Chiropratica

Il Dr. Alex Jimenez presenta: Valutazione e trattamento della disfunzione ormonale

Condividi


Dr. Alex Jimenez, DC, presenta come la disfunzione ormonale può essere valutata e trattata attraverso varie terapie specializzate in ormoni e come regolarli in questa serie in 3 parti. Questa presentazione fornirà preziose informazioni a molte persone che hanno a che fare con disfunzioni ormonali e su come utilizzare diversi metodi olistici per ottimizzare la loro salute e il loro benessere. La parte 2 esaminerà la valutazione della disfunzione ormonale. La parte 3 esaminerà i vari trattamenti disponibili per la disfunzione ormonale. Indirizziamo i pazienti a fornitori certificati che incorporano varie terapie ormonali per garantire salute e benessere ottimali. Incoraggiamo e apprezziamo ogni paziente indirizzandolo a fornitori di servizi medici associati in base alla sua diagnosi quando è appropriato. Comprendiamo che l'educazione è un modo eccellente per porre ai nostri fornitori domande complesse su richiesta e comprensione del paziente. Il dottor Alex Jimenez, DC, utilizza queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

Cosa sono gli ormoni?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Oggi esamineremo l'utilizzo dei passaggi fondamentali della strategia di trattamento del disturbo da stress post-traumatico. Come strategia di trattamento, riguarda la produzione, il trasporto, la sensibilità e la disintossicazione dell'ormone nel disturbo da stress post-traumatico. Quindi iniziamo con il modo in cui gli interventi ei principali fattori che influenzano questi percorsi all'interno dell'accesso hanno un impatto su altre aree del corpo. In che modo un intervento su un ormone influisce su altri ormoni? Quindi sapevi che la sostituzione della tiroide può modificare l'accesso HPATG nel corpo? Quindi, quando le persone hanno a che fare con l'ipotiroidismo o l'ipertiroidismo subclinico e vengono trattate con la sostituzione soppressiva dell'ormone tiroideo, ciò induce cambiamenti nei loro corpi. Ciò significa che diventeranno ipersensibili dall'ACTH al CRH o all'ormone di rilascio della corticotropina.

 

Ciò significa che produrranno e rilasceranno più ACTH. Quando il paziente diventa ipersensibile a causa di un afflusso di ormoni, potrebbe portare a vari problemi con gli altri sistemi del corpo che influenzano la funzionalità degli organi e dei muscoli. Questo è un altro motivo per cui i pazienti si sentono bene anche con basse dosi di sostituzione della tiroide; stimola le ghiandole surrenali. Molti pazienti tendono a sovraccaricare le loro ghiandole surrenali e, quando ricevono un trattamento, subiscono un piccolo colpo alle loro ghiandole surrenali quando i loro medici stanno aiutando la loro tiroide. Quindi, osservando la tiroide, vediamo che la ghiandola tiroidea sta producendo t4, formando T3 e t3 invertite. Quindi, quando i medici esaminano le dosi farmacologiche tiroidee di glucocorticoidi, che è ciò che danno per la terapia antinfiammatoria ai loro pazienti, o se le persone hanno livelli elevati di glucocorticoidi come nella sindrome di Cushing, ciò che fa è inibire la secrezione tiroidea perché riduce il TSH risposta al TRH, che produce meno TSH. Quando c'è meno secrezione nella tiroide può portare a problemi di sovrapposizione associati a un aumento di peso non necessario, dolori articolari e persino sindrome metabolica.

