Prenotazione online 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX

Smettila di soffrire!

  • Quick n' Easy Appuntamento online
  • Prenota un appuntamento 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX
  • Chiamaci 915-850-0900.
Lunedi9: 00 AM - 7: 00 PM
Martedì9: 00 AM - 7: 00 PM
Mercoledì9: 00 AM - 7: 00 PM
Giovedi9: 00 AM - 7: 00 PM
Venerdì9: 00 AM - 5: 00 PM
SabatoChiuso
DomenicaChiuso

Doctor Cell (Emergenze) 915-540-8444

PRENOTA ONLINE 24/7

Valutazione Functional Medicine®

🔴 Avviso: Come parte del nostro Trattamento per lesioni acute pratica, ora offriamo Integratore di medicina funzionale Valutazioni e trattamenti dentro il nostro ambito clinico per i disturbi degenerativi cronici.  Per prima cosa valutare la storia personale, l'alimentazione corrente, i comportamenti di attività, le esposizioni tossiche, i fattori psicologici ed emotivi, in tandem genetica.  Poi può offrire Trattamenti di Medicina Funzionale insieme ai nostri protocolli moderni. Per saperne di più

Spiegazione della medicina funzionale

Principi fondamentali del diabete periferico di neuropatia

Share

Innamorato accordo con la ricerca di disagio clinico Mayo ha portato a scoperte che l'acido alfa lipoico può operare per alleviare i sintomi scomodi. Molto può essere fatto per alleviare i sintomi della neuropatia diabetica e evitare ulteriori danni.

Quello che è l'acido alfa lipoico?

È un acido grasso presente in natura nei nostri corpi. È noto anche come acido lipoico, acido tioctico o abbreviato come ALA, ma non dovrebbe essere perplesso con l'acido alfa linolenico.

L'acido lipoico alfa si trova in molti alimenti soprattutto negli organi interni animali come il fegato, il cuore e il rene. A causa del fatto che è legato covalentemente, il tipo naturalmente accaduto non è facilmente disponibile in modo che l'estrazione da fonti naturali abbia scarsi risultati.

La struttura chimica dell'acido lipoico alfa mostra gruppi di tiomolo o zolfo 2. Quando viene abbassato il risultato è chiamato acido dihydrolipoic e quando in un acido lipoico alfa ossidato.

Funzioni dell'acido lipoico alfa nel corpo

È un grasso e come tale viene usato dal corpo per produrre energia per le funzioni del corpo. Trasforma il glucosio in energia.

È un potente antiossidante. Questo particolare è significativo nella neuropatia. È sia idrosolubile che liposolubile se confrontato con la maggior parte degli antiossidanti. Essendo così, rapidamente permea le cellule nervose e protegge l'integrità delle cellule nervose dal danno ossidativo. Distrugge i radicali e protegge l'integrità del neurone afferente. Un altro della sua funzione considerevole è la sua capacità di rinnovare la vitamina C e il glutatione quando questi antiossidanti rimangono in scarsa quantità. Il glutatione è un altro antiossidante vitale che elimina le tossine pericolose. Cooperano insieme per salvaguardare gli impatti nocivi dei radicali complementari e proteggere l'integrità delle cellule dal danno ossidativo.

Ricerca su Acido Lipoico Alfa e Neuropatia

Studi iniziali suggeriscono che potrebbe aiutare nella neuropatia diabetica. In uno dei più grandi studi di ricerca, le persone 181 hanno assunto 600 mg, 1200 mg o 1800 mg di acido lipoico alfa o un placebo. Dopo le settimane 5, coloro che hanno preso il supplemento hanno effettivamente mostrato segnali avanzati. Una dose giornaliera di 600 mg è stata meglio sopportata che ha anche fornito i migliori vantaggi.

La ricerca condotta dall'Istituto Linus Pauling ha effettivamente mostrato le seguenti prove relative alla funzione dell'alfa lipoico nel diabete e nella neuropatia diabetica:

· Migliora l'uso del glucosio nel tipo 2 diabete mellito aumentando la sensibilità all'insulina. Il risultato di diversi studi di ricerca di 3 riportati dall'istituto ha suggerito che la dose affidabile ottimale sia 600 mg / die. L'isomero R di ALA può essere più affidabile nel migliorare la sensibilità all'insulina rispetto all'isomero L.

· Da un certo meccanismo aumenta l'assorbimento di glucosio nelle cellule del grasso e muscolare

· Aumenta la funzionalità e la conduzione di neuroni nel diabete

· Una complicazione neuropatica definita da una ridotta variabilità della frequenza cardiaca è stata "notevolmente migliorata" mediante trattamento di 800 mg al giorno di tipo racemico.

