Sindrome dell'intestino irritabile e mal di schiena El Paso, Texas
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Sindrome dell'intestino irritabile e mal di schiena El Paso, Texas

La sindrome dell'intestino irritabile può causare mal di schiena? C'è qualche relazione, quali sono le opzioni di trattamento e quelle terapie possono aiutare con i dolori, il dolore e il disagio generale? La sindrome dell'intestino irritabile (IBS) non è pericolosa per la vita ma sicuramente cambia la vita con il gas, gonfiore, dolore addominale e cambiamenti nelle abitudini del bagno. Molti con IBS sviluppare sintomi al di fuori dello stomaco. Il più comune è il mal di schiena. Ecco cosa sapere

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 Sindrome dell'intestino irritabile e mal di schiena El Paso, Texas

Sindrome dell'intestino irritabile

La sindrome dell'intestino irritabile è a disturbo cronico che colpisce la parte inferiore del tratto digestivo. I sintomi comuni sono dolore addominale, diarrea e costipazione. Potrebbe esserci una combinazione dei due. Gli individui sperimentano anche crampi, gas e gonfiore. I sintomi possono essere lievi o gravi e vanno e vengono. A volte non ci sono sintomi. Circa il 10-20% degli adulti ha IBS e le donne hanno il doppio delle probabilità di sviluppare la sindrome. Di solito viene diagnosticata nelle persone sotto i 50 anni e se una famiglia ha una storia di IBS, ciò aumenta le possibilità di averlo anche.

La causa esatta dell'IBS è ancora sconosciuta, ma lo è si ritiene coinvolga il modo in cui il cervello interagisce con il tratto gastrointestinale.

  • Ansia
  • Fluttuazioni ormonali
  • Certi cibi

Questi possono scatenare o peggiorare i sintomi. Non esiste un singolo test per diagnosticare l'IBS. I medici fanno affidamento storia medica, esami fisici ed esclusione di altre malattie. Non esiste una cura per l'IBS ma esiste una varietà di trattamenti che possono aiutare ad alleviare i sintomi. Molti provano ansia insieme a interruzioni del lavoro, della scuola e delle relazioni, tutto ciò che può iniziare a ridurre la qualità della vita.

IBS e mal di schiena

Gli individui possono svilupparsi sintomi extraintestinali o sintomi che coinvolgono altre aree del corpo.

Ciò comprende:

  • Problemi di sonno
  • Mal di testa
  • Problemi di minzione
  • stanchezza
  • Dolore muscolare
  • Dolore pelvico
  • Dolore alla mascella
  • Mal di schiena

Mal di schiena e dolore sono comuni con la sindrome dell'intestino irritabile. Gli studi hanno dimostrato che colpisce il 28-81 percento degli individui con la sindrome. Alcuni credono che sia ciò che è noto dolore riferito che ha origine altrove nel corpo e si fa sentire nella parte posteriore. Sintomi gastrointestinali come gas e gonfiore sono stati collegati al mal di schiena.

Altre condizioni di salute associate al mal di schiena possono anche presente allo stesso tempo. Cistite interstiziale è una malattia cronica che causa pressione e dolore alla vescica e causa anche fibromialgia. 3 su 10 individui con la sindrome dell'intestino irritabile controllare i criteri per la fibromialgia. Artrite reumatoide è un'altra condizione.

Trattamento

Il trattamento è diverso per tutti. Sono disponibili opzioni di trattamento. L'approccio migliore è di solito un mix di queste strategie. Il trattamento della sindrome dell'intestino irritabile potrebbe anche aiutare ad alleviare il mal di schiena. Non è necessario un intervento chirurgico per il mal di schiena correlato all'IBS, nonché per gli antidolorifici a lungo termine. Parla con un operatore sanitario per trovare la combinazione giusta per te.

I trattamenti comprendono:

Cambiamenti dietetici: Non esiste una dieta specifica per l'IBS, ma il medico può raccomandare di modificare l'assunzione di fibre o di tenere un diario alimentare per individuare gli alimenti che scatenano i sintomi. Limitazione di agrumi, bevande gassate e alimenti che contengono carboidrati legati a disturbi gastrointestinali. Questi includono:

  • Grano
  • latteria
  • Legumi / fagioli

Riduzione dello stress: Le persone che soffrono di alti livelli di stress possono sentire dolore più intensamente, sia gastrointestinale che mal di schiena. Respirazione profonda, meditazione, rilassamento muscolare progressivo e immagini guidate può aiutare ad allentare le tensioni. L'esercizio fisico può anche aiutare come yoga, tai chi, passeggiate, nuoto, jogging e ciclismo sono spesso raccomandati.

Terapia: Alcune persone possono trarre beneficio parlando con un professionista della salute mentale. Gli studi hanno scoperto che quella terapia cognitivo-comportamentale ti mostra come riconoscere e modificare la risposta allo stress può essere particolarmente utile per trattare con IBS e mal di schiena.

farmaci: A seconda dei sintomi e della causa sottostante della sindrome dell'intestino irritabile, i farmaci possono aiutare. antidepressivi sono abituati a alleviare il dolore per alcuni pazienti, mentre loperamide antidiarroica è per ridurre la diarrea negli altri. Discutere di qualsiasi farmaco assunto con un medico.

Medicina funzionale / Salute complementare: Molti trovano sollievo con terapie alternative. L'ipnosi, ad esempio, è stata collegata a sintomi gastrointestinali migliorati, livelli più bassi di ansia e altri benefici.

I probiotici / Supplementi: Si ritiene che i supplementi aiutino a bilanciare i batteri intestinali benefici. Vi sono anche prove che i probiotici possono aiutare ad alleviare alcuni sintomi di IBS. Chiedi al tuo medico se i probiotici potrebbero aiutare.

Se hai la sindrome dell'intestino irritabile e il mal di schiena, contatta un operatore sanitario. Possono aiutarti a capire cosa sta causando il disagio, testare altre condizioni e impostare un piano di trattamento. Più velocemente raggiungi, più velocemente puoi iniziare a sentirti meglio.


Cura del dolore cronica


Risorse NCBI