 

 

A quel punto, lo stress inibisce la tiroide. Al contrario, gli estrogeni hanno l'effetto opposto, dove aumentano la secrezione di TSH e l'attività della ghiandola tiroidea. Quindi questo è un motivo per cui le donne si sentono molto meglio anche con basse dosi di sostituzione degli estrogeni. Quindi, proprio come la sostituzione della tiroide in piccole quantità che stimolano le ghiandole surrenali, se diamo basse dosi di estrogeni, può aumentare la funzione tiroidea. Tuttavia, molti medici devono rallentare quando forniscono trattamenti ormonali ai pazienti perché gli ormoni aggiuntivi influenzeranno gli altri ormoni nel corpo. Quando si tratta di terapia ormonale sostitutiva, è importante imparare come gli interventi all'interno del nodo di comunicazione hanno un impatto su altri nodi della matrice. Quindi, per esempio, diamo un'occhiata a come il nodo di comunicazione influenza il nodo di difesa e riparazione nel corpo. Gli studi di ricerca rivelano gli effetti della terapia ormonale sostitutiva sui marcatori di infiammazione e osservano 271 donne che hanno utilizzato solo estrogeni equini coniugati, che hanno avuto un aumento del 121% della CRP dopo un anno.

 

E se l'hanno usato in aggiunta al progestinico sintetico, hanno avuto un aumento del 150% della CRP dopo un anno. Quindi l'estrogeno sintetico non è bioidentico; questa è l'urina sintetica della cavalla incinta e i progestinici sintetici sono pro-infiammatori. E il nodo di comunicazione e il nodo di assimilazione? Questo è uno studio interessante perché molti medici stanno cercando di aiutare i loro pazienti e le generazioni future nella società. Quindi è importante sapere quando la madre è stressata durante la gravidanza poiché ciò può modificare il microbioma del bambino. Ciò significa che i medici hanno l'opportunità di sostenere un intervento precoce nel supporto del microbioma. Sapere che questo è vitale per lo stress prenatale basato su questionari o cortisolo elevato è stato fortemente e persistentemente associato al microbioma e ai modelli di colonizzazione dei neonati.

 

Quindi siamo qui anche per imparare come gli interventi sulla matrice influenzano il nodo ormonale o il nodo della comunicazione. Quindi, come esempio, vedremo cosa succede nel nodo di assimilazione che coinvolge il nodo di comunicazione, in quanto questo influenza gli antibiotici sul metaboloma intestinale. Tutti conoscono l'impatto degli antibiotici sul microbioma, ma un metaboloma è un cambiamento nella funzione metabolica di un particolare organo, l'intestino. A quel punto, quando ci sono così tante vie metaboliche influenzate dagli antibiotici, il metabolismo degli ormoni steroidei è stato il più profondamente influenzato. Quindi otto metaboliti che fanno parte di questo percorso ormonale, che ci dà il disturbo da stress post-traumatico, sono aumentati nelle feci dopo il trattamento antibiotico. Poi abbiamo un altro modo in cui l'intestino influenza gli ormoni, e questo sta osservando l'endotossiemia metabolica. Molti medici vengono a conoscenza dell'endotossiemia metabolica nell'AFMCP, che menziona l'intestino permeabile o l'aumento della permeabilità intestinale. Quando molte persone hanno a che fare con problemi intestinali che influiscono sul loro benessere, come problemi alle articolazioni o ai muscoli che causano loro dolore, forniamo varie soluzioni e sviluppiamo un piano di trattamento con i nostri fornitori associati in base alla diagnosi.

 

Endotossine che influenzano gli ormoni

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Le endotossine o lipopolisaccaridi provengono dalle membrane cellulari dei batteri. Quindi le endotossine batteriche vengono traslocate dal lume intestinale a causa dell'aumentata permeabilità intestinale. Quindi con quella maggiore permeabilità, quelle endotossine vengono traslocate, il che avvia una cascata infiammatoria. Quando le endotossine causano problemi gastrointestinali, i marcatori infiammatori possono influenzare le parti superiore e inferiore del corpo e l'asse intestino-cervello. Quando l'asse intestino-cervello è interessato dall'infiammazione, potrebbe portare a dolori articolari e muscolari associati a problemi somato-viscerali e viscerale-somatici. A quel punto, la cascata infiammatoria della permeabilità intestinale colpisce l'ovaio, riduce la produzione di progesterone e contribuisce alla carenza di fase luteale. È incredibilmente importante per i medici prendersi cura dei pazienti che sono lì per ottimizzare la fertilità. È particolarmente importante che i pazienti informino i loro medici quando hanno un eccesso di estrogeni e che stanno producendo quanto più progesterone possibile. Quindi dobbiamo preoccuparci della permeabilità intestinale durante l'ovulazione, del deficit di fase luteale e dello squilibrio estrogeno-progesterone. E il nodo di biotrasformazione? In che modo ciò influisce sul nodo di comunicazione? Nei bambini in età prescolare, gli ftalati e la funzione tiroidea hanno un'associazione inversa tra i metaboliti o la quantità di folato e la funzione tiroidea nel sistema misurata nei bambini all'età di tre anni. Quando i problemi infiammatori influenzano la funzione tiroidea nei bambini, possono influenzare i risultati cognitivi, riducendo così la produzione di ftalati nella tiroide, portando a problemi mentali.

