Prenotazione online 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX

Smettila di soffrire!

  • Quick n' Easy Appuntamento online
  • Prenota un appuntamento 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX
  • Chiamaci 915-850-0900.
Lunedi9: 00 AM - 7: 00 PM
Martedì9: 00 AM - 7: 00 PM
Mercoledì9: 00 AM - 7: 00 PM
Giovedi9: 00 AM - 7: 00 PM
Venerdì9: 00 AM - 5: 00 PM
SabatoChiuso
DomenicaChiuso

Doctor Cell (Emergenze) 915-540-8444

PRENOTA ONLINE 24/7

Valutazione Functional Medicine®

🔴 Avviso: Come parte del nostro Trattamento per lesioni acute pratica, ora offriamo Integratore di medicina funzionale Valutazioni e trattamenti dentro il nostro ambito clinico per i disturbi degenerativi cronici.  Per prima cosa valutare la storia personale, l'alimentazione corrente, i comportamenti di attività, le esposizioni tossiche, i fattori psicologici ed emotivi, in tandem genetica.  Poi può offrire Trattamenti di Medicina Funzionale insieme ai nostri protocolli moderni. Per saperne di più

Spiegazione della medicina funzionale
Categorie: Anti AgingBenessere

Fibbia del gomito del tennis: la nuova tecnica facilita il dolore per i guerrieri di fine settimana

Share

Una nuova tecnica che allevia un gomito da tennis più rapido e più rapido della chirurgia tradizionale può fornire sollievo per questa condizione dolorosa, dice un esperto top.

"In passato, ci sono stati tipi di opzioni chirurgiche disponibili per alleviare il dolore del gomito del tennista, ma c'è una nuova procedura che diventa popolare che richiede meno tempo di recupero", dice il dott. Kevin Plancher. Newsmax Health.

Questa nuova tecnica, chiamata la procedura Tenex FAST, è per le persone con la forma grave della condizione che hanno bisogno di un intervento chirurgico, afferma Plancher, una delle principali ortopediche e esperti della medicina sportiva di New York.

Ma non tutte le persone che hanno il gomito da tennis bisogno di chirurgia. Infatti, la maggioranza non lo fa, dice Plancher.

Un altro mito sul gomito da tennis è che la gente lo sviluppa dal gioco del gioco. Non sempre, dice Plancher.

"Il gomito del tennista è un po 'improprio. In realtà, questa è una condizione che si vede molto più spesso nelle persone che non giocano a tennis. In realtà, non praticano affatto sport di racchetta ", afferma Plancher.

Conosciuto medico come epicondilite laterale, il gomito del tennis influenza circa 1-3 per cento della popolazione. Ma meno di 5 per cento delle diagnosi del gomito da tennis sono in realtà legate al gioco del tennis, secondo l'American Academy of Orthopedic Surgeons (AAOS).

La condizione, conosciuta medica come epicondilite laterale, si verifica più spesso negli uomini e più comunemente si verifica in quelli tra età 30 e 50, dice AAOS.

"Coloro i cui sport o attività richiedono movimenti ripetuti del braccio, del gomito e del polso - come golfisti, giocatori di baseball, giocatori di bocce, giardinieri, pittori, carpentieri e altri - sono i più inclini a sviluppare il gomito del tennista", afferma Plancher.

Il gomito da tennis è in realtà un tipo di tendinite, o il gonfiore dei tendini che proviene dall'usura dell'avambraccio.

"Il gomito del tennista è un'infiammazione del tendine che si attacca all'ulna, una delle tre ossa che compongono l'articolazione del gomito", dice.

Come il tendine di Achille o il bracciale rotatorio nella spalla, questo tendine ha una scarsa disponibilità di sangue e si ferisce facilmente.

"Ciò significa che chiunque usi ripetutamente questa zona del braccio può sviluppare la condizione, compresi quelli il cui lavoro comporta il sollevamento, o persone che perseguono altri hobby o sport come il golf e il baseball", dice Plancher, il chirurgo ortopedico ufficiale degli Stati Uniti. Squadre olimpiche di sci e snowboard

"In effetti, più giocatori di golf hanno il gomito del tennista rispetto ai giocatori di tennis".

Ci sono diversi gradi di gomito da tennis, quindi il trattamento deve essere personalizzato, afferma Plancher, professore clinico presso l'Albert Einstein College of Medicine di New York.

Nella sua forma più mite, il tendine si infiamma, ma una RM non mostra alcun segno di lesioni.

"L'approccio per questo tipo di condizione è noto come" RISO ": riposo, ghiaccio, compressione ed elevazione. Di solito non è richiesto alcun ulteriore trattamento ", afferma Plancher.

Una forma più grave è quando l'MRI mostra una lacrima parziale.

"Il cinquanta per cento delle persone in questa categoria può essere trattato con la terapia fisica, ma, per avere successo, deve essere eseguito da un terapista della mano professionale", dice.

