Chiropratica

Come ottimizzare il sonno per la salute del cervello

Facebook

Introduzione

Quando una persona è stanca dopo una lunga giornata per aver svolto attività quotidiane o una lunga giornata di lavoro, il sonno è nella sua mente mentre il suo corpo inizia a coricarsi e la testa è sul cuscino. A volte una persona può ottenere un adeguato quantità di sonno e si sentono ben riposati oa volte loro non riesce a dormire a sufficienza a causa del dolore che si irradia dai loro corpi o delle loro menti sono cablate che non possono rilassarsi e addormentarsi. In questo articolo, discuteremo di come i disturbi del sonno possono influenzare il cervello e di diverse tecniche che possono ottimizzare il sonno per la salute del cervello. Inviando i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati in servizi neurologici. A tal fine, e quando appropriato, consigliamo ai nostri pazienti di rivolgersi ai nostri fornitori medici associati in base al loro esame. Riteniamo che l'istruzione sia la chiave per porre domande preziose ai nostri fornitori. Il Dr. Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? sì, in caso di dubbi ecco il link a tutte le compagnie assicurative che copriamo. In caso di domande, chiamare il Dr. Jimenez al 915-850-0900.

Disturbi del sonno che possono colpire il cervello

Quando il cervello è oberato di lavoro e ha il problema di non addormentarsi, può causare una serie di problemi a un individuo e può trasformarsi in disturbi del sonno nel tempo. Gli studi hanno trovato che quando un individuo inizia a sviluppare la privazione del sonno, i suoi effetti possono causare cambiamenti al cervello. A seconda della situazione in cui una persona non riesce ad addormentarsi, il cervello sarebbe gravemente vulnerabile a causa di una varietà di fattori. Gli studi hanno trovato che la privazione del sonno può causare diversi effetti negativi sulle prestazioni cognitive. Senza ottenere la giusta quantità di sonno, il cervello può svilupparsi condizioni croniche che influenzerà la salute del cervello se non viene trattato in tempo. Questi possono includere depressione, insonnia e infiammazione.

 

Depressione

 

Quindi la depressione può portare ad un aumento della morbilità compreso malattie cardiovascolari e demenza pur essendo associato all'aumento del tasso di mortalità. Studi di ricerca hanno dimostrato che la depressione è caratterizzata dalla presenza prolungata di specifiche anomalie somatiche e cognitive che interessano l'umore generale di una persona. Depressione può presentarsi in molte forme in molti individui poiché una persona può provare una varietà di emozioni che influenzeranno non solo il cervello ma l'intero corpo. Altri studi hanno trovato che il disturbo depressivo maggiore (MDD) è spesso accompagnato da disfunzione cognitiva, sintomi fisici e funzione sociale compromessa a causa di stati d'animo bassi persistenti dal cervello.

 

Miglioramento dell’insonnia

L'insonnia è co-morbosa con la depressione in quanto è tra i disturbi del sonno più frequenti nei pazienti depressi. La ricerca mostra quell'insonnia è dove c'è un'insoddisfazione cronica per la quantità o la qualità del sonno che rende una persona incapace di riaddormentarsi o la sveglia presto la mattina quando fuori è ancora buio. Il disturbo del sonno spesso indugia e può rappresentare la sua persistenza
una fase residua del disturbo dell'umore maggiore come studi dimostrano che l'insonnia può aumentare i livelli di affaticamento, ansia o disturbi dell'umore nel corpo. Quando una persona soffre di insonnia, la sua funzione cerebrale è più lenta del normale e se gli effetti dell'insonnia non vengono attenuati può sviluppare un rischio maggiore di demenza più avanti nella sua vita.

 

Infiammazione

La ricerca ha trovato che anche se l'infiammazione è considerata una risposta protettiva al processo di guarigione del corpo, quando c'è un'infiammazione prolungata può causare danni ai tessuti del cervello e causare deterioramento cognitivo. Purtroppo, però, l'infiammazione è considerata un fattore di rischio per la depressione e se gli individui hanno un disturbo infiammatorio mostreranno una prevalenza di insonnia oltre 3 volte maggiore e una prevalenza di depressione 2-4 volte maggiore. Altri studi hanno mostrato che quando i marcatori infiammatori circolano in tutto il corpo ed entrano nel cervello, possono causare un declino della funzione cognitiva e peggiorare le caratteristiche strutturali e metaboliche del cervello.


