Specialista nel trattamento del mal di schiena

Specialista nel trattamento del mal di schiena: il mal di schiena è il motivo più comune per cui le persone vanno dal medico o perdono il lavoro ed è una delle principali cause di disabilità in tutto il mondo. Quasi tutti avranno mal di schiena almeno una volta nella vita.

Si possono adottare misure per prevenire e/o alleviare la maggior parte dei problemi di mal di schiena. La prevenzione è fondamentale, ma le cose possono e accadono, e quindi un semplice trattamento domiciliare e una corretta meccanica del corpo di solito fanno il trucco e guariscono la schiena entro poche settimane e la mantengono funzionale per il lungo periodo. La chirurgia di solito non è necessaria nel trattamento del mal di schiena.

Sintomi: specialista nel trattamento del mal di schiena

Segni e sintomi di mal di schiena possono includere:

  • La parte posteriore ha un movimento flessibile di flessibilità / gamma
  • Dolore muscolare
  • Il dolore si irradia dalla gamba
  • C'è il tiro o il dolore da pugnalare

Vedi un medico quando:

Di solito, il mal di schiena migliora con il trattamento domiciliare e l'auto-cura entro due settimane. In caso contrario, consultare un medico.

Ci sono casi in cui il dolore alla schiena può segnalare un grave problema medico. Consultare immediatamente un medico in caso di mal di schiena:

  • Provoca nuovi problemi intestinali / vescicali
  • Viene dopo una caduta, un colpo alla schiena o altre ferite
  • È accompagnato da febbre

Vedere un medico se mal di schiena:

Provoca debolezza, intorpidimento o formicolio a una o entrambe le gambe

  • È accompagnato da perdita di peso inspiegabile
  • È grave e non migliora con il riposo
  • Si irradia verso il basso su una o entrambe le gambe, specialmente se il dolore si estende sotto il ginocchio

Inoltre, consultare un medico se il mal di schiena inizia per la prima volta dopo i 50 anni se c'è una storia di cancro, osteoporosi, uso di steroidi o abuso di droghe e/o alcol.

Le nostre iniziative

Il mal di schiena può manifestarsi all'improvviso dopo le ultime sei settimane o meno (acuto). Questo tipo potrebbe essere stato causato da una caduta o da un sollevamento di carichi pesanti. Mal di schiena che dura più di tre mesi o più (cronico) non è comune come il dolore acuto.

Il dolore si sviluppa spesso senza una causa specifica che un medico può identificare con un test o uno studio di immagini. Le condizioni che sono comunemente legate al mal di schiena sono:

  • Artrite: L'artrosi può colpire la parte bassa della schiena. In alcuni casi, l'artrite della colonna vertebrale può restringere lo spazio attorno al midollo spinale, che è una condizione chiamata stenosi spinale.
  • Dischi sporgenti o rotti: I dischi svolgono il ruolo di cuscini tra le ossa (vertebre) nella colonna vertebrale. Il materiale morbido all'interno può rigonfiarsi o rompersi, il che mette sotto pressione il / i nervo / i. Si può avere un disco sporgente o rotto senza dolore alla schiena. La malattia del disco è spesso riscontrata incidentalmente durante i raggi X della colonna vertebrale per qualche motivo.
  • Ceppo muscolare o legamentoso: Un sollevamento pesante ripetuto o un movimento improvviso e imbarazzante possono sottoporre a tensione i muscoli della schiena e i legamenti spinali. Se il corpo è in cattive condizioni fisiche, uno sforzo costante sulla schiena può causare spasmi muscolari dolorosi.
  • Osteoporosi: Le vertebre della colonna vertebrale possono sviluppare fratture da compressione se le ossa diventano porose e fragili.
  • Irregolarità scheletriche: Il mal di schiena può accadere se la colonna vertebrale si curva in modo anomalo. Scoliosi è una condizione in cui la colonna vertebrale si curva di lato e può anche portare a mal di schiena, ma generalmente solo se la scoliosi è grave.

