Infiammazione

Trattare le infezioni delle vie urinarie con un approccio di medicina funzionale

Condividi

La salute delle donne è un pilastro fondamentale del nostro sistema sanitario pubblico. La complessa anatomia femminile, infatti, consente anche diverse condizioni che di certo non vediamo nelle loro maschile controparti. È il caso della displasia cervicale e dell'elevata frequenza delle infezioni delle vie urinarie. Tuttavia, queste condizioni sono costantemente associate a antecedenti, trigger e mediatori che possono sovrapporsi, portando a una valutazione complessa e olistica trattamento che può essere trattato con un approccio di medicina funzionale.

Che cos'è un UTI:

Circa il 50% della popolazione femminile soffrirà di un'infezione del tratto urinario per tutta la vita, e infatti, il 30-40% di queste pazienti avrà una condizione ricorrente dopo il trattamento. Inoltre, le infezioni del tratto urinario possono colpire tutti ma sono dieci volte più comuni nella popolazione femminile rispetto a quella maschile. Infatti, tra la popolazione femminile, le donne in gravidanza, giovani e in peri o post-menopausa saranno le più colpite dalle infezioni delle vie urinarie, rappresentando fino a 7 milioni di visite ambulatoriali. Inoltre, anche i pazienti anziani, i neonati, i pazienti diabetici e le lesioni del midollo spinale sono suscettibili alle infezioni del tratto urinario.

Secondo la letteratura, un'infezione del tratto urinario è un'infezione batterica della vescica e della struttura associata. Tuttavia, ci sono diverse categorie di UTI a seconda della gravità del caso.

  • Un'infezione del tratto urinario semplice colpisce i pazienti in modo tale che l'infezione batterica sia presente. Tuttavia, questa condizione non è complicata poiché i pazienti non hanno anomalie strutturali, comorbilità, diabete, gravidanza o stato di immunocompromissione.
  • I ceppi batterici comunemente presenti in una UTI sono bacilli gram-negativi come E. Coli, Klebsiella pneumonia, Proteus mirabilis ed Enterobacter aerogenes. D'altra parte, circa il 10-15% è dovuto al batterio gram-positivo Staphylococcus saprophyticus.

I sintomi comuni delle UTI sono:

  1. Dolore o sensazione di bruciore.
  2. L'urgenza di urinare, più del solito.
  3. Sangue o pus nelle urine.
  4. Crampi o dolore al basso ventre.
  5. Brividi o febbre.
  6. Forte odore nelle urine.
  7. Dolore durante il rapporto sessuale.
  8. Nausea, vomito, malessere.

Inoltre, una UTI può avere molteplici cause come:

  1. Nuovo partner sessuale o avere più partner sessuali.
  2. Diabete.
  3. Gravidanza.
  4. Rapporti frequenti o intensi.
  5. L'uso costante di antibiotici o contraccettivi irritanti.
  6. L'uso di prodotti irritanti.

Trattare le IVU con un approccio di Medicina Funzionale:

Il modo più comune per trattare un'infezione del tratto urinario è con gli antibiotici, generalmente consigliati per dieci giorni. Tuttavia, diversi ceppi batterici possono causare questa infezione e alcuni di essi possono creare resistenza agli antibiotici portando a ulteriori complicazioni. 

Inoltre, alcuni alimenti si sono rivelati utili nel trattamento delle infezioni del tratto urinario. In effetti, diversi nutrienti, in particolare antiossidanti e agenti antimicrobici naturali, possono essere utilizzati nel trattamento delle UTI di quelle popolazioni speciali, come le donne in gravidanza.

  • Mirtilli e mirtilli: Questi frutti sono potenti agenti antiaderenti. In effetti, il consumo di mirtillo rosso funziona come un'efficace profilassi, diminuendo la gravità e l'insorgenza delle UTI. Inoltre, il polifenoli trovato nei mirtilli rossi può sopprimere le cascate infiammatorie causate dalla risposta immunologica ai batteri patogeni.

