Chiropratica

Il dottor Alex Jimenez presenta: L'impatto dello stress (parte 2)

Condividi


Introduzione

Dr. Alex Jimenez, DC, presenta come lo stress cronico può avere un impatto sul corpo e come è correlato con l'infiammazione in questa serie in 2 parti. Parte 1 ha esaminato in che modo lo stress è correlato a vari sintomi che influenzano i livelli genici del corpo. La parte 2 esamina come l'infiammazione e lo stress cronico sono correlati ai vari fattori che possono portare allo sviluppo fisico. Indirizziamo i nostri pazienti a fornitori di servizi medici certificati che forniscono trattamenti disponibili per molte persone che soffrono di stress cronico associato al sistema cardiovascolare, endocrino e immunitario che colpisce il corpo e sviluppa infiammazioni. Incoraggiamo ciascuno dei nostri pazienti menzionandoli ai fornitori di servizi medici associati in base alla loro analisi in modo appropriato. Comprendiamo che l'educazione è un modo delizioso per porre domande ai nostri fornitori su richiesta e comprensione del paziente. Il dottor Jimenez, DC, utilizza queste informazioni solo come servizio educativo. Negazione di responsabilità

 

In che modo lo stress può influire su di noi?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Lo stress può creare molte emozioni che possono avere un impatto enorme su molti di noi. Che si tratti di rabbia, frustrazione o tristezza, lo stress può portare chiunque a raggiungere un punto di rottura e causare condizioni sottostanti che possono trasformarsi in problemi cardiovascolari. Quindi quelle persone con il più alto livello di rabbia, quando guardi la letteratura cardiovascolare, hanno la minima probabilità di sopravvivenza. La rabbia è un cattivo giocatore. La rabbia provoca aritmia. Questo studio ha esaminato, ora che abbiamo persone con ICD e defibrillatori, possiamo monitorare queste cose. E vediamo che la rabbia può scatenare aritmie ventricolari nei pazienti. Ed ora è facile da seguire, con parte della nostra tecnologia.

 

La rabbia è stata collegata a episodi di fibrillazione atriale. Quando ci pensi, è l'adrenalina che si riversa nel corpo e provoca la costrizione coronarica. Sta aumentando la frequenza cardiaca. Tutte queste cose possono portare all'aritmia. E non deve essere fibrillazione atriale. Può essere APC e VPC. Ora, sono emerse alcune ricerche molto interessanti sulla telomerasi e sui telomeri. I telomeri sono piccoli cappucci sui cromosomi e la telomerasi è l'enzima legato alla formazione dei telomeri. E ora, possiamo capire attraverso il linguaggio della scienza, e stiamo iniziando a usare la tecnologia e usare la scienza in un modo che non avremmo mai potuto fare prima per capire l'impatto dello stress sui telomeri e sugli enzimi telomerasi.

 

I fattori che portano allo stress cronico

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi una delle persone chiave per studiare questo è la vincitrice del premio Nobel, la dottoressa Elizabeth Blackburn. E quello che ha detto è che questa è una conclusione, e torneremo ad alcuni dei suoi altri studi. Ci dice che i telomeri dei bambini delle donne in utero avevano molto stress o erano ancora più corti nella giovane età adulta rispetto alle madri che non avevano le stesse situazioni stressanti. Lo stress psicologico materno durante la gravidanza può esercitare un effetto di programmazione sullo sviluppo del sistema biologico dei telomeri che è già evidente alla nascita, come si evince dall'impostazione della lunghezza telemetrica dei leucociti appena nati. Quindi i bambini possono entrare impressi e, anche se lo fanno, questo può essere trasformato.

 

Che dire della discriminazione razziale, queste scatole qui mostrano un'elevata discriminazione razziale che porta a una bassa lunghezza dei telomeri, a cui la maggior parte di noi ha mai pensato. Quindi, la lunghezza più corta dei telomeri porta ad un aumento del rischio di cancro e mortalità generale. I tassi di incidenza del cancro sono 22.5 per 1000 anni-persona nel gruppo con telomeri più corti, contro 14.2 nel gruppo medio e 5.1 nel gruppo con telomeri più lunghi. Telomeri più corti possono portare all'instabilità del cromosoma e provocare la formazione del cancro. Quindi, ora comprendiamo, attraverso il linguaggio della scienza, l'impatto dello stress sull'enzima telomerasi e sulla lunghezza dei telomeri. Secondo la dottoressa Elizabeth Blackburn, 58 donne in premenopausa si prendevano cura dei loro figli malati cronici rispetto alle donne che avevano figli sani. Alle donne è stato chiesto come percepiscono lo stress nella loro vita e se influisce sulla loro salute influenzando il loro invecchiamento cellulare.