Fattori di rischio

Chiunque può sviluppare mal di schiena, bambini e adolescenti inclusi. Tuttavia, la ricerca non ha dimostrato ciò che contribuisce al mal di schiena. Questi fattori potrebbero mettere uno più a rischio di sviluppare il mal di schiena:

  • Età: Il mal di schiena diventa comune man mano che il corpo invecchia. Questo inizia intorno alla fascia di età di 30 o 40.
  • Malattie: Alcuni tipi di artrite e cancro possono contribuire al mal di schiena.
  • Peso in eccesso: Portare il peso in eccesso aggiunge ulteriore stress alla schiena.
  • Sollevamento improprio: L'uso della schiena invece delle gambe può causare mal di schiena.
  • Mancanza di esercizio: I muscoli della schiena inutilizzati e indeboliti possono causare mal di schiena.
  • Condizioni psicologiche: Le persone che soffrono di depressione e ansia sembrano avere un maggiore rischio di mal di schiena.
  • Fumo: Questo viene dal corpo che non fornisce la giusta quantità di nutrienti ai dischi nella parte posteriore.

Prevenzione:

Possiamo evitare il mal di schiena o prevenire le recidive attraverso una migliore condizione fisica e l'apprendimento/pratica di una corretta meccanica del corpo/postura.

Mantieni la schiena sana e forte: specialista nel trattamento del mal di schiena

Esercizio: Allenamento/attività aerobiche a basso impatto che non affaticano o scuotono la schiena. Questi possono aumentare la forza e la resistenza della schiena e consentire ai muscoli di funzionare meglio. Camminare e nuotare sono buoni. Parla con un medico delle migliori attività.

Costruire forza muscolare e flessibilità: Esercizi muscolari addominali / dorsali (esercizio di forza centrale) aiutano a condizionare questi muscoli, in modo che lavorino insieme come un tutore naturale per la schiena. La flessibilità dei fianchi e della parte superiore delle gambe allinea le ossa pelviche migliorando la sensazione della schiena. Il medico o il fisioterapista possono dire quali esercizi sono corretti.

Peso ottimale: L'eccesso di peso deforma i muscoli della schiena. La riduzione del peso in eccesso impedirà mal di schiena.

Posture corrette del corpo: specialista nel trattamento del mal di schiena

  • Posizione corretta in piedi: Una postura corretta è la chiave, poiché riduce lo stress posto sui muscoli della schiena. Una posizione pelvica neutra è un obiettivo. Se è necessario rimanere in piedi per lunghi periodi, appoggiare un piede su uno sgabello basso, alternando la procedura, alleggerirà la parte bassa della schiena.
  • Postura corretta seduta: È necessario un sedile con un buon supporto per la parte bassa della schiena, braccioli e una base girevole. In caso contrario, sarà utile posizionare un cuscino o un asciugamano arrotolato nella parte bassa della schiena per mantenere la sua curva normale. Tenere le ginocchia e le anche a livello. Cambia la posizione almeno ogni mezz'ora.
  • Corretta posizione di sollevamento: Evita di sollevare carichi pesanti, se possibile, ma se devi sollevare qualcosa di pesante, lascia che le gambe facciano il lavoro. Tieni la schiena dritta, evita di attorcigliarti e piegati solo alle ginocchia. Tenere il carico vicino al corpo. E chiedi aiuto se l'oggetto è pesante o goffo.

Diagnosi:

Quando vedono un medico per il mal di schiena, esaminano la colonna vertebrale e valutano la capacità di sedersi, alzarsi in piedi, camminare e sollevare le gambe. Il medico chiederà una dose di dolore su una scala da zero a dieci. Chiederanno informazioni sulle attività quotidiane e su quali misure adottare nel funzionamento del mal di schiena.

Questo determina da dove proviene il dolore, quanto movimento prima che il dolore costringa a interrompere le attività e se ci sono spasmi muscolari. Ciò contribuirà a escludere le cause più gravi del mal di schiena.