Supplemento:

La letteratura attuale suggerisce che mangiare mirtilli rossi freschi o secchi può essere utile per impedire o sopprimere l'infezione. Inoltre, il succo di mirtillo rosso può essere utilizzato anche come metodo profilattico. Tuttavia, l'opinione degli esperti differisce a causa dell'alto contenuto di zucchero nei succhi. In effetti, gli esperti raccomandano l'assunzione di integratori di mirtillo rosso e polifenoli in capsule. Come scegliere l'integratore giusto per te? Ecco una guida rapida che ti aiuterà a determinare qual è il miglior integratore per te.

C'è un'attuale resistenza agli antibiotici in tutto il mondo, e questo è il motivo principale per cui la maggior parte dei pazienti cerca un'opzione migliore per curare le proprie condizioni. L'attuale trattamento delle UTI deve eliminare il ceppo batterico che causa questa reazione e prevenire nuove infezioni. Di conseguenza, l'approccio della medicina funzionale include potenti polifenoli che riducono le cascate infiammatorie innescate dalla risposta immunitaria ai batteri patogeni. Inoltre, questi polifenoli consentono una protezione profilattica che inibisce l'adesione batterica.- Ana Paola Rodriguez Arciniega, MS

Bibliografia:

Bono, Michael J. e Wanda C. Reygaert. "Infezione del tratto urinario." StatPerle, StatPearls Publishing, 23 giugno 2021.

González de Llano, Dolores et al. "Polifenoli del mirtillo rosso e prevenzione contro le infezioni delle vie urinarie: considerazioni rilevanti". Molecole (Basilea, Svizzera) vol. 25,15 3523. 1 agosto 2020, doi:10.3390/molecules25153523

Collegamenti e risorse online aggiuntivi (disponibili 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX)

 

Appuntamenti o consultazioni online: bit.ly/Prenota-Online-Appuntamento

 

Modulo di assunzione online per lesioni fisiche / incidenti: bit.ly/Compila-la-tua-Cronologia-Online 

 

Valutazione di medicina funzionale online: bit.ly/funzionato

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Trattare le infezioni delle vie urinarie con un approccio di medicina funzionale" non intende sostituire un rapporto individuale con un professionista sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è una consulenza medica. Ti incoraggiamo a prendere decisioni sanitarie basate sulla tua ricerca e collaborazione con un professionista sanitario qualificato.

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato alla chiropratica, muscolo-scheletrica, agopuntura, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di varie discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, soggetti e approfondimenti trattano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez, DC, o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, Marina Militare*, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza come Dottore in Chiropratica (DC) in Texas & Nuovo Messico*
Licenza Texas DC n. TX5807, Licenza DC del New Mexico n. NM-DC2182

Licenza come infermiere registrato (RN *) in Florida
Licenza Florida N. licenza RN RN9617241 (controllo n. 3558029)
Stato compatto: Licenza multistato: Autorizzato ad esercitare in Stati 40*

Attualmente immatricolato: ICHS: MSN* FNP (Programma per infermiere di famiglia)

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, RN* CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Postura oscillante: identificare e trattare il problema

Il trattamento chiropratico può alleviare il dolore e correggere la postura oscillante, una deformità posturale che può causare... Scopri di più

14 Giugno 2024

Esaurimento da calore contro ictus: spiegati gli effetti sul sistema muscolo-scheletrico

Le persone con dolori muscolari conoscono la differenza tra colpo di calore ed esaurimento da calore e... Scopri di più

14 Giugno 2024

Una guida alla frutta a basso contenuto di zucchero

La frutta può aiutare con la voglia di dolce per le persone che cercano di limitare lo zucchero? Frutta bassa... Scopri di più

13 Giugno 2024

I vantaggi del ciclismo per l'artrosi: una guida completa

Le persone con osteoartrite possono incorporare il ciclismo per ridurre il dolore articolare e riconquistare la loro articolazione... Scopri di più

13 Giugno 2024

Raggiungi i tuoi obiettivi di fitness più velocemente con l'allenamento Sprint

Per le persone che non hanno tempo per un allenamento completo, potrebbero incorporare esercizi di sprint... Scopri di più

12 Giugno 2024

Esplorare l'approccio clinico e l'importanza dell'assistenza infermieristica

In che modo gli operatori sanitari forniscono un approccio clinico nel ruolo infermieristico per ridurre... Scopri di più

12 Giugno 2024