Salute e benessere: il nostro impatto genetico e ambientale | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Salute e benessere: il nostro impatto genetico e ambientale

Salute & Benessere

Parte della nostra missione è assumere un ruolo centrale per aiutare a cambiare l'assistenza sanitaria. Molti pazienti ricevono farmaci per tutta la vita con effetti collaterali solo dopo aver ricevuto una diagnosi. Tuttavia, molti di questi stessi pazienti hanno manifestato dolore e sintomi per anni prima. Comprendiamo che l'assistenza sanitaria dovrebbe essere personale e che possiedi la tua salute. Siamo all'avanguardia nella conoscenza e vediamo l'importanza di utilizzare prove basate sui geni per creare piani sanitari personalizzati per ogni individuo.

Cosa sono i geni?

Le strutture cromosomiche si trovano nel nucleo delle nostre cellule. Questo dove sono contenuti i nostri geni. Abbiamo 46 cromosomi, 23 di nostra madre e 23 di nostro padre. Un gene è una sequenza specifica nel DNA o nell'RNA situata su un cromosoma ed è l'unità funzionale della trascrizione. La trascrizione del gene è ciò che ci dà i nostri tratti unici e controlla la funzione di altro materiale genetico. I geni non controllano il nostro destino come una volta credevamo. Ora vediamo che i geni possono essere espressi in modo diverso a seconda dell'ambiente in cui li circondiamo. I geni sono come un faro, ci mostrano dove guardare.

Nei geni abbiamo mutazioni, variazioni, inserzioni o eliminazioni. Le mutazioni non possono essere modificate e le delezioni sono frammenti di geni o mancano completamente. Una subunità nucleotidica è formata da coppie di basi. Queste coppie di basi possono essere A, G, C o T. Il nostro corpo utilizza migliaia di questi nucleotidi per creare il nostro DNA o RNA. Un polimorfismo a singolo nucleotide o "SNP" è una variante del gene causata da un cambiamento in una singola lettera di nucleotide. Questi SNP possono influenzare la produzione di enzimi o il loro funzionamento. Con la medicina personalizzata, non stiamo cambiando i geni. Tuttavia, stiamo modificando la modalità di espressione del gene.

Per iniziare questo processo, utilizziamo un test di base. Questo test di base viene chiamato Salute del DNA by DNA Life. Test di DNA Health per 36 varianti genetiche coinvolte in importanti processi biologici. Questi geni hanno la capacità di alterare la loro espressione in base ai cambiamenti dello stile di vita che implementiamo. Inoltre, conoscere queste informazioni e vedere l'esatta variante genetica che possiedi ci consente di modificare il tuo stile di vita e darci informazioni concrete quando si tratta delle tue percentuali e dei fattori di rischio di malattie come il colesterolo, la salute delle ossa e il rischio di osteoporosi, infiammazione, stress ossidativo , sensibilità all'insulina e altro ancora. Ricorda che i geni caricano la pistola ma il nostro ambiente preme il grilletto. Di seguito è riportato un esempio di rapporto sulla salute del DNA per riferimento:

Metabolismo lipidico

Il metabolismo lipidico è il primo pannello elencato nel rapporto sulla salute del DNA. Questo pannello è molto importante poiché le malattie cardiovascolari sono ancora il killer numero uno in America. L'uso di questo pannello fornisce informazioni su come essere più preventivi per i nostri pazienti. Più specificamente, questo panel esamina i geni che possono influenzare i livelli di colesterolo LDL (lipoproteine ​​a bassa densità aka colesterolo cattivo) e HDL (lipoproteine ​​ad alta densità aka colesterolo buono). Coloro che hanno geni per un livello più alto di LDL e livelli più bassi di HDL sono stati associati a un rischio maggiore di malattie cardiache. Questo pannello verifica la tua variazione genetica in 5 geni diversi.