 

Questa era la domanda dello studio mentre osservavano la lunghezza dei telomeri e l'enzima telomerasi, e questo è ciò che hanno scoperto. Ora, la parola chiave qui è percepita. Non dobbiamo giudicare lo stress dell'altro. Lo stress è personale e alcune delle nostre risposte potrebbero essere genetiche. Ad esempio, qualcuno che ha comp omozigoti con un gene pigro può avere molta più ansia di qualcuno che non ha questo polimorfismo genetico. Qualcuno che ha un MAOA in un MAOB può avere più ansia di qualcuno che non ha quel polimorfismo genetico. Quindi c'è una componente genetica nella nostra risposta, ma quello che ha scoperto è stato lo stress psicologico percepito. E il numero di anni di cura dei bambini con malattie croniche è stato associato a una minore lunghezza dei telomeri e a una minore attività della telomerasi, fornendo la prima indicazione che lo stress può influire sul mantenimento e sulla longevità dei telomeri.

 

Come trasformare la nostra risposta allo stress?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: È potente e molti operatori sanitari sono sotto qualche forma di stress. E la domanda è: cosa possiamo fare per trasformare la nostra risposta? Framingham ha anche esaminato la depressione e ha identificato la depressione clinica come un rischio maggiore di eventi cardiovascolari e scarsi risultati rispetto a fumo, diabete, LDL alto e HDL basso, il che è pazzesco perché passiamo tutto il nostro tempo su queste cose. Tuttavia, non dedichiamo molto tempo ad affrontare gli aspetti emotivi delle malattie vascolari. Questo è depressione influenzata, inventario, un semplice test di screening per la depressione, guardando le persone con alti livelli di depressione rispetto a bassi livelli di depressione. E puoi vedere che mentre passi dal livello più basso a quello più alto, mentre ti fai strada, le possibilità di sopravvivenza diminuiscono.

 

E molti di noi hanno le nostre teorie sul motivo per cui ciò accade. Ed è perché se siamo depressi, non diciamo: "Oh, mangerò dei cavoletti di Bruxelles, prenderò quelle vitamine del gruppo B, e uscirò a fare esercizio, e farò un po' di meditazione". Quindi il fattore di rischio indipendente post-IM per un evento è la depressione. La nostra mentalità riguardo alla depressione ci rende incapaci di funzionare normalmente e può far sviluppare al nostro corpo problemi che colpiscono i nostri organi vitali, muscoli e articolazioni. Quindi, la depressione gioca un ruolo importante, poiché il 75% dei decessi post-IM è correlato alla depressione, giusto? Quindi guardando i pazienti, ora, dovete porre la domanda: è la depressione che causa il problema, o è la malattia da citochine che ha già portato alla malattia cardiaca che causa la depressione? Dobbiamo tenere conto di tutto questo.

 

E ancora un altro studio ha esaminato oltre 4,000 persone senza malattia coronarica al basale. Per ogni aumento di cinque punti sulla scala della depressione, il rischio aumentava del 15%. E quelli con i punteggi di depressione più alti avevano un tasso di malattia coronarica più alto del 40% e un tasso di mortalità più alto del 60%. Quindi quasi tutti pensano che sia una malattia da citochine che porta a IM, malattie vascolari e depressione. E poi, ovviamente, quando hai un evento e ne esci fuori con tutta una serie di problemi intorno, sappiamo che le persone depresse hanno un doppio aumento della mortalità, un aumento di cinque volte della morte dopo un attacco di cuore, e scarsi risultati con la chirurgia. È così, cosa è venuto prima, la gallina o l'uovo?

 

In che modo la depressione è collegata allo stress cronico?