· Gli effetti benefici sono legati principalmente alle sue case antiossidanti. Come antiossidante, l'acido alfa lipoico scava ossigeno reattivo e specie di azoto che possono causare danni al DNA, alle proteine ​​e ai lipidi nelle membrane cellulari. L'acido lipoico alfa e l'acido dihidroliposico ostacolano anche il danno ossidativo moderato del rame e del ferro.

· Può aiutare nella malattia renale diabetica in fase finale in fase di emodialisi.

· Lo studio di ricerca mostra un notevole miglioramento nei test elettrofisiologici della conduzione dei nervi dopo 2 anni di trattamento con 1200 / mg o 600 / mg rispetto a quelli su placebo.

· Oltre al suo utile ruolo nel diabete, aiuta nella sindrome metabolica, blocca lo sviluppo del morbo di Alzheimer e disfunzioni cognitive legate all'età e molti altri.

Raccomandato Alfa Lipoic Acid Dose

Quando si invecchia la capacità del tuo corpo di produrre acido lipoico alfa riduce e si può guadagnare dai suoi numerosi vantaggi.

L'istituto di Linus Pauling suggerisce l'isomero R di 200-400 mg al giorno per persone sane.

Per la neuropatia diabetica, la dose ottimale raccomandata è 600 - 1,800 mg / die dell'isomero R.

Per la neuropatia autonoma cardiovascolare si suggerisce anche un dosaggio orale suggerito di 800 / giorno dell'R-isomero.

Bottom Line

Se decidi di integrare la tua terapia antidiabetica con acido alfa lipoico nella speranza di trattare la tua neuropatia diabetica, chiedi al tuo medico di suggerire specificamente se stai assumendo altri farmaci per abbassare i livelli di zucchero nel sangue.

Questo antiossidante può aiutare nella gestione del diabete. Tuttavia, è essenziale ricordare che la gestione del diabete è una dedizione permanente. Tieni a mente la tua dieta, allenati giorno per giorno e controlla regolarmente i livelli di zucchero nel sangue. Prendi i farmaci antidiabetici o l'insulina secondo le istruzioni del medico.

Una volta che hanno iniziato effettivamente, osservando diligentemente queste cose possono impedire le complicazioni e fermarle nelle loro tracce.

La struttura chimica dell'acido lipoico alfa mostra gruppi di tiomolo o zolfo 2. Quando è diminuito il risultato è chiamato acido dihydrolipoic e quando in un acido lipoico alfa-ossidato. In uno dei più grandi studi di ricerca, gli individui di 181 hanno assunto 600 mg, 1200 mg o 1800 mg di acido lipoico alfa o un placebo. Come antiossidante, l'acido alfa lipoico scava ossigeno reattivo e specie di azoto che possono causare danni al DNA, alle proteine ​​e ai lipidi nelle membrane cellulari. L'acido alfa lipoico e l'acido dihydrolipoico inoltre inibiscono il danno ossidativo mediato dal rame e dal ferro.

In realtà hai sentito che formicolio alle dita dei piedi per più di un paio di settimane. Di notte, un brutto fastidio di tiepiedi ai tuoi piedi ti sveglia. Hai difficoltà a passeggiare a causa di disagio.

Neurite periferica (pronounced / new.righ't is /).

La neurite periferica è il tipo più comune di neuropatia (pronounced / new.rop 'uth-ee /) che si verifica tra i diabetici. Colpisce le dita dei piedi, i piedi e in seguito le braccia e le mani. Man mano che perdi la capacità di sentire qualsiasi dolore alle estremità si verificano seri problemi.

Le manifestazioni di altri tipi di neuropatia dipendono da quali tipi di nervi sono interessati. Oltre alla neurite periferica, altri tipi di neuropatia diabetica sono autonomic (neuropatia pronunciata / aw "tuh.nom" ick /), radiculoplexus (pronunciato / ra.dick "yoo.lo.pleck 'sus /) neuropatia e mononeuropatia (noticable / mon" o-new. rop 'uth-ee /).

Neuropatia autonoma

La neuropatia autonomica colpisce i nervi controllando le funzioni degli organi del corpo. Il tuo sistema nervoso libero è responsabile del funzionamento del tuo cuore, polmoni, stomaco, intestino, organi sessuali, vescica e occhi. Quando i nervi della vescica vengono colpiti, sperimenterai l'incontinenza urinaria. D'altra parte, quando i tuoi nervi gastrici sono inclusi, sentirai un pigro distacco dello stomaco descritto come gastroparesi con nausea, perdita di desiderio e vomito. Irregolarità o diarrea non controllata possono anche essere sintomi.