  • LPL
  • CETP
  • APOC3
  • APOE
  • PON1

Il risultato della tua variazione genetica sarà di tipo selvaggio, eterozigote o omozigote. Queste variazioni ci mostreranno l'impatto genetico che hai per malattie come le malattie cardiache. Inoltre, questi risultati ci guidano in una direzione migliore di quali approcci nutrizionali adottare e in altri laboratori per ordinare il successo ottimale del paziente. È importante rendersi conto che coloro che hanno bassi livelli di colesterolo sono comunemente prescritti farmaci statine. Muscoloscheletrico e gli specialisti in esercizi fisici come i fisioterapisti hanno affermato che le statine hanno gli effetti collaterali comuni di una rapida rottura muscolare, crampi muscolari, affaticamento e debolezza. Lo studio può essere trovato qui. In questo caso, è possibile eseguire un profilo cardiometabolico per esaminare ulteriormente livelli importanti come HDL, LDL, insulina, HbA1C e altri marker associati alle malattie cardiovascolari. Il profilo cardiovascolare che usiamo proviene da Dotors Data e un esempio è mostrato di seguito:

La metilazione

Il nostro corpo sta costantemente uccidendo e creando nuove cellule. La vitamina B è essenziale per fornire i mattoni necessari per la crescita delle cellule insieme ad altri importanti percorsi biochimici. Continuando, la vitamina B svolge anche alcuni dei nutrienti e delle sostanze chimiche necessarie per proteggere il nostro DNA dai danni esterni e dall'usura quotidiana. Alcune vitamine specifiche che sono coinvolte nell'accendere e spegnere i geni mentre aiutano a riparare il nostro corpo riparando il suo DNA includono folati, vitamina B6 e vitamina B12. Il processo di riparazione del nostro DNA viene definito metilazione. Donando gruppi metilici a un substrato, i nostri corpi sono in grado di riparare e produrre nuovo DNA secondo necessità. In questa sezione, ci sono 6 varianti di geni in fase di test.

  • MTHFD1
  • MTHFR
  • MTR
    MTRR
  • CBS
  • COMT

Sulla base dei risultati genetici del pannello precedente, la combinazione dei geni può indicare un rischio ridotto / aumentato di metilazione e livelli di omocisteina. L'omocisteina è un intermedio chiave nel processo di metilazione e può influire sull'espressione genica. È stato dimostrato che l'omocisteina anormale compromette la regolazione parasimpatica e simpatica dei vasi sanguigni del muscolo scheletrico e influisce sulla funzionalità muscolare a lungo termine. Per ulteriori informazioni sui livelli di omocisteina difettosi, fare clic su qui. Inoltre, per garantire ai nostri pazienti un'adeguata quantità di vitamine del gruppo B e marcatori cofattori di metilazione, ordiniamo un test completo di organix da Genova. Di seguito è mostrato un esempio:

Inoltre, i test sugli acidi organici ci aiutano a fornire informazioni critiche su come integrare meglio il tuo corpo dal punto di vista nutrizionale. Di seguito è possibile consultare una guida interpretativa di questo test per ulteriori informazioni su come questo test è benefico per la salute:

Disintossicazione

La disintossicazione è un processo naturale del corpo che ci aiuta nell'escrezione di nutrienti e rifiuti in eccesso. Il termine "disintossicazione" è stato gettato in giro in molti aspetti diversi, ma in questo caso si riferisce a un processo biochimico che trasforma i prodotti finali del metabolismo di fase 1 in una soluzione più solubile in acqua, consentendo all'organismo di rimuovere facilmente le sostanze nocive attraverso il sudore e l'urina. In questo pannello, ci sono 5 geni esaminati:

  • CYP1A1
  • GSTM1
  • GSTP1
  • GSTT1
  • NQ01

Aggiungendo più verdure crocifere e allium il corpo è in grado di disintossicarsi meglio. Una corretta disintossicazione è fondamentale per tutti i sistemi del corpo, ma aiuta specificamente il nsistema nervoso. Il sistema nervoso è ritenuto responsabile della trasmissione dei segnali nonché di tutti i movimenti e le azioni del corpo. Quando si verifica una corretta disintossicazione, vediamo un aumento della funzione del corpo totale, che consente al corpo di trasmettere segnali elettrici in modo più efficiente. Dati medici ci fornisce uno specifico profilo di disintossicazione epatica per valutare meglio i nostri pazienti. Di seguito è mostrato un esempio:

Infiammazione

L'infiammazione è la fonte sottostante di tutte le condizioni di salute croniche. Abbiamo bisogno di infiammazione, in quanto è un meccanismo di difesa naturale che aiuta il nostro corpo a guarire. Tuttavia, con l'infiammazione cronica e prolungata iniziamo a vedere più disturbi di salute come l'obesità, le malattie cardiache, artritee altro ancora. Il rilascio effettivo di sostanze infiammatorie è controllato da geni specifici. Questi geni governano l'infiammazione. Quando questi geni vengono lasciati "attivi" la costante risposta infiammatoria continua. In questa sezione, stiamo esaminando 3 geni specifici.

  • IL-6
  • TNFA
  • IL-1

Sebbene questi tre geni possano non sembrare molto, ci sono diversi tipi di variazioni genetiche associate. A causa dell'importanza dell'infiammazione e del suo ruolo nei disturbi infiammatori, quest'area è spesso una priorità. Una delle prime sistemazioni che facciamo è la dieta. Come accennato in precedenza, i geni caricano la pistola, l'ambiente preme il grilletto. L'infiammazione è direttamente collegata ai componenti dietetici e alle sensibilità alimentari. Inoltre, ci sono fonti di nutrienti che hanno dimostrato di avere un effetto benefico sull'infiammazione, migliorando questi marcatori dell'infiammazione. Un test di sensibilità alimentare da Benessere vibrante è mostrato sotto ed è un esempio di quale test utilizziamo per misurare la sensibilità alimentare dei nostri pazienti. Inoltre, eseguiamo un test sugli acidi grassi Il laboratorio delle Grandi Pianure per la valutazione del rapporto omega da 3 a 6. Questo test fornisce marcatori specifici per la valutazione dell'equilibrio dietetico.

Lo stress ossidativo

Simile all'infiammazione, lo stress ossidativo nel corpo è normale. È un normale sottoprodotto dei processi biochimici generatori di energia del corpo. Le molecole di stress ossidativo sono altamente reattive con altre molecole e possono danneggiare il DNA, le membrane cellulari e le proteine. Per calmare meglio queste intense molecole, le molecole antiossidanti interagiscono con i radicali liberi per garantire che non sia più una molecola reattiva. Il corpo dovrebbe essere equilibrato e quando lo stress ossidativo sfugge di mano, vediamo sorgere problemi di salute. Ci sono 4 geni che svolgono un ruolo nello stress ossidativo. Questi geni sono:

  • eNOS
  • MnSOD
  • CAT
  • GPX1

Il nostro corpo crea naturalmente antiossidanti così come i radicali liberi. Tuttavia, ci sono altri modi per ottenere antiossidanti attraverso la dieta. Quando vedremo i risultati dei tuoi fattori genetici, ordineremo spesso a DUTCH Test dell'ormone urinario per la difensiva. Questo test misura l'8-idrossi-2-desossiguanosina che è un marker di danno ossidativo sul DNA.

A seconda del tuo corpo, i tuoi geni potrebbero rivelare che hai un aumentato rischio di scarso stato antiossidante, correlato a disturbi ossidativi causati dallo stress. Con questo, aumentiamo significativamente la tua assunzione di frutta e verdura ogni giorno per aumentare i tuoi fitonutrienti. Inoltre, includiamo una routine di allenamento. Lo stress ossidativo è importante concentrarsi sul fatto che svolge un ruolo nella degenerazione di giunzioni neuromuscolari. Per ulteriori informazioni sullo stress ossidativo e il suo ruolo sulle giunzioni neuromuscolari, consultare l'articolo collegato qui.