Se c'è motivo di sospettare una condizione specifica che causa il mal di schiena, il medico può ordinare vari test:

  • Raggi X: Le immagini mostrano l'allineamento delle ossa e se c'è artrite o ossa rotte. Queste immagini da sole non mostrano problemi al midollo spinale, ai muscoli, ai nervi o ai dischi.
  • Scansioni MRI o CT: Queste immagini possono rivelare ernie discali, problemi con ossa, muscoli, tessuti, tendini, nervi, legamenti e vasi sanguigni.
  • Analisi del sangue: Questi aiutano a determinare se c'è un'infezione o un'altra condizione che potrebbe causare il dolore.
  • Scansione ossea: Un medico può utilizzare una scintigrafia ossea per cercare tumori ossei o fratture da compressione causate dall'osteoporosi in rari casi.
  • Studi nervosi (elettromiografia, EMG): Questo test misura gli impulsi elettrici prodotti dai nervi e dalle risposte dei muscoli. Questo test può confermare la compressione del nervo causata dall'ernia del disco o dal restringimento del canale spinale (stenosi spinale).

Trattamento: specialista del dolore alla schiena

Il mal di schiena più acuto migliora entro poche settimane dal trattamento domiciliare. Gli antidolorifici da banco, insieme all'uso di calore o ghiaccio, potrebbero essere tutto ciò che serve. Tuttavia, il riposo a letto non è raccomandato.

Continua le attività come tutto ciò che è tollerabile. Attività leggera, cioè camminare/attività quotidiane. Interrompi l'attività che aumenta il dolore, ma non evitare l'attività per paura del mal di schiena. Se i trattamenti domiciliari non funzionano dopo diverse settimane, un medico potrebbe suggerire farmaci più forti o terapie alternative.

farmaci:

A seconda del tipo di mal di schiena, un medico potrebbe raccomandare quanto segue:

  • Antidolorifici over-the-counter (OTC): I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come l'ibuprofene (Advil, Motrin IB, altri) o il naprossene sodico (Aleve), possono alleviare il mal di schiena acuto. Prendi questi farmaci come indicato dal tuo medico perché un uso eccessivo può causare gravi effetti collaterali.

Se gli antidolorifici OTC non alleviano il dolore, un medico potrebbe suggerire una prescrizione FANS.

  • Relaxanti del muscolo: Se il mal di schiena da lieve a moderato non migliora con gli antidolorifici da banco, un medico può anche prescrivere un rilassante muscolare. I miorilassanti possono causare vertigini e sonnolenza.
  • Antidolorifici topici: Creme, unguenti o unguenti che si strofinano sulla pelle nel sito del dolore.
  • Narcotici: La codeina o l'idrocodone possono essere usati per un breve periodo sotto stretta supervisione di un medico.
  • antidepressivi: Basse dosi di alcuni tipi di antidepressivi, triciclico gli antidepressivi, come l'amitriptilina, hanno dimostrato di alleviare alcuni tipi di mal di schiena cronico, indipendentemente dal loro effetto sulla depressione.
  • iniezioni: Quando tutto il resto fallisce e se il dolore si irradia lungo la gamba, un medico può iniettare cortisone, un farmaco antinfiammatorio. Questo o un farmaco paralizzante viene iniettato nello spazio intorno al midollo spinale (spazio epidurale). Le iniezioni di cortisone possono aiutare a ridurre l'infiammazione intorno alle radici nervose; tuttavia, il sollievo dal dolore dura solo o meno di pochi mesi.

Educazione:

Diventare istruiti sulla gestione del mal di schiena potrebbe coinvolgere una classe, parlare con un medico, materiale scritto, video o una combinazione. L'istruzione enfatizza il rimanere attivi, ridurre lo stress e l'ansia e insegnare modi per evitare lesioni future.

Terapia fisica ed esercizio:

La pietra angolare del trattamento del mal di schiena è la terapia fisica. Un fisioterapista può applicare vari trattamenti, ad es. calore, ultrasuoni, stimolazione elettrica e tecniche di rilascio muscolare, ai muscoli della schiena e ai tessuti molli per ridurre il dolore.

Man mano che il dolore migliora, il terapista può dimostrare esercizi che aumentano la flessibilità, rafforzano i muscoli della schiena e addominali e migliorano la postura. L'uso regolare di queste tecniche aiuterà a prevenire il ritorno del dolore.