Quando i nervi degli organi sessuali sono inclusi, i maschi soffrono di impotenza mentre i problemi sessuali delle donne.

Anche i nervi del tuo cuore possono essere colpiti e il tuo corpo avrà difficoltà ad abituarsi all'ipertensione e alla frequenza cardiaca. Sentirai una rapida frequenza cardiaca a riposo. Passerai attraverso un improvviso calo della pressione sanguigna da una posizione seduta a una posizione eretta che può causare svenimento o vertigini.

Se i tuoi nervi oculari vengono colpiti, avrai difficoltà a regolarli dalla luce all'oscurità. Pericolosamente, il tuo corpo potrebbe non identificare bassi livelli di zucchero nel sangue.

Radiculoplexus Neuropatia

La neuropatia radiculoplexus è anche chiamata amiotrofia diabetica (pronunciato / am "eye.ot 'ruh.fee /), neuropatia femorale o neuropatia prossimale. Colpisce i nervi delle tue cosce, mozziconi, fianchi o gambe. I segni appaiono all'improvviso e sul serio. I muscoli colpiti diventano deboli poi atrofizzati e dovrai lottare per aumentare da una posizione seduta. , se il tuo addome è colpito, il gonfiore accade .. Gradualmente, ne consegue la riduzione del peso.

mononeuropatia

Altri segni consistono di dolore nel piede, nella schiena e nella parte anteriore della coscia; problemi che mettono a fuoco gli occhi, la doppia visione e il disagio dietro l'occhio; petto o dolore addominale. La neuropatia della compressione può avvenire come nella sindrome del tunnel carpale.

Perché la neuropatia si verifica

La neuropatia diabetica avviene gradualmente da anni di livelli di livelli di zucchero nel sangue incontrollati che danneggiano i nervi. Talvolta, il fumo di sigaretta e l'abuso di alcool aggiungono il progresso della neuropatia. I professionisti medici dicono che la personalità ereditaria è la colpa e in alcuni casi la causa è totalmente non identificata.

Gestione della neuropatia

In accordo con la clinica di Mayo gli obiettivi nella gestione della neuropatia sono quello di rallentare lo sviluppo della condizione, di agevolare il dolore, di gestire altre problematiche che potrebbero verificarsi e di ripristinare la funzione della posizione del corpo impattato.

Il modo migliore per rallentare lo sviluppo è quello di stringere il controllo dei livelli di zucchero nel sangue. Visualizzate quotidianamente i livelli di zucchero nel sangue. I livelli di glucosio nel sangue dovrebbero essere compresi tra 70-130 mg / dl prima dei pasti e non meno di 180 mg / dl due ore dopo i pasti. Sottoporre screening Hemoglobin A1C ogni tre mesi ei tuoi valori non dovrebbero essere più di 7 per cento.

Prenda i farmaci anti-diabetici come prescritto dal tuo fornitore di assistenza sanitaria. Coppia questo con la migliore dieta, allenamento e abitudini sane di vita.

Per alleviare il disagio, il medico raccomanderà farmaci come antidepressivi, antidepressivi, anestetici topici o oppiacei che sono stati effettivamente rivelati per funzionare bene.

Gli antispasmodici possono facilitare l'incontinenza. Prendendo pasti più piccoli ma regolari può facilitare i problemi gastrointestinali. La comparsa di bassa pressione sanguigna sullo stadio può essere evitata in piedi gradualmente e bevendo ulteriori liquidi.

I farmaci possono riportare funzioni di organi come nella disfunzione erettile. Quando non sono affidabili, i ragazzi possono ricorrere all'aspirazione. Nelle femmine, le lubrificazioni possono aiutare.

Trattamento alternativo.

I trattamenti alternativi funzionano bene anche come agopuntura transcutanea del nervo elettrico, stimolazione e biofeedback. Studi di ricerca scientifica hanno dimostrato che possono contribuire a ridurre i segni e rallentare il progresso della neuropatia.

Il metodo migliore per prevenire la neuropatia diabetica è mantenere i livelli tipici di glucosio nel sangue giornalmente. Continuare i medicinali diabetici o l'insulina come suggerito dal medico, prestare attenzione al tuo piano di dieta, tessere nell'esercizio fisico nel tuo regime quotidiano e mantenere le pratiche sane di vita.