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Ogni chirurgo lo sa. Non vogliono fare interventi chirurgici su persone depresse. Sanno che il risultato non è buono e, naturalmente, è meno probabile che seguano tutte le nostre ottime raccomandazioni di medicina funzionale. Quindi quali sono alcuni dei meccanismi della disfunzione autonomica sono stati valutati variabilità della frequenza cardiaca e bassi livelli di omega-3, che hanno un profondo effetto sul cervello, e bassi livelli di vitamina D. Ci sono quelle citochine infiammatorie di cui abbiamo parlato che non ottengono sonno ristoratore e molti dei nostri cardiopatici soffrono di apnea. E ricorda, non pensare solo che siano i cardiopatici robusti con il collo corto e spesso; può essere abbastanza ingannevole. Ed è davvero importante osservare la struttura del viso e, ovviamente, la connessione sociale, che è la salsa segreta. Quindi la disfunzione autonomica è un meccanismo? Uno studio ha esaminato la variabilità della frequenza cardiaca nelle persone con un IM recente e hanno esaminato oltre 300 persone con depressione e senza depressione. Hanno scoperto che quattro indici di variabilità della frequenza cardiaca si abbasseranno nelle persone con depressione.

 

Infiammazione intestinale e stress cronico

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: Quindi ecco due gruppi di persone che hanno un infarto e variabilità della frequenza cardiaca, che salgono in cima come possibile eziologia. Una delle tante cose che possono anche influenzare lo stress cronico nel corpo è il modo in cui il microbioma intestinale svolge la sua parte nello stress ossidativo. L'intestino è tutto e molti cardiopatici ridono perché chiedono ai loro cardiologi: "Perché ti interessa il mio microbioma intestinale? Perché questo dovrebbe influenzare il mio cuore? Bene, tutta quell'infiammazione intestinale sta causando la malattia da citochine. E quello che molti di noi hanno dimenticato dai tempi della scuola di medicina è che molti dei nostri neurotrasmettitori provengono dall'intestino. Quindi l'infiammazione cronica e l'esposizione alle citochine infiammatorie sembrano portare ad alterazioni della funzione della dopamina e dei gangli della base, riflesse da depressione, affaticamento e rallentamento psicomotorio. Quindi non possiamo enfatizzare abbastanza il ruolo dell'infiammazione e della depressione se diamo uno sguardo alla sindrome coronarica acuta e alla depressione, che era associata a marcatori più alti per l'infiammazione, CRP più elevata, HS inferiore, variabilità della frequenza cardiaca inferiore e qualcosa che mai viene controllato in ospedale, che è carenze nutrizionali.

 

E in questo caso, hanno esaminato i livelli di omega-3 e vitamina D, quindi come minimo, un controllo di omega-3 e un livello di vitamina D sono giustificati in tutti i nostri pazienti. E certamente, se riesci a ottenere una diagnosi completa per l'infiammazione indotta dallo stress. Un'altra condizione che devi considerare quando si tratta di infiammazione indotta dallo stress è l'osteoporosi delle articolazioni. Molte persone con osteoporosi avranno perdita muscolare, disfunzione immunitaria, grasso intorno alla linea mediana e glicemia alta sono associati all'invecchiamento e possono derivare da livelli elevati di cortisolo nel corpo.

 

I rischi elevati di malattie cardiache da cortisolo sono due volte superiori nelle persone che assumono alte dosi di steroidi. Piccole quantità di steroidi non hanno lo stesso rischio, quindi non è un grosso problema. Certo, cerchiamo di liberare i nostri pazienti dagli steroidi. Ma il punto qui è che il cortisolo è un ormone dello stress ed è un ormone dello stress che aumenta la pressione sanguigna e aumenta il peso sulla linea mediana, ci rende diabetici, provoca insulino-resistenza e l'elenco è infinito. Quindi, il cortisolo gioca un ruolo importante, e quando si tratta di medicina funzionale, dobbiamo esaminare i vari test che riguardano livelli elevati di cortisolo come la sensibilità alimentare, una valvola delle feci di 3 giorni, una nutra-valvola e uno stress surrenale indice di prova per vedere cosa sta succedendo con i pazienti. Quando c'è un sistema nervoso simpatico intensificato e cortisolo alto, abbiamo discusso di tutto, dalla coagulopatia alla diminuzione della variabilità della frequenza cardiaca, all'obesità centrale, al diabete e all'ipertensione.