Bone Salute

Le nostre ossa e il nostro sistema scheletrico si dissolvono costantemente. Ci liberiamo continuamente del vecchio osso e creiamo nuovo tessuto osseo. Tuttavia, dopo i 30 anni, uomini e donne iniziano a perdere massa ossea. La percentuale di perdita di massa ossea salta in modo significativo per le donne dopo la menopausa. Nutrizione e genetica hanno entrambe un impatto nel determinare la salute delle ossa. I geni che cerchiamo in questa sezione sono:

  • CDR
  • COL1A1

Il nostro picco di massa ossea è fortemente geneticamente determinato. VDR sta per recettore della vitamina D e rappresenta il 70% dell'intera influenza genetica sulla densità ossea. In gran parte, una grande percentuale della popolazione americana è carente di vitamina D. Ciò può comportare una bassa densità minerale ossea e aumentare il rischio di osteoporosi. Siamo in grado di valutare i livelli di vitamina D con un test di micronutrienti SpectraCell. Di seguito è mostrato un esempio:

Oltre a un integratore di vitamina D, incoraggiamo a uscire al sole per un po 'ogni giorno e ad esercizi di carico 3-5 volte a settimana. Sono necessari esercizi di carico per segnalare alle nostre ossa e ai nostri tessuti di rafforzarsi e ripararsi.

Sensibilità all'insulina

La sensibilità all'insulina è stata collegata a molte condizioni di salute croniche come diabete di tipo 2, obesità, ipertensione e malattie cardiache. L'insulina è un ormone responsabile dell'assorbimento del glucosio in una cellula. La quantità di glucosio che circola nel sangue si basa sulla dieta. Se hai una sensibilità all'insulina inferiore, hai una capacità limitata di rispondere all'azione dell'ormone. I geni specifici cercati in questa sezione sono:

  • PPARG
  • TCF7L2
  • SLCA2
  • FTO

Uno dei geni più critici è l'FTO. Questo gene è presente in diversi tessuti attivi ed è maggiormente espresso nel cervello. Questo gene è collegato all'appetito, alla temperatura, al dispendio energetico, all'assunzione di energia, alla funzione autonomica e ai sistemi endocrini. In base al tuo genotipo, potresti avere un aumentato rischio di insulino-resistenza e diabete di tipo 2. Il movimento è più importante e più potente dell'insulina quando si tratta di gestire i livelli di glucosio nel sangue. Incoraggiamo i pazienti a esercitarsi regolarmente per migliorare i loro livelli di glucosio e per migliorare la forza ossea. Un test che utilizziamo per i pazienti che mostrano un rischio aumentato è il profilo della sindrome metabolica Genova. Questo test non solo mostra l'HbA1C di un individuo, ma mostra anche i suoi livelli di insulina a digiuno. Di seguito è mostrato un esempio:

Metabolismo vitaminico

Come precedentemente affermato, le vitamine svolgono un ruolo importante in molti percorsi biochimici. Non possiamo aspettarci che i nostri corpi producano energia adeguata o funzionino correttamente senza questi micronutrienti chiave. La vitamina A è specificamente essenziale per lo sviluppo fetale. Svolge un ruolo nella protezione degli occhi e del cervello dallo stress ossidativo migliorando allo stesso tempo lo stress cognitivo. I geni valutati in questo panel sono:

  • BCO1
  • GC
  • CYP2R1
  • FLT2
  • GSTT1

Questi geni che hanno a che fare con il metabolismo vitaminico sono estremamente importanti. In particolare, GSTT1. Usando la vitamina C come co-fattore, questo gene aiuta nella regolazione ormonale, nell'energia metabolica, nel miglioramento del collagene e tessuto connettivo. Coloro che sono carenti di vitamina C hanno ostacolato la riparazione dei tessuti. Inoltre, utilizziamo un test con micronutrienti di SpectraCell anche qui per controllare i micronutrienti essenziali:

Per aiutare a sovraregolare questi geni, incoraggiamo l'aumento dell'assunzione di verdure in quanto aiuta i percorsi utilizzati in azione. Le vitamine hanno dimostrato di aiutare con la malattia e la riparazione del tessuto connettivo. Per di più, leggi l'articolo, "Trattamento con vitamina D per le malattie del tessuto connettivo".