 

In che modo le considerazioni mentali, emotive e spirituali contribuiscono al nodo della comunicazione? Vogliamo iniziare con il fondo della matrice come facciamo sempre, che coinvolge la medicina funzionale. La medicina funzionale fornisce approcci olistici per identificare il problema alla radice che colpisce il corpo e sviluppare un piano di trattamento personalizzato per il paziente. Osservando i fattori dello stile di vita alla base della Matrice Vivente, possiamo vedere come la disfunzione ormonale influenzi i nodi di comunicazione nel corpo. Un recente articolo ha rilevato che esisteva una relazione positiva tra i sintomi della menopausa e il supporto sociale e che i sintomi della menopausa diminuiscono con l'aumentare del supporto sociale. Ora parliamo di come lo stress influisce sull'accesso all'HPA. Osservando come la stimolazione delle parti del corpo che producono ormoni sessuali o dei pungoli, l'accesso alla tiroide, le ghiandole surrenali e il sistema nervoso simpatico (lotta o fuga) possono sommare tutti i fattori di stress che ci colpiscono, chiamati carico allostatico.

 

E l'allostasi si riferisce alla nostra capacità di rispondere a quei fattori di stress attraverso meccanismi di gestione dello stress. Molti pazienti ci chiedono una guida. Stanno chiedendo come possono inquadrare le loro esperienze personali e i fattori di stress. Tuttavia, stanno anche chiedendo come preparano gli eventi sociali in un contesto più ampio, e molti di noi come professionisti della medicina funzionale stanno cercando la stessa cosa. E così, vi mostreremo in dettaglio cosa fa lo stress al corpo e come trovare modi per diminuire l'ansia o lo stress nel corpo per prevenire problemi futuri negli organi, nei muscoli e nelle articolazioni.

 

Come lo stress inibisce gli estrogeni

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Lo stress crea stress surrenale e influisce sul nostro ormone di risposta primaria di lotta o fuga (adrenalina)? Lo stress può far sì che il sistema nervoso simpatico aumenti la pressione sanguigna, la respirazione, la frequenza cardiaca e la vigilanza generale mentre reindirizza il nostro sangue per aumentare la nostra adrenalina. Quindi, quando ti trovi in ​​​​una situazione, la tua adrenalina può farti combattere o correre, il che fa sì che i tuoi muscoli ricevano sangue, il che riduce il sangue al tuo nucleo o ai tuoi organi non essenziali. Quindi il modello di medicina funzionale identificherebbe vari fattori scatenanti o mediatori, sia acuti che cronici, che possono agire come istigatori della disfunzione ormonale che può creare problemi sovrapposti che possono interrompere la funzione surrenale nella tiroide.

 

Quindi, osservare queste risposte può aiutarci a vedere i problemi fisici che si verificano se l'adrenalina è cronicamente aumentata a lungo termine, portando ad ansia, problemi di digestione, eccetera. Ora il cortisolo è il nostro ormone della vigilanza che aiuta a mantenere la risposta di emergenza per sostenere o supportare l'adrenalina. Un esempio potrebbe essere un camion dei pompieri o la polizia che entrano dopo il primo soccorritore immediato. Quindi il cortisolo facilita la rapida risposta dell'adrenalina per mantenere il corpo in funzione secondo necessità. E ha anche molti altri ruoli. Aiuta con l'aumento della glicemia e provoca l'accumulo di grasso. Quindi, quando le persone arrivano con un peso intorno alla metà e affrontano problemi sovrapposti nel loro corpo, pensa al cortisolo poiché è antinfiammatorio e regola il sistema nervoso. Il cortisolo può essere sia buono che cattivo per il corpo, specialmente quando un individuo deve affrontare eventi stressanti che incidono sulla sua salute e causano problemi che incidono sulla sua mobilità.

