Categorie: ernia del disco

Cosa vogliamo sapere sui dischi erniati | El Paso, TX.

Share

Un ernia del disco è uno dei problemi più comuni del disco spinale. La colonna vertebrale è una struttura molto complessa, e quando un componente non funziona correttamente, può influenzare l'intero corpo, causando dolore e perdita di mobilità. Piccole ossa, chiamate vertebre, sono impilate l'una sull'altra per formare la colonna vertebrale.

Sono uniti in modo tale da facilitare il movimento, la flessibilità e un'ampia gamma di movimenti. Ci sono piccoli dischi pieni di liquido che riposano tra ogni vertebra, fornendo un cuscinetto tra le ossa. Quando uno di questi dischi viene danneggiato, può influenzare i nervi circostanti, causando dolore e rendendo difficile il movimento.

Che cos'è?

Un'ernia del disco è una condizione spinale comune che colpisce tipicamente il rachide cervicale (regione del collo) o la colonna lombare (parte bassa della schiena), sebbene possa verificarsi in qualsiasi parte della colonna vertebrale. Molto spesso, un'ernia del disco si verifica in L4 - L5 e L5 - S1. Questo perché questa parte della colonna vertebrale, la regione lombare, sostiene la maggior parte del peso del corpo.

Viene spesso indicato come a rottura del disco o scivolamento del disco e si verifica quando il disco si muove o scivola fuori luogo. Può anche essere il risultato di un disco che ha una piccola lacerazione e perde la sostanza gelatinosa che si trova all'interno. Questo può mettere pressione sui nervi circostanti, causando dolore e disagio.

Quali sono la progressione e i sintomi?

Ci sono quattro fasi di ernia del disco:

  1. Sporgenza del disco
  2. Disco prolisso
  3. Estrusione di dischi
  4. Disco sequestrato

Le prime due fasi sono chiamate ernie incomplete mentre le ultime due fasi sono chiamate ernie complete.

I sintomi di un'ernia del disco possono aumentare o peggiorare man mano che la condizione progredisce sebbene alcuni pazienti non ne presentino affatto I sintomi tipici includono:

  • Dolore nella zona interessata
  • Formicolio
  • Intorpidimento
  • Debolezza
  • Dolore alle gambe o alle braccia
  • Perdita di riflesso
  • Perdita di mobilità
  • Perdita di flessibilità
  • Diminuzione della libertà di movimento

Che cosa lo causa?

Ci sono diverse cause I più comuni sono l'invecchiamento e la degenerazione, l'uso eccessivo e la normale usura sul corpo.

Un disco erniato derivante da una lesione o un trauma, come un colpo alla schiena, è meno comune, ma succede. Poiché la parte posteriore sopporta la maggior parte del peso corporeo, può esercitare una notevole pressione sulla colonna vertebrale e sui dischi. Nel corso del tempo, i dischi potrebbero iniziare a indebolirsi e potrebbe verificarsi un'ernia.

Lesioni o traumi che si traducono in un'ernia possono includere un incidente d'auto che comporta improvvisi sobbalzi o sollevamento scorretto di oggetti che possono sollevare eccessiva pressione sulla colonna vertebrale, facendolo erniare.

Come viene diagnosticata?

Un esame fisico è di solito il primo passo nella diagnosi di un'ernia del disco. Il medico o il chiropratico esamineranno il spina dorsale mentre il paziente è in piedi, mentre sono sdraiati. A seconda della gravità e della posizione dell'ernia, possono notare una diminuzione della curvatura della colonna vertebrale.

Sarà anche valutato il dolore radicolare, quando la colonna vertebrale è immobile, mentre è in movimento e quando viene applicata la pressione. Altri test possono anche essere somministrati. Si possono anche eseguire raggi X, ma una risonanza magnetica è solitamente più accurata e fornisce maggiori dettagli.

Quali sono i trattamenti?

I farmaci possono essere raccomandati o prescritti, compresi i FANS, i narcotici, i rilassanti muscolari e gli anticonvulsivanti. Alcuni medici possono consigliare iniezioni di cortisone per ridurre l'infiammazione. La terapia fisica può essere raccomandata come trattamento autonomo o in congiunzione con altri trattamenti. La chirurgia per ernie discali è rara e di solito riservata come ultima opzione.

La chiropratica è stata molto efficace nell'aiutare i pazienti a gestire il loro dolore e riguadagnare la loro mobilità in modo che possano tornare alla loro vita normale. Pertanto, dovrebbe essere la prima opzione per il trattamento prima di andare giù per la strada con farmaci o interventi chirurgici.

Clinica medica e chiropratica per lesioni | El Paso, Tx

Post Recenti

Diete anti-infiammatorie

Il legame tra infiammazione e molte malattie è stato stabilito meno di 15 anni fa. Con… Leggi

Febbraio 4, 2021

Trattamento chiropratico per la mobilità con conflitto di spalle

La spalla è soggetta a diverse irritazioni, lesioni e condizioni. L'impingement della spalla è un comune ... Leggi

Febbraio 3, 2021

Gestione del rischio cardiometabolico

Il coronavirus ci ha sicuramente colti tutti di sorpresa. Con un tasso di infezione incontrollabile, il mondo medico ... Leggi

Febbraio 3, 2021

I migliori coprimaterassi per la revisione chiropratica del mal di schiena

Un coprimaterasso per il mal di schiena può aiutare conformandosi strettamente al corpo, correttamente ... Leggi

Febbraio 2, 2021

Chelidonium Majus L. Terapia disintossicante

Ancora una volta, la medicina tradizionale cinese e la fitoterapia stanno tornando per curare le malattie croniche '... Leggi

Febbraio 2, 2021

Dormire con la sciatica e dormire meglio

Cercare di ottenere un riposo notturno adeguato e un sonno sano con la sciatica può essere difficile ... Leggi

Febbraio 1, 2021

Specialista in lesioni, traumi e riabilitazione spinale

Cronologia e registrazione in linea 🔘
Chiamaci oggi 🔘