Tipi di capogiri e le sue cause Chiropratico di El Paso, TX

Condividi

Quasi tutti possono dire di aver provato una sensazione di instabilità o una sensazione girevole / turbinante nelle loro teste a un certo punto della loro vita. Di solito è ridotto a vertigini, tuttavia, vertigini è un termine ampio che può significare cose diverse per individui diversi. È una lamentela prevalente che può anche essere seria. Le capogiri non hanno una specifica definizione medica, ma ci sono quattro condizioni comuni che possono essere considerate tipi di vertigini:

  • Vertigine. La sensazione di movimento in cui non c'è movimento, come se steste ruotando o il tuo ambiente vorticoso. Girare / girarsi intorno e intorno, poi fermarsi bruscamente, può produrre vertigini temporanee. Tuttavia, quando si verifica durante il normale corso della vita di un individuo, potrebbe significare che c'è un problema di salute di fondo nel sistema vestibolare dell'orecchio interno, il sistema di equilibrio del corpo che ti dice in che direzione è in alto o in basso e rileva la posizione del tuo capo. Circa la metà di tutti i disturbi da capogiro vengono diagnosticati come vertigini.
  • Stordimento. Conosciuto anche come sincope o pre-sincope, la sensazione di stordimento è la sensazione di stordimento. Si crede comunemente che si verifichi alzandosi troppo in fretta o respirando abbastanza profondamente per generare la sensazione.
  • Squilibrio. Un problema con camminare. Le persone con squilibrio si sentono instabili sui loro piedi o si sentono come se cadessero.
  • Ansia. Gli individui che sono spaventati, preoccupati, depressi o timorosi di spazi aperti possono usare il termine "vertigini" per implicare sentirsi spaventati, depressi o ansiosi.

Gli individui che spesso soffrono di vertigini possono anche lamentarsi di più di un tipo di vertigini. Ad esempio, le persone con vertigini possono anche sentirsi in ansia. Le vertigini possono essere un evento occasionale, o può essere un problema cronico e di lunga durata. Quasi tutti coloro che sperimentano qualche forma di vertigini si riprenderanno nel tempo. Questo perché il senso di equilibrio di un individuo è un'interazione complessa tra il cervello, il diverso sistema vestibolare di ogni orecchio, i sensori nei muscoli e il senso della vista. Quando un componente presenta una disfunzione, altri possono generalmente imparare come compensare. Di seguito, restringeremo i quattro tipi comuni di vertigini.

La vertigine, la sensazione di girare o girare, può essere suddivisa in due diverse categorie: vertigine periferica e vertigine centrale. Le vertigini periferiche sono più comuni delle vertigini centrali e in genere si sviluppano a causa di danni all'orecchio interno o CN VIII. Questo tipo di vertigine produce movimenti oculari anormali, denominati nistagmo, che possono essere orizzontali o rotatori.

Il nistagmo è di solito a scatti in natura con una fase veloce e lenta, tuttavia è spesso chiamato per la direzione della fase veloce. Le vertigini periferiche possono peggiorare quando il paziente guarda al lato della fase veloce del nistagmo. Inoltre, la gravità del nistagmo può essere correlata alla gravità delle vertigini del paziente. Anche le vertigini periferiche sono caratterizzate dall'assenza di altri segni e / o sintomi di disfunzione del SNC. Il paziente può descrivere sintomi di nausea o presentare difficoltà durante la deambulazione, ma solo a causa di disfunzione vestibolare. Il paziente può anche avere perdita dell'udito o acufene se il CN VIII o la funzione del meccanismo uditivo sono danneggiati.

Le cause delle vertigini periferiche sono tipicamente benigne, tra cui vertigini posizionali parossistiche benigne o BPPV, vertigini cervicogeniche, labirintite acuta / neuronite vestibolare, malattia di Meniere, fistola periliniforme e neuroma acustico. Identificare la causa di vertigini di un paziente può essere determinata restringendo i sintomi attraverso una corretta diagnosi da parte di un operatore sanitario. Se i movimenti, specialmente del collo e della testa, aggravano le vertigini, possono essere attribuiti a BPPV, insufficienza delle arterie vertebro-basilari o vertigini cervicogeniche. Se il disturbo manifesta episodi di vertigini, può essere attribuito alla malattia di Meniere o alla fistola periliniforme.

