Approccio Imaging del trauma spinale alla diagnosi Parte I

Condividi

Gestione della diagnosi di immagini:

  • Trauma cervicale del midollo spinale e varianti radiografiche che simulano la malattia
  • Colonna vertebrale cervicale
  • Artrite
  • neoplasie
  • Infezione
  • Colonna cervicale post-chirurgica
  • La stabilità cranio-cervicale e cervicale superiore dipende dalle bande trasversali, superiori e inferiori del legamento C1-C2, dai legamenti alari e da alcuni altri legamenti

Trauma cervicale

  • Il C / S è vulnerabile alle lesioni. Perché?
  • La stabilità è stata sacrificata per una maggiore mobilità
  • Le vertebre cervicali sono piccole e interrotte da molteplici forame
  • La testa è sproporzionatamente pesante e agisce come una leva anormale soprattutto quando le forze agiscono contro un tronco rigido
  • Inoltre, il C / S è soggetto a degenerazione che lo rende più vulnerabile ai traumi
  • Nei bambini piccoli, i legamenti sono più lussuriosi rispetto alle dimensioni della testa sproporzionatamente grandi
  • Nei bambini, il fulcro del movimento è a C2 / 3, rendendo così le lesioni più comuni nella parte superiore del C / S e nella giunzione craniocervicale. Nei bambini, SCIWORA può verificarsi quando nessuna evidenza di frattura è presente
  • Negli adulti, il fulcro del movimento è a C5 / 6 rendendo così il C / S più vulnerabile ai traumi specialmente durante gli estremi della flessione
  • Trauma cervicale classificato secondo meccanismi di lesione (classificazione Harris & Mirvis)

Lesioni da iperflessione: stabile vs instabile

  • Flessione flessione Fx (frattura più grave, instabile)
  • Dislocazione bilaterale delle sfaccettature (grave lesione senza fratture instabili)
  • La sublussazione anteriore (potenzialmente instabile) può essere una lesione molto sottile
  • Clay Shoveller Fx (avulsione SP inferiore C / S, stabile)
  • Compressione a cuneo semplice (più benigna Fx, stabile)
  • Rotazione iperflessione con dislocazione unilaterale delle faccette
  • Ottieni una storia approfondita
  • Esegui esame fisico comprendente un esame neurologico
  • Prendi in considerazione i criteri NEXUS (Studio nazionale di utilizzazione della radiografia di emergenza X)

Tecniche di imaging:

  • Inizia con radiografia x, soprattutto nei casi senza compromissione neurologica significativa
  • Eliminare prima la vista laterale neutra
  • Se la radiografia x non è soddisfacente ma è alta probabilità di trauma grave e deficit neurologico presenti, è richiesta la scansione TC senza contrasto
  • Considerare la TC in pazienti con alterazioni preesistenti: spondilosi avanzata, DISH, AS, RA, colonna vertebrale post-chirurgica, anomalie congenite (sindrome di Klippel-Feil, ecc.)

Compressione verticale:

  • Jefferson aka burst Atlas Fx (instabile soprattutto se il legamento trasversale è strappato, paralisi del cavo solo in 20-30%)
  • Perché? A causa della dissociazione dei frammenti e dell'ampliamento del canale
  • Burst Fx della colonna vertebrale toracica o lombare (instabile, può verificarsi paralisi del cavo)

Come valutare i radiografie spinali nei casi di trauma:

  • Costruisci linee 5 nella vista laterale
  • Nota se le faccette sono ben allineate e simmetriche
  • Garantire la simmetria dell'altezza del disco
  • Notare l'allargamento o il ventaglio della distanza inter-spinosa
  • Esaminare attentamente i tessuti molli prevertebrali
  • Valuta l'intervallo atlanto-dentale (ADI)
  • In caso di trauma, valutare e cancellare prima laterale neutro
  • Non eseguire visioni flessibili ed estese nei casi acuti prima che i raggi X o la TC non escludano una significativa instabilità
  • Prestare particolare attenzione ai tessuti molli prevertebrali
  • Se i limiti sono più spessi del normale, prendere in considerazione un sanguinamento post-traumatico grave
  • Sottile asimmetria e allargamento dell'altezza del disco posteriore e sfaccettature con ventaglio inter-spinale possono essere una caratteristica chiave del lacerazione significativa dei legamenti posteriori

