Condividi

Lo stress ossidativo è un importante contributo allo sviluppo di una varietà di problemi di salute, tra cui il cancro, le malattie cardiache, il diabete, l'invecchiamento accelerato e la neurodegenerazione. Alimenti ricchi di antiossidanti, erbe e integratori possono essere utilizzati per proteggere il corpo umano da elevati livelli di stress ossidativo. Recenti studi di ricerca hanno dimostrato che il Via del gene Nrf2 può aiutare ad amplificare gli effetti degli antiossidanti. Il Benefici di Nrf2 sono descritti di seguito.

Protegge il corpo contro le tossine

NRF2 è una sostanza intrinseca in grado di proteggere le cellule da composti dannosi, interni ed esterni. NRF2 può aiutare ad arricchire la reazione del corpo umano a farmaci / farmaci e tossine, migliorando la produzione di proteine ​​che aiutano a eliminare i composti dalla cellula, noti come proteine ​​associate alla resistenza dei farmaci o MRP. A titolo di esempio, NRF2 viene attivato dall'inalazione del fumo di sigaretta per consentire ai polmoni di disintossicarsi.

Inoltre, è essenziale che i polmoni proteggano gli allergeni, le malattie virali, le endotossine batteriche, l'iperossia e vari inquinanti ambientali. L'innesco costante di Nrf2 tuttavia, può diminuire i livelli di una sostanza conosciuta come glutatione in tutto il corpo umano. NRF2 può anche proteggere il fegato dalla tossicità e può proteggere il fegato dall'epatotossicità da arsenico. Inoltre, NRF2 protegge il fegato e il cervello dal consumo di alcol. A titolo di esempio, Nrf2 può proteggere dalla tossicità del paracetamolo.

Combatte l'infiammazione e lo stress ossidativo

L'attivazione di NRF2 può aiutare a combattere l'infiammazione diminuendo le citochine infiammatorie, come quelle presenti nella psoriasi. NRF2 può anche ridurre l'infiammazione associata a una varietà di problemi di salute come l'artrite e la fibrosi del fegato, dei reni e dei polmoni. NRF2 può anche aiutare a controllare le allergie abbassando le citochine Th1 / Th17 e aumentando le citochine TH2. Questo può essere utile per disturbi come l'asma.

NRF2 protegge inoltre dai danni cellulari dalla luce blu e dai raggi UVA / UVB presenti alla luce solare. Le carenze di Nrf2 possono rendere molto più facile scottarsi. Un motivo dietro questo è perché NRF2 è in grado di regolare il collagene in risposta alle radiazioni UV. I prodotti finali Glycation avanzati, o AGE, contribuiscono allo sviluppo di molti problemi di salute, tra cui il diabete e le malattie neurodegenerative. NRF2 può ridurre lo stress ossidativo degli AGE all'interno del corpo. NRF2 può anche proteggere il corpo umano da livelli più elevati di stress basato sul calore.

Migliora i mitocondri e le prestazioni degli esercizi

NRF2 è un ripetitore mitocondriale. L'attivazione di NRF2 contribuisce a un aumento dell'energia ATP per i mitocondri, oltre a un maggiore uso di ossigeno, citrato e grassi. Senza NRF2, i mitocondri avrebbero solo la capacità di funzionare con zucchero, o glucosio, piuttosto che con il grasso. NRF2 è anche essenziale per sviluppare i mitocondri attraverso un processo noto come biogenesi. L'attivazione di NRF2 è vitale per poter trarre vantaggio dai benefici dell'esercizio.

A causa dell'attività di Nrf2, l'esercizio solleva la funzione mitocondriale, dove questo risultato può essere amplificato con CoQ10, Cordyceps e Caloric Restriction. Esercizio fisico moderato o esercizio acuto induce biogenesi mitocondriale e una sintesi elevata di superossido dismutasi, o SOD e eme-ossigenasi-1, o HO-1, attraverso l'attivazione di NRF2. L'acido alfa-lipoico, o ALA e Dan Shen possono potenziare la biogenesi mitocondriale mediata da NRF2. Inoltre, NRF2 può anche migliorare la tolleranza all'esercizio in cui la soppressione di NRF2 rende l'esercizio dannoso.