Medicina alternativa:

Ci sono trattamenti alternativi che alleviare i sintomi del mal di schiena. Discutere sempre dei benefici e dei rischi con un medico prima di iniziare qualsiasi nuova terapia.

  • Cura Chiropratica: Un chiropratico regola la colonna vertebrale per alleviare il dolore.
  • Agopuntura: An agopuntore inserisce sottili aghi in acciaio inossidabile sterilizzato nella pelle in punti specifici del corpo. Le persone riferiscono che l'agopuntura aiuta ad alleviare i sintomi della lombalgia.
  • Massage: Quando i muscoli tesi o oberati di lavoro causano mal di schiena, il massaggio può aiutare.
  • Yoga: Esistono vari stili di yoga, ma tutti implicano la pratica di posture/pose specifiche, esercizi di respirazione e tecniche di rilassamento. Lo yoga allunga e rafforza i muscoli e migliora la postura. Tuttavia, alcune pose potrebbero dover essere modificate se aggravano i sintomi del mal di schiena.

Chirurgia:

Se c'è un dolore inesorabile associato a dolore alle gambe radiante o debolezza muscolare progressiva causata dalla compressione del nervo, l'intervento chirurgico potrebbe giovare all'individuo. In caso contrario, l'intervento chirurgico è riservato al dolore legato a problemi strutturali, cioè restringimento della colonna vertebrale (stenosi spinale) o ernia del disco che non ha risposto ad altre terapie.

Attenzione: prodotti per la cura del mal di schiena

Il mal di schiena è così comune che sono emersi numerosi prodotti che promettono di prevenire o alleviare il mal di schiena. Ma non ci sono prove reali che queste scarpe speciali, inserti, supporti per la schiena, mobili appositamente progettati o programmi di gestione dello stress aiutino. Inoltre, nessun tipo noto di materasso è il migliore per le persone con mal di schiena. Tutto dipende da ciò che si sente più a suo agio per ogni individuo.

Preparazione dell'appuntamento: specialista nel trattamento del mal di schiena

Se il dolore alla schiena dura per alcuni giorni senza miglioramento, fissare un appuntamento con un medico. Informazioni per aiutarti a prepararti per un appuntamento.

Cosa fare:

  • Scrivi le informazioni chiave, che include fattori di stress mentale o emotivo.
  • Elenco delle informazioni mediche chiave, comprese altre condizioni trattate e nomi e dosaggi di farmaci, vitamine e integratori assunti.
  • Nota infortuni recenti che ha causato mal di schiena o lesioni.
  • Scrivi le domande per chiedere il dottore.
  • Porta con te la famiglia o gli amici per il supporto e può ricordare qualcosa che è stato perso o dimenticato.

Domande di mal di schiena per il medico:

  • Qual è la causa più probabile di questo mal di schiena?
  • Sono necessari test diagnostici?
  • Quale metodo di trattamento è raccomandato?
  • Quali farmaci si possono assumere e quali sono gli effetti collaterali?
  • Ci sono altre condizioni mediche Qual è il modo migliore per gestirli insieme?
  • Quanto tempo sarà necessario il trattamento?
  • Quali misure di cura di sé possono essere attuate?
  • Come prevenire il ripetersi del mal di schiena?

Domande del dottore:

Un medico chiederà:

  • Quando è iniziato il dolore alla schiena?
  • Il dolore influisce sulla capacità di funzionare? se cosi, quanto?
  • Il dolore è costante?
  • Che tipo di lavoro, ed è un lavoro fisico pesante?
  • Allenarsi regolarmente? Quali tipi di attività?
  • Dormi bene?
  • Ci sono altri sintomi oltre al mal di schiena?
  • C'è depressione o ansia?
  • Quali trattamenti o misure di cura di sé sono stati utilizzati fino ad ora? Qualcuno ha aiutato?

Clinica chiropratica Extra: trattamento antiretrovirale

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Specialista nel trattamento del mal di schiena" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale