Lesioni sportive e effetti psicologici atletici Specialisti della terapia

Condividi

La lesione è un evento comune nella partecipazione sportiva. Chiedi a qualsiasi atleta e ti diranno che uno degli svantaggi che possono sperimentare nella loro l'attività fisica specifica è una lesione.

Essere feriti può significare un certo numero di cose per un atleta fuori dal dolore che sperimentano. Innanzitutto, la lesione può portare a una sosta per la formazione (cioè, coaching) e può indicare che ciò che hanno dedicato un sacco di tempo e di energia e può anche essere rimosso abbastanza improvvisamente (Crossman, 1997). La partecipazione sportiva è una parte dell'identità di un atleta e quindi lo sport è una parte tremenda della loro vita. Quando questo viene rimosso, anche se per un breve periodo di tempo, questo può avere un possibile effetto psicologico su come un atleta si vede.

Inoltre, la lesione può togliere gli sport di rinforzo positivo in cui gli atleti subiscono una sensazione di padronanza, autonomia e senso di controllo (Deutsch, 1985). L'infortunio potrebbe essere considerato come una battuta d'arresto perché lo sport è utilizzato dagli atleti come mezzo per gestire l'ansia, lo stress e la depressione, tra le altre cose.

Effetti psicologici sugli atleti feriti

Comprensibilmente allora, si può prevedere che gli atleti possano subire una serie di reazioni psicologiche e di stress per diventare feriti. Le esperienze psicologiche degli atleti differiscono poiché nessuna persona sperimenta lesioni proprio nello stesso modo. Tuttavia alcune emozioni sono più comunemente segnalate di altri e includono stress, paura, rabbia, tensione, affaticamento, dubbio, mancanza di motivazione e aggravamento (Ahern & Lohr, 1997, American College of Sports Medicine, 2001, Klenk, 2006).

Naturalmente è normale che gli atleti sperimentino queste emozioni in reazione al trauma o al danno e pertanto è necessario essere consapevoli che non tutti gli atleti incontrano un disturbo psicologico osservabile per essere feriti. Sono atleti che sembrano prendere feriti nel loro passo e le loro reazioni emotive sembrano risolvere. Sul lato opposto, altri atleti sembrano combattere emotivamente e le loro risposte diventano problematiche quando i sintomi non si risolvono.

Sebbene non ci sia alcuna sequenza prevedibile delle risposte psicologiche dell'atleta alla lesione, gli atleti spesso presentano tre classi di reazione al loro infortunio. Per aiutare a venire a contatto con il loro infortunio, gli atleti spesso tentano di ottenere e interpretare tutte le informazioni pertinenti per le lesioni che possono (cioè "quanto è male?", "Per quanto tempo?", "Cosa posso / non posso fare "," Come posso risolverlo? "). Come precedentemente discusso, gli atleti possono sperimentare comportamenti reattivi e sconvolgimenti psicologici. Spesso gli atleti possono fare domande o avere pensieri simili a quanto segue: "Non posso credere che questo sia accaduto oggi", "non tornerò mai a 100%" e "non sono bene al gruppo oggi". Gli atleti dotati di apparenti effetti psicologici possono spesso presentare una serie di segni che suggeriscono un cattivo adattamento alle lesioni, tra cui:

  • Sentimenti di rabbia e confusione
  • Obsession con "quando posso tornare a giocare?"
  • Cercando di fare troppo troppo presto in termini di programma di riabilitazione (spingendo i limiti)
  • Denial (ad esempio, "Il danno non è un grosso problema")
  • Ritorna ripetutamente per suonare troppo presto e sperimentare re-lesioni
  • Eccellente vantarsi di realizzazioni
  • Dormire su piccoli reclami fisici
  • Disturbi del sonno
  • Alterazioni nella dieta
  • Colpevolezza di lasciare cadere la squadra
  • Ritiro da altri significativi
  • Swing di umore rapido
  • Le dichiarazioni come "non importa ciò che è fatto, non sarà mai migliore"

La categoria finale indica che gli atleti sono in accordo con il pregiudizio e si impegnano a far fronte a successo. Se c'è qualcosa che potrebbe fare a casa o può aiutare a formare gli atleti la voce che il pregiudizio sta cominciando a apparire buono o spesso pensa così, e chiedere alla loro rete di servizi se le loro risoluzioni risolvono che diventano discutibili. Ma se un atleta presenta segni problematici di effetti negativi come conseguenza del loro infortunio, è molto importante per loro trovare aiuto da uno psicologo dello sport che possa aiutarli a gestire e far fronte più efficacemente al loro infortunio aiutando così la loro procedura di recupero lesioni.

La ricerca ha dimostrato che le emozioni negative provate dagli atleti feriti potrebbero influenzare l'atteggiamento degli atleti verso il recupero successivo del trauma (Ahern & Lohr, 1997, Crossman, 1997). Utilizzando strategie psicologiche è stato trovato per migliorare il recupero lesioni, l'umore attraverso la guarigione, la coping, il ripristino della fiducia, il controllo del dolore e l'adesione ai protocolli di trattamento (Brewer et al., 2000).

Migliorare le abilità psicologiche dell'atleta

Le abilità psicologiche come l'impostazione, l'immaginazione e il rilassamento aiutano gli atleti ad affrontare meglio lo stress, riducendo la probabilità di danno e lo stress del danno se si verifichi. Inoltre, anche gli atleti che si occupano di lesioni possono trarre beneficio da studiare queste strategie, a volte utilizzate per aumentare le prestazioni su una base costante.

Altre abilità psicologiche utilizzate per affrontare efficacemente il trauma, ma possono anche essere utilizzate per migliorare l'operazione dopo aver subito lesioni includono l'auto-parlare per aiutare gli atleti ad avere un atteggiamento positivo per la riabilitazione e per costruire fiducia e risolvere i problemi per contribuire ad affrontare i guasti e la ricerca di opportunità . Oltre alle abilità, è essenziale che gli atleti siano più istruiti nella procedura di recupero e la loro lesione per ridurre l'incertezza e fornire loro chiare aspettative e anche per mantenerle informate.

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Argomenti aggiuntivi: Sport Care

Gli atleti impegnano una serie di tratti e esercizi quotidianamente per prevenire danni o lesioni causate dalle loro specifiche attività sportive o fisiche, nonché per promuovere e mantenere la forza, la mobilità e la flessibilità. Tuttavia, quando lesioni o condizioni si verificano a seguito di un incidente o dovuto a degenerazione ripetitiva, ottenere la cura e il trattamento adeguati possono modificare una capacità dell'atleta di tornare a giocare il più presto possibile e ripristinare la propria salute originale.

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Nuovo centro fitness PUSH 24 / 7®</s>

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