Cause comuni di vertigini

Vertigo può essere portato avanti da molte cose:

  • infezioni, come quelli che causano frequenti raffreddori o diarrea, possono causare vertigini temporanee attraverso un'infezione all'orecchio. Questa malattia dell'orecchio interno è generalmente virale, benigna e di solito va via in una o sei settimane, tuttavia, farmaci e / o farmaci sono facilmente disponibili se questi diventano troppo gravi.
  • Vertigine posizionale parossistica benigna, o BPPV, è causato dal movimento di un otolito fuori posto, una minuscola particella di calcio delle dimensioni di un granello di sabbia, dal componente dell'orecchio interno che percepisce la gravità nella parte che rileva la posizione della testa. L'individuo si sente come se la testa girasse quando non lo è. Dopo la diagnosi di BPPV utilizzando un metodo speciale noto come il test Dix-Hallpike, il trattamento eseguito direttamente nell'ambulatorio del medico può aiutare a spostare l'otolito indietro a cui appartiene e a risolvere il problema di salute. Questa terapia, nota come la manovra di Epley, è stata considerata per curare la vertigine 80 per cento del tempo.
  • la malattia di Meniere è un disturbo caratterizzato da episodi di lunga durata di gravi vertigini. Altri sintomi della malattia di Meniere sono l'acufene, il ronzio nelle orecchie, la perdita dell'udito e la pienezza o la pressione nell'orecchio.
  • La sindrome di Dandy è la sensazione che tutto rimbalzi su e giù. Può capitare alle persone che assumono un antibiotico che è tossico all'orecchio. Tuttavia, di solito migliora nel tempo.
  • Malattie meno frequenti e mortali possono anche causare vertigini, come tumori o ictus.

Di seguito, limiteremo alcune delle cause più comuni di vertigine, descritte sopra, in ulteriori dettagli.

Vertigine posizionale parossistica benigna (BPPV)

La vertigine posizionale parossistica benigna, o BPPV, può svilupparsi spontaneamente, in particolare negli anziani. Può anche svilupparsi comunemente come conseguenza di trauma cranico o trauma cranico, come quello derivante da un incidente automobilistico. Episodi vertigini associati a BPPV possono manifestarsi attraverso movimenti specifici, tra cui, guardando un ripiano alto, indicato come vertigine top-shelf, piegarsi e rotolarsi sul letto durante la notte. L'inizio della vertigine con BPPV può iniziare alcuni secondi dopo il movimento e spesso si risolve in un minuto. Come accennato in precedenza, il test diagnostico comunemente utilizzato per diagnosticare BPPV è la manovra Dix-Hallpike. Le procedure terapeutiche per il trattamento della BPPV includono gli esercizi Epley e gli esercizi Brandt-Daroff. Inoltre, le vertigini posizionali parossistiche benigne possono anche risolversi da sole quando i cristalli sciolti nell'orecchio interno si dissolvono, tuttavia, potrebbero volerci mesi e nuovi otoliti possono anche essere spostati.

Test Dix-Hallpike per la diagnosi di BPPV

Epley Maneuver per trattare BPPV

Vertigine cervicogenica

Le vertigini cervicogeniche si verificano dopo una lesione al collo o alla testa, tuttavia, non è molto comune. In genere è accompagnato da dolore e / o restrizione articolare in cui vertigini e nistagmo sono meno gravi rispetto a quelli in BPPV. La vertigine cervicogenica si manifesta con cambiamenti nella posizione della testa, ma non diminuisce tanto rapidamente quanto con vertigine posizionale parossistica benigna.

