L'importanza del ritorno a giocare dopo le lesioni sportive Specialista sportivo

Condividi

Il ritorno al gioco descrive la fase di recupero da una lesione sportiva quando un atleta è in grado di tornare a giocare a sport oa partecipare alla propria attività fisica a un livello pre-lesioni.

Nessuno ama essere messo da parte con un danno indesiderato. Tra gli obiettivi dei professionisti della medicina sportiva e degli specialisti è quello di cercare di ripristinare un atleta all'azione. Ritornando troppo presto, tuttavia, prima che il restauro o la guarigione abbia avuto luogo, può mettere un atleta ad un rischio aumentato di re-lesioni e tempi di discesa.

Con l'ideale trattamento e piano di assistenza per incidenti sportivi e lesioni, dall'identificazione precoce e dal trattamento adeguato alla riabilitazione funzionale completa, è spesso possibile accelerare in modo sicuro il rendimento da eseguire.

Lezioni di atleti professionisti

Perché sembra che gli atleti professionisti ritornino a giocare molto più velocemente della normale persona o dell'atleta? Gli atleti professionisti sono spesso, al momento della lesione, in un ottimo condizionamento fisico. Questo livello di forma fisica li aiuta in vari modi. Vari studi hanno dimostrato che la corretta condizionazione del corpo non può solo prevenire lesioni, ma anche diminuire la gravità di un infortunio e accelerare il recupero.

Gli atleti professionisti ottengono anche un trattamento immediato una volta che si verifica un infortunio e questo riduce la fase acuta del danno. Il trattamento e la cura sono richiesti non appena si verifichi un infortunio seguito da sintomi quali rigidità, gonfiore e perdita del tono muscolare. Inoltre, gli atleti professionisti lavorano duramente con un terapista fisico o un allenatore atletico certificato.

Molti atleti professionisti contribuiscono alla loro guarigione ad esattamente quello che portano al loro gioco, un atteggiamento positivo. È possibile sfruttare il potere di una mentalità positiva a proprio beneficio, anche se non si può avere accesso agli strumenti che gli atleti professionisti posseggono.

Suggerimento dei professionisti per aumentare il tuo recupero

  • Mantenere un condizionamento fisico equilibrato
  • Accertarsi che le lesioni siano riconosciute presto e trattate tempestivamente
  • Partecipare ad un completo programma di riabilitazione funzionale
  • Rimanere sani mentre feriti
  • Mantenere un atteggiamento mentale positivo e felice

Corretto piano di recupero del trattamento atletico

Fasi di cura

Il recupero da un infortunio comporta un insieme di passi logici a partire dal momento della lesione fino a quando non riesci a tornare in campo o in tribunale. Ogni passo deve essere sintetizzato e monitorato dal medico e dal terapeuta.

Durante la fase acuta della lesione, l'attenzione dovrebbe essere sul minimizzare il gonfiore. Ciò comporta la formula del RISO (Riposo, Ghiaccio, Compressione e Elevazione), insieme ad una limitazione delle azioni. In base al tipo e alla gravità del tuo lesioni, il trattamento può comportare il casting, il bracing e l'intervento chirurgico in casi più gravi.

Durante il periodo acuto, è estremamente importante mantenere il condizionamento generale mentre la ferita guarisce. Le tecniche creative possono essere utilizzate per aggirare in sicurezza la ferita. Ad esempio, un corridore con un infortunio alla gamba può spesso correre in acqua o usare una bicicletta per mantenere il condizionamento. Facendo esercizi se una gamba è in un calco, il resto del corpo umano può essere esercitato. Non aspettare che la tua ferita venga curata per rimettersi in forma.

In un'altra fase di recupero, dovresti concentrarvi sul ripristino della moto pieno e della forza dell'arto ferito o del giunto. Il medico, il terapeuta fisico o l'allenatore atletico certificato aiuteranno a definire un piano di trattamento esatto. Per lesioni, esercizi di protezione dolci possono essere avviati quasi immediatamente. Il tono muscolare può essere conservato mediante esercizi di rinforzo o stimolazione elettrica.

Quando la resistenza ritorna alla normale, potrebbe essere avviata una trivella funzionale. Per ferite inferiori dell'estremità, questo può includere la passeggiata veloce, la corda di salto, il salto o la leggera jogging. Per lesioni all'estremità superiore si potrebbero eseguire tratti di terra o di lancio leggeri. Il coordinamento che potrebbe essere stato perso nel pregiudizio può essere riportato da esercizi specifici per agilità e equilibrio.

Una volta che hai progredito con la mobilità, la resistenza, la forza e l'agilità e tollerai esercizi funzionali, puoi provare livelli più alti di routine di movimento specifiche per lo sport. Il tuo fisico fisico o un allenatore certificato atletico lo controlla. Potresti trovare quel nastro, parentesi graffe o supporta l'aiuto in questo tempo di transizione.

Solo quando si esercita duramente senza un problema significativo, e la guarigione è progredita fino al punto in cui la probabilità di lesioni o danno è ridotta, siete pronti a tornare a giocare. Durante queste fasi di recupero, è necessario monitorare attentamente. Particolare attenzione deve essere prestata alla sufficiente riscalda- mento dopo l'attività prima dell'attività e dello scioglimento dopo aver intrapreso lo sport o l'attività fisica specifica.

Nota della cautela

La progressione razionale del recupero non solo riduce la possibilità di re-lesioni, ma assicura anche che sarete in grado di eseguire al meglio quando tornate a giocare. Spesso, gli atleti credono che siano tutti pronti a tornare non appena il fermo o addirittura il gonfiore svanisce. Potrebbero sentirsi bene, ma sono probabilmente solo 70 a 75% recuperati. Questo invita la re-lesione.

Esperti di medicina sportiva stanno lavorando su approcci per aiutare gli atleti a raggiungere la guarigione di 100% con la stessa rapidità consentita dalle adeguate misure precauzionali. La salute e la sicurezza dell'atleta devono essere messe al riparo da tutte le altre preoccupazioni, sebbene ci sia un'enorme pressione per riportare l'atleta quando possibile.

Un programma di ripristino sistematico è stato utilizzato con successo ogni giorno, a tutti i livelli di gioco, dall'atleta ricreativo all'atleta professionale o olimpica dell'elite, da una varietà di professionisti sanitari specializzati. Come per qualsiasi tipo di infortunio sportivo, rivolgersi immediatamente a un medico qualificato per iniziare il processo di riabilitazione.

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Argomenti aggiuntivi: Sport Care

Gli atleti impegnano una serie di tratti e esercizi quotidianamente per prevenire danni o lesioni causate dalle loro specifiche attività sportive o fisiche, nonché per promuovere e mantenere la forza, la mobilità e la flessibilità. Tuttavia, quando lesioni o condizioni si verificano a seguito di un incidente o dovuto a degenerazione ripetitiva, ottenere la cura e il trattamento adeguati possono modificare una capacità dell'atleta di tornare a giocare il più presto possibile e ripristinare la propria salute originale.

.video-container {position: relative; imbottitura-fondo: 63%; padding-top: 35px; altezza: 0; overflow: hidden;}. iframe video-container {position: absolute; top: 0; a sinistra: 0; larghezza: 100%; altezza: 90%; border = none; max-width: 100%;}

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Nuovo centro fitness PUSH 24 / 7®</s>

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