Condividi

Il sistema digestivo è in gran parte incaricato di fornire all'organismo i nutrienti essenziali necessari a tutti gli altri sistemi del corpo per funzionare efficacemente. Ma cosa succede quando la salute dell'apparato digerente non è ottimale e il benessere generale ne risente? Le malattie gastrointestinali possono devastare la struttura e la funzione dell'apparato digerente, alterando la sua efficacia quando fornisce al corpo sostanze nutritive essenziali e quella di altri importanti processi nel corpo umano.

Quali sono le malattie gastrointestinali funzionali?

Le malattie gastrointestinali funzionali sono quelle in cui il tratto gastrointestinale o il tratto gastrointestinale appaiono normali ma potrebbero non funzionare correttamente. Sono i problemi più comuni che interessano il tratto gastrointestinale, inclusi il colon e il retto. Sindrome dell'intestino irritabile, o IBS e costipazione sono due degli esempi più comunemente riportati di malattie gastrointestinali funzionali. Molti fattori possono influenzare la funzione del tratto gastrointestinale, principalmente quando coinvolge la sua motilità, o la capacità di mantenere "le cose" in movimento, come ad esempio:

  • Mangiare una dieta scorretta che è anche a basso contenuto di fibre,
  • Non partecipare ad attività fisica o esercizio fisico sufficienti
  • Cambiamenti nella tua routine quotidiana a causa del viaggio,
  • Mangiare grandi quantità di latticini,
  • Stress,
  • Resistendo all'impulso di andare in bagno,
  • Resistere alla tentazione di andare in bagno a causa di dolori da emorroidi
  • Esagerando con l'uso dei lassativi o degli emollienti delle feci, che indeboliscono i muscoli intestinali,
  • Prendendo farmaci antiacidi, quali calcio o alluminio,
  • Usando determinati farmaci e / o farmaci, specialmente antidepressivi, pillole di ferro e medicine per il dolore forte come i narcotici,
  • E la gravidanza.

Sindrome dell'intestino irritabile o IBS

La sindrome dell'intestino irritabile, nota anche come colon spastico, colon irritabile o stomaco nervoso, è una malattia gastrointestinale in cui il muscolo del colon si contrae più frequentemente rispetto a persone senza IBS. Alcuni alimenti, farmaci e farmaci, e anche lo stress emotivo sono stati identificati come alcuni degli aspetti più prevalenti che possono scatenare la sindrome dell'intestino irritabile e dei suoi sintomi. I sintomi della sindrome dell'intestino irritabile o IBS includono:

  • Dolori e crampi addominali,
  • Gas eccessivo,
  • gonfiore,
  • Cambiamenti nelle abitudini di movimento intestinale, come le feci più dure, più sciolte o più urgenti del normale,
  • E alternando stitichezza e diarrea.

I metodi di trattamento per la sindrome dell'intestino irritabile o IBS includono:

  • Evitando il consumo di caffeina o di prodotti contenenti caffeina,
  • Aggiungendo più assunzione di fibre alla vostra dieta,
  • Monitorare quali alimenti attivano il tuo IBS e ad agire per evitare di mangiare questi alimenti,
  • Diminuendo i livelli di stress imparando diversi modi per far fronte allo stress,
  • E occasionalmente assumendo farmaci e farmaci come prescritto da un operatore sanitario.

Costipazione

La stitichezza è una malattia gastrointestinale comune, descritta come incapacità o difficoltà ad avere un regolare movimento intestinale, o spostare le feci, dove sono poco frequenti, meno di tre volte a settimana, o incomplete. La stitichezza è solitamente causata da una quantità insufficiente di fibre nella dieta o da un'interruzione nella normale dieta o nella routine quotidiana. La stitichezza può causare uno sforzo a una persona durante un movimento intestinale. Può creare feci piccole e dure e talvolta può portare a problemi anali, come emorroidi e ragadi. La stitichezza è raramente un segno di un problema di salute digestiva più serio. Le persone con stitichezza possono trattare il problema con:

  • Aumentare l'apporto di fibre alla vostra dieta,
  • Impegnarsi in attività fisica o esercizio fisico regolare
  • E andando prontamente in bagno quando senti il ​​bisogno di andare, poiché si ritiene che resistere all'impulso causi stitichezza.

Se questi metodi di trattamento non sono sufficienti, i lassativi possono essere utilizzati ma solo come alternativa temporanea. Essere consapevoli del fatto che l'uso eccessivo di lassativi può eventualmente peggiorare i sintomi di stitichezza. Segui sempre il consiglio del tuo medico o segui le indicazioni sulla medicina lassativa, di conseguenza.

Quali sono le malattie gastrointestinali strutturali?

Le malattie gastrointestinali strutturali sono quelle in cui le viscere stesse appaiono anormali pur non funzionando correttamente. Occasionalmente, può essere necessario rimuovere chirurgicamente l'anormalità strutturale per alleviare il problema di salute digestiva. Esempi comunemente riportati di malattie gastrointestinali strutturali, comprendono emorroidi, malattia diverticolare, polipi del colon, cancro del colon e malattia infiammatoria intestinale.

Disturbi anali

Emorroidi

Le emorroidi possono essere caratterizzate come i vasi sanguigni gonfiati che rivestono l'apertura anale. Sono causate da una cronica, eccessiva pressione da sforzo durante un movimento intestinale, diarrea persistente o addirittura gravidanza. Esistono due tipi di emorroidi: interne ed esterne.

Emorroidi interne

Le emorroidi interne sono vasi sanguigni all'interno dell'apertura anale. Quando cadono nell'ano a seguito di sforzi, possono irritarsi e iniziare a sanguinare. In definitiva, le emorroidi interne possono cadere giù abbastanza da prolassare, o affondare e / o attaccarsi, fuori dall'ano.

I metodi di trattamento per le emorroidi interne includono:

  • Migliorare le abitudini di movimento intestinale, come evitare la stitichezza, non forzare durante i movimenti intestinali e andare in bagno quando si ha la voglia di andare,
  • Avere il tuo medico usa elastici per rimuovere i vasi sanguigni,
  • E, avendo un professionista sanitario rimuoverli chirurgicamente. Gli interventi chirurgici sono generalmente utilizzati solo per i pazienti con emorroidi dolorosamente grandi e persistenti.

Emorroidi esterne

Le emorroidi esterne sono vene che si trovano appena sotto la pelle all'esterno dell'ano. Occasionalmente, dopo sforzo, le vene emorroidarie esterne possono scoppiare, formando un coagulo di sangue sotto la pelle. Questa condizione molto dolorosa è definita medicalmente come una pila.

I metodi di trattamento per le emorroidi esterne includono la rimozione del coagulo e della vena in anestesia locale e / o la rimozione stessa delle emorroidi.

Fessure anali

Le ragadi anali sono spaccature o fessure che si verificano nel rivestimento dell'apertura anale. La causa più comune di una ragade anale è il passaggio di feci molto dure o acquose. La fessura nel rivestimento anale espone i muscoli che controllano il passaggio delle feci attraverso l'ano e fuori dal corpo. Una fessura anale è considerata una delle più dolorose malattie o disturbi gastrointestinali, perché i muscoli vulnerabili possono diventare irritati dall'esposizione alle feci, alle feci e / o all'aria, e possono portare a intenso dolore, sanguinamento o spasmo. dopo i movimenti intestinali.

I metodi di trattamento iniziali per ragadi anali includono farmaci / farmaci per il dolore, l'aggiunta di fibre alimentari per ridurre l'incidenza di sgabelli ingombranti e grandi, e bagni sibilanti, dove l'individuo si trova in pochi centimetri di acqua calda. Se questi trattamenti non alleviano i sintomi dolorosi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per riparare il muscolo dello sfintere.

Ascessi perianali

Gli ascessi perianali possono verificarsi quando le minuscole ghiandole anali che si aprono all'interno dell'ano si ostruiscono e i batteri sempre presenti in queste ghiandole innescano un'infezione. Quando il pus si sviluppa, può creare l'ascesso perianale.

Il trattamento prevede il drenaggio dell'ascesso, di solito in anestesia locale da parte di un operatore sanitario qualificato ed esperto.

Fistola anale

Una fistola anale spesso segue il drenaggio di un ascesso e può essere un passaggio innaturale simile a un tubo nel canale anale a un buco nella pelle vicino all'apertura dell'ano. I rifiuti corporei che viaggiano attraverso il canale anale vengono reindirizzati attraverso questo piccolo canale e fuori attraverso la pelle, causando prurito e irritazione. Le fistole anali causano anche drenaggio, dolore e sanguinamento. Raramente guariscono da soli e di solito richiedono un intervento chirurgico per drenare l'ascesso e "chiudere" la fistola.

Altre infezioni perianali

Occasionalmente, le ghiandole della pelle vicino all'ano si infettano e potrebbero dover essere drenate. Appena dietro l'ano, si possono formare degli ascessi che contengono un piccolo ciuffo di peli sul retro del bacino, noto come cisti pilonidale. Le malattie sessualmente trasmissibili che possono interessare l'ano comprendono le verruche anali, l'herpes, l'AIDS, la clamidia e la gonorrea.

Malattia diverticolare

La diverticolosi è la presenza di piccoli outpouchings, noti come i diverticoli, nella parete muscolare dell'intestino crasso che si formano nelle aree indebolite del tratto gastrointestinale o del tratto gastrointestinale. Di solito si sviluppano nel colon sigmoide, l'area di alta pressione dell'intestino crasso inferiore. La malattia diverticolare è relativamente comune e può verificarsi in circa il 10 delle persone oltre l'età di 40 e in 50 delle persone oltre l'età di 60 nelle colture occidentali. È spesso causato da una quantità eccessiva di fibre nella dieta. La diverticolosi causa raramente sintomi.

Le complicazioni della malattia diverticolare si verificano in circa il 10 percentuale di persone con outpouchings. Includono infiammazione o infezione (diverticolite), sanguinamento e ostruzione. I metodi di trattamento per diverticolite comprendono antibiotici, aumento dei liquidi e una dieta specializzata. Interventi chirurgici sono necessari in circa la metà dei pazienti che hanno complicanze per eliminare il segmento di colon coinvolto.

Polipi e cancro al colon

Informazioni su 130,000 Gli americani sono diagnosticati con cancro del colon-retto ogni anno, diventando così il secondo tipo più comune di cancro negli Stati Uniti. Fortunatamente, con i progressi della medicina nelle terapie per la diagnosi precoce e il trattamento, il tumore del colon-retto è una delle forme più curabili della malattia. Utilizzando una varietà di test di screening, è possibile prevenire, rilevare e trattare la malattia prima che i sintomi inizino a comparire.

Il valore dello screening

Praticamente tutti i tumori del colon-retto iniziano come polipi, benigni o non cancerosi, crescite nei tessuti che rivestono il colon e il retto. Il cancro si sviluppa quando questi polipi crescono e le cellule anormali si sviluppano e iniziano a invadere i tessuti circostanti. La rimozione dei polipi può prevenire lo sviluppo del cancro del colon-retto. Quasi tutti i polipi precancerosi possono essere rimossi senza dolore usando un tubo flessibile e illuminato chiamato colonscopio. Se non viene rilevato nelle fasi iniziali, il tumore del colon-retto può diffondersi nel sistema. Il cancro più avanzato richiede procedure chirurgiche più complesse. La maggior parte delle prime forme di cancro del colon-retto non causa sintomi, rendendo lo screening una parte essenziale della sua diagnosi. Quando i sintomi si verificano, il cancro potrebbe già essere molto avanzato. I sintomi includono, sangue mescolato con le feci, un cambiamento nelle normali abitudini di movimento intestinale, restringimento delle feci, dolore addominale, perdita di peso o stanchezza costante.

La maggior parte dei casi di cancro del colon-retto viene rilevata in uno dei quattro modi:

  • Mediante lo screening delle persone a rischio medio di cancro del colon-retto che iniziano con l'età 50,
  • Prendendo in esame le persone a più alto rischio di cancro del colon-retto, per esempio, quelle con una storia familiare o una storia personale di polipi o cancro del colon,
  • Indagando l'intestino in pazienti con sintomi,
  • E attraverso la possibilità di trovare una routine, il controllo medico.

La diagnosi precoce è la migliore opportunità per una cura.

Colite

Esistono diversi tipi di colite, malattie gastrointestinali che possono causare un'infiammazione dell'intestino. I diversi tipi di colite includono:

  • Colite infettiva,
  • Colite ulcerosa, in cui la causa è sconosciuta,
  • La malattia di Crohn, dove la causa è sconosciuta,
  • Colite ischemica, causata da insufficienza di sangue nel colon,
  • E la colite da radiazioni, causata dopo la radioterapia.

La colite causa diarrea, emorragia rettale, crampi addominali e urgenza, o frequenti e immediate necessità di svuotare l'intestino. I metodi di trattamento per la colite dipendono dalla diagnosi, che viene effettuata dopo una colonscopia e una biopsia.

Le malattie gastrointestinali possono essere evitate?

Molte malattie gastrointestinali, o malattie gastrointestinali, possono essere prevenute o il loro rischio può essere ridotto gestendo e mantenendo uno stile di vita sano, come una corretta alimentazione, esercizio fisico e idratazione, tra le altre modifiche allo stile di vita, praticando buone abitudini di movimento intestinale e presentando a screening del cancro. La colonscopia è raccomandata per i pazienti a rischio medio all'età 50. Quando hai una storia familiare di cancro o polipi del colon-retto, la colonscopia può essere raccomandata in giovane età. Normalmente, la colonscopia è raccomandata 10 anni più giovane rispetto al parente interessato. Ad esempio, se a tuo fratello è stato diagnosticato un cancro del colon-retto o dei polipi all'età 45, dovresti iniziare lo screening all'età 35. Nel caso abbiate sintomi di cancro del colon-retto dovreste parlare immediatamente con il vostro medico. I sintomi comuni includono:

  • Un cambiamento nelle normali abitudini di movimento intestinale,
  • Sangue su o nelle feci che è luminoso o scuro,
  • Dolori addominali o gas insoliti,
  • Sgabello molto stretto,
  • Una sensazione che l'intestino non si è completamente svuotato dopo aver passato le feci,
  • Perdita di peso inspiegabile,
  • E stanchezza.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alle lesioni e alle condizioni chiropratiche e spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Ulteriori argomenti: Benessere

La salute generale e il benessere sono essenziali per mantenere il giusto equilibrio mentale e fisico nel corpo. Dando una nutrizione equilibrata, esercitando e partecipando alle attività fisiche, a dormire regolarmente una sana quantità di tempo, seguendo i migliori suggerimenti per la salute e il benessere può in ultima analisi contribuire a mantenere il benessere complessivo. Mangiare un sacco di frutta e verdura può andare un lungo cammino per aiutare le persone a diventare sane.

ARGOMENTO DI TENDENZA: EXTRA EXTRA: Come diventare più sano!

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