Infortuni sportivi: Dischi erniati in basso indietro

Condividi

Gli atleti hanno un rischio maggiore di provocare lesioni o aggravare una condizione precedentemente esistente a causa della costante esposizione a corsi e competizioni rigorose. Anche se le estremità inferiori più spesso causano danni o lesioni, le complicazioni inferiori della schiena sono state sempre più diffuse tra la grande maggioranza degli atleti.

Tra i giovani atleti universitari e gli atleti professionisti, dolore alla schiena bassa è considerato uno dei più comuni reclami, che stimano di avere più di 30 per cento degli atleti almeno una volta nella loro carriera. Un ampio numero di lesioni alla schiena possono influenzare l'atleta, inclusi spasmi muscolari e fratture di stress, spondilosi, spondilolistesi, degenerazione del disco, artropatia articolare del fascio e problemi di disco, come l'herniation del disco lombare.

L'herniation del disco lombare è un tipo noto di lesioni che spesso provoca alterazioni del dolore alle spalle, ma può anche comprimere le radici nervose della zona e generare dolore radicolare e altri sintomi lungo le estremità inferiori, come sensazioni alterate e debolezza muscolare . Inoltre, questo tipo di infortunio non solo influenza l'abilità dell'atleta di svolgere durante il proprio sport o attività fisica specifica, può anche diventare cronica e influenzare l'atleta in futuro.

I trattamenti conservatori sono spesso utilizzati per la gestione dell'iterazione del disco lombare negli atleti, anche se le opzioni chirurgiche possono essere considerate se la lesione è troppo severa. Molti atleti di elite richiedono spesso metodi di recupero più rapidi per il loro tipo di lesioni e sintomi al fine di minimizzare il loro tempo trascorso dalla formazione e dalla concorrenza. Di conseguenza, un gran numero di atleti cercherà alternative chirurgiche prima del loro suggerimento, a condizione che soddisfino i criteri per la chirurgia della colonna lombare. La procedura chirurgica più popolare per gli atleti con una herniation a disco basso è la microdiscectomia del disco lombare.

Anatomia e biomeccanica della colonna lombare

I dischi intervertebrali della colonna lombare eseguono un ruolo biomeccanico essenziale all'interno della colonna vertebrale. Queste funzionalità garantiscono la mobilità tra i segmenti della colonna vertebrale, mentre distribuiscono forze di compressione, taglio e torsione. Questi dischi sono costituiti da un anello esterno largo di cartilagine fibrosa, noto come fibrosi anulare, che circonda il nucleo gelatinoso del disco, noto come il nucleus pulposus, contenuto all'interno delle lastre cartilagine.

Ogni disco intervertebrale è costituito da cellule e sostanze, come collagene, proteoglicani e cellule fibrochondrocitiche disperse, che funzionano per assorbire e condurre forze aumentate dal peso corporeo e dall'attività muscolare. Per poter svolgere efficacemente la sua funzione, il disco dipende immensamente dalla condizione strutturale della fibrosi anulare, del nucleo pulposo e della lastra vertebrale. Se il disco è sano, diventerà uniformemente le forze applicate contro la colonna vertebrale. Tuttavia, la degenerazione del disco causata dal degrado delle cellule, dalla perdita di idratazione o dal collasso del disco può ridurre la capacità del disco di sopportare forze esterne e queste non saranno più assorbite e condotte uniformemente attraverso le strutture spinali.

Le lacrime nella fibrosi anulare del disco insieme a carichi estrinseci possono infine causare il disco all'erniato. In alternativa, applicando una grande forza biomeccanica contro un disco normale, ad esempio una forte compressione sulla spina dorsale a causa di una caduta sulla coda o di una forte contrazione muscolare da sollevamento pesante, può anche danneggiare le strutture sane del disco e causare una rottura .

L'herniation del disco è caratterizzato quando il nucleo pulposo, il materiale morbido e gelido al centro di un disco, spinge attraverso una lacrima nella fibrosi anulare, l'esterno fibroso del disco. Se la protrusione non comprimere le radici nervose che percorrono la colonna vertebrale, l'individuo può avere solo un mal di schiena. Ma se il disco ernico spinge contro le radici del nervo lombare o altre strutture all'interno della schiena inferiore, l'individuo può provare dolore radicolare insieme a sintomi neurologici, come intorpidimento e parestesia.

Il dolore e altri sintomi associati alla radicolopatia lombare si verificano a causa di una combinazione di ischemia radicale del nervo dalla compressione e dovuta all'infiammazione causata dalle sostanze chimiche rilasciate da un disco rottura. Durante un'eraia, il nucleus pulposus pone una pressione non necessaria sulle aree indebolite dell'annulus, che sporgono attraverso questi siti indeboliti nella struttura esterna del disco, formando infine un'ernia. È importante notare che quando si verifica una herniation del disco lombare, nella maggior parte dei casi, una forma di degenerazione del disco può essere esistita prima.

Il processo di eruzione del disco lombare

A differenza di altri tessuti muscolo-scheletrici del corpo, i dischi intervertebrali in genere degenerano prima di altre strutture. Alcuni studi hanno mostrato adolescenti tra le età di 11 a 16 con segni di degenerazione. Quando la gente invecchia, i dischi naturalmente si degeneriranno ulteriormente. In uno studio condotto su soggetti normali e sani tra i secoli 21 e 30, più di un terzo degli individui ha presentato dischi degenerati.

Mentre i dischi spinali possono essere a rischio di lesioni in quasi tutti i piani fondamentali di movimento, questi sono spesso più suscettibili di danni o lesioni durante flessione o iperflessione costante e ripetitiva insieme a flessione o rotazione laterali. Il trauma causato da una lesione causata da una compressione assiale eccessiva può anche danneggiare la struttura interna dei dischi. Ciò può risultare comunemente dopo che l'individuo ha subito un calo o dovuto alle forze muscolari forti che si trovano contro la colonna vertebrale durante attività specifiche, come il sollevamento pesante.

Quando si tratta di atleti, sono spesso esposti a condizioni di carico più elevato. Un disco herniato può essere classificato in base alla sua posizione: centrale, posterolaterale, foraminale o lontano laterale. Le varietà di ernificazione possono anche essere classificate come: protrusione, estrusione o frammento sequestrato. Infine, l'ernia del disco può essere identificata in base al livello in cui si sono verificati sulla spina dorsale. La maggior parte si sviluppa lungo la colonna lombare, spesso colpendo le radici del nervo lombare che possono portare a sintomi di sciatica. I dischi laterali a leva superiore sono rari, ma quando si verificano con radiculopatia, in genere colpiscono il nervo femorale.

Herniation dei dischi negli atleti

Gli atleti che partecipano a attività sportive o fisiche che hanno utilizzato la flessione combinata e la rotazione del tronco hanno una maggiore probabilità di sperimentare dischi erniciati. Gli individui tra 20 e 35 anni sono il gruppo più comune per erniare un disco, molto probabilmente a causa della natura del nucleo pulposis e dovuto al comportamento. Questo gruppo di età è più probabile che sia coinvolto negli sport che richiedono un maggior carico di flessione e di rotazione o che possano praticare posizioni e posizioni improprie quando portano peso.

Gli sport più a rischio di herniation del disco includono: hockey, wrestling, calcio, nuoto, basket, golf, tennis, sollevamento pesi, attività di canottaggio e lancio, perché questi sportivi comportano carichi elevati o alta esposizione a meccanismi di flessione combinati e rotazione. Inoltre, gli atleti che si impegnano in più intense routine di formazione continua sembrano avere un rischio maggiore di sviluppare lesioni o condizioni spinali simili a quelle coinvolte negli sport d'impatto.

Segni e sintomi che indicano la discectomia

Un atleta è generalmente guidato dalla motivazione e dagli obiettivi quando scelgono di sottoporsi a un intervento chirurgico per curare una herniation del disco lombare. Anziché aspettare che i sintomi diminuiscano durante un periodo di riabilitazione, gli atleti preferiscono una microdisicectomia relativamente semplice.

Un periodo di gestione conservativo per i sintomi di un disco ernario lombare può includere: terapia del farmaco, iniezioni epidurale, riposo relativo e riabilitazione muscolare del tronco, agopuntura e cura chiropratica con massaggio. Tuttavia, gli atleti che presentano dolori alla schiena con dolore che irradiano una o entrambe le gambe, segni e sintomi neurologici, lieve debolezza dei muscoli distali, come l'alluce allucinosa, i peroneali, l'anteriore e il sole del tibiale e quelli che hanno dimostrato positivo sulla gamba dritta test, possono soddisfare i criteri da seguire con un intervento chirurgico per il loro disco ernario lombare.

Generalmente, gli atleti di elite hanno un periodo di tempo più breve in cui consentire la riabilitazione conservativa essere efficace. Per la maggioranza della popolazione, i medici spesso prescrivono un periodo minimo di trattamento con un periodo di 6 settimanale con una revisione a 6 settimane per decidere se dovrebbero estendere la riabilitazione o richiedere un trattamento da uno specialista. Questo particolare professionista sanitario può poi offrire altri interventi alternativi per trattare il problema.

