Cos'è la neuropatia? | Chiropratico di El Paso, TX

Share

Neuropatia influisce sulla percentuale di 8 di individui oltre l'età di 55. Il tuo sistema nervoso è composto da parti 2: il sistema nervoso centrale e il sistema nervoso periferico. I nervi del tuo sistema nervoso periferico trasmettono messaggi tra il tuo sistema nervoso centrale, cioè il tuo cervello e il midollo spinale, insieme al resto del corpo.

 

Questi nervi regolano una vasta gamma di funzioni in tutto il corpo, come il movimento volontario dei muscoli, che coinvolge i nervi motori, l'azione involontaria degli organi, attraverso i nervi autonomi, e anche la percezione degli stimoli, coinvolgendo i nervi sensoriali. La neuropatia periferica, che viene spesso indicata semplicemente come "neuropatia", è uno stato che si verifica quando i nervi si danneggiano o si feriscono, spesso spesso semplicemente perturbati. Si stima che la neuropatia colpisca all'incirca la percentuale di 2.4 della popolazione generale e approssimativamente la percentuale di 8 di persone di età superiore a 55. Tuttavia, questa citazione non include le persone affette da neuropatia causate da traumi fisici ai nervi.

 

Tipi di Neuropatia

 

La neuropatia può influenzare uno dei tre tipi di nervi periferici:

 

  • Nervi sensoriali, che trasmettono al cervello i messaggi dagli organi sensoriali, come gli occhi, il naso, ecc.
  • Nervosi motori, che tracciano il movimento consapevole dei tuoi muscoli; e
  • Nervi autonomici, che regolano le funzioni involontarie del proprio corpo.

 

A volte, la neuropatia avrà un impatto solo su un nervo. Questo è medicalmente indicato come mononeuropatia e casi di esso includono:

 

  • Neuropatia ulnare, che colpisce il gomito;
  • Neuropatia radiale, che colpisce le braccia;
  • Neuropatia peroneale, che colpisce le ginocchia;
  • Neuropatia femorale, che colpisce le cosce; e
  • Neuropatia cervicale, che colpisce il collo.

 

A volte, due o più nervi isolati in regioni separate del corpo possono essere danneggiati, feriti o interrotti, con conseguente neuropatia monofitolare multiplex. Molto spesso, tuttavia, si verificano contemporaneamente malfunzionamenti dei nervi periferici, una condizione chiamata polineuropatia. Secondo l'Istituto nazionale per i disturbi neurologici e ictus, o il NINDS, ci sono più tipi di neuropatie 100.

 

Insight di Dr. Alex Jimenez

La neuropatia è definita clinicamente come una malattia o disfunzione di uno o più nervi periferici, accompagnata da sintomi comuni di dolore, debolezza e intorpidimento. I nervi periferici sono incaricati di trasmettere messaggi dal sistema nervoso centrale, dal cervello e dal midollo spinale, al resto del corpo. La neuropatia può colpire un'ampia gamma di nervi. È anche associato a numerose condizioni mediche di base ed è stato riportato che colpisce circa 20 milioni di individui negli Stati Uniti da solo. Mentre il trauma fisico, l'infezione o l'esposizione alle tossine possono causare neuropatia, il diabete è stato considerato la causa più comune di neuropatia.

 

Cause della neuropatia

 

Le neuropatie sono spesso ereditate dalla nascita o si sviluppano più tardi nella vita. La neuropatia ereditaria più frequente è la malattia neurologica di Charcot-Marie-Tooth, che colpisce 1 persona su 2,500 negli Stati Uniti. Sebbene gli operatori sanitari a volte non siano in grado di individuare il motivo esatto di una neuropatia acquisita, definita dal punto di vista medico come neuropatia idiopatica, ci sono molte cause note, tra cui: malattie sistemiche, traumi fisici, malattie infettive e malattie autoimmuni.

 

Una malattia sistemica è quella che colpisce l'intero corpo. La causa sistemica più frequente alla base della neuropatia periferica è il diabete, che può portare a livelli cronici di glicemia elevati che danneggiano i nervi.

 

Un certo numero di altri problemi sistemici può causare neuropatia, tra cui:

 

  • Disturbi renali, che permettono a livelli elevati di sostanze chimiche tossiche dannose per il nervo di fluire nel sangue;
  • Tossine da esposizione a metalli pesanti, tra cui arsenico, piombo, mercurio e tallio;
  • Alcuni farmaci e / o farmaci, inclusi farmaci anticancro, anticonvulsivanti, antivirali e antibiotici;
  • Squilibri chimici a causa di disturbi al fegato;
  • Malattie ormonali, compreso l'ipertiroidismo, che disturba i processi metabolici, potenzialmente inducendo cellule e parti del corpo a esercitare pressione sui nervi;
  • Carenze di vitamine, come E, B1 (tiamina), B6 (piridossina), B12 e niacina, che possono essere vitali per i nervi sani;
  • Abuso di alcol, che induce carenze vitaminiche e potrebbe anche danneggiare direttamente i nervi;
  • Tumori e tumori che esercitano una pressione dannosa sulle fibre nervose e sui percorsi;
  • Infiammazione cronica, che può danneggiare i tessuti protettivi attorno ai nervi, che li rende più vulnerabili alla compressione o vulnerabili a infiammarsi e gonfiarsi; e
  • Malattie del sangue e danni ai vasi sanguigni, che possono danneggiare o danneggiare il tessuto nervoso diminuendo l'apporto di ossigeno disponibile.

