Che cosa è la malattia autoimmune e come ridurlo? | Clinica Benessere

Condividi

L'autoimmunità è un po 'più complessa di quanto si possa pensare. Se stai leggendo questo, probabilmente hai già almeno un po 'di un'idea di quale malattia autoimmune è: è quando il tuo corpo si attacca. Purtroppo, questo è drasticamente oversimplifying il problema. Esistono pochissime cause di autoimmunità e molte più complicate descrizioni di ciò che è veramente.

Ora - non ho intenzione di renderlo così complicato come potrebbe essere, perché potrebbe essere davvero complicato da spiegare. Farò del mio meglio per descrivere le cose che si desidera ascoltare circa l'autoimmunità in un modo che vuoi sentirlo. Andiamo a iniziare con le basi:

  • Che cosa è una malattia autoimmune?
  • Che cosa causa le malattie autoimmuni?
  • Cosa puoi fare per ridurre l'autoimmunità?

Che cosa è l'autoimmunità, veramente?

Già all'inizio degli scienziati e medici del 20 secolo le conoscenze sull'autoimmunità erano così poco credute da crederci fermamente, 1. Non esisteva, o 2. Non potrebbe svilupparsi fino al punto di diventare una malattia completa. Sorprendentemente, la moderna comprensione delle malattie autoimmuni non è stata diffusa fino a quando non si sono verificati gli 1950.

Comprensione della malattia autoimmune

Come abbiamo già detto, nel modo più semplice, l'autoimmunità è quando le cellule del tuo corpo attaccano cellule amichevoli che non dovrebbero essere attaccate. Il tuo corpo non riesce a riconoscere correttamente le proprie cellule e li identifica come "intrusi" che devono essere distrutti. A un certo punto i sistemi immunitari appaiono in ogni forma di vita complessa. Perché il sistema immunitario funzioni correttamente, però, deve essere in grado di sapere quali cellule distruggere e che lasciar vivere.

Uno degli elementi principali del sistema immunitario negli esseri umani è l'anticorpo. Gli anticorpi sono cellule-killer molto specializzate; ogni anticorpo ha uno scopo solo - per contrassegnare un singolo tipo di intruso da uccidere da un'altra cellula del sangue bianco. Ad esempio, quando si ottiene un raffreddore, il corpo produce anticorpi specializzati per uccidere solo i batteri che causano quel freddo. Probabilmente non sarai mai più ammalato da quel freddo perché ora il tuo corpo ha difensori contro di essa. Tuttavia, una volta che i batteri che hanno causato il freddo mutano in una nuova malattia, i tuoi vecchi anticorpi non sono programmati per uccidere la nuova malattia - e quindi inutili.

Quando l'autoimmunità inizia nel tuo corpo, il tuo corpo non riesce a determinare quale cellula dovrebbe distruggere e inizia a sviluppare anticorpi destinati ad uccidere le cellule "sé". Questi anticorpi sono chiamati autoanticorpi.

Le malattie autoimmuni influenzano alcuni 50 milioni di americani e ci sono diverse malattie 80 che coinvolgono un certo livello di autoimmunità. Alcuni esempi di malattie autoimmuni sono come segue:

  • Celiachia
  • AIDS
  • Diabete (tipo 1)
  • tiroidite di Hashimoto
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Artrite reumatoide
  • Malattia di Graves
  • Psoriasi
  • Artrite Reattiva
  • Malattia infiammatoria intestinale

Va bene, adesso sappiamo cosa è l'autoimmunità (speriamo), quindi andiamo al nostro prossimo argomento.

Che cosa causa la malattia autoimmune?

Un Guscio Leaky

Molte di queste malattie, come il diabete, l'artrite e la tiroidite, sono strettamente associate all'infiammazione. Questo potrebbe sembrare che sto andando fuori tema, ma vi assicuro che non lo sono. Sono stati condotti molti nuovi studi che collegano l'autoimmunità all'infiammazione. Proprio da dove viene questa infiammazione? Il tuo intestino.