 

Relazioni parentali e stress cronico

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: E l'attivazione del sistema renina-angiotensina è tutto legato allo stress. Diamo un'occhiata a questo studio che ha esaminato 126 studenti di medicina di Harvard, e sono stati seguiti per 35 anni, una lunga ricerca. E hanno detto, qual è l'incidenza di malattie significative, malattie cardiache, cancro, ipertensione? E hanno posto a questi studenti domande molto semplici, qual era il tuo rapporto con tua madre e tuo padre? Era molto vicino? Era caloroso e amichevole? Era tollerante? Era teso e freddo? Questo è quello che hanno trovato. Hanno scoperto che se gli studenti identificavano la loro relazione con i loro genitori come un'incidenza tesa del 100% di un rischio per la salute significativo. Trentacinque anni dopo, se dicevano che era caldo e vicino, i risultati dimezzavano quella percentuale. E sarebbe d'aiuto se pensassi a cos'è e cosa può spiegarlo, e vedrai come le esperienze infantili avverse ci fanno ammalare in pochi minuti e come apprendiamo le nostre capacità di coping dai nostri genitori.

 

Conclusione

Il dottor Alex Jimenez, DC, presenta: La nostra tradizione spirituale viene spesso dai nostri genitori. I nostri genitori sono quelli che spesso ci insegnano come arrabbiarsi o come risolvere i conflitti. Quindi i nostri genitori hanno avuto un profondo effetto su di noi. E se ci pensi, anche la nostra connessione non è molto sorprendente. Questo è uno studio di follow-up di 35 anni.

 

Lo stress cronico può portare a molteplici problemi che possono essere correlati a malattie e disfunzioni nei muscoli e nelle articolazioni. Può colpire il sistema intestinale e portare a infiammazioni se non viene curato immediatamente. Quindi, quando si tratta dell'impatto dello stress sulla nostra vita quotidiana, possono essere numerosi fattori, dalle condizioni croniche alla storia familiare. Mangiare cibi nutrienti ricchi di antiossidanti, fare esercizio fisico, praticare la consapevolezza e sottoporsi a trattamenti quotidiani può ridurre gli effetti dello stress cronico e ridurre i sintomi associati che si sovrappongono e causano dolore al corpo. Possiamo continuare il nostro percorso di salute e benessere senza dolore utilizzando vari modi per ridurre lo stress cronico nel nostro corpo.

 

Negazione di responsabilità

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Il dottor Alex Jimenez presenta: L'impatto dello stress (parte 2)" non intende sostituire un rapporto individuale con un professionista sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è una consulenza medica. Ti incoraggiamo a prendere decisioni sanitarie basate sulla tua ricerca e collaborazione con un professionista sanitario qualificato.

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato alla chiropratica, muscolo-scheletrica, agopuntura, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di varie discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, soggetti e approfondimenti trattano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez, DC, o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, Marina Militare*, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza come Dottore in Chiropratica (DC) in Texas & Nuovo Messico*
Licenza Texas DC n. TX5807, Licenza DC del New Mexico n. NM-DC2182

Licenza come infermiere registrato (RN *) in Florida
Licenza Florida N. licenza RN RN9617241 (controllo n. 3558029)
Stato compatto: Licenza multistato: Autorizzato ad esercitare in Stati 40*

Attualmente immatricolato: ICHS: MSN* FNP (Programma per infermiere di famiglia)

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, RN* CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Postura oscillante: identificare e trattare il problema

Il trattamento chiropratico può alleviare il dolore e correggere la postura oscillante, una deformità posturale che può causare... Scopri di più

14 Giugno 2024

Esaurimento da calore contro ictus: spiegati gli effetti sul sistema muscolo-scheletrico

Le persone con dolori muscolari conoscono la differenza tra colpo di calore ed esaurimento da calore e... Scopri di più

14 Giugno 2024

Una guida alla frutta a basso contenuto di zucchero

La frutta può aiutare con la voglia di dolce per le persone che cercano di limitare lo zucchero? Frutta bassa... Scopri di più

13 Giugno 2024

I vantaggi del ciclismo per l'artrosi: una guida completa

Le persone con osteoartrite possono incorporare il ciclismo per ridurre il dolore articolare e riconquistare la loro articolazione... Scopri di più

13 Giugno 2024

Raggiungi i tuoi obiettivi di fitness più velocemente con l'allenamento Sprint

Per le persone che non hanno tempo per un allenamento completo, potrebbero incorporare esercizi di sprint... Scopri di più

12 Giugno 2024

Esplorare l'approccio clinico e l'importanza dell'assistenza infermieristica

In che modo gli operatori sanitari forniscono un approccio clinico nel ruolo infermieristico per ridurre... Scopri di più

12 Giugno 2024