Terapia HCTP

HCTP (prodotti di tessuto cellulare umano) o cellule staminali* sono una forma di medicina rigenerativa che aiuta a potenziare il processo di guarigione naturale del corpo riparando e rigenerando le cellule, i tessuti e gli organi danneggiati riportandoli al loro stato originale. Come parte di trattamenti rigenerativi in cliniche e organizzazioni di distribuzione affiliate sia a livello internazionale che nazionale, Terapia HCTP ha proprietà benefiche che possono aiutare le persone che hanno a che fare con il dolore cronico. Insieme a ulteriori ricerche in arrivo grazie all'HCTP e alle sue proprietà benefiche, gli individui possono essere indolori e vivere la vita al meglio.


Modi per ottimizzare il sonno per la salute del cervello

Sorprendentemente ci sono molti modi per ottimizzare una migliore qualità del sonno. Alcuni individui lo fanno una routine notturna per ottenere tutte le 8-10 ore di sonno mentre gli altri prendono melatonina dormire e sentirsi ricaricati. Alcune delle tecniche che una persona può fare prima di poter andare a letto e ottenere la giusta quantità di sonno sono:

  • Spegni il telefono 30 minuti prima di andare a letto
  • Limita l'assunzione di caffeina
  • Fai in modo che la stanza sia fresca e buia

Sebbene questi siano modi per fornire una migliore qualità del sonno, è importante assicurarsi che anche il cervello sia curato. Uno dei modi per aiutare il cervello a rimanere in salute e ottimizzare il sonno è incorporare le pratiche di Tai Chi e di meditazione in uno stile di vita quotidiano.

 

Meditazione

 

Uno dei modi migliori per alleviare una mente turbata è attraverso la pratica della meditazione. Gli studi hanno trovato che la pratica della meditazione può ridurre la degenerazione cerebrale legata all'età migliorando anche la funzione cognitiva. Meditando in un luogo buio e tranquillo, può aiutare a calmare i pensieri invadenti e limitare i rumori esterni che possono interrompere la concentrazione di una persona. Studi di ricerca hanno trovato che le pratiche di meditazione consapevole possono ridurre i sintomi di disturbi cognitivi come ansia, depressione e il dolore cronico. Le pratiche di meditazione possono anche alleviare le menti turbate che una persona sta vivendo essendo nel momento e sentendo che le proprie emozioni vengono risolte mentre sono consapevoli di ciò che li circonda.

 

Tai Chi

 

Un altro modo per ottimizzare un modo migliore per dormire a sufficienza per migliorare la salute del cervello è il Tai Chi. Studi di ricerca hanno trovato che il Tai Chi è un esercizio cognitivo-motorio che consiste in movimenti fluidi lenti durante l'esecuzione coordinata di respirazione profonda, rilassamento e concentrazione mentale sul cervello. Con questi movimenti lenti del Tai Chi può mostrare una migliore funzione cerebrale negli anziani come altri studi hanno trovato che i benefici per la salute del Tai Chi non solo aumentano forza muscolare e flessibilità ma forniscono anche un effetto positivo sull'umore di una persona. L'utilizzo del Tai Chi nella routine quotidiana può anche consentire all'individuo di dormire meglio sapendo che la sua mente è a proprio agio.

 

Conclusione

Tutto sommato, trovare modi terapeutici per alleviare la mente e migliorare la salute del cervello è benefico per un'adeguata quantità di sonno ristoratore. Attraverso pratiche di meditazione o attraverso il Tai Chi può aiutare a migliorare la funzione cognitiva e smorzare gli effetti dei disturbi neurodegenerativi dall'aumento e dal danneggiamento del sistema nervoso centrale. Quando disturbi cronici come depressione, insonnia e infiammazioni iniziano ad attaccare non solo il corpo ma anche il cervello, possono trasformarsi in problemi cronici nel tempo se non vengono curati immediatamente. Con queste tecniche terapeutiche, non solo il corpo inizia a sentirsi meglio, ma anche il cervello e l'individuo cominceranno ad avere maggiori possibilità di dormire sonni tranquilli.

