Prendere Advil Per il dolore alle articolazioni può in realtà rendere peggio

Condividi

El Paso TX. Chiropratico Dr. Alex Jimenez dà un'occhiata al farmaco per il dolore alle articolazioni e come possono rendere il dolore peggiore.
I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) sono comuni come le caramelle, un alimento base di ogni armadietto di medicinali per la casa e gettati casualmente nei cassetti della scrivania, nelle borse e nelle valigette. Molte persone assumono questi farmaci, che includono l'ibuprofene (venduto come Motrin e Advil), il naprossene (Aleve) e l'aspirina, al primo segno di mal di testa o crampi muscolari - e sono un rituale quotidiano per molte persone che vivono con l'artrite.

Ma poche persone si rendono conto di NSAID portare un avviso di black-box, l'avvertimento più rigoroso emesso dalla Food and Drug Administration. "La maggior parte delle persone pensa che il governo o la FDA non permettano qualcosa di pericoloso sul mercato, soprattutto perché la maggior parte di essi sono over-the-counter e [utilizzati] senza prescrizione", afferma Sunil Pai, MD Una nazione di infiammazione. "Un avvertimento in black box è il tentativo della FDA di far sapere che puoi finire in un bunker se sei abbastanza sfortunato a subire una grave reazione del farmaco".

Non solo i FANS sono stati associati a una serie di gravi effetti collaterali, tra cui le ulcere, la perdita dell'udito, le reazioni allergiche e gli aborti, ma possono in realtà peggiorare alcune delle condizioni, come l'artrite, che dovrebbero aiutare.

"La letteratura scientifica rende abbondantemente chiaro che i FANS ... hanno un significativo negativo effetto sulla cartilagine ", che accelera il deterioramento delle articolazioni articolari, dice Pai. "I FANS non hanno effetti benefici sulla [cartilagine] e accelerano la stessa malattia per cui sono più utilizzati e prescritti".

Ancora peggio, i FANS non affrontano le condizioni sottostanti che causano dolori e infiammazioni, ad esempio a intestinale perdente, e può anche esacerbare. Lo stress, le infezioni, l'alcol e una dieta povera possono irritare la fodera dell'intestino e portare ad un intestino perdente, ma in questo modo possono fungere da fangoterapia.

"Se si utilizza una dose terapeutica completa di FANS per due settimane, c'è una probabilità di percentuale 75 che si svilupperà un intestino perdente che non si allontana quando si interrompe la presa del farmaco, Leo Galland, MD, diceVivere l'esperienza magazine.

6 Interventi dietetici semplici per combattere e guarire un intestino grasso

Quindi, come possono persone con condizioni infiammatorie acute o croniche combattere dolore naturalmente? Alcuni semplici interventi dietetici vanno molto in lotta contro l'infiammazione e la guarigione di un intestino perdente.

1. Prova una dieta di eliminazione

Rimuovere gli alimenti comuni che possono irritare l'intestino, inclusi glutine, zucchero, latticini, alimenti trasformati e soia, possono spostare il processo di guarigione. Lo zucchero (e grani raffinati, che si rivolgono allo zucchero nel corpo), ad esempio, è uno dei più grandi piloti dell'infiammazione e delle sue conseguenze a valle.

Quando colpiscono i dolci di zucchero, provate a tritare verdure radicate o patate dolci. La torrefazione concentra la dolcezza naturale della pianta, ma la fibra rallenta l'assorbimento dello zucchero nel flusso sanguigno.

2. Mangiare cibi interi

Raccomandazione di Michael Pollen - "Mangia cibo. Non troppo. Principalmente piante. "- È un grande consiglio quando si tratta di combattere naturalmente l'infiammazione. Mangiare una dieta americana standard (SAD) - alti in alimenti trasformati, grassi malsani e zuccheri - è come versare il cherosene sul fuoco dell'infiammazione. Mangiare cibi interi, ricchi di fitonutrienti, aiuta a spegnere quel fuoco.

Un modo divertente per mangiare piu piante? Cercate di "mangiare l'arcobaleno" o di ottenere almeno un intero cibo da tutti i diversi colori dell'arcobaleno ogni giorno:

  • Rosso (melograni, fragole, pomodori)
  • Arancione (patate dolci, carote)
  • Giallo (limone, squash)
  • Verde (avocado, Cavoletti di Bruxelles, tè verde)
  • Blu / viola (bacche, olive)
  • Bianco / marrone / marrone (aglio, cipolla, funghi).

La proteina animale non deve essere evitata se è erbosa e pascata. Invece, cercare di invertire il rapporto sulla vostra piastra: Fare la carne il piatto e verdure il corso principale.

3. Supplemento con glutammina

Glutammina aiuta a guarire il tuo intestino alimentando le cellule nel tuo rivestimento dell'intestino. Potresti pensare a questo come un supereroe infiammabile. "La glutammina guarisce l'intestino intestinale più di qualsiasi altro nutrimento", Liz Lipski, Ph.D., CCN, autore di Benessere digestivo, racconta Vivere l'esperienza.

4. Ottieni i tuoi Omega-3s

Gli acidi grassi Omega-3 sono combattenti infiammatori naturali. Buone fonti alimentari intero di omega-3 comprendono pesci pescati, selvaggina, uova pascolate, alghe e semi come canapa, chia e lino. Un'alta qualità integratore omega-3 vale anche la pena considerare. Anche su un alimento a larga scala, può essere difficile ottenere la quantità giornaliera di omega-3 consigliata.

5. Bere il brodo osseo

Il brodo osseo è uno dei migliori fonti naturali del collagene, una proteina trovata in abbondanza nei nostri legamenti, tendini, ossa e pelle. Il collagene nel brodo è facilmente assorbito dai nostri tessuti e non solo può contribuire a promuovere un tessuto connettivo più sano e alleviare il dolore alle articolazioni, ma può anche aiutare a guarire un intestino perdente. Il migliore il brodo osseo è fatto in casa ma un brodo di ossa sempre più pregiato è disponibile per l'acquisto presso cooperative e negozi di alimenti naturali.

6. Considerare il primo soccorso botanico

Molte piante sono potenti combattenti per l'infiammazione. La curcuma può essere la più conosciuta e più studiata. Ricerca recente suggerisce che l'ingrediente attivo nella curcuma (curcumina) abbia attività anti-infiammatorie, antiossidanti, antivirali, antibatteriche, antimicotiche e antitumorali a parità di farmaci di artrite comunemente prescritti come Enbrel e Humira.

Molte altre piante e composti vegetali mostrano un'attività simile nel corpo, tra cui lo zenzero, il bromelain (un enzima trovato in ananas), capsaicina (il principio attivo nei peperoni caldi) e zenzero. Consultare il proprio medico curante prima di prendere integratori botanici.

Chiamata oggi!

Fonte:

http://www.drfranklipman.com/problem-nsaids-yes-mean-advil/

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