I sintomi di altri tipi di neuropatia dipendono esattamente da quali tipi di nervi sono interessati. Oltre alla neurite periferica, altri tipi di neuropatia diabetica sono liberi (neuropatia pronunciata / aw "tuh.nom" ick /), radiculoplexus (noticable / ra.dick "yoo.lo.pleck 'sus /) neuropatia e mononeuropatia (noticable / mon" o-nuovo: la neuropatia autonoma influisce sui nervi che controllano le funzioni degli organi del corpo e la neuropatia da radiculoplexus è chiamata anche amiotrofia diabetica (pronunciato / am "eye.ot 'ruh.fee /), neuropatia femorale o neuropatia prossimale. da anni di livelli di zucchero nel sangue non controllati che rovinano i nervi.

Esattamente quello che non si può capire è che ci sono supplementi nutrizionali e vitamine che è possibile prendere per aiutare a controllare il tuo zucchero nel sangue. E molti di questi integratori vai al sito può anche aiutare con gli effetti della neuropatia diabetica - uno dei principali fattori di amputazione nei pazienti diabetici.

Il numero di studi medici che rivelano l'aggiunta di sostanze nutritive essenziali alle routine di assistenza sanitaria dei pazienti diabetici di neuropatia sta crescendo continuamente.

Dato che questi integratori alimentari non riempiranno una corretta alimentazione, controllano il glucosio nel sangue e una solida strategia di esercizio, ma possono certamente migliorare l'efficacia di tutti questi pezzi del puzzle della neuropatia diabetica.

Cosa dovete cercare nei supplementi nutrizionali

Come cliente con neuropatia diabetica, le vostre esigenze in integratori alimentari sono diversi da quelli di altre persone. Mentre molte aziende utilizzano la convenienza del loro multivitaminico una volta al giorno come punto di vendita, una compressa da prendere solo quando un giorno sarà solo efficace per le ore 2 dopo averlo prenduto. Hai bisogno di più per i segni della tua neuropatia diabetica.

Per ottenere l'impatto completo per il trattamento della neuropatia diabetica, è necessario mantenere un livello di guarigione stabile di queste vitamine e sostanze nutritive per tutta la giornata per aiutare a mantenere sotto controllo il proprio zucchero nel sangue.

Scegli gli integratori che prendete tre volte al giorno per mantenere i livelli coerenti nel flusso sanguigno.

E cercare integratori alimentari che provengono da un produttore autorizzato dalla FDA per assicurarsi che quello che stai prendendo è di grado farmaceutico.

Quale supplemento di vitamina si dovrebbe prendere

Ci sono molte informazioni sul mercato ora sugli integratori alimentari e vitamine. Non andare là fuori e acquistare vitamine senza essere preparati. Fai la tua ricerca e parla con un professionista come il tuo clinico preferito per assicurarti di assumere le vitamine ideali per i tuoi segni specifici di neuropatia diabetica. Abbiamo un protocollo molto particolare nei nostri centri.

Ecco un veloce foglio delle vitamine e dei nutrienti Top 12 per il trattamento della neuropatia diabetica per aiutarvi a determinare alcuni degli integratori importanti che possono aiutare la vostra neuropatia diabetica e esattamente quello che fanno:

  • Tiamina (Vitamina B1) - aiuta a preservare i livelli di ossigeno salutari nel flusso sanguigno, il che suggerisce una minore possibilità di danni ai nervi a causa di livelli di ossigeno scadenti che raggiungono i nervi. La dose giornaliera raccomandata (RDA) di tiamina per l'individuo medio è da 1.0 a 2.4 mg al giorno, tuttavia i pazienti con neuropatia diabetica devono assumere la serie di 60 mg al giorno in dosaggi equamente suddivisi.
  • Riboflavina (Vitamina B2) - lavora in combinazione con Vitamina B6 per aiutare il corpo a utilizzare il glucosio in modo efficace. La RDA è 1.2 per 1.6 mg ogni giorno, tuttavia i livelli di riparazione devono essere intorno a 60 mg ogni giorno.
  • Vitamina B6 - oltre all'acido folico e B12, aiuta ad evitare danni ai nervi e attacchi di cuore. Allo stesso modo può aiutare ad evitare la cecità diabetica e / o la perdita della vista. I livelli protesici dovrebbero essere almeno di 60 mg al giorno, ma essere estremamente consapevoli del dosaggio. Alcuni effetti tossici sono stati segnalati con livelli incredibilmente elevati di B6.
  • Vitamina B12 - lavora con acido folico per aiutare a prevenire ictus e perdita di arti a causa di neuropatia diabetica. Aiuta anche a facilitare il dolore neuropatico.
  • Biotina: se assunta in combinazione con il cromo, la biotina (una vitamina B) aiuta l'insulina a funzionare meglio, mantiene il pancreas ben funzionante e riduce i livelli di zucchero nel sangue.
  • Il cromo - se assunto con biotina, aiuta l'insulina a funzionare meglio, mantiene il pancreas ben funzionante e riduce i livelli di zucchero nel sangue.
  • Rame - aiuta a proteggere le cellule del pancreas che rendono l'insulina sana, aiuta a evitare danni correlati al diabete a capillari e nervi e abbassa i livelli di glucosio nel sangue.
  • Acido folico - trattare con B12 per aiutare a evitare ictus e perdita di arti a causa di neuropatia diabetica.
  • Il magnesio - aiuta ad alleviare il disagio della neuropatia diabetica e aiuta l'insulina a lavorare con maggiore successo.
  • Manganese: aiuta a evitare danni ai capillari e ai nervi.
  • Il selenio - in alcuni casi chiamato "gatto con insulina", il selenio aiuta a portare il livello di zucchero nel sangue nelle cellule. Il selenio protegge contro il danno capillare e nervoso da livelli elevati di zucchero nel sangue, due dei contribuenti considerano la neuropatia diabetica.
  • Zinco: aiuta il glucosio nel sangue a entrare nelle cellule e l'insulina a lavorare in modo più efficiente.

Questi integratori, se utilizzati in modo efficace e sotto la cura e la supervisione del proprio medico, possono contribuire a migliorare i segni neuropatici diabetici e ridurre le opportunità di un danno permanente e di eventuali amputazioni.

Prendi nota: questi integratori non sostituiranno il consumo corretto e l'esercizio

Essi operano in un mix con uno stile di vita più sano, non in posizione.

E mai mai prescrivere autonomamente le vitamine integratori e le sostanze nutritive. Affrontare il tuo medico per raggiungere qui i livelli necessari per la tua particolare neuropatia diabetica e le preoccupazioni per il controllo del glucosio nel sangue. Come con molte altre cose, troppo di una cosa eccellente può fare più danni che buoni se non correttamente gestito e monitorato da uno specialista.

E mai raccomandare mai vitamine integratori e sostanze nutritive. Lavora con te Medico NeuropathyDR per raggiungere i livelli necessari per la tua neuropatia diabetica specifica e problemi di controllo dello zucchero nel sangue. Proprio come un sacco di altre cose, troppo di una buona cosa può fare più male che grande se non effettivamente regolamentato e monitorato da un esperto.

Esattamente quello che potresti non capire è che ci sono supplementi dietetici e vitamine che puoi assumere per aiutare a gestire il livello di zucchero nel sangue. E molti di questi supplementi possono anche aiutare con i risultati della neuropatia diabetica - uno dei principali contributori alle amputazioni nei pazienti diabetici.

Vitamina B6 - insieme a acido folico e B12, aiuta ad evitare danni ai nervi e attacchi di cuore. Allo stesso modo può aiutare a prevenire la perdita della vista e / o della vista. Collabora con il tuo medico per ottenere i livelli necessari per la tua particolare neuropatia diabetica e problemi di controllo della glicemia.

Post Recenti

Nutrizione: valutazione di vitamine e minerali che devi conoscere

"Credo fermamente che il cibo sia una medicina e che non dovrebbe essere un ripensamento ... Leggi di più

8 Novembre 2020

L'articolazione lombosacrale e possibile causa del dolore al nervo sciatico

L'articolazione lombosacrale è il primo posto in cui i chiropratici iniziano la loro indagine con persone che si presentano con ... Leggi di più

6 Novembre 2020

I muscoli posteriori della coscia stretti / doloranti traggono vantaggio dalla manipolazione chiropratica

I muscoli posteriori della coscia tesi e doloranti si verificano comunemente durante l'allenamento e l'esercizio, ma possono altrettanto facilmente ... Leggi di più

5 Novembre 2020

Riabilitazione da traumi multipli e lesioni chiropratiche

Con intensi incidenti automobilistici, lavorativi, sportivi / di fitness e disastri naturali, le persone possono subire molteplici traumi ... Leggi di più

4 Novembre 2020

Incidenti e lesioni in caduta Modi per ridurre il rischio

Con l'avanzare dell'età, il rischio di cadere inizia a diventare una preoccupazione costante ... Leggi di più

3 Novembre 2020

Tecniche di mobilizzazione / manipolazione spinale chiropratica

Le tecniche di mobilizzazione spinale chiropratica coinvolgono i movimenti lenti e costanti delle articolazioni della colonna vertebrale che ristabiliscono ... Leggi di più

3 Novembre 2020

Licenza: Texas e New Mexico

Registrazione paziente EZ 🔘
Chiamaci oggi 🔘