Dove va l'energia in incidenti automobilistici a bassa velocità?

Condividi

Ci sono molti fattori che giocano un ruolo nella dinamica delle collisioni. Questi includono design e tipo di veicolo, velocità, angoli di approccio, energia cinetica e potenziale, quantità di moto, fattore di accelerazione, attrito ... la lista è piuttosto lunga. Ci sono alcune costanti in cui siamo curiosi. Queste costanti sono gli elementi costitutivi del pianeta e rendono il mondo delle collisioni quantificabile e prevedibile.

All'interno di questa serie di due parti esploreremo i fattori che hanno la più influenza nelle collisioni a bassa velocità e come questi fattori sono associati a lesioni. Nota: niente di questi scritti è inclusivo, c'è troppo materiale da esplorare in profondità. L'obiettivo di questi scritti è quello di presentare i concetti.

Conservazione del Momentum & Incidenti automobilistici

In questa scrittura il tema dell'esplorazione è la conservazione della quantità di moto e il modo in cui si riferisce a collisioni a bassa velocità e lesioni fisiche dell'occupante. La conservazione della quantità di moto è costruita sulla terza legge di Sir Isaac Newton. La terza legge di Newton dice "Per ogni azione c'è una reazione uguale e contraria".

Nell'interesse di esplorare la conservazione della quantità di moto in un formato semplice, non è probabile che indagare e spiegare la storia e la fisica della quantità di moto; per questa conversazione, ci concentreremo sulla relazione con le dinamiche di crash. È lo slancio per accelerare la relazione delle collisioni che aiuta a chiarire ed è il fattore causale delle lesioni che le persone hanno tenuto stretto all'argomento che è ingannevole che nessun danno = nessun ferito.

Mentre c'è una formula e una derivazione, nessuno dei due è ancora necessario. Per ora, useremo semplicemente il concetto come segue: lo slancio che va in collisione può essere spiegato nel risultato o nell'energia che va nell'incidente, deve essere considerato alla fine dell'incidente e quello e cosa era esposto a e / o assorbito quell'energia.

Applichiamo una certa prospettiva a questa nozione con il seguente esempio.

Diciamo che siamo in piedi intorno a un tavolo da biliardo e proveremo il colpo vincente della palla da otto in una buca d'angolo. Seguendo il pallino è colpito, abbiamo e un altro. Dopo che la bilia battente colpisce la palla, allora si ferma e l'otto palla inizia a muoversi. In questo scenario, la pallina prima dello slancio della collisione è la stessa della quantità di moto della palla dopo la collisione [1]. L'otto palle rotola verso la tasca d'angolo.

Il trasferimento è estremamente efficiente grazie anche al fatto che nessuna delle palle da biliardo può deformarsi. Una parte dell'energia verrà usata per eseguire questo e meno se la palla da biliardo potrebbe deformarsi. La National Highway Transportation Highway Safety Administration (NHTSA) impone standard minimi di prestazione per i paraurti dei veicoli passeggeri. I paraurti dei veicoli sono testati con l'apparecchiatura ad impatto 2.5 mph (3.7 fps) [2] che ha la stessa massa del veicolo di prova. Il veicolo di prova viene colpito con i suoi freni disinnestati e la trasmissione in folle. Non c'è differenza tra l'automobile e la barriera.

Norme di prestazione per la sicurezza del veicolo

La NHTSA delinea un danno accettabile ai vari sistemi del veicolo dopo i test. Il completamento positivo di questi test richiede il funzionamento di sistemi particolari. La regolazione di fabbrica della frenata, dello sterzo e della sospensione del veicolo deve essere mantenuta inalterata. In altri termini, affinché un veicolo possa superare questi test non può avere alcun cambiamento nella sua struttura. Se si verifica un cambiamento, il sistema che sta frenando, sterzando e sospendendo si troverebbe fuori dalla regolazione di fabbrica.

La NHTSA non è la sola a provare i paraurti a bassa velocità. L'Istituto assicurativo per la sicurezza stradale (IIHS) conduce anche test di paraurti a bassa velocità. I tassi di prova dell'IHHS sono condotti a 6 mph (8.8 fps) [3] e l'obiettivo è determinare quali veicoli hanno il minimo danno e quindi costano meno a riparare. Le valutazioni del veicolo sono proporzionali al costo stimato della riparazione. Più la riparazione è costosa, più basso è il punteggio.