Insufficienza dell'arteria vertebro-basilare

L'insufficienza dell'arteria vertebro-basilare si verifica se l'arteria vertebrale viene compressa durante la rotazione o l'estensione della testa. In questo caso, l'insorgenza di vertigini è ritardata più che in BPPV o vertigine cervicogenica a causa del fatto che l'ischemia spesso richiede fino a 15 secondi per verificarsi. I test ortopedici per l'insufficienza dell'arteria vertebro-basilare possono aiutare nella sua diagnosi. I test diagnostici comprendono il segno Barré-Liéou, il test DeKlyn o la manovra Dix-Hallpike, il test dell'hautant, il test Underberg e la manovra vertebro-basilare dopo funzionale.

Labirintite acuta e neuronite vestibolare

La labirintite acuta e la neuronite vestibolare non sono ben comprese, tuttavia, si ritiene che si sviluppino a causa dell'infiammazione. Queste condizioni generalmente seguono dopo un'infezione virale o possono verificarsi apparentemente senza una causa. Labyrinthitis acuto e neuronitis vestibolare sono caratterizzati da un singolo, monofasico attacco di vertigini che in genere si risolve in giorni a poche settimane e in genere non si ripresenta.

La malattia di Meniere

La malattia di Meniere è caratterizzata da un aumento della pressione nell'endolinfa che causa rotture della membrana e un'improvvisa miscela di endolinfa e perilinfaide. Con la malattia di Meniere, gli episodi di vertigine possono durare da 30 minuti a diverse ore o fino a quando non si raggiunge l'equilibrio tra i fluidi nelle orecchie interne. Nel corso del tempo, questi episodi possono danneggiare le cellule ciliate vestibolari e cocleari, con conseguente ronzio ronzante e perdita di udito dei toni bassi. In confronto al morbo di Meniere, la sindrome di Meniere è quando i sintomi della malattia di Meniere sono risultati secondari rispetto ad un'altra condizione, come: ipotiroidismo, neuroma acustico, deiscenza del canale semicircolare superiore o SCDS, o fistola periliniforme. La vera malattia di Meniere è idiopatica.

Fistola di Perilymph

La fistola di Perilmf è una connessione anormale, o lacrima, che causa una piccola perdita all'interno dell'orecchio interno a causa di traumi o lesioni, in particolare il barotrauma. La fistola della perilmilla può apparire sintomaticamente molto simile alla sindrome / sindrome di Meniere ed è spesso aggravata dai cambiamenti nelle cause di pressione in aereo o in salita. Un altro sintomo della fistola perilinifera include il segno di Hennebert, in cui un episodio di vertigine o nistagmo viene provocato dalla pressione di tenuta dell'orecchio, ad esempio inserendo un otoscopio.

La vertigine centrale, un'altra categoria di vertigini, è meno comune delle vertigini periferiche, come descritto sopra. È causato da danni al centro di elaborazione delle informazioni vestibolari nel tronco cerebrale e nella corteccia cerebrale. Tuttavia, gli episodi di vertigini sono considerati meno gravi rispetto alle vertigini periferiche mentre gli episodi di nistagmo sono più gravi rispetto alla denuncia o alla descrizione del paziente. Questo nistagmo specifico associato alla vertigine centrale può andare in più direzioni, inclusa la verticale. La vertigine centrale può o non può avere altri riscontri CNS al momento della diagnosi o dell'esame e non ci si può aspettare alcun cambiamento dell'udito con questa forma di vertigine. Le cause più comuni di vertigine centrale comprendono: malattia cerebrovascolare, come attacchi ischemici transitori, sclerosi multipla, malformazioni di Arnold-Chiari, danni al tronco cerebrale caudale o condizioni vestibolo-cerebellari e / o emicraniche.

Capogiri, o vertigini pre-sincope, sono generalmente causati da alcune circostanze circostanti che ostacolano il flusso di sangue nel cervello quando un individuo è in piedi. Incolpate questo problema sui nostri antenati che hanno imparato a camminare eretti, mettendo il nostro cervello sopra il nostro cuore. È una sfida per il tuo cuore mantenere il cervello rifornito di sangue ed è facile che questo sistema si rompa. Quando i vasi sanguigni del cervello si dilatano, o si ingrossano, a causa di febbre elevata, eccitazione o iperventilazione, ingestione di alcol, o farmaci e / o farmaci prescritti, come antidepressivi, non c'è da meravigliarsi che qualcuno possa avere la testa vuota. Possono anche esserci gravi cause, come un ictus e malattie cardiovascolari.