 

Inoltre, se un nervo soffre di lesioni corporee isolate, può essere danneggiato, con conseguente neuropatia. I nervi possono subire un colpo diretto che li taglia, li schiaccia, li comprime o li allunga, fino al punto di staccarli dal midollo spinale. Le cause comuni di queste lesioni sono incidenti automobilistici, cadute e lesioni sportive.

 

Il danno nervoso può anche derivare da una forte pressione su un nervo, come da ossa rotte e calchi mal equipaggiati. Una pressione prolungata su un nervo può anche causare neuropatia, come nella sindrome del tunnel carpale, che si verifica quando il nervo mediano al polso viene pizzicato. Inoltre, lo stress fisico persistente potrebbe infiammare muscoli, tendini e legamenti, esercitando una pressione considerevole sui nervi.

 

Numerose infezioni da batteri e virus possono portare alla neuropatia attaccando i tessuti nervosi direttamente o indirettamente, ad esempio:

 

  • HIV
  • herpes zoster
  • Epstein-Barr virus
  • La malattia di Lyme
  • Difterite
  • Lebbra

 

Inoltre, varie malattie autoimmuni, in cui il sistema immunitario attacca e distrugge il tessuto del corpo che è sano, può provocare danni ai nervi, tra cui:

 

  • La sclerosi multipla
  • Artrite reumatoide
  • Sindrome di Guillain-Barré (neuropatia infiammatoria demielinizzata acuta)
  • Polineuropatia cronica demielinizzata infiammatoria
  • Lupus
  • sindrome di Sjogren

 

Complicazioni di neuropatia

 

La neuropatia periferica può comportare numerose complicazioni a causa della malattia o dei suoi sintomi. Intorpidimento dal disturbo può consentire di essere meno vulnerabili a temperature e dolore, rendendoti più probabile a soffrire di ustioni e ferite gravi. La mancanza di sensazioni nei piedi, ad esempio, può renderti più incline a sviluppare infezioni da minori incidenti traumatici, in particolare per i diabetici, che guariscono più lentamente rispetto ad altre persone, tra cui ulcere del piede e cancrena.

 

Inoltre, l'atrofia muscolare può causare lo sviluppo di particolari deformazioni fisiche, come il piede cavo, una condizione caratterizzata da un'arcata del piede anormalmente alta e deformità simili a un artiglio nei piedi e nei palmi. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

 

A cura di Dr. Alex Jimenez

 

 

Argomenti aggiuntivi: Sciatica

Sciatica viene indicato come una raccolta di sintomi, piuttosto che una singola lesione e / o condizione. I sintomi del dolore del nervo sciatico, o della sciatica, possono variare in frequenza e intensità, tuttavia, è più comunemente descritto come un dolore improvviso, affilato (simile a coltello) o elettrico che si irradia dalla bassa schiena ai glutei, fianchi, cosce e gambe nel piede. Altri sintomi di sciatica possono includere, formicolio o bruciore sensazioni, intorpidimento e debolezza lungo la lunghezza del nervo sciatico. La sciatica colpisce più frequentemente individui di età compresa tra 30 e 50. Può spesso svilupparsi a causa della degenerazione della colonna vertebrale a causa dell'età, tuttavia, la compressione e l'irritazione del nervo sciatico causate da un rigonfiamento o Disco erniato, tra gli altri problemi di salute spinale, può anche causare dolore al nervo sciatico.

 

 

 

 

ARGOMENTO PIÙ IMPORTANTE: Dolore alla Sciatica

 

 

ALTRI TEMI: EXTRA EXTRA: El Paso, Tx | Atleti

Post Recenti

Iperostosi scheletrica idiopatica diffusa

L'iperostosi scheletrica idiopatica diffusa, nota anche come DISH, è una fonte fraintesa e spesso mal diagnosticata ... Leggi

30 Marzo 2021

Cause di incidenti motociclistici, lesioni e trattamento chiropratico

Gli incidenti in moto sono molto diversi dagli incidenti automobilistici. Nello specifico è quanto i ciclisti ... Leggi

29 Marzo 2021

Marcatori ad angolo di fase e infiammatori

Valutazione antropometrica La misurazione antropometrica gioca un ruolo fondamentale nella valutazione dello stato di salute del paziente. Misure antropometriche ... Leggi

29 Marzo 2021

Perché la tendinite non dovrebbe essere lasciata non trattata Una prospettiva chiropratica

La tendinite può verificarsi in qualsiasi area del corpo in cui un tendine viene utilizzato in modo eccessivo. ... Leggi

26 Marzo 2021

Massaggio sportivo chiropratico per lesioni, distorsioni e stiramenti

Un massaggio sportivo chiropratico ridurrà il rischio di lesioni, migliorerà la flessibilità e la circolazione ... Leggi

25 Marzo 2021

L'importanza di BIA e TMAO

Il mondo della medicina sta avanzando e crescendo continuamente. La ricerca viene pubblicata ogni giorno ... Leggi

25 Marzo 2021

Specialista in lesioni, traumi e riabilitazione spinale

Cronologia e registrazione in linea 🔘
Chiamaci oggi 🔘