Mentre i veicoli utilizzati nei test IIHS mostrano tutti segni di contatto con la barriera, nessuno dei veicoli subisce danni che deformano la struttura del veicolo. Non avere alcun cambiamento nella sua struttura che influisce sul sistema, sullo sterzo e sulle sospensioni, così come con il NHTSA i veicoli testati dall'IIHS.

La mancanza di modifica della struttura (deformazione) guida un veicolo di prova per accettare il trasferimento di moto nell'apparecchiatura di prova. Inoltre, il veicolo di prova è libero di muoversi dopo essere stato distrutto. Questo scenario di test è simile a quello della sfera di cue e di otto palline.

Se un veicolo non si deforma durante una collisione a bassa velocità, subirà un cambio di velocità (o velocità) molto rapidamente; Di conseguenza, anche gli occupanti subiscono questo stesso identico cambiamento di velocità. Il fattore chiave in questi esempi è che la massa delle apparecchiature di prova e dei loro veicoli coinvolti, ma cosa succede quando le masse cambiano?

Conclusione

Quando la massa di un veicolo cambia, anche il momento cambia, maggiore è la quantità più slancio che il veicolo può portare all'evento e maggiore è il potenziale di pregiudizio per l'occupante. Ci sono molti fattori complicanti che ora devono essere considerati per quanto riguarda le lesioni oltre le leggi del Momento quando determinano traumi come l'altezza, il peso, la massa muscolare, la posizione occupante, il tipo di cintura utilizzata, ecc. Tuttavia, il primo passo è decidere se c'era sufficiente energia come fattore iniziatore in crash a bassa velocità per causare tali lesioni e per superare nessun crash = nessun inconveniente di lesioni e avere un esperto di salute in lesioni a bassa velocità confermano la relazione.

Nella prossima puntata, parte II, ne discuteremo dettagliatamente e sarà necessario per l'argomento successivo delle lesioni degli occupanti.

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

REFERENZE:
Istituto di assicurazioni per la sicurezza stradale. (2010, settembre). Bumper Test Protocol. Estratto dall'Istituto di assicurazione per la sicurezza stradale: www.iihs.org
Amministrazione della sicurezza del trasporto su strada nazionale. (2011, ottobre 1). 49 CFR 581 - BUMPER STANDARD. Estratto dall'ufficio editoriale del governo degli Stati Uniti: www.gpo.gov

Argomenti aggiuntivi: Legamenti deboli dopo la frustata

Il whiplash è un pregiudizio comunemente segnalato dopo che un individuo è stato coinvolto in un incidente automobilistico. Durante un incidente automobilistico, la forza pura dell'impatto causa spesso la testa e il collo della vittima ad agitare improvvisamente, avanti e indietro, causando danni alle strutture complesse che circondano la colonna cervicale. La cura chiropratica è un'opzione di trattamento alternativa sicura ed efficace utilizzata per contribuire a ridurre i sintomi del colpo di frusta.

.video-container {posizione: relativa; imbottitura inferiore: 63%; imbottitura: 35px; altezza: 0; overflow: nascosto;}. video contenitore iframe {posizione: assoluto; top: 0; a sinistra: 0; larghezza: 100%; altezza: 100%; confine: nessuno; max-width: 100%;}

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Nuovo centro fitness PUSH 24 / 7®</s>

Post Recenti

Alcuni modi per gestire il mal di schiena cronico durante l'estate

Il mal di schiena cronico non deve rovinare la stagione estiva. L'approccio migliore è ... Leggi di più

Giugno 26, 2020

Bretelle al collo, collari cervicali: tipi di rinforzi spinali

Un individuo potrebbe aver bisogno di indossare un tutore per il collo o un collo cervicale dopo la colonna cervicale ... Leggi di più

Giugno 25, 2020

Salute e benessere: stress ossidativo

Lo stress ossidativo rappresenta uno squilibrio nel corpo. Questo squilibrio è tra le specie reattive dell'ossigeno ... Leggi di più

Giugno 24, 2020

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale non colpisce solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a un cervello ... Leggi di più

Giugno 24, 2020