Cannabinoidi

Usi neurologici del CBD

Facebook

Introduzione

del sistema nervoso centrale è la casa del cervello e midollo spinale e la sua funzione principale è inviare segnali neuronali in tutto il corpo e assicurarsi che il corpo funzioni correttamente. I segnali neuronali assicurano che il corpo provi sensazioni ogni volta che una persona tocca qualcosa, sia che si tratti di un'esperienza piacevole o dolorosa o assicurandosi che il cuore batte regolarmente e il budello sta digerendo correttamente tutto ciò che sta consumando. Quando ci sono agenti patogeni indesiderati che iniziano a interrompere i segnali neuronali dal viaggiare in tutto il corpo e tornare al cervello, possono causare disturbi neurodegenerativi a venire nel cervello e se non viene curata può portare a disturbi cronici nel tempo. Ci sono modi per smorzare la progressione dei disturbi neurodegenerativi poiché molti individui trovano modi per apportare piccoli cambiamenti al loro stile di vita mangiando cibi più sani, esercitarsi regolarmente, e persino trovare modi per farlo alleviare lo stress dai loro corpi. Uno dei modi per smorzare i disturbi neurodegenerativi è l'uso del CBD e in questo articolo daremo un'occhiata a cos'è il sistema endocannabinoide, alle sue funzioni, nonché a come il CBD influisce sul cervello e ai suoi benefici neurologici. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati in servizi neurologici. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Alex Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? sì, in caso di dubbi ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

Cos'è il sistema endocannabinoide?

 

La funzione principale del cervello è trasmettere segnali neuronali in tutto il corpo. Il sistema endocannabinoide fa la stessa cosa nel corpo ma lo fa in modo leggermente diverso. Studi di ricerca hanno dimostrato che il sistema endocannabinoide aiuta effettivamente a regolare e controllare le funzioni corporee più critiche dell'intero corpo. Il sistema endocannabinoide è una vasta e densa rete di segnali chimici e recettori cellulari che viaggiano attraverso il cervello e il corpo come segnali neuronali. Altri studi hanno mostrato che il sistema endocannabinoide è un sistema neuromodulatore diffuso che svolge molti ruoli importanti nello sviluppo del sistema nervoso centrale, nella plasticità sinaptica e nella risposta endogena nel corpo.

 

Le funzioni del sistema endocannabinoide

Con il sistema endocannabinoide, il sistema fisiologico critico è coinvolto nello stabilire e mantenere la salute umana e l'omeostasi per il corpo e i neurotrasmettitori. Alcune delle funzioni che il sistema endocannabinoide può influenzare i fattori dello stile di vita includono dieta, sonno, stress psicosociale, relazioni, peso corporeo/composizionee attività fisica/esercizio. Tutto questo è noto come tono endocannabinoide e il tono endocannabinoide è una funzione della densità di localizzazione dei recettori dei cannabinoidi e mostra l'abbondanza relativa o l'assorbimento di endocannabinoidi che vengono trasmessi in tutto il corpo.


Terapia HCTP

HCTP (prodotti di tessuto cellulare umano) o cellule staminali* sono utilizzati in trattamento cellulare rigenerativo per aiutare il naturale processo di guarigione del corpo dandogli una spinta in miniatura. Sia nelle cliniche affiliate che a livello nazionale e nelle organizzazioni di distribuzione usano HTCP per rigenerare le cellule, i tessuti e gli organi danneggiati riportandoli alla loro funzione originale nel corpo e nello stato. Insieme a più e prossima ricerca osservando le proprietà benefiche dell'HCTP, molte persone possono iniziare a riprendersi più velocemente ed essere indolori.


CBD e il cervello

 

Con l'uso del CBD e come influisce sul cervello, gli studi hanno trovato che i neurorecettori CB1 e CB2 del CBD sono al di fuori del sistema nervoso centrale e sono associati al sistema immunitario. Alcuni dei meccanismi fisiologici e dei benefici del CBD sono:

  • Anti-infiammatorio – Diminuzione dell'azione di citochine e chemochine
  • Effetti analgesici
  • Benefici antinausea, antiemetici e gastrointestinali
  • Riduce l'eccitabilità neurale e il dolore
  • neuroprotettivo
  • Antiossidante

Altri studi hanno trovato che gli effetti acuti del CBD possono aiutare a migliorare la funzione cerebrale frontostriatale durante uno stato di riposo e possono persino migliorare la funzione cerebrale cognitiva nel corpo.