 

Referenze

Alhola, Paula e Päivi Polo-Kantola. "Privazione del sonno: impatto sulle prestazioni cognitive". Malattia e trattamento neuropsichiatrici, Dove Medical Press, 2007, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2656292/.

Holzel, Britta K, et al. "La pratica della consapevolezza porta ad un aumento della densità di materia grigia del cervello regionale". Ricerca psichiatrica, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, 30 gennaio 2011, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3004979/.

Kaltenboeck, Alexander e Catherine Harmer. "La neuroscienza dei disturbi depressivi: una breve rassegna del passato e alcune considerazioni sul futuro". Avanzamenti di cervello e neuroscienze, Pubblicazioni SAGE, 8 ottobre 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7058215/.

Krause, Adam J, et al. "Il cervello umano privato del sonno". Recensioni sulla natura Neuroscienza, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, luglio 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6143346/.

Lardo, Anna, et al. "La meditazione consapevole è correlata a cambiamenti di lunga durata nella topologia funzionale dell'ippocampo durante lo stato di riposo: uno studio sulla magnetoencefalografia". Plasticità neurale, Hindawi, 18 dicembre 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6312586/.

Rosano, Caterina, et al. "Mantenere la salute del cervello monitorando i processi infiammatori: un meccanismo per promuovere un invecchiamento di successo". Invecchiamento e malattia, JKL International LLC, febbraio 2012, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3320802/.

Sartori, Andrea C, et al. "L'impatto dell'infiammazione sulla funzione cognitiva negli anziani: implicazioni per la pratica e la ricerca sanitaria". The Journal of Neuroscience Nursing: Journal of American Association of Neuroscience Nurses, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, agosto 2012, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3390758/.

Wei, Gao-Xia, et al. “Taichi può rimodellare il cervello? Uno studio sulla morfometria cerebrale. PloS One, Biblioteca Pubblica della Scienza, 9 aprile 2013, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3621760/.

Yue, Chunlin, et al. "L'allenamento del Tai Chi evoca cambiamenti significativi nella rete della materia bianca del cervello nelle donne anziane". Sanità (Basilea, Svizzera), MDPI, 9 marzo 2020, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7151065/.

Zhang, Fei-Fei, et al. "Alterazioni della struttura cerebrale nella depressione: prove psicoradiologiche". Neuroscienze e terapie del sistema nervoso centrale, John Wiley and Sons Inc., novembre 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6489983/.

Disclaimer

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Come ottimizzare il sonno per la salute del cervello" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Chiropratico con lussazione articolare

Le lussazioni hanno un impatto sull'articolazione e sono lesioni che forzano/sbattono le ossa fuori posizione. Dislocazioni… Continua a leggere...

15 Agosto 2022

Uno sguardo alla risposta infiammatoria cronica sulle articolazioni

Introduzione Il corpo ha una risposta difensiva nota come il sistema immunitario che arriva a... Continua a leggere...

15 Agosto 2022

Chiropratico di lesioni da skateboard

Lo skateboard è un'attività popolare tra bambini, adolescenti e giovani adulti. È ricreativo, competitivo,... Continua a leggere...

12 Agosto 2022

Una panoramica della polimialgia reumatica

Introduzione Il corpo è esposto quotidianamente a vari fattori ambientali. Che sia l'ambiente che un... Continua a leggere...

12 Agosto 2022

Quando vedi una squadra di chiropratica di alto livello

L'assistenza sanitaria non dovrebbe essere scadente; con così tante scelte, pubblicità, recensioni, passaparola,... Continua a leggere...

11 Agosto 2022

La meccanica dei metalli tossici nel sistema immunitario

Introduzione Il ruolo del sistema immunitario è quello di essere i "protettori" del corpo attaccando... Continua a leggere...

11 Agosto 2022