Cura della colonna vertebrale

Tecniche di mobilizzazione / manipolazione spinale chiropratica

Condividi

Tecniche di mobilizzazione spinale chiropratica coinvolgono i movimenti lenti e costanti delle articolazioni della colonna vertebrale, ristabilendo il loro range di movimento. Poiché è uno stile di trattamento più lento, le tecniche vengono eseguite con le mani. Tuttavia, un chiropratico può utilizzare anche vari strumenti/strumenti.

Il trattamento di mobilizzazione spinale ha lo stesso obiettivo della manipolazione spinale. Per riportare il corpo a una salute ottimale e consentire al corpo di guarirsi naturalmente. Però, i ci possono essere vari motivi per utilizzare la stabilizzazione spinale, con il trattamento che dipende dalle esigenze del paziente, se ci sono condizioni sottostanti, lesioni precedenti e preferenze individuali.

Alcuni preferiscono la mobilitazione perché è più delicata e non genera schiocchi o crepitii. E lo stile / specializzazione del chiropratico entra in gioco. Alcuni lavorano in manipolazione ferma stile ad alta velocità, mentre altri utilizzare lo stile di mobilitazione più morbido, e altri lavorano in combinazione.

Tecniche di manipolazione ad alta velocità e bassa ampiezza

Questa il riallineamento della regolazione utilizza la forza necessaria per liberare l'articolazione dal suo movimento limitato a migliorare la mobilità e ridurre il dolore. Esistono vari tipi di approcci di manipolazione ad alta velocità e bassa ampiezza. Queste sono le tecniche di manipolazione più comuni:

Tecnica diversificata

Questa tecnica ad alta velocità e bassa ampiezza è comunemente associata agli aggiustamenti manuali chiropratici. Il chiropratico applica a breve - spinta a bassa ampiezza, rapida e ad alta velocità delle articolazioni ristrette. Questo è fatto uno alla volta da ripristinare il normale raggio di movimento. Il paziente viene posizionato in varie posizioni per ottimizzare la regolazione/allineamento.

Regolazione del posto

Lo Gonstead tecnica è un'altra regolazione di bassa ampiezza ad alta velocità. È simile alla tecnica diversificata. Il la differenza è la valutazione eseguita per localizzare specificamente l'articolazione dolorosa e il posizionamento del corpo durante l'esecuzione del trattamento. Sedie e tavoli per chiropratica o terapia fisica possono essere utilizzati per posizionare il paziente per un trattamento ottimale, come una sedia cervicale o un tavolo petto-ginocchio.

Tecnica di caduta del punto terminale di Thompson

Qui lettini per trattamenti specializzati con sezioni che cadono durante una spinta ad alta velocità e bassa ampiezza. Il l'idea è che quando il tavolo cade, il pezzo cade per facilitare il movimento dell'articolazione. A volte si sente un crepitio. Dipende dal paziente e dalle sue condizioni. Questo tipo di manipolazione può anche essere eseguita in modo delicato, rendendola una forma di mobilizzazione spinale.

Mobilitazione spinale

Vengono eseguiti movimenti/movimenti lenti e costanti per mobilizzare l'articolazione. La mobilizzazione spinale può essere raccomandata per alcuni individui per diversi motivi:

  • Preferenza individuale per mobilizzazione spinale ancora manipolazione spinale
  • Gli individui con un sistema nervoso sensibile possono trarre vantaggio dalla tecnica delicata. Questo può impedire al corpo di sperimentare una reazione negativa che può causare spasmi muscolari o altri problemi.
  • Gli individui con determinate condizioni potrebbero essere raccomandati per la mobilizzazione spinale. Questo potrebbe essere:
  1. Osteoporosi avanzata
  2. Patologia ossea
  3. Deformità spinale
  4. Tipi di artrite infiammatoria
  • Individui in fase acuta della loro condizione e sperimentando un forte dolore
  • L'obesità può essere un fattore come il posizionamento e le procedure di manipolazione possono essere impegnative per il fornitore e il paziente che richiedono un approccio a bassa forza.

Approcci alla mobilitazione

Gli approcci di mobilizzazione spinale più comuni includono:

Tecnica di attivazione

L'attivatore è un file strumento portatile a molla che genera un impulso a bassa forza. Un paziente giace a faccia in giù sul tavolo di regolazione mentre il chiropratico:

  • Esamina la lunghezza delle gambe
  • Esegue test muscolari
  • Regola le articolazioni della colonna vertebrale e / o delle estremità

Tecnica di flessione-distrazione di Cox

Qui una regolazione delicata è progettata per regolare le vertebre allungando delicatamente la colonna vertebrale inferiore. Questo di solito è eseguito in una serie di movimenti lenti ripetitivi come un costante movimento a dondolo.

Toggle Drop

Qui la gravità viene utilizzata per applicare la regolazione. Le mani dei chiropratici sono incrociate e una sopra l'altra. Quindi il chiropratico preme rapidamente e con fermezza sulla colonna vertebrale mentre una sezione del tavolo cade. Le sezioni del tavolo possono essere sollevate e abbassate in base alla localizzazione della regolazione spinale.

Tecnica McKenzie

Questa tecnica comprende il coinvolgimento attivo del paziente, l'empowerment e la cura di sé come parte del trattamento.

Rilascio spinale

Il chiropratico separa le vertebre disallineate by applicando una leggera pressione con la punta delle dita per riportare la colonna vertebrale in una posizione naturale.

Tecnica sacro-occipitale - SOT

Questa tecnica utilizza cunei / blocchi sotto il bacino. Questo permette gravità con una forza ridotta per aiutare il chiropratico a riallineare il bacino.

Alleviamento della sciatica

Tutte queste tecniche possono essere utilizzate da a chiropratico per alleviare il dolore al nervo sciatico o lattina scoprire altre condizioni che potrebbero imitare la sciatica.

Le tecniche di mobilizzazione dei nervi sono state recentemente utilizzate come metodo per regolare il dolore radiante correlato alla malattia del disco e, in particolare, le tecniche di mobilizzazione dei nervi sciatici migliorano la mobilità dei nervi sciatici, diminuiscono meccanosensibilità del sistema nervoso e aumentare la compliance dei tessuti nervosi, alleviando la lombalgia.

Jeong, Ui-Cheol et al. "Gli effetti delle tecniche di auto-mobilizzazione per i nervi sciatici sulle funzioni fisiche e sulla salute dei pazienti con lombalgia con dolore irradiato agli arti inferiori". Giornale di scienza della terapia fisica vol. 28,1 (2016): 46-50. doi: 10.1589 / jpts.28.46

Riabilitazione del dolore alla sciatica

 

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Tecniche di mobilizzazione / manipolazione spinale chiropratica" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Regali salutari: il team chiropratico di El Paso

Apportare e mantenere cambiamenti di stile di vita sani non deve essere così impegnativo quando si è circondati... Continua a leggere...

Dicembre 2, 2022

L'approccio clinico alla SBAR in una clinica chiropratica

https://youtu.be/ltloXhUvi1Y Introduction Dr. Alex Jimenez, D.C., presents how the SBAR method is used in a… Continua a leggere...

Dicembre 2, 2022

Iniezione del blocco del nervo sciatico: lesioni Chiropratica medica

Trattamenti non invasivi come cure chiropratiche, decompressione non chirurgica, massoterapia, farmaci antinfiammatori non steroidei/FANS, esercizi mirati/specifici e... Continua a leggere...

Dicembre 1, 2022

Il Dr. Alex Jimenez presenta: Valutazione e trattamento della disfunzione ormonale

https://youtu.be/RgVHIn-ks8I Dr. Alex Jimenez, D.C., presents how hormonal dysfunction can be assessed and treated through… Continua a leggere...

Dicembre 1, 2022

Spondilite anchilosante e nebbia cerebrale: lesioni chiropratiche mediche

La spondilite anchilosante, o AS, è un tipo di artrite infiammatoria che di solito colpisce la colonna vertebrale,... Continua a leggere...

30 Novembre 2022

Massaggio della sciatica: squadra di chiropratica medica per lesioni

Un massaggiatore certificato/con licenza esegue un massaggio terapeutico chiropratico sotto la direzione di un chiropratico per... Continua a leggere...

29 Novembre 2022