Il ruolo degli operatori sanitari per le malattie gastrointestinali

Condividi

Nel mese di ottobre, circa persone 50,000 in tutto il mondo si sono riunite nel Congresso mondiale di Gastroenterologia per discutere diversi modi in cui i professionisti sanitari potrebbero migliorare l'assistenza per le persone con malattie gastrointestinali o gastrointestinali, che coinvolgono il tratto gastrointestinale. Mentre questi tentativi all'interno della comunità GI sono innegabilmente essenziali, è anche fondamentale insegnare alla comunità medica più ampia la sfida crescente di queste malattie gastrointestinali presenti per i medici.

Come puoi migliorare le malattie gastrointestinali e i suoi sintomi?

Tanto quanto 16 milioni di individui negli Stati Uniti da soli, soffrono di sindrome dell'intestino irritabile, o IBS, con diarrea, una malattia gastrointestinale che colpisce principalmente l'intestino o il colon ei suoi sintomi sono comunemente caratterizzati da dolore addominale e nausea. Costipazione è il problema più comune e scomodo gastrointestinale, o GI, spesso riportato da pazienti che assumono oppioidi. Ci sono più di 200 milioni di prescrizioni di oppioidi scritte ogni anno, ognuna delle quali può portare a malattia GI.

Le malattie infiammatorie intestinali, come la colite ulcerosa e il morbo di Crohn, di solito coinvolgono grave nausea, dolore addominale, affaticamento e perdita di peso. In 1999, ci sono stati 1.8 milioni di casi di malattie infiammatorie intestinali, o IBD, tra gli americani. A partire da 2016, quel numero è aumentato sostanzialmente fino a 3.1 milioni di casi all'interno della popolazione americana. Quando il fegato non è in grado di eliminare efficacemente le tossine dal flusso sanguigno, può causare la perdita della funzione cerebrale, una condizione nota come encefalopatia epatica. L'incidenza annuale di pazienti affetti da encefalopatia epatica è aumentata da 20,918 da 2005 a 22,931 in 2009, costituendo circa il 0.33 percentuale di tutti i ricoveri dagli Stati Uniti.

Il significato di una cura adeguata per le malattie gastrointestinali

Non solo le malattie gastrointestinali o gastrointestinali e i loro sintomi colpiscono una parte preponderante della nostra popolazione, ma sono anche un peso per il sistema sanitario federale. In 2013, le spese dirette di IBS, o sindrome dell'intestino irritabile, variavano da $ 1,562 a $ 7,547 per individuo, ogni anno. Anche le spese nazionali totali associate all'encefalopatia epatica, o all'encefalopatia epatica, sono aumentate da $ 4.6 miliardi in 2005 a $ 7.2 miliardi in 2009.

La domanda logica che dovremmo porci riguardo ai casi in aumento di malattie gastrointestinali è: i pazienti ricevono il trattamento adeguato di cui hanno bisogno? Diamo un'occhiata più da vicino all'IBS, in quanto è una delle più frequenti malattie gastrointestinali funzionali. La ricerca pubblicata sull'American Journal of Gastroenterology in giugno 2017, ha dimostrato che c'è una probabilità maggiore di 40 rispetto al fatto che le persone che visitano un operatore sanitario per sintomi di IBS non possano ricevere una diagnosi corretta, poiché in genere richiedono ai pazienti quattro anni per essere diagnosticati con IBS. Non sorprende che gli specialisti in medicina gastrointestinale apprezzerebbero se i medici di base e gli infermieri curassero i casi più comuni. Ma ciò potrebbe non verificarsi fino a quando la comunità medica più ampia non si sentirà più a suo agio nella diagnosi dei disturbi gastrointestinali.

Sfortunatamente per la popolazione di malati di IBS che non vengono diagnosticati, molti ricorrono alla ricerca in internet delle risposte stesse, seguite da un tentativo dopo l'altro di autodiagnosi e autotrattamento per le loro specifiche patologie gastrointestinali. Un sondaggio del Pew Internet & American Life Project ha rilevato che la percentuale di 80 degli utenti di Internet ha cercato un argomento relativo alla salute online, più frequentemente, per informazioni su una specifica malattia o problema medico. Una ricerca su Google per "IBS", ad esempio, produce circa 50 milioni di visite. Aggiungi pubblicità diretta al consumatore nel mix e la confusione di informazioni potrebbe essere travolgente per pazienti e operatori sanitari. Gran parte delle informazioni prontamente disponibili per chiunque disponga di una connessione online è basata sull'evidenza, tuttavia, molto è specioso e infondato. Valutare le informazioni nel tentativo di auto-diagnosticare e auto-trattare può essere pericoloso. Ciò di cui abbiamo bisogno è una strategia per aiutare individui e dottori a tagliare la confusione e far funzionare le informazioni per loro in modi reciprocamente positivi.

Molti operatori sanitari si impegnano a investire migliaia di milioni per aumentare la consapevolezza delle malattie gastrointestinali e dei loro sintomi. Gruppi di specialisti stanno avviando un programma educativo nazionale a livello di cure primarie che richiederà ai medici di intraprendere un viaggio educativo in profondità all'interno di un lume virtuale dell'intestino tenue ad alta definizione. Attraverso la lente di uno strumento di realtà virtuale, i dottori esaminano uno sciame di microbiota e vari batteri alla deriva attraverso gli strati ondulati e scintillanti di budello rosato mentre un narratore spiega come queste forme di vita possono potenzialmente creare una vita di dolore addominale e disagio. Questo fumetto coinvolgente fa parte di una strategia per coinvolgere ed educare la più ampia comunità medica su molte teorie principali sull'IBS, compreso il ruolo che il microbiota intestinale può svolgere nel generare sintomi così come quello di altre malattie gastrointestinali.

Gli specialisti della salute gastrointestinale sono già ben informati sull'anatomia e la funzione del sistema digestivo, tuttavia molti medici di base e la più ampia comunità medica potrebbero non esserlo. Educando la più ampia comunità medica a questi problemi comuni di salute digestiva, i professionisti sanitari possono iniziare a fare la differenza nel trattamento generale delle malattie gastrointestinali o gastrointestinali. Se i medici di base e gli infermieri non sono acutamente consapevoli dei sintomi e delle possibili eziologie che potrebbero indurre un operatore sanitario GI a un trattamento adeguato, il paziente può continuare a sopportare i sintomi fastidiosi per diversi anni prima di trovare una terapia terapeutica appropriata.

L'obiettivo principale per noi è rimuovere tutti gli ostacoli che possono insorgere tra una corretta assistenza ai pazienti GI, in particolare per la popolazione di pazienti non diagnosticati e non trattati. Se i professionisti sanitari possono diagnosticare i pazienti prima, questi ostacoli potrebbero presto scomparire del tutto. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alle lesioni e alle condizioni chiropratiche e spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .
Dott. Alex Jimenez

Ulteriori argomenti: Benessere

La salute generale e il benessere sono essenziali per mantenere il giusto equilibrio mentale e fisico nel corpo. Dando una nutrizione equilibrata, esercitando e partecipando alle attività fisiche, a dormire regolarmente una sana quantità di tempo, seguendo i migliori suggerimenti per la salute e il benessere può in ultima analisi contribuire a mantenere il benessere complessivo. Mangiare un sacco di frutta e verdura può andare un lungo cammino per aiutare le persone a diventare sane.

ARGOMENTO DI TENDENZA: EXTRA EXTRA: Come diventare più sano!

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