 

Quindi ora parliamo di come lo stress influisce sull'intero corpo e sul sistema immunitario. Lo stress può aumentare la suscettibilità alle infezioni, aumentandone la gravità nel corpo. Quindi qui vediamo lo stress che colpisce il nodo di difesa e riparazione, portando a disfunzione immunitaria e disfunzione immunitaria indotta dallo stress. Un esempio potrebbe essere se una persona ha a che fare con un disturbo che colpisce il suo intestino, come SIBO o permeabilità intestinale; può aumentare la produzione di citochine pro-infiammatorie e causare dolori articolari e muscolari alla parte bassa della schiena, ai fianchi, alle ginocchia e benessere generale. Quando le citochine pro-infiammatorie colpiscono il sistema intestinale, possono anche causare disfunzione tiroidea, interrompendo la produzione di ormoni.

 

 

Quindi, se qualcuno sta prendendo quella terapia ormonale sostitutiva (HRT), può aumentare la loro infiammazione, specialmente se sono stressati. Quindi, come professionisti della medicina funzionale, pensiamo sempre e cerchiamo il riconoscimento di schemi mentre iniziamo a pensare alle cose in modo diverso dai metodi convenzionali riguardanti la salute e il benessere.

 

Che cos'è quando vedi una persona alle prese con lo stress cronico e qual è la sua risposta? Di solito rispondono: “Sudo molto; Divento nervoso e ansioso al solo ricordo di quello che mi è successo. Ho paura di sperimentarlo mai più. A volte questi percorsi mi danno gli incubi. Ogni volta che sento un forte rumore, penso agli anelli di carbonio e mi viene la nausea”. Questi sono alcuni segni rivelatori di qualcuno che ha a che fare con lo stress cronico associato al disturbo da stress post-traumatico, che può influenzare i livelli ormonali nel corpo. Molti fornitori di medicina funzionale possono utilizzare il trattamento disponibile per quanto riguarda la disfunzione ormonale nel PTSD. Quindi la strategia generale per il trattamento della disfunzione ormonale è la produzione, la sensibilità al trasporto e la disintossicazione degli ormoni nel corpo. Ricorda che quando hai qualcuno che si occupa di problemi ormonali, è meglio escogitare una strategia per affrontare questo problema.

 

Quindi cosa possiamo fare per influenzare il modo in cui gli ormoni vengono prodotti o sono stati prodotti in eccesso nel corpo? Vogliamo esaminare come vengono prodotti gli ormoni, come possono essere secreti all'interno del corpo e come vengono trasportati. Perché cosa succede se vengono trasportati in modo che la molecola di trasporto sia a bassa concentrazione, consentendo loro di essere ormoni liberi? Quindi questa è l'interazione con la sensibilità ad altri ormoni, e come cambiamo o osserviamo la sensibilità cellulare al segnale ormonale? Ad esempio, il progesterone colpisce i recettori degli estrogeni che causano la disintossicazione o l'escrezione dell'ormone.