 

I vantaggi neurologici dell'uso del CBD

Con la protezione neuronale da eccitotossicità, ipossia e privazione di glucosio; in vivo, i benefici neurologici dei cannabinoidi sono che riducono la perdita neuronale dell'ippocampo e
volume dell'infarto dopo ischemia cerebrale, trauma cerebrale acuto, ed eccitotossicità indotta. Con questi effetti, può aiutare l'inibizione della trasmissione del glutammato, ridurre sia l'afflusso di calcio che l'attivazione della microglia sia nel corpo che nel cervello. Il CBD può anche inibire le cascate nocive, come la generazione del fattore alfa di necrosi tumorale e lo stress ossidativo. Trovati anche studi di ricerca che alcuni dei benefici neurologici offerti dal CBD includono la riduzione infiammazione, interagendo con i neurotrasmettitori, alleviando disturbi di salute mentale come ansia e Depressione, e infine fornendo proprietà benefiche per le persone che hanno a che fare con disordini neurologici. Altri benefici neurologici includono:

  • CBD/AEA riduce la risposta infiammatoria della microglia
  • Migliora l'antiossidante e la neuroprotezione
  • Migliora la plasticità e il BDNF
  • Preserva la circolazione cerebrale
  • Ridurre le citochine pro-infiammatorie
  • I fitocannabinoidi possono prevenire l'iperfosforilazione della tau nei neuroni in coltura

 

Conclusione

Tutto sommato, il sistema nervoso centrale è costituito dal cervello e dal midollo spinale e il loro compito è assicurarsi che i segnali neuronali vengano trasmessi in tutto il corpo e inviano le informazioni avanti e indietro al cervello e indietro. Quando ci sono fattori indesiderati che interrompono i segnali neuronali, possono portare a disturbi neurologici nel tempo e causare il caos nel corpo. Usando il CBD con parsimonia, l'individuo può sentirsi rilassato ed essere indolore senza che i disturbi neurologici lo paralizzino e interrompano il loro modo di vivere.

 

Referenze

Alger, Bradley E. "Sballarsi con il sistema endocannabinoide". Cerebrum: il Forum Dana sulla scienza del cervello, La Fondazione Dana, 1 novembre 2013, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3997295/.

Batalla, Albert, et al. "L'impatto del cannabidiolo sulla funzione del cervello umano: una revisione sistematica". Frontiere in Farmacologia, Frontiers Media SA, 21 gennaio 2021, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7858248/.

Grinspoon, Peter. "Il sistema endocannabinoide: essenziale e misterioso". Harvard Health, 11 agosto 2021, www.health.harvard.edu/blog/the-endocannabinoid-system-essential-and-mysterious-202108112569.

Kubala, Jillian. "6 vantaggi e usi dell'olio di CBD (più effetti collaterali)." Healthline, Healthline Media, 26 novembre 2021, www.healthline.com/nutrition/cbd-oil-benefits.

Lu, Hui-Chen e Ken Mackie. "Un'introduzione al sistema cannabinoide endogeno". Biological Psychiatry, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 1 aprile 2016, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4789136.

Disclaimer

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Usi neurologici del CBD" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Poltrona da massaggio per sciatica e mal di schiena

Molte persone affrontano il disagio e il dolore del nervo sciatico che si irradia dalla parte bassa della schiena... Continua a leggere...

10 Agosto 2022

In che modo la resistenza all'insulina influisce sul corpo

Introduzione Il corpo ha bisogno di energia per affrontare l'intera giornata. L'energia può arrivare... Continua a leggere...

10 Agosto 2022

Attenersi a un regime di fitness: squadra di chiropratica

Tutti capiscono che l'esercizio è necessario per una salute fisica e mentale ottimale. Inizio di un allenamento... Continua a leggere...

9 Agosto 2022

Il ruolo della sensibilizzazione centrale nella sindrome del dolore miofasciale

Introduzione I muscoli, i tessuti e i legamenti aiutano a stabilizzare le articolazioni e la struttura della colonna vertebrale... Continua a leggere...

9 Agosto 2022

Chiropratico dolore e disagio al ginocchio

Molti vivono regolarmente con disagio e dolore cronici in una o entrambe le ginocchia. Questo potrebbe… Continua a leggere...

8 Agosto 2022

Il legame tra neuroinfiammazione e malattie neurodegenerative

Introduzione Il cervello invia segnali neuronali al corpo affinché funzioni per i movimenti quotidiani come... Continua a leggere...

8 Agosto 2022