Ma che dire del 5 per cento delle persone che soffrono di una lacrima completa del loro tendine e richiedono un intervento chirurgico?

In passato, questo ha comportato un'operazione per rimuovere il tessuto morto attorno al tendine - che è la causa del dolore, dice Plancher - e quindi il muscolo sano viene ricollegato all'osso.

Questo può essere fatto sia come chirurgia aperta, o eseguito artroscopicamente.

La chirurgia della tradizione richiede una incisione da due pollici nella zona della spalla, ma quando l'operazione viene eseguita artroscopicamente, il chirurgo fa un piccolo taglio e, utilizzando una macchina fotografica, esegue l'operazione usando strumenti in miniatura.

Ma non importa se si utilizza la chirurgia aperta o l'artroscopia, è necessario un periodo di recupero di 4-a 6 mese, dice Plancher.

È qui che entra in gioco la procedura Tenex FAST (o "Focused Aspiration of Scar Tissue").

La procedura Tenex viene eseguita su base paziente in sedazione leggera. Una piccola incisione viene fatta per inserire un dispositivo a dimensione dello stuzzicadenti che usa ultrasuoni per rimuovere il tessuto morto, dice Plancher.

"È una procedura rapida, 20-minute con una piccola incisione, così piccola che a volte non richiede punti", dice.

Invece di un periodo di recupero di 4 a 6, i pazienti possono tornare alle proprie attività sportive o di lavoro in uno o due mesi, dice Plancher.

Anche se la procedura è orientata al 5 per cento delle persone che necessitano di un intervento chirurgico, la procreazione di Tenex può rendere più fattibile per coloro che hanno la forma moderata della condizione, aggiunge.

"Questa è una procedura meravigliosa. Fai un piccolo taglio nella pelle, ripristina il buon tessuto e riporta le persone alla piena attività in modo rapido ", dice.

Se giochi a sport di racchetta, ecco i consigli di Plancher per prevenire il gomito del tennista:

Scaldalo. Spendi sempre qualche minuto prima di un gioco o una partita che scalda delicatamente i muscoli e le aree del corpo che saranno utilizzate durante qualsiasi sport. Per il gomito, i cerchi bracciali gentili ei tratti del bicep permetteranno il fluido di fluire nel giunto del gomito, fornendo protezione al giunto.

Essere consapevoli del fatto. La maggior parte dei casi di gomito da tennis sono il risultato di ripetuti movimenti impacciati e forti che coinvolgono il giunto a gomito. Prestate attenzione alla forma e utilizzate solo la quantità di forza necessaria per eseguire ogni mossa. Chiedere a un professionista di valutare la tua corsa.

Lasciate riposare. Per evitare lesioni da uso eccessivo, è importante non abusare del giunto. Impegnarsi in sport che utilizzano diversi muscoli e articolazioni a giorni alterni, dando ad ogni articolazione un giorno o due per recuperare.

Controlla la tua attrezzatura. Le persone che giocano sport racchetta e sviluppano gomito da tennis devono controllare le loro attrezzature per una corretta adattamento. I piatti più rigidi e / o più sciolti possono ridurre lo stress sull'avambraccio o una testa di racchetta più piccola può aiutare a prevenire i sintomi ricorrenti.

.

Post Recenti

Nutrizione: valutazione di vitamine e minerali che devi conoscere

"Credo fermamente che il cibo sia una medicina e che non dovrebbe essere un ripensamento ... Leggi di più

8 Novembre 2020

L'articolazione lombosacrale e possibile causa del dolore al nervo sciatico

L'articolazione lombosacrale è il primo posto in cui i chiropratici iniziano la loro indagine con persone che si presentano con ... Leggi di più

6 Novembre 2020

I muscoli posteriori della coscia stretti / doloranti traggono vantaggio dalla manipolazione chiropratica

I muscoli posteriori della coscia tesi e doloranti si verificano comunemente durante l'allenamento e l'esercizio, ma possono altrettanto facilmente ... Leggi di più

5 Novembre 2020

Riabilitazione da traumi multipli e lesioni chiropratiche

Con intensi incidenti automobilistici, lavorativi, sportivi / di fitness e disastri naturali, le persone possono subire molteplici traumi ... Leggi di più

4 Novembre 2020

Incidenti e lesioni in caduta Modi per ridurre il rischio

Con l'avanzare dell'età, il rischio di cadere inizia a diventare una preoccupazione costante ... Leggi di più

3 Novembre 2020

Tecniche di mobilizzazione / manipolazione spinale chiropratica

Le tecniche di mobilizzazione spinale chiropratica coinvolgono i movimenti lenti e costanti delle articolazioni della colonna vertebrale che ristabiliscono ... Leggi di più

3 Novembre 2020

Licenza: Texas e New Mexico

Registrazione paziente EZ 🔘
Chiamaci oggi 🔘