Per gli atleti, tuttavia, questi tempi sono compressi. Le iniezioni epidurale sono spesso offerte agli atleti per valutare il problema più velocemente e se non ci sono risultati entro un determinato periodo, una microdiscectomia lombare immediata della colonna vertebrale può seguire.

Imaging

La risonanza magnetica o la risonanza magnetica (MRI) sono considerati come il metodo preferito per identificare l'herniation del disco lombare, poiché anche questi sono molto sensibili quando vengono rilevati impatti di radice nervosa. Poiché le scansioni MRI anormali possono verificarsi in individui altrimenti asintomatici, è essenziale stabilire una correlazione clinica dei sintomi prima di qualsiasi considerazione chirurgica. Inoltre, gli individui possono presentare segni clinici e sintomi che suggeriscono la presenza di un disco ernario lombare, ma possono mancare di prove sufficienti sulla RM per soddisfare i criteri da seguire con interventi chirurgici. Di conseguenza, è stato proposto che un'analisi volumetrica di un disco ernario lombare sulla RM possa essere potenzialmente utile per valutare l'idoneità di un individuo e l'atleta a ricevere la chirurgia.

MRI Herniation del disco spinale lombare

Chiropratica e massaggio

Fortunatamente, prima di considerare l'intervento chirurgico, anche se più tempo e pazienza potrebbero essere necessari, ci sono diverse opzioni di trattamento alternative efficaci che possono contribuire a ridurre ed eliminare i sintomi associati a un disco ernario lombare. Chiropratica è una professione sanitaria che si concentra sulle lesioni e le condizioni del sistema muscolo-scheletrico e del sistema nervoso così come gli effetti di questi sulla salute generale. La cura chiropratica sottolinea il trattamento del corpo in generale, piuttosto che concentrarsi su una singola lesione o condizione. Attraverso l'uso di regolazioni spinali e manipolazioni manuali, due delle tecniche più comuni utilizzate nella chiropratica, un chiropratico può re-allineare con attenzione la colonna vertebrale, contribuendo a ripristinare e ridurre il dolore e il gonfiore causati da un disco ernario lombare.

Oltre a una combinazione di massaggio, la cura chiropratica può aiutare in ultima analisi a riabilitare un atleta ferito o un individuo. Un massaggio, meglio definito come rilascio miofasciale, è una tecnica pratica che comporta l'applicazione di una pressione dolce e sostenuta nelle restrizioni del tessuto connettivo miofasciale, per eliminare il dolore e ripristinare la funzione. Il massaggio può aumentare il flusso sanguigno, che fornisce più ossigeno e sostanze nutritive ai muscoli che circondano la regione colpita dalla colonna vertebrale. L'aumento del flusso sanguigno può anche contribuire a portare via sostanze inutili che possono essere accumulate nel tempo. La cura e il massaggio chiropratica sono trattamenti sicuri ed efficaci che possono aiutare a riabilitare gli atleti con l'herniation del disco lombare senza effetti collaterali.

Gli infortuni sportivi possono diventare una situazione difficile per qualsiasi atleta, soprattutto se i sintomi diventano più gravi, portando a ulteriori complicazioni. Quando si riprende da un infortunio, la preoccupazione principale di un atleta li obbliga a tornare a giocare il prima possibile. La cura chiropratica e l'uso della terapia fisica e di altri tipi di metodi di trattamento e massaggio possono aiutare le persone a riprendersi efficacemente dalle loro ferite.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Sourced tramite Scoop.it da: www.elpasobackclinic.com

Dott. Alex Jimenez

Argomenti aggiuntivi: Dolore alla schiena basso dopo lesioni auto

Dopo essere stato coinvolto in un incidente automobilistico, la forza pura dell'impatto può causare danni o lesioni al corpo, principalmente alle strutture che circondano la colonna vertebrale. Una collisione auto può in ultima analisi influenzare le ossa, i muscoli, i tendini, i legamenti e altri tessuti che circondano la colonna vertebrale, comunemente la regione lombare della colonna vertebrale, causando sintomi come il dolore alla schiena. Sciatica è un insieme comune di sintomi dopo un incidente automobilistico, che può richiedere un'attenzione medica immediata per determinare la sua origine e seguire con il trattamento.

.video-container {posizione: relativa; imbottitura inferiore: 63%; imbottitura: 35px; altezza: 0; overflow: nascosto;}. video contenitore iframe {posizione: assoluto; top: 0; a sinistra: 0; larghezza: 100%; altezza: 100%; confine: nessuno; max-width: 100%;}

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Nuovo centro fitness PUSH 24 / 7®</s>

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