Un intestino malsano conduce ad una condizione appena parlata chiamata intestino perduto. L'intestino perdente è quando le tossine dal tuo intestino che dovrebbero rimanere nell'intestino - cominciano a perdere nel flusso sanguigno. Quando c'è un volume così elevato di tossine e batteri che si infiltrano nel flusso sanguigno, il tuo corpo getta il sistema immunitario in un eccesso di overdrive. Essenzialmente si inizia a formare anticorpi per uccidere troppe cose per cercare di difendersi da ciò che è dannoso.

Può essere sorprendente sapere che circa 80% del tuo sistema immunitario è alloggiato nel tuo intestino. Se pensi veramente, però, ha senso - giusto? I tuoi intestini sono dove sono tutti i batteri e le tossine brutte.

Un intestino perdente sta finalmente diventando riconosciuto negli studi per non essere solo legato ad un intestino sano in un modo misterioso, ma è dimostrato che se hai una malattia autoimmune, il tuo budello è già perdente.

Tossine e infezioni

Al di là delle tossine che il tuo intestino perdente sta già versando nel flusso sanguigno se si dispone di autoimmunità, anche altre tossine esterne possono essere colpevoli. Purtroppo siamo quasi esposti a qualche livello di tossine ogni giorno solo dalla carne che acquistiamo in un negozio di alimentari. Un colpevole principale di tossine pericolose che portano ad autoimmunità è il pesce. Il pesce può contenere mercurio che è coinvolto in molti casi di autoimmunità ed è tossico (e può persino mortale) per gli esseri umani.

Se la tua casa o appartamento ha problemi con la muffa, non trattare come se non è un grosso problema. Alcuni stampi di famiglia producono micotossine che hanno messo a sconvolgere il tuo sistema immunitario, a volte causandone l'attacco. D'altra parte, ottenere infezioni da batteri o virus come l'herpes, mono e E. Coli possono anche contribuire ad autoimmunità.

Stress

Lo stress è una risposta naturale a cose come lesioni, infezioni e traumi emotivi. In caso di lesioni fisiche, lo stress aumenta l'infiammazione nell'area in questione e in realtà può fornire aiuto al processo di guarigione. Tuttavia, lo stress cronico è il tipo di stress che abbiamo a che fare con oggi. Lavoro, famiglia e pressioni fisiche mantengono il nostro corpo in un costante stato di stress. Questo tipo di stress mantiene un livello di infiammazione nel corpo che è innaturale. L'infiammazione correlata danneggia il sistema immunitario e può in realtà contribuire ad autoimmunità.

Glutine

Se non sapete già che sei "intollerante al glutine", non puoi pensare al glutine come qualcosa di diabolico o pericoloso. Purtroppo, il glutine segnala il rilascio della zonulina, che controlla i giunti stretti nei tuoi intestini e li segnala di "aprire" e lasciare che le giunzioni nel tuo intestino liberino le tossine nel tuo sangue. Sembra un po 'incredibile che qualcosa di semplice come il pane possa causare autoimmunità e un intestino malsano, ma se non mi credi, date un'occhiata a questa rivista scientifica riguardante la zonulina.

Genetica e genere

Ecco alcune statistiche più incredibili quando si tratta di autoimmunità:

  • Circa 75% delle persone che soffrono di autoimmunità sono donne
  • L'incidenza della tiroidite di Hashimoto (una malattia autoimmune) per le donne negli uomini è 10 a 1
  • L'incidenza della malattia di Graves è 7 a 1 per le donne contro gli uomini
  • L'incidenza del lupus sistemico è 9 a 1
  • L'artrite reumatoide è 5 a 2

Queste statistiche sono piuttosto impressionanti quando si tratta di donne e di malattie autoimmuni, ma se si prende in considerazione la genetica, è possibile capire perché. Alcuni studi stanno cominciando a scoprire che alcune malattie autoimmuni possono essere il risultato di un malfunzionamento del cromosoma X. Poiché gli uomini hanno solo un cromosoma X e le donne hanno due, ha senso perché stanno soffrendo per più autoimmunità rispetto agli uomini.