Lesioni da iperflessione (meccanismo M / C)

  • Più frequente in C / S C-3-C7 sub-assiale)
  • Lesioni instabili:
  • Frattura a goccia di flessione (M / C C5 e C6) v. Instabile
  • Caratteristiche principali del radar:
  • Grande frammento del corpo anteriore triangolare "a goccia"
  • Fanning degli SP, disco posteriore e allargamento delle faccette che indicano lacerazione dei principali legamenti spinali e instabilità
  • Uno spostamento posteriore della frattura del corpo vertebrale suggerisce la compressione diretta del midollo / dei vasi
  • Tessuto molle prevertebrale sporgente> 20-mm a C6-7
  • 80% dei casi può essere paralizzato sul posto o sviluppare subito una paralisi significativa

Trauma del collo acuto. Quali sono le caratteristiche radiografiche vitali? Qual è la diagnosi?

  • Scansione TC senza contrasti con ricostruzione sagittale. Nota C7 Flexion teardrop Fx.
  • La TC può aiutare con ulteriori delineazioni e pianificazione preoperatoria
  • Può seguire con RM imaging e valutazione del danno neurologico
  • Fenditura sagittale MRI sensibile alla fluidità (T2) della frattura della lacrima di flessione a C4 e possibilmente C5
  • Notare una lesione ad alta intensità del segnale nel cordone e nei legamenti circostanti che indicano edema del cordone ombelicale e ischemia
  • Gestione: neurochirurgico con fusione spinale
  • complicazioni:
  • Tetraplegia / paraplegia
  • Complicanze respiratorie
  • Disabilità, cambiamenti nella qualità della vita
  • Riduzione dell'aspettativa di vita
  • Dislocazione bilaterale delle sfaccettature (instabile)
  • Meccanismo: lesioni da distrazione alla flessione
  • Radiografia chiave: corpo 50% spostato anteriormente o più
  • Le sfaccettature hanno la precedenza e bloccate (può essere un'immagine sinistra appollaiata)
  • Lacrimazione maggiore dei legamenti
  • Possibilità di grave compressione e paralisi del cavo
  • I pazienti con lassità legamentosa e alterazioni degenerative sono a più alto rischio
  • La radiografia iniziale è il primo passo

La scansione CT senza contrasto è cruciale:

  • Ulteriore delineazione di questo infortunio
  • Fratture sfaccettate, frattura del peduncolo
  • Pianificazione della gestione

Risonanza magnetica sensibile al fluido sagittale della dislocazione bilaterale della faccetta C5, grande lesione del midollo ischemico e lesioni dei tessuti molli posteriori

  • Management:
  • X-radiografia, quindi scansione TC e riduzione immediata immediata (specialmente se il paziente è cosciente)
  • Seguito in alcuni casi più complicati dalla risonanza magnetica e poi dalle cure chirurgiche
  • Se il paziente è sveglio e neurologicamente stabile, la TC e la riduzione chiusa sono adeguati
  • Casi complicati e riduzione chiusa fallita possono richiedere la stabilizzazione chirurgica
  • complicazioni: midollo spinale lesioni e paralisi
  • Ritardato lassismo legamentoso e instabilità
  • Dislocazione unilaterale delle sfaccettature (lesione alla rotazione della flessione) meno grave della dislocazione bilaterale
  • La lesione cervicale instabile più comunemente persa sulla radiografia x
  • Caratteristiche principali del tasto: le faccette 25% tradotte dal corpo anteriormente appaiono disallineate e sfocate, le SP ruotate sulle viste frontali
  • Clinicamente può essere presentato come espiculopatia unilaterale C6 o C7
  • La scansione TC è necessaria per valutare ulteriori fratture del faccetto / peduncolo
  • Valutazione pre-riduzione e pianificazione dell'assistenza
  • Gestione: riduzione chiusa esp. in un paziente cosciente
  • Complicazioni: ernia del disco acuto / retropulsione, lassità legamentosa, danno neurologico

Approccio Imaging Spinale Trauma

Risorse:

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