 

Quindi, prima di pensare a somministrare o sostituire un ormone, ci chiediamo cosa possiamo fare per influenzare quell'ormone nel corpo. Nello specifico, come possiamo influenzare la produzione, il trasporto, la sensibilità, la disintossicazione o l'eliminazione dell'ormone? Quindi, quando si tratta di produzione di ormoni, quali sono gli elementi costitutivi degli ormoni tiroidei e del cortisolo? Quindi, se siamo a corto di ormoni tiroidei, vogliamo assicurarci di avere i mattoni della serotonina. Quindi cosa influenza la sintesi? Se una ghiandola è infiammata da tiroidite autoimmune, potrebbe non essere in grado di produrre abbastanza ormone tiroideo. Ed è per questo che le persone con tiroidite autoimmune hanno una bassa funzionalità tiroidea. E il trasporto degli ormoni? I livelli di un ormone nel corpo influiscono sui livelli di un altro? Estrogeni e progesterone sono spesso in una danza nel corpo. Quindi un ormone trasporta dalle ghiandole di origine al tessuto bersaglio, il che può influire sulla sua efficacia?

 

Se c'è una sovrapproduzione di ormoni legati alla proteina di trasporto, non ci sarà abbastanza ormone libero e potrebbero esserci sintomi di carenza ormonale. Oppure può essere l'opposto se c'è bisogno di più proteine ​​di trasporto, quindi ci saranno troppe molecole ormonali libere e sintomi di eccesso di ormoni. Pertanto, vogliamo sapere se possiamo influenzare il livello dell'ormone libero e vedere se si trasforma. Quindi sappiamo che il T4 diventa la forma attiva del T3 o un inibitore della tiroide, il t3 inverso, e possiamo modulare questi percorsi? E la sensibilità? I fattori nutrizionali o dietetici influenzano la risposta cellulare al cortisolo, agli ormoni tiroidei, al testosterone, agli estrogeni, eccetera? Con molte proteine ​​leganti la membrana cellulare, la membrana cellulare è coinvolta nel metabolismo ormonale. E se le membrane cellulari sono rigide, l'insulina, per esempio, fa fatica a entrarvi ora mentre esaminiamo la disintossicazione ormonale. Come modifichiamo il metabolismo degli estrogeni o del testosterone?

 

E cosa possiamo fare per influenzare il legame e l'escrezione degli estrogeni? Quindi, gli estrogeni devono essere eliminati in modo sano? E questo dipende dal fatto che ci sia idrossilazione su un particolare carbonio, ma deve anche essere espulso in termini di quantità totali. Quindi la stitichezza, ad esempio, ridurrà la quantità di estrogeni escreti. Quindi usiamo la volta come metafora e il tema, come abbiamo detto, è trattare prima la matrice prima di affrontare direttamente la disfunzione ormonale.



Cortisolo che colpisce i nodi di comunicazione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: In Living Matrix, dobbiamo sbloccare o trattare tutti i nodi per aprire il caveau per entrare e affrontare gli ormoni. Questo perché il sistema endocrino è così complesso che spesso si corregge da solo quando vengono affrontati altri squilibri. E ricorda, lo squilibrio ormonale è spesso una risposta appropriata da parte del corpo agli squilibri altrove. Ecco perché il trattamento di altri squilibri spesso risolve il problema ormonale. Inoltre, ricorda che gli ormoni come i picogrammi sono in concentrazioni molto basse. Quindi è molto difficile essere precisi quando diamo ormoni ai pazienti e permettiamo al corpo di autocorreggersi. Ecco perché diciamo di trattare prima la matrice. E quando entriamo nel nodo di comunicazione nel corpo, guardiamo al centro della matrice e scopriamo le funzioni emotive, mentali e spirituali del corpo per aiutare a normalizzare gli ormoni. E mentre questi vengono affrontati, come possiamo riparare i nodi di comunicazione ormonali?

 

All'interno del nodo di comunicazione, il trattamento deve seguire un ordine: surrenale, tiroideo e steroidi sessuali. Quindi questi sono concetti importanti da ricordare, trattare le ghiandole surrenali, la tiroide e, infine, gli steroidi sessuali. E il modo in cui rappresentiamo i percorsi sarà coerente. Quindi qui vedi la rappresentazione standard che useremo per il percorso steroidogenico. E vedi tutti i diversi ormoni qui. Gli enzimi nel percorso steroidogenico sono codificati a colori, quindi molti medici possono sapere quale enzima influisce su quale passaggio. Successivamente, esamineremo la modulazione dei percorsi degli steroidi attraverso lo stile di vita, come l'esercizio fisico, e come lo stress influisce sull'aromatasi, producendo estrogeni.

 

Ora, mentre entriamo nella parte vera e pesante qui sui percorsi degli steroidi, informiamo molti dei nostri pazienti di fare un respiro profondo poiché dimostra che fare un respiro profondo può aumentare la cognizione di una persona e fornire la capacità di capire tutto. Quindi il quadro generale qui è che tutto inizia con il colesterolo e come influisce sugli ormoni nel corpo. Quindi il colesterolo forma il minerale corticoide aldosterone, che poi sviluppa il cortisolo, creando infine androgeni ed estrogeni. Quando i pazienti vengono consultati su ciò che sta accadendo con i loro corpi, molti non si rendono conto che il colesterolo alto potrebbe potenzialmente portare a stress cronico, che è associato a problemi cardiovascolari che alla fine possono invocare disturbi viscerale-somatici.

 

Infiammazione, insulina e cortisolo che influenzano gli ormoni

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quando una paziente ha a che fare con fibromi o endometriosi, molti medici escogitano un piano di trattamento con altri operatori sanitari per ridurre la formazione degli ormoni estrogeni inibendo e modulando gli enzimi aromatasi. Ciò consente al paziente di apportare piccole modifiche alle proprie abitudini di vita assicurandosi che i livelli di zinco siano normali, non bevendo costantemente bevande alcoliche, trovando modi per ridurre i livelli di stress e normalizzando l'assunzione di insulina. Ogni piano di trattamento si rivolge all'individuo mentre trova modi per ridurre i livelli di cortisolo e regolare la produzione di ormoni sani. Ciò consentirà al corpo di aumentare la produzione di estrogeni diminuendo l'aromatasi. Quindi, quando discutiamo di stress, può avere un impatto negativo direttamente sui percorsi ormonali aumentando il cortisolo, facendo sì che le ghiandole pituitarie aumentino il CTH quando lo stress risponde al corpo. Molte persone hanno a che fare con lo stress cronico nei loro corpi, che può causare profili di rischio sovrapposti al sistema muscolo-scheletrico, causando dolori muscolari e articolari.

 

Quindi il sistema pituitario produce cortisolo quando il corpo lo richiede direttamente quando l'individuo ha a che fare con uno stress acuto. Tuttavia, lo stress cronico può aumentare indirettamente i livelli di cortisolo; provoca l'inibizione dell'enzima 1720 liasi nel corpo, provocando una diminuzione dell'anabolismo, rallentando così i livelli di energia del corpo. Quindi lo stress inibisce questo enzima. Quindi, quando lo stress inibisce l'enzima liasi 1720 nel corpo, può indurre il sistema pituitario a produrre più cortisolo e causare più problemi come le articolazioni che colpiscono l'individuo. Quindi questi sono i due modi in cui lo stress porta a più cortisolo direttamente attraverso l'ACTH e indirettamente inibendo la 1720 liasi.

 

 

L'infiammazione è importante nel corpo in quanto ha anche un percorso a doppio senso, poiché può influire su questi percorsi allo stesso modo dello stress. L'infiammazione può inibire l'enzima liasi 1720, facendo sì che il corpo sia pro-infiammatorio e può stimolare l'aromatasi. Come lo stress, quando il corpo ha a che fare con l'infiammazione, le citochine pro-infiammatorie stimolano gli enzimi dell'aromatasi per provocare un aumento della formazione di estrogeni. Quando ciò accade, consente ai medici di notare perché i loro pazienti sono eccessivamente stressati e hanno marcatori infiammatori nell'intestino, nei muscoli e nelle articolazioni. A quel punto, l'infiammazione può anche aumentare un enzima chiamato 5alfa reduttasi. Ora, la 5alfa reduttasi provoca la formazione di un ormone chiamato diidrotestosterone (la forma attiva del testosterone nelle cellule del corpo diverse dai muscoli, causando la caduta dei capelli. Quindi l'insulina, lo stress e l'infiammazione contribuiscono alla caduta dei capelli perché l'insulina ha lo stesso effetto. L'insulina o lo zucchero nel sangue dà al corpo l'energia per muoversi durante il giorno.Quando le persone hanno troppa o troppo poca insulina nel corpo, può portare all'insulino-resistenza, correlata alla sindrome metabolica associata alla caduta dei capelli.

 

Metodi olistici per gli ormoni

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: In che modo l'insulina, il cortisolo e l'infiammazione giocano un ruolo nella tiroide? Bene, tutti questi ormoni aiutano a rendere il corpo funzionale. Quando la tiroide ha una condizione di base come l'ipo o l'ipertiroidismo, può causare una produzione eccessiva o insufficiente di ormoni per regolare le normali funzioni corporee sane. Quindi questo ciclo di alimentazione in avanti può far sì che l'individuo abbia vari problemi che interessano il proprio corpo a causa di disfunzioni ormonali. Questa combinazione di resistenza all'insulina, insulina alta, aumento di peso e stress colpisce molti pazienti, causando la sindrome metabolica. Per normalizzare la funzione ormonale, dobbiamo esaminare tutti questi fattori che guidano la disfunzione ormonale nei pazienti.

 

Quando si va per un trattamento ormonale, è importante conoscere i diversi nutraceutici e prodotti botanici perché prima si chiamava un cambiamento dello stile di vita nel corso della giornata. In una clinica sanitaria, specifici prodotti nutraceutici e botanici possono influenzare la formazione di estrogeni attraverso l'enzima aromatasi. Tuttavia, vari fattori come malattie, farmaci, tossine e insulina elevata possono anche aumentare gli enzimi dell'aromatasi, portando a più estrogeni nel corpo. E poi le malattie, i farmaci e le tossine fanno la stessa cosa. Uno studio di ricerca rivela che quando uomini e donne interagiscono, le prestazioni cognitive degli uomini diminuiscono, seguite da un incontro misto. Questo può cambiare il modo in cui gli ormoni funzionano nel corpo quando ci sono cambiamenti nella funzione formale che possono influenzare la funzione cognitiva del sistema nervoso centrale nel corpo.

 

Quando i pazienti di mezza età vengono esaminati dai loro medici, i risultati possono mostrare se hanno un'insulina elevata, un aumento dello stress e se c'è un'infiammazione nei loro corpi. Ciò consente ai medici di lavorare con specialisti associati per sviluppare un piano di trattamento che si rivolga al paziente per iniziare piccoli cambiamenti nel proprio percorso di salute e benessere.

 

Disclaimer

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Il Dr. Alex Jimenez presenta: Valutazione e trattamento della disfunzione ormonale" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Rodeo Training: EP Chiropractic Functional Wellness Clinic

Rodeo Training: il rodeo è diventato uno sport aperto a tutti, e lì... Continua a leggere...

Febbraio 1, 2023

Perché il magnesio è importante per la pressione sanguigna? (Parte 2)

Introduzione Molti atleti che svolgono un allenamento intenso inizieranno a perdere l'assunzione di acqua attraverso... Continua a leggere...

Febbraio 1, 2023

Stretching Obiettivo: EP Chiropractic Wellness Clinic

Stretching Obiettivo: il corpo deve essere flessibile per mantenere una gamma completa di movimento... Continua a leggere...

Gennaio 31, 2023

Perché è importante il magnesio? (Parte 1)

https://youtube.com/shorts/cxUJUi-vpi8 Introduction The cardiovascular system allows oxygen-rich blood and other enzymes to travel throughout the body and… Continua a leggere...

Gennaio 31, 2023

Aggiustamenti delle gambe: Clinica funzionale chiropratica di EP

Le gambe sono importanti per stare in piedi e muoversi. Vari problemi possono interessare qualsiasi parte, tra cui... Continua a leggere...

Gennaio 30, 2023

Quali sono i benefici del potassio?

https://youtube.com/shorts/lnXOHtdeodU Introduction As more and more people start to keep track of their health, many… Continua a leggere...

Gennaio 30, 2023