Comprensione del dolore cronico Chiropratica Cura Clinica

Condividi

Una serie di fattori può svolgere un ruolo essenziale nell'esperienza del dolore cronico. Il dolore è la normale reazione del corpo a una ferita o una malattia, ma per molte persone, il dolore può essere una costante.

Quando il dolore dura per 3 a 6 mesi o più, si chiama dolore cronico. Se si fa male ogni giorno, può essere un tributo alla tua salute emotiva e fisica. E, se la vostra salute emotiva e fisica sono influenzati, una varietà di microrganismi fondamentali può anche essere influenzata. Al fine di mantenere la salute generale e il benessere, seguendo un approccio biocentrico può aiutare a capire meglio l'impatto del mantenimento della salute di ogni parte che fa il corpo umano. Può essere utile vedere questo modello per concettualizzare la complessità di questa condizione frequente.

Danni ai tessuti

Questo è un danno o una lesione al tessuto che spesso in genere può essere l'inizio del dolore. Il danno tissutale causa input al sistema nervoso, comunemente identificato come il segnale del dolore. Questo è anche definito come "input nocicettivo". Ogni cellula del corpo si riunisce per formare una varietà di tessuti complessi, che si uniscono indipendentemente per formare organi e altre strutture importanti, ciascuno incaricato di svolgere funzioni essenziali per il corpo.

Il biocentrismo, la visione o la convinzione che i diritti e le esigenze degli esseri umani da soli non siano più importanti di quelli di altri esseri viventi, spiega come prendersi cura di ogni singola struttura del corpo, come le cellule che formano i tessuti, compresi i microrganismi, possono garantire il benessere del corpo nel suo complesso. I tessuti danneggiati possono spesso essere un segno di un problema più profondo all'interno del corpo umano. Il danno tissutale può essere inoltre causato da una varietà di altri problemi.

Sensazione del dolore

Nei termini più semplici di questo modello, la sensazione di dolore è la percezione effettiva che si verifica nel cervello seguendo i segnali nervosi, a causa della nocicezione, che viaggia dalla periferia verso il sistema nervoso centrale. Mentre la nocicezione si verifica nel sito di lesioni, la sensazione di dolore si sperimenta nel cervello. Il corpo umano non è semplicemente un singolo organismo, è costituito da una grande varietà di microrganismi, molti dei quali aiutano a mantenere il benessere del sistema nervoso.

Pensieri

Le cognizioni o le idee si verificano e sono una valutazione del segnale della sensazione di dolore che entra nel sistema nervoso e degli eventi che lo circondano. Questi pensieri possono essere inconsci o consapevoli e influenzeranno il modo in cui i segnali del dolore vengono percepiti. Per esempio, i dolori e la rigidità del corpo in generale sono considerati tradizionalmente "buoni dolori" quando si verificano dopo una sessione di allenamento vigorosa, mentre sono percepiti come un brutto dolore quando correlati a una malattia, come la fibromialgia, una malattia cronica caratterizzata da dolore muscoloscheletrico diffuso, affaticamento e tenerezza.

Emozioni

La componente psicologica del dolore è la risposta di una persona ai pensieri sul dolore. Se credi (pensieri) che il dolore sia un serio pericolo (ad esempio un tumore), le successive risposte emotive incoraggeranno tra gli altri paura, depressione e ansia. Se credi che il dolore non sia una minaccia, allora la risposta psicologica sarà probabilmente trascurabile. Il dolore cronico è stato una condizione mal compresa ed è stato riportato che gli effetti causano una serie di disturbi sia emotivi che mentali, a causa della difficile capacità di valutare tali condizioni.

Sofferenza

Il termine "sofferenza" viene spesso impiegato come sinonimo di "dolore" anche se sono teoricamente e concettualmente distinti. Ad esempio, un osso rotto può causare dolore senza disagio (poiché l'individuo sa che il dolore non è mortale e l'osso guarirà). In confronto, il dolore osseo dovuto a un tumore potrebbe causare l'identico dolore per una pausa, ma l'angoscia sarà molto maggiore a causa del "significato" dietro al dolore (il tumore potrebbe essere pericoloso per la vita). La sofferenza è connessa alla componente psicologica del dolore. Per certe condizioni che causano dolore cronico, spesso osservate in pazienti con fibromialgia, una condizione che si ritiene non abbia una cura, il solo fatto che i sintomi di disagio dell'individuo non possano mai "andare via" può attuare una grande quantità di sofferenza.

Comportamenti del dolore

I comportamenti dolorosi sono definiti come le cose che le persone fanno se soffrono o soffrono. Questi sono comportamenti che altri osservano come indicazione del dolore, come limping, grimacing, parlare del dolore, muovendo e prendendo farmaco dolore. I comportamenti dolorosi sono in reazione a tutte le altre facce del sistema del sistema del dolore (danni ai tessuti, sensazione di dolore, pensieri, emozioni e disturbi). Le esperienze di vita, le aspettative e le influenze etniche influenzano anche i comportamenti dolorosi del modo in cui il dolore è espresso in termini. È interessante notare che i comportamenti dolorosi sono influenzati anche dall'ambiente, come l'altro reagisce.

Secondo il biocentrismo, la cura dell'ambiente, compresa la cura di tutte le forme di vita, come le piante e gli animali, tra gli altri, è infine importante per la salute e il benessere di ogni organismo. Ad esempio, se il cibo che mangiamo è correttamente curato, i suoi benefici completi possono essere assorbiti correttamente. L'alimentazione è un fattore importante per coloro che soffrono di dolore cronico. Una nutrizione equilibrata, costituita da prodotti sani, può aiutare.

Inoltre, l'ambiente psicosociale comprende ciascuno degli ambienti in cui un individuo risiede, lavora e gioca. Gli studi hanno costantemente dimostrato che questi ambienti influenzano il modo in cui un individuo rivelerà i comportamenti del dolore.

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Ulteriori argomenti: Benessere

La salute generale e il benessere sono essenziali per mantenere il giusto equilibrio mentale e fisico nel corpo. Dando una nutrizione equilibrata, esercitando e partecipando alle attività fisiche, a dormire regolarmente una sana quantità di tempo, seguendo i migliori suggerimenti per la salute e il benessere può in ultima analisi contribuire a mantenere il benessere complessivo. Mangiare un sacco di frutta e verdura può andare un lungo cammino per aiutare le persone a diventare sane.

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Nuovo centro fitness PUSH 24 / 7®</s>

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