Reattività alimentare

Uno degli ultimi segmenti analizzati nel rapporto sulla salute del DNA è la sensibilità al cibo. Questa sezione è importante in quanto il cibo influenza le persone in diversi modi. La nuova ricerca sta dimostrando che specifici geni possono essere testati per fornire maggiori informazioni su come un individuo potrebbe rispondere ai componenti del cibo. In particolare intolleranza al lattosio, sensibilità alla caffeina, sensibilità al sale, sapore amaro, metabolismo dell'alcol e altro ancora. I geni esaminati sono:

  • HFE
  • CYP1A2
  • FADS1
  • ACE
  • AGT
  • TAS2R38
  • ALDH2
  • MCM6
  • HLA

Inoltre, questi risultati possono essere associati a un test di permeabilità intestinale di Genova per rivelare se un paziente ha la sindrome di "permeabilità intestinale" o altre condizioni di salute della permeabilità intestinale.

L'intestino che perde è stato associato con l'Alzheimer e altri condizioni di salute neurologica. Per ulteriori informazioni sull'intestino che perde e sulla sua profonda interconnessione al sistema nervoso, leggi, "L'asse intestino-cervello, incluso il microbioma, l'intestino che perde e la traslocazione batterica: meccanismi e ruolo fisiopatologico nella malattia di Alzheimer".

Linee guida dietetiche

La nostra alimentazione è l'unica cosa su cui possiamo avere un controllo ottimale. Accade così che la nostra alimentazione sia anche il fattore più importante quando si tratta di alimentare il nostro corpo. L'80% della salute deriva da ciò che si trova all'estremità della forchetta e da ciò che si mette in bocca. La nutrizione finisce per essere il fattore ultimo di come sono espressi i nostri geni. Forniamo ai nostri pazienti linee guida dietetiche basate sulla loro genetica e il loro stile di vita per risultati ottimali. Tuttavia, alcune politiche di base che includiamo per tutti i nostri pazienti sono di pensarlo come un cambiamento nello stile di vita, non una dieta. La parola dieta ha molte associazioni negative con essa e coloro che "dieta" sono più destinati a fallire. Tuttavia, quando adottiamo l'approccio di cambiare stile di vita e pensiamo a ciò che mangiamo nel modo di alimentare il nostro corpo e i nostri geni, abbiamo molto più successo. Un altro fattore importante che ci piace implementare è mangiare quando hai fame e non mangiare quando non lo sei. Ci sono molti consigli nutrizionali misti là fuori, alcuni dicono che è meglio mangiare ogni 2 ore e altri dicono di digiunare. I risultati migliori vengono semplicemente dal mangiare quando si ha fame e dal non mangiare quando non si ha. Inoltre, ricorda che non puoi mai allenarti con una dieta povera. Un allenamento eccessivo per bruciare cibi malsani non mostrerà mai risultati e porterà all'infiammazione. L'elevazione cronica di cortisolo può comportare un aumento di peso in eccesso, riduzione di energia, dipendenza da zuccheri / carboidrati, riduzione della qualità del sonno e infiammazione.

Alimenti antinfiammatori

Come marker generale, assicurati di nutrire il tuo corpo con alimenti anti-infiammatori per ridurre i livelli di infiammazione interna. Questi includono proteine ​​di qualità organiche, allevate ad erba, ruspanti e catturate in natura, grassi / oli sani come olio d'oliva, olio di cocco, avocado, noci e semi, frutti a basso contenuto glicemico come bacche, arance e mele e non biologici -starchia di verdure. È importante notare che le diete anti-infiammatorie sono collegate per non causare malattie, fornire una guarigione continua e migliorare l'utilizzo dei grassi. Per ulteriori informazioni su condizioni di salute, neuroprotezione e fattori dietetici, consiglio vivamente di leggere il seguente articolo:

Cibo, nutrigenomica e neurodegenerazione - Neuroprotezione di ciò che mangi!

È così eccitante avere questa conoscenza ed essere in grado di aiutare veramente i nostri