Le vertigini pre-sincope derivano specificamente dall'origine cardiaca, come disturbi dell'output, aritmie, test di Holter. Può anche essere causato da ipotensione posturale / ortostatica, che può essere secondaria ad altri problemi di salute come la neuropatia diabetica, l'ipofunzione surrenale, i Parkinson, alcuni farmaci e / o farmaci, ecc. La capogiro può comportare episodi vasovagali accompagnati da rallentamento della frequenza cardiaca con bassa pressione sanguigna, spesso causata da stress, ansia o iperventilazione. Infine, il capogiro pre-sincope può essere causato da emicrania a causa dell'instabilità cerebrovascolare e della disregolazione dello zucchero nel sangue.

Disequlibrium, può essere causato da:

  • Un tipo di artrite nel collo chiamato spondilosi cervicale, che mette sotto stress il midollo spinale.
  • Morbo di Parkinson o disturbi correlati che inducono un individuo a chinarsi in avanti.
  • Disturbi che coinvolgono parte del cervello conosciuta come il cervelletto. Il cervelletto è la parte del cervello responsabile della coordinazione e dell'equilibrio.
  • Malattie come il diabete che possono portare a mancanza di sensibilità alle gambe.

Il disequilibrio è più comune negli anziani e generalmente si verifica a causa di deficit sensoriali. Inoltre, lo squilibrio ha un inizio graduale che peggiora con la riduzione della vista, l'oscurità, gli occhi chiusi e le perdite di acuità visiva. Tuttavia, è migliorato toccando un oggetto stazionario che è spesso soggettivo in quanto le vertigini migliorano con un dispositivo di assistenza per l'andatura come una canna, un deambulatore, ecc.

Insights del dott. Alex Jimenez

Se hai mai provato un'improvvisa sensazione di rotazione o vorticoso o se ti sei sentito svenire, stordito o instabile, non sei solo. Capogiri è un termine usato per descrivere una serie di sensazioni ed è uno dei motivi più comuni per cui molti adulti visitano i loro operatori sanitari. Mentre queste false sensazioni possono raramente segnalare una condizione pericolosa per la vita, episodi frequenti possono influenzare significativamente la qualità della vita di un individuo. La diagnosi e il trattamento delle vertigini possono dipendere in gran parte dalla causa dei sintomi. Fortunatamente, molti metodi di trattamento usati per trattare le vertigini sono considerati sicuri ed efficaci.

Altre cause di vertigini possono essere attribuite allo stress psicologico. In questo caso, il paziente descriverà le proprie vertigini come sensazione "fluttuante". Le vertigini nel tipo di ansia sono spesso, ma non sempre, causate dalla depressione. Inoltre, può essere attribuito a un disturbo d'ansia o ansia. Vari farmaci possono anche causare vertigini come effetto collaterale. È essenziale per un operatore sanitario escludere questo tipo di vertigini causate da iperventilazione e altri tipi di vertigini. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez

Argomenti aggiuntivi: Sciatica

Sciatica viene indicato come una raccolta di sintomi, piuttosto che una singola lesione e / o condizione. I sintomi del dolore del nervo sciatico, o della sciatica, possono variare in frequenza e intensità, tuttavia, è più comunemente descritto come un dolore improvviso, affilato (simile a coltello) o elettrico che si irradia dalla bassa schiena ai glutei, fianchi, cosce e gambe nel piede. Altri sintomi di sciatica possono includere, formicolio o bruciore sensazioni, intorpidimento e debolezza lungo la lunghezza del nervo sciatico. La sciatica colpisce più frequentemente individui di età compresa tra 30 e 50. Può spesso svilupparsi a causa della degenerazione della colonna vertebrale a causa dell'età, tuttavia, la compressione e l'irritazione del nervo sciatico causate da un rigonfiamento o Disco erniato, tra gli altri problemi di salute spinale, può anche causare dolore al nervo sciatico.

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