Lesioni di lavoro trattate da chiropratica †

Condividi

Ogni anno, circa 3.3 milioni di individui negli Stati Uniti da soli sono feriti nel lavoro. Un infortunio al lavoro può assumere un enorme pedaggio sul corpo di una persona, ma non solo può essere fisicamente debilitanti e compromettere, in definitiva impedire ai lavoratori di impegnarsi attivamente sia nei loro stili di vita personali che professionali. L'argomento di un infortunio lavorativo trattato da chiropratica ha dimostrato di essere un problema controverso che ha portato grandi opzioni ai pazienti che hanno bisogno di opzioni di trattamento per la cura.

Mentre diversi tipi di infortuni sul lavoro si verificano dopo che un individuo è stato coinvolto in un incidente traumatico sul lavoro, la maggior parte delle lesioni sul lavoro sono principalmente causate da sovrapposizioni ripetitive e sovraesecuzione costante di aree specifiche del corpo.

Cercare un'attenzione medica immediata dopo aver subito un infortunio al lavoro può contribuire a migliorare le possibilità individuali per un recupero di successo. Per coloro che scelgono di attendere o ritardare il loro trattamento, il rischio di ulteriori dolori, disagio e lesioni è molto maggiore di quelli che ricevono assistenza sanitaria il più presto possibile. Fortunatamente, sono disponibili opzioni alternative di trattamento, come la cura chiropratica e la terapia fisica, e le prove hanno dimostrato l'efficace e duratura sollievo che questi trattamenti conservativi offrono alle persone dopo un infortunio al lavoro.

Numerose lesioni di lavoro vengono diagnosticate in base all'occupazione dell'individuo, tuttavia esistono diversi tipi di lesioni e sintomi di lavoro che possono spesso svilupparsi nell'ampia varietà di posti di lavoro, tra cui lesioni alle spalle e al collo, sindrome del tunnel carpale e mal di testa.

Collo e lesioni posteriori

I dipendenti in ambienti industriali o di edilizia fanno un grande stress sulle loro spine quotidianamente e quindi non c'è da meravigliarsi perchè le complicazioni spinali, in particolare nelle zone del collo e della schiena, sono alcuni dei più comuni infortuni sul lavoro, chiropratici e altri operatori sanitari . Tuttavia, i lavoratori industriali che sperimentano un danno da lavoro non sono gli unici individui che sono vulnerabili a soffrire di lesioni sul collo e sul dorso. I dipendenti dell'ufficio e gli operatori del servizio possono anche sviluppare complicazioni della colonna vertebrale a causa di ergonomia impropria, cattiva postura e / o sovrappeso e sovraesecuzione.

Sindrome del Tunnel Carpale

Durante lunghe ore di digitazione su una tastiera del computer o lavorando su una linea di montaggio per lunghi periodi di tempo, è necessario utilizzare in modo rapido ed efficiente l'uso costante e ripetitivo del polso. La flessione costante del polso durante un lungo giorno di lavoro può mettere dosi nocive di pressione e stress sul nervo mediano che attraversa il polso e l'avambraccio. Dopo anni di lavoro utilizzando questi moti ripetitivi, molti dipendenti spesso sviluppano sindrome del tunnel carpale a causa della compressione del nervo mediano.

Cefalea dopo un infortunio al lavoro

Le cefalee sono un sintomo comune dopo un danno da lavoro, spesso causato da una varietà di fattori tra cui stress, cattiva postura, tensione muscolare e sovraesecuzione. Alcuni individui con lesioni al collo spesso sviluppano cefalee cervicogeniche quando i nervi situati nella colonna cervicale diventano irritati.

Un ampio numero di studi hanno dimostrato l'efficacia della cura chiropratica, la terapia a trigger e la terapia fisica per alleviare i sintomi del dolore al collo e del dorso legati alle complicanze spinali, nonché a facilitare il dolore e il disagio di altre lesioni relative al lavoro. Il trattamento chiropratico utilizza regolazioni spinali e manipolazioni manuali per correggere con cautela eventuali disallineamenti spinali che si sono verificati durante il lavoro, aiutando gradualmente a ridurre il dolore e l'infiammazione sui tessuti circostanti della colonna vertebrale per ripristinare la flessibilità e la mobilità originali della colonna vertebrale e delle sue strutture circostanti, permettendo al corpo di curarsi naturalmente. Inoltre, un chiropratico può raccomandare una serie di tratti e / o esercizi per accelerare il processo di riabilitazione e contribuire a ridurre e prevenire ulteriori complicazioni.

Inoltre, la cura chiropratica è stata dimostrata come un'opzione di trattamento conveniente, aiutando molti individui che sono stati feriti al lavoro, aiutando a ridurre i loro costi medici e assicurandosi di guarire naturalmente senza la necessità di farmaci da prescrizione e dei loro effetti collaterali.

Dott. Alex Jimenez

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

La cura chiropratica è conveniente

Clinica chiropratica Extra: dottore in accidente

Post Recenti

Alcuni modi per gestire il mal di schiena cronico durante l'estate

Il mal di schiena cronico non deve rovinare la stagione estiva. L'approccio migliore è ... Leggi di più

Giugno 26, 2020

Bretelle al collo, collari cervicali: tipi di rinforzi spinali

Un individuo potrebbe aver bisogno di indossare un tutore per il collo o un collo cervicale dopo la colonna cervicale ... Leggi di più

Giugno 25, 2020

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale non colpisce solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a un cervello ... Leggi di più

Giugno 24, 2020