Gli incredibili benefici della curcumina curcuma | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

I vantaggi stupefacenti del curcum curcuma

La curcuma è originaria dell'India e del sud-est asiatico. In India, la curcuma è stata utilizzata nei medicinali ayurvedici per le sue proprietà terapeutiche, come disinfettante e trattamento per laringiti, bronchiti e diabete. La curcuma è derivata dai rizomi (steli sotterranei) della pianta Curcuma longa, membro della famiglia dello zenzero.

La curcumina è il costituente più attivo della curcuma e costituisce tra il 2-6% di questa spezia. Ha potenti proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

I principali componenti della curcuma comprendono:

  • Oli essenziali come cineole, termerone e cymene
  • Curcuminoidi come curcumina e desmetossicurocumina
  • Minerali importanti del corpo come potassio, manganese, rame, ferro, zinco e magnesio
  • Vitamine B3, B6, C, E e K
  • Fibra alimentare solubile e insolubile

La curcuma è usata per disturbi infiammatori, tra cui artrite, tendinite e malattie autoimmuni. Prendi 400-600 mg di estratto di curcuma 3 volte al giorno o come indicato sull'etichetta del prodotto. Cerca prodotti standardizzati per 95% curcuminoidi. Né la curcumina né la curcuma presa per via orale sono ben assorbiti a meno che non siano stati presi pepe nero o piperina. Quando si acquista supplementi, assicurarsi che quello che si sceglie contiene estratto di pepe nero o piperina. Essere pazienti quando prendono i supplementi di curcuma, i benefici completi possono non essere evidenti per otto settimane.

Alcuni benefici per la salute della curcuma:

  1. Infiammazione cronica e dolore

In 2009, uno studio è stato pubblicato nel Journal of Alternative and Complimentary Medicine, che ha confrontato gli effetti di riduzione del dolore della curcumina (il principio attivo in curcuma) e l'ibuprofene. Si è scoperto che la curcumina ha fornito risultati ugualmente efficaci o migliori come l'ibuprofene. Nel 2006, uno studio ha dimostrato che la curcuma era più efficace nel prevenire l'infiammazione articolare e ridurre l'infiammazione articolare rispetto ai FANS.

  1. Artrite reumatoide

Grazie alle sue elevate proprietà antinfiammatorie, la curcuma è molto efficace nell'aiutare le persone a gestire l'artrite reumatoide (RA). Un recente studio fuori dal Giappone ha valutato la sua relazione con l'interleuchina (IL) -6, la citochina infiammatoria nota per essere coinvolta nel processo dell'AR, e ha scoperto che la curcumina “riduceva significativamente” questi marcatori infiammatori. Ciò suggerisce che l'uso regolare di curcuma potrebbe essere una potente strategia per prevenire lo sviluppo dell'AR. Nel 2010 uno studio clinico ha rilevato che un integratore di curcuma chiamato Meriva (standardizzato al 75% di curcumina combinato con fosfatidilcolina) ha fornito un miglioramento a lungo termine del dolore e della funzione in 100 pazienti con OA del ginocchio.

  1. Depressione

I ricercatori del Government Medical College (Bhavnagar, Gujarat, India) hanno pubblicato i risultati del primo studio lo scorso aprile per valutare la capacità della curcumina di gestire la depressione in un ambiente controllato. Prendendo 60 volontari con diagnosi di disturbo depressivo maggiore (MDD) e immergendosi nel gruppo per determinare come i pazienti trattati con curcumina rispetto alla fluoxetina (Prozac) e una combinazione dei due, i ricercatori hanno scoperto che il principale curcuminoide nella curcuma non è solo efficace quanto Prozac nella gestione della depressione, ma che non porta con sé tutti i pericolosi effetti collaterali riscontrati con i farmaci antidepressivi. Secondo il documento, "Questo studio fornisce prima prova clinica che la curcumina può essere utilizzata come modalità efficace e sicura per il trattamento in pazienti con MDD. "

  1. Diabete

La curcuma ha dimostrato di abbassare i livelli di glucosio nel sangue e invertire la resistenza all'insulina. Ad esempio, un articolo pubblicato su Biochemistry and Biophysical Research Communications ha condiviso uno studio dell'Università di Auburn che ha scoperto che la curcumina sopprime la produzione di glucosio nel fegato. Affascinante, i ricercatori hanno dimostrato che in realtà è 400 volte più potente della metformina (un comune farmaco per il diabete) nell'attivare l'AMPK e il suo bersaglio a valle dell'acetil-CoA carbossilasi (ACC). La curcuma ha agito come antidiabetico e antiossidante nel diabete, in particolare nel diabete di tipo 1, ha migliorato la funzione metabolica e ridotto il rischio di accumulo di placca nelle arterie dei pazienti con diabete di tipo 2.

  1. Cancro

Studi recenti dimostrano che la curcuma è un potente avversario del cancro. La curcumina mostra una spiccata capacità di inibire la crescita delle cellule tumorali, aumentare i livelli di antiossidanti e il sistema immunitario e uccidere le cellule tumorali. Sembra lavorare sul miglioramento della funzione mitocondriale a livello cellulare e migliora il metabolismo. Anche contro i ceppi di leucemia resistenti ai farmaci, la curcumina ha causato la morte cellulare delle cellule tumorali.