Se stai soffrendo di autoimmunità, allora si potrebbe pensare che tutte queste informazioni sono interessanti ma è davvero utile? Probabilmente no. Passiamo quindi alla domanda che veramente desideri ricevere una risposta.

Cosa puoi fare per ridurre l'autoimmunità?

Ci sono molte voci fuori dicendo che hanno un modo per ridurre l'autoimmunità. Allora organizziamo queste voci in una comprensibile versione comprensibile.

Trattamenti tradizionali

I trattamenti tradizionali per l'autoimmunità includono i soppressori del sistema immunitario, i farmaci antinfiammatori, oi trattamenti palliativi (il che significa essenzialmente concentrarsi sulla rimozione del dolore senza concentrarsi sulla condizione).

Lo scopo dei soppressori del sistema immunitario è quello di limitare la quantità di danni che il sistema immunitario causerà al vostro corpo; esiste tuttavia un rischio estremo, a fianco di questo tipo di trattamento. Quando sopprimi l'intero sistema immunitario per difenderlo contro di sé, lasci il tuo corpo aperto ad altre malattie pericolose. In un modo corto, la soppressione del sistema immunitario allevierà i vostri sistemi.

Affrontare l'infiammazione è un aspetto molto importante per curare (e anche curare) la vostra malattia autoimmune. Tuttavia, l'uso di farmaci per ridurre temporaneamente l'infiammazione è un tipo come schiaffeggiare un morbido band-aid su una ferita. Forse aiuta a diminuire il sanguinamento per un po ', ma non aiuta nel lungo periodo. Trattare l'infiammazione come sintomo aiuta nel breve periodo; tuttavia, è più importante trattare la causa della vostra infiammazione.

Il trattamento palliativo può essere necessario per molti casi dolorosi di malattia autoimmune. Può essere molto doloroso sopportare alcuni trattamenti e malattie e la gestione del dolore è una parte importante del recupero. D'altra parte, se si affidano fortemente alla gestione del dolore fino al punto che non si è più disturbati dal tuo dolore, può sbattere nell'apatia per quanto riguarda la tua condizione. Ho visto molte volte nella mia pratica, i pazienti con gravi dolori al ginocchio saranno molto bravi a prendersi cura delle loro articolazioni fino a quando non sono alti sui farmaci per il dolore. Una volta che non sentono più dolore li troverete essere molto più attivi in ​​attività che sono malsane per le loro articolazioni.

Per rivedere: È molto importante utilizzare un trattamento palliativo in combinazione con altri trattamenti che si concentrano sulla fonte del problema.

Nutrizione

Migliorare la tua alimentazione è uno dei modi migliori per affrontare l'autoimmunità. Questo sembra difficile credere, ma come ho detto prima, la buona salute inizia con il tuo intestino. Per questo motivo, i cibi e gli integratori che prendiamo nel nostro corpo (e quindi gli intestini) sono direttamente correlati con la nostra salute autoimmune. Ci sono molti alimenti che puoi prendere per ridurre la risposta autoimmune. Alcune cose che puoi fare sono:

Prestare attenzione all'assunzione di vitamina

Vitamine importanti per la salute autoimmune sono la vitamina D, la vitamina C, il magnesio e la vitamina B. La vitamina D è un grande regolatore del sistema immunitario. Contribuisce ad un sistema immunitario sano, e con un'adeguata assunzione, vedrà un notevole miglioramento dell'autoimmunità. Al fine di aumentare i livelli di vitamina D è necessario assicurarsi di avere una buona dose di esposizione al sole ogni giorno. In alternativa, è possibile trovare un integratore vitaminico D3 di alta qualità.

Se si desidera aumentare i livelli di vitamina B e magnesio, è possibile consumare verdure a foglia scura o broccoli. È inoltre possibile trovare integratori che hanno sia vitamina B che magnesio.

La vitamina C è buona per la salute immune per un motivo diverso: incoraggia i movimenti intestinali. Perché questo è importante? Spostare le vostre viscere in modo coerente quando si sta affrontando una malattia autoimmune può sciacquare le tossine che sarebbero state altrimenti perdute nel tuo sangue dal tuo intestino perdente e causato infiammazione, che a sua volta avrebbe aumentato una risposta autoimmune.

Consumare alimenti probiotici

Consumare alimenti con i probiotici regolano la flora intestinale e incoraggiano batteri sani per colonizzare il tuo intestino e aiutare nella distruzione di batteri cattivi prima che provoca una risposta autoimmune e infiammazione. Per qualcuno con un intestino malsano (che significa chiunque con una malattia autoimmune), introduzione di probiotici nel tuo intestino è una parte importante del recupero. Questo è dovuto al fatto che il tuo intestino è probabilmente overrun con batteri cattivi che sono perpetui danneggiando il vostro tratto digestivo. Quando prendi farmaci, fai movimenti intestinali o disturba il tuo intestino in qualsiasi altro modo, dovresti costantemente reintrodurre buoni batteri attraverso alimenti probiotici.

Alcuni alimenti che si possono mangiare che hanno proprietà probiotiche sono foglie verdi scuri, kimchi, alcuni yogurt, zuppa di miso e crauti. Qui potete trovare ulteriori informazioni sugli alimenti probiotici.

Consumare alimenti anti-infiammatori

Poiché l'intestino ospita tanto il sistema immunitario e l'infiammazione è alla radice della malattia autoimmune, è importante evitare i cibi che causano infiammazioni e consumano alimenti che lo riducono. Alcuni alimenti che riducono l'infiammazione sono l'olio d'oliva, le verdure a foglia (ancora), le mandorle, le noci, i grassi sani (come si trovano nei pesci), i pomodori e alcuni frutti come mirtilli, fragole e ciliegie. Trova ulteriori informazioni sulla lotta contro l'infiammazione attraverso il cibo qui.

Prendi i supplementi giusti

I supplementi possono essere vantaggiosi per chi soffre di autoimmunità. Come abbiamo già detto, alcuni integratori vitaminici possono essere utili in diversi modi - come la vitamina C che sposta le tue intestine. Inoltre, è possibile prendere integratori probiotici per migliorare la tua flora intestinale.

Tratta le tossine e le malattie

In precedenza, abbiamo accennato che alcune tossine come quelle di muffe possono contribuire alla tua autoimmunità. Rimuovere con cautela le tossine dal tuo spazio di vita e dalla dieta. Un buon modo per farlo è evitare i pesci conosciuti per avere mercurio come squalo e tonno. Si dovrebbe anche evitare la carne rossa iniettata con sostanze chimiche e ormoni.

Gestisci il tuo stress

Poiché lo stress è qualcosa che può inumidire il sistema immunitario, aumentare l'infiammazione e incoraggiare l'autoimmunità, è importante rimuovere eventuali stress extra dalla tua vita. Praticare il rilassamento profondo, le tecniche di respirazione, ottenere un massaggio, tutto ciò che può alleviare lo stress. Un'altra cosa che puoi fare è fare uno sforzo concertato per ottenere un buon sonno ogni sera. Una corretta quantità di sonno durante la notte può fare molto per alleviare lo stress persistente.

In conclusione

La malattia autoimmune colpisce milioni di americani. È importante sapere esattamente quale autoimmunità è, cosa lo provoca e come puoi fermarlo completamente. Ovviamente, potrebbe non essere possibile curare completamente ogni caso di gravi malattie autoimmuni, ma seguendo le raccomandazioni sopra è possibile almeno gestirlo in modo più efficiente.

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Ulteriori argomenti: Benessere

La salute generale e il benessere sono essenziali per mantenere il giusto equilibrio mentale e fisico nel corpo. Dando una nutrizione equilibrata, esercitando e partecipando alle attività fisiche, a dormire regolarmente una sana quantità di tempo, seguendo i migliori suggerimenti per la salute e il benessere può in ultima analisi contribuire a mantenere il benessere complessivo. Mangiare un sacco di frutta e verdura può andare un lungo cammino per aiutare le persone a diventare sane.

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Chiropratica

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