Protegge dall'ipossia

NRF2 aiuta anche a proteggere il corpo umano dalla perdita / esaurimento di ossigeno cellulare, un problema di salute chiamato ipossia. Gli individui con CIRS hanno livelli ridotti di ossigeno poiché il loro NRF2 è ostruito, con conseguente riduzione dei livelli di VEGF, HIF1 e HO-1. Ordinariamente, in individui sani con ipossia, miR-101, che è richiesto per la creazione di cellule staminali, sono sovraespressi e aumentano le quantità di NRF2 / HO-1 e VEGF / eNOS, quindi prevengono danni cerebrali, ma ciò non sembra verificarsi in CIRS.

L'ipossia, caratterizzata da un basso HIF1, nel CIRS può anche causare una perdita di sangue nella barriera emato-encefalica a causa di uno squilibrio NRF2. Il salidroside, situato nella Rhodiola, funziona sull'attivazione di NRF2 e aiuta l'ipossia aumentando i livelli di VEGF e HIF1 all'interno del corpo umano. NRF2 può anche proteggere l'accumulo di lattato nel cuore. L'attivazione di NRF2 può anche interrompere la malattia del movimento di altitudine indotta dall'ipossia, o AMS.

Rallenta l'invecchiamento

Diversi composti che possono essere fatali in quantità massicce possono aumentare la longevità in quantità piuttosto piccole a causa della xenoormesi attraverso NRF2, PPAR-gamma e FOXO. Una quantità molto piccola di tossine aumenta la capacità della cellula di diventare meglio equipaggiata per la prossima volta che viene sfidata con una tossina, tuttavia, questo non è un avallo per consumare sostanze chimiche velenose.

Una buona illustrazione di questo processo è con la restrizione calorica. NRF2 può migliorare la durata delle cellule aumentando i loro livelli di mitocondri e antiossidanti e diminuendo la capacità delle cellule di morire. NRF2 diminuisce con l'invecchiamento perché NRF2 impedisce alle cellule staminali di morire e li aiuta a rigenerarsi. NRF2 svolge un ruolo nel migliorare la guarigione delle ferite.

Aumenta il sistema vascolare

Effettuato correttamente con la produzione di sulforafano, l'attivazione di NRF2 può proteggere da malattie cardiache quali ipertensione, ipertensione e indurimento delle arterie o aterosclerosi. NRF2 può migliorare l'attività dell'acetilcolina, o ACh, rilassante sul sistema vascolare riducendo lo stress indotto dal colesterolo. L'attivazione di Nrf2 può rafforzare il cuore, tuttavia, Nrf2 sovraattivato può aumentare la probabilità di malattie cardiovascolari.

Le statine possono prevenire o portare a malattie cardiovascolari. NRF2 svolge anche un ruolo importante nel bilanciare ferro e calcio che possono proteggere il corpo umano da livelli elevati di ferro. Ad esempio, Sirtuin 2, o SIRT2, è in grado di regolare l'omeostasi del ferro nelle cellule mediante l'attivazione di NRF2 che si ritiene sia necessaria per livelli sani di ferro. NRF2 può anche aiutare con Sickle Cell Disease, o SCD. La disfunzione di NRF2 potrebbe essere un motivo alla base dell'endotossemia come la disbiosi o l'ipertensione indotta da lectine. Nrf2 può anche proteggere il corpo umano dai danni indotti dall'anfetamina al sistema vascolare.

Combatte la neuroinfiammazione

NRF2 può schermare e aiutare con l'infiammazione del cervello, comunemente indicata come neuroinfiammazione. Inoltre, NRF2 può aiutare con un Assortimento di Sistema Nervoso Centrale, o CNS, disturbi, tra cui:

  • La malattia di Alzheimer (AD) - riduce lo stress beta-amiloide sui mitocondri
  • Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA)
  • La malattia di Huntington (HD)
  • La sclerosi multipla (SM)
  • Nerve Regeneration
  • Morbo di Parkinson (PD) - protegge la dopamina
  • Infortunio al midollo spinale (SCI)
  • Ictus (ischemico ed emorragico) - aiuta l'ipossia
  • Brain Injury traumatica

NRF2 ha rivelato una diminuzione della neuroinfiammazione negli adolescenti con disturbi dello spettro autistico o ASD. Idebenone si accoppia correttamente con attivatori NRF2 contrari alla neuroinfiammazione. NRF2 può anche migliorare la barriera emato-encefalica, o BBB. A titolo di esempio, l'attivazione di NRF2 con acido carnosico ottenuto da rosmarino e salvia può attraversare il BBB e causare la neurogenesi. NRF2 ha anche dimostrato di aumentare il fattore neurotrofico derivato dal cervello, o BDNF.

NRF2 modula anche alcuni supplementi nutrizionali in grado di causare il fattore di crescita dei nervi, o NGF in quanto può anche aiutare con problemi di nebbia cerebrale e induzione di glutammato modulando i recettori N-Metil-D-Aspartato o NMDA. Può anche ridurre lo stress ossidativo da acido chinolinico, denominato QUIN. L'attivazione di NRF2 può proteggere dalle convulsioni e grandi dosi possono ridurre l'orlo di un attacco. A dosi regolari di stimolazione, NRF2 può potenziare le capacità cognitive a seguito di un attacco epilettico abbassando il glutammato extracellulare nel cervello e grazie alla sua capacità di estrarre la cisteina dal glutammato e dal glutatione.

Allevia la depressione

Nella depressione, è normale notare un'infiammazione nel cervello, specialmente dalla corteccia prefrontale e dall'ippocampo, così come una riduzione del BDNF. In alcune versioni della depressione, NRF2 può migliorare i sintomi depressivi abbassando l'infiammazione all'interno del cervello e aumentando i livelli di BDNF. La capacità di agmatina di ridurre la depressione aumentando la noradrenalina, la dopamina, la serotonina e il BDNF nell'ippocampo dipende dall'attivazione di NRF2.

Contiene proprietà anti-cancro

NRF2 è ugualmente un soppressore del tumore in quanto è un promotore del tumore se non gestito di conseguenza. NRF2 può proteggere contro il cancro causato dai radicali liberi e dallo stress ossidativo, tuttavia, la sovraespressione di NRF2 può essere riscontrata anche nelle cellule tumorali. L'intensa attivazione di NRF2 può aiutare con una varietà di tumori. Ad esempio, il supplemento Protandim può ridurre il cancro della pelle mediante l'attivazione di NRF2.

Allevia il dolore

La malattia della guerra del Golfo, o GWI, una malattia notevole che colpisce i veterani della Guerra del Golfo, è una raccolta di sintomi cronici inspiegabili che possono includere stanchezza, mal di testa, dolori articolari, indigestione, insonnia, vertigini, disturbi respiratori e problemi di memoria. NRF2 può migliorare i sintomi del GWI diminuendo l'infiammazione ippocampale e generale, oltre a diminuire il dolore. NRF2 può inoltre aiutare con il dolore delle lesioni del nervo corporeo e migliorare i danni ai nervi della neuropatia diabetica.

Migliora il diabete

Livelli elevati di glucosio, meglio denominati iperglicemia, provocano danni ossidativi alle cellule a causa dell'interruzione della funzione mitocondriale. L'attivazione di NRF2 può proteggere il corpo umano dai danni dell'iperglicemia alla cellula, prevenendo così la morte cellulare. L'attivazione di NRF2 può inoltre proteggere, ripristinare e migliorare la funzionalità delle cellule beta del pancreas, riducendo al contempo la resistenza all'insulina.

Protegge la vista e l'udito

NRF2 può proteggere dai danni agli occhi causati dalla retinopatia diabetica. Potrebbe anche evitare la formazione di cataratta e proteggere i fotorecettori contrariamente alla morte indotta dalla luce. NRF2 protegge inoltre l'orecchio o la coclea dallo stress e dalla perdita dell'udito.

Potrebbe aiutare l'obesità

NRF2 può aiutare con l'obesità principalmente a causa della sua capacità di regolare le variabili che operano sull'accumulo di grasso nel corpo umano. L'attivazione di NRF2 con sulforafano può aumentare l'inibizione della sintesi degli acidi grassi, o FAS, e le proteine ​​di disaccoppiamento, o UCP, con conseguente minore accumulo di grasso e più grasso bruno, caratterizzato da grasso che include più mitocondri.

Protegge l'intestino

NRF2 aiuta a proteggere l'intestino salvaguardando l'omeostasi del microbioma intestinale. A titolo di esempio, i probiotici lactobacillus attiveranno NRF2 per proteggere l'intestino dallo stress ossidativo. NRF2 può anche aiutare a prevenire la colite ulcerosa o UC.

Protegge gli organi sessuali

NRF2 può proteggere i testicoli e mantenere il conteggio degli spermatozoi dalle persone colpite da diabete. Può anche aiutare con la disfunzione erettile, o ED. Alcuni supplementi di aumento della libido come Mucuna, Tribulus e Ashwaganda possono migliorare la funzione sessuale tramite l'attivazione di NRF2. Altri fattori che potenziano NRF2, come la luce solare oi germogli di broccoli, possono anche aiutare a migliorare la libido.

Regola le ossa e i muscoli

Lo stress ossidativo può determinare la densità ossea e la riduzione della forza, che è normale nell'osteoporosi. L'attivazione di NRF2 potrebbe avere la capacità di migliorare gli antiossidanti nelle ossa e proteggere dall'invecchiamento osseo. NRF2 può anche prevenire la perdita muscolare e migliorare la distrofia muscolare di Duchenne, o DMD.

Contiene proprietà anti-virali

Ultimo ma non meno importante, l'attivazione di NRF2 può infine aiutare a difendere il corpo umano da diversi virus. Nei pazienti con il virus della dengue, i sintomi non erano così intensi negli individui che avevano livelli più elevati di NRF2 rispetto ai soggetti che avevano meno gradi di NRF2. NRF2 può anche aiutare le persone che hanno l'Immunodeficienza Umana-1 Virus o l'HIV. NRF2 può proteggere dallo stress ossidativo del virus Adeno-Associated, o AAV e H. Pylori. Infine, Lindera Root può sopprimere il virus dell'epatite C con l'attivazione di NRF2.

Nrf2, o fattore 2 correlato a NF-E2, è un fattore di trascrizione trovato nell'uomo che regola l'espressione di un insieme specifico di geni antiossidanti e disintossicanti. Questa via di segnalazione è attivata a causa dello stress ossidativo poiché potenzia numerosi enzimi antiossidanti e di disintossicazione epatica di fase II per ripristinare l'omeostasi nel corpo umano. Gli esseri umani sono adattati per funzionare in uno stato di omeostasi o equilibrio. Quando il corpo si confronta con lo stress ossidativo, Nrf2 si attiva per regolare l'ossidazione e controllare lo stress che provoca. Nrf2 è essenziale per prevenire problemi di salute associati allo stress ossidativo.

Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

Sulforaphane e suoi effetti su cancro, mortalità, invecchiamento, cervello e comportamento, malattie cardiache e altro ancora

Gli isotiocianati sono alcuni dei composti vegetali più importanti che si possono ottenere nella dieta. In questo video faccio il caso più completo per loro che sia mai stato fatto. Soglia di attenzione breve? Passa al tuo argomento preferito facendo clic su uno dei seguenti punti temporali. Timeline completa di seguito.

Sezioni chiave:

  • 00: 01: 14 - Cancro e mortalità
  • 00: 19: 04 - Invecchiamento
  • 00: 26: 30 - Cervello e comportamento
  • 00: 38: 06 - Riassunto finale
  • 00: 40: 27 - Dose

Timeline completa:

  • 00: 00: 34 - Introduzione di sulforaphane, uno degli obiettivi principali del video.
  • 00: 01: 14 - Consumo di verdure crocifere e riduzione della mortalità per tutte le cause.
  • 00: 02: 12 - Rischio di cancro alla prostata.
  • 00: 02: 23 - Rischio di cancro alla vescica.
  • 00: 02: 34 - Carcinoma polmonare nei fumatori.
  • 00: 02: 48 - Rischio di cancro al seno.
  • 00: 03: 13 - Ipotetico: cosa succede se hai già un cancro? (Interventistica)
  • 00: 03: 35 - Meccanismo plausibile che guida i dati associativi sul cancro e sulla mortalità.
  • 00: 04: 38 - Sulforaphane e cancro.
  • 00: 05: 32 - Prova animale che mostra un forte effetto dell'estratto di germogli di broccolo sullo sviluppo del tumore della vescica nei ratti.
  • 00: 06: 06 - Effetto dell'integrazione diretta di sulforafano nei pazienti affetti da cancro alla prostata.
  • 00: 07: 09 - Bioaccumulo di metaboliti di isotiocianato nel tessuto mammario effettivo.
  • 00: 08: 32 - Inibizione delle cellule staminali del carcinoma mammario.
  • 00: 08: 53 - Lezione di storia: le brassiche sono state istituite come aventi proprietà sanitarie anche nell'antica Roma.
  • 00: 09: 16 - La capacità del Sulforaphane di potenziare l'escrezione di cancerogeno (benzene, acroleina).
  • 00: 09: 51 - NRF2 come interruttore genetico tramite elementi di risposta antiossidante.
  • 00: 10: 10 - Come l'attivazione di NRF2 migliora l'escrezione di cancerogeno tramite glutatione-S-coniugati.
  • 00: 10: 34 - I cavoletti di Bruxelles aumentano la glutatione-S-transferasi e riducono il danno al DNA.
  • 00: 11: 20 - La bevanda di germogli di broccoli aumenta l'escrezione di benzene di 61%.
  • 00: 13: 31 - L'omogenato di germogli di broccoli aumenta gli enzimi antiossidanti nelle vie aeree superiori.
  • 00: 15: 45 - Consumo di verdure crocifere e mortalità per malattie cardiache.
  • 00: 16: 55 - La polvere di germogli di broccoli migliora i lipidi nel sangue e il rischio complessivo di malattie cardiache nei diabetici di tipo 2.
  • 00: 19: 04 - Inizio della sezione di invecchiamento.
  • 00: 19: 21 - La dieta arricchita con sulforafano migliora la durata della vita dei coleotteri da 15 a 30% (in determinate condizioni).
  • 00: 20: 34 - L'importanza della bassa infiammazione per la longevità.
  • 00: 22: 05 - Le verdure crocifere e la polvere di germogli di broccoli sembrano ridurre un'ampia varietà di marcatori infiammatori negli esseri umani.
  • 00: 23: 40 - Ricapitolazione di metà video: cancro, sezioni di invecchiamento
  • 00: 24: 14 - Gli studi sui topi suggeriscono che il sulforafano potrebbe migliorare la funzione immunitaria adattativa in età avanzata.
  • 00: 25: 18 - Sulforaphane ha migliorato la crescita dei peli in un modello murino di calvizie. Immagine su 00: 26: 10.
  • 00: 26: 30 - Inizio della sezione cervello e comportamento.
  • 00: 27: 18 - Effetto dell'estratto di germogli di broccoli sull'autismo.
  • 00: 27: 48 - Effetto del glucorapanin sulla schizofrenia.
  • 00: 28: 17 - Inizio della discussione sulla depressione (meccanismo e studi plausibili).
  • 00: 31: 21 - Lo studio del mouse utilizzando 10 diversi modelli di depressione indotta da stress mostra sulforapano in modo simile efficace come fluoxetina (prozac).
  • 00: 32: 00 - Lo studio mostra che l'ingestione diretta di glucorafanina nei topi è altrettanto efficace nel prevenire la depressione dal modello di stress sociale di sconfitta.
  • 00: 33: 01 - Inizio della sezione di neurodegenerazione.
  • 00: 33: 30 - Sulforaphane e malattia di Alzheimer.
  • 00: 33: 44 - Sulforaphane e morbo di Parkinson.
  • 00: 33: 51 - Sulforaphane e la malattia di Hungtington.
  • 00: 34: 13 - Sulforaphane aumenta le proteine ​​da shock termico.
  • 00: 34: 43 - Inizio della sezione traumatica di lesioni cerebrali.
  • 00: 35: 01 - Sulforaphane iniettato immediatamente dopo TBI migliora la memoria (studio del mouse).
  • 00: 35: 55 - Sulforaphane e plasticità neuronale.
  • 00: 36: 32 - Sulforaphane migliora l'apprendimento nel modello di diabete di tipo II nei topi.
  • 00: 37: 19 - Distrofia muscolare sulforapano e duchenne.
  • 00: 37: 44 - Inibizione della miostatina nelle cellule muscolari satelliti (in vitro).
  • 00: 38: 06 - Ricapitolazione tardiva: mortalità e cancro, danno al DNA, stress ossidativo e infiammazione, escrezione di benzene, malattie cardiovascolari, diabete di tipo II, effetti sul cervello (depressione, autismo, schizofrenia, neurodegenerazione), via NRF2.
  • 00: 40: 27 - Pensieri sulla determinazione di una dose di germogli di broccoli o sulforafano.
  • 00: 41: 01 - Aneddoti su germinazione a casa.
  • 00: 43: 14 - Sulle temperature di cottura e sull'attività del sulforafano.
  • 00: 43: 45 - Conversione batterica intestinale del sulforafano da glucorafanina.
  • 00: 44: 24 - Gli integratori funzionano meglio se combinati con la mirosinasi attiva delle verdure.
  • 00: 44: 56 - Tecniche di cottura e verdure crucifere.
  • 00: 46: 06 - Isotiocianati come goitrogens.

Quando il corpo umano si confronta con fattori interni ed esterni dannosi come le tossine, le cellule devono attivare rapidamente le loro capacità antiossidanti per contrastare lo stress ossidativo. Poiché l'aumento dei livelli di stress ossidativo è stato determinato a causare una serie di problemi di salute, è importante utilizzare l'attivazione Nrf2 per sfruttare i suoi benefici. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato ai problemi di salute chiropratica e spinale. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez

Discussione aggiuntiva sull'argomento: mal di schiena acuto

Mal di schiena è una delle più diffuse cause di disabilità e giorni persi al lavoro in tutto il mondo. Il dolore alla schiena è il secondo motivo più comune per le visite di un medico, superate solo dalle infezioni delle alte vie respiratorie. Circa il 80 percento della popolazione subirà un dolore alla schiena almeno una volta nella vita. La colonna vertebrale è una struttura complessa composta da ossa, articolazioni, legamenti e muscoli, tra gli altri tessuti molli. A causa di ciò, lesioni e / o condizioni aggravate, come dischi erniciati, può eventualmente portare a sintomi di mal di schiena. Le lesioni sportive o gli incidenti automobilistici sono spesso la causa più frequente di mal di schiena, tuttavia a volte il più semplice dei movimenti può avere risultati dolorosi. Fortunatamente, le opzioni di trattamento alternative, come la cura chiropratica, possono aiutare ad alleviare il mal di schiena attraverso l'uso di aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali, in definitiva migliorando il sollievo dal dolore.

EXTRA EXTRA | ARGOMENTO IMPORTANTE: consigliato El Paso, TX Chiropractor

***

Post Recenti

Dieta e autoimmunità: il protocollo Wahls

Dr. Terry Wahls è il creatore e autore del protocollo Wahls. Dopo un personale ... Leggi di più

Maggio 15, 2020

Cancro: integratori olistici e cambiamenti nello stile di vita dopo il trattamento

Dopo la diagnosi e il completamento del trattamento del cancro, molte persone sono fortemente motivate a rimanere ... Leggi di più

Maggio 15, 2020

Depressione: una visione olistica

La depressione è abbastanza comune, infatti l'11% degli americani è attualmente in trattamento con un antidepressivo. Antidepressivi ... Leggi di più

Maggio 14, 2020

Aiuta a proteggerti dal cancro naturalmente

Il cancro è quando un gruppo di cellule inizia a crescere fuori mano. Apoptosi cellulare ... Leggi di più

Maggio 14, 2020

Sensibilità alimentari

Il modo in cui i nostri corpi reagiscono al cibo che mangiamo è ciò che determina l'antigene ... Leggi di più

Maggio 14, 2020

Come i test possono aiutarti

Il sistema immunitario funziona meglio quando è in grado di ripararsi e difendersi correttamente ... Leggi di più

Maggio 13, 2020