  1. Pelle e invecchiamento

La curcuma ha molte proprietà curative per la pelle. È un anti-infiammazione naturale in modo da ridurre l'arrossamento o altre irritazioni cutanee. È antibatterico, quindi è ottimo per le macchie, l'acne e l'equilibrio della pelle. La curcuma è meravigliosa nel migliorare la consistenza della pelle perché è esfoliante ma anche ricca di antiossidanti. È un bel trattamento naturale dentro e fuori!

  1. Salute e memoria del cervello

    Assumendo la curcuma, puoi migliorare l'assunzione di ossigeno del cervello, che aiuta in tutte le funzioni e i processi del cervello. La curcuma è estremamente curativa per il cervello e per aumentare la funzione di memoria. Non sorprende che, quando il tuo cervello funzioni al meglio, aumenti l'assorbimento di ormoni, come la serotonina e la melatonina. Quindi, curando il funzionamento di base del cervello, puoi anche curare altre malattie mentali.

  2. Colesterolo

Secondo uno studio pubblicato nel Journal Atherosclerosis su 2004, è stato osservato che l'estratto curcumico può essere utilizzato per ridurre la suscettibilità del colesterolo LDL all'ossidazione, un passo importante per lo sviluppo di malattie cardiache e aterosclerosi. In un esperimento, i dosaggi controllati di curcuma furono alimentati a conigli ipercolesterolemici e gli effetti sull'ossidazione LDL analizzati. L'esperimento ha scoperto che la curcuma estrae efficacemente e riduce i livelli di colesterolo nel sangue insieme alla prevalenza di aterosclerosi nel tempo.

In 2005, uno studio pubblicato sul Medical Science Monitor ha intitolato il International Medical Journal di ricerca sperimentale e clinica ha studiato i benefici antiossidanti e ipolipidemici della curcumina nei ratti. I ricercatori hanno indotto l'ipercolesterolemia nei ratti, alimentandoli con una dieta ricca di colesterolo per i giorni 7. Quindi poi aggiunse il curcum 0.5% alla dieta degli animali. I risultati dello studio hanno mostrato; ridotto il colesterolo totale del siero da 21%, ridotto il colesterolo LDL nel siero da 42.5% e aumentato il colesterolo HDL nel siero da 50%. I ricercatori hanno concluso che la curcumina in curcuma è il fitochemico responsabile della riduzione dei livelli di colesterolo. Inoltre, hanno notato che la curcumina ha ridotto i livelli del labbro interferendo con il metabolismo, l'assorbimento e l'escrezione del colesterolo piuttosto che dai meccanismi antiossidanti. Uno studio precedente pubblicato nella Journal of Nutrition in 1970 aveva raggiunto conclusioni simili. I ricercatori hanno determinato che l'effetto di abbassamento del colesterolo da curcumina era dovuto ad una maggiore escrezione fecale degli acidi biliari e del colesterolo.

Uno studio pubblicato su 2006 sul Journal of Biochemistry Nutrizionale ha cercato di studiare gli effetti della curcumina sulla linea cellulare delle cellule epatiche. I ricercatori hanno dimostrato che l'effetto della curcumina sul metabolismo del colesterolo si estende profondamente ai livelli genetici. Trattare le cellule epatiche umane con la curcumina, i ricercatori hanno potuto dimostrare che la fitochimica curcuma ha elevato il mRNA del recettore LD sette volte. Ciò dimostra che la curcumina solleva l'assunzione di colesterolo dal fegato e quindi aiuta la sua rimozione dal plasma. Pertanto, aumentando la popolazione di recettori LDL nel fegato, la curcumina accelera la rottura del colesterolo LDL.

Cose da tenere a mente

Evita di consumare la curcuma se soffri di calcoli biliari o disfunzione dei dotti biliari. Consulta il tuo medico se sei incinta o stai assumendo farmaci. La piperina può rallentare l'eliminazione di alcuni farmaci da prescrizione tra cui fenitoina (Dilantin), propranololo (Inderal) e teofillina. Alcune prove suggeriscono anche che la curcumina può interferire con alcuni farmaci chemioterapici usati per trattare il cancro al seno, quindi se sei in cura per questa malattia, assicurati di discutere l'opportunità di assumere la curcumina con il tuo medico. La curcuma può interferire con anticoagulanti come aspirina, clopidogrel e warfarin. Può anche influenzare farmaci come i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Riferimenti:
https://selfhacked.com/2016/03/14/curcumin-cures-top-15-scientifically-proven-health-benefits-with-references/
http://www.healthbeckon.com/turmeric-benefits/

Annunci

Everbright Wellness El Paso
WEBINAR di eventbrite®

Storia funzionale online di Medicince
ESAME DI MEDICINA FUNZIONALE ONLINE 24 • 7

Storia in linea
STORIA ONLINE 24 • 7

COMODAMENTE ONLINE 24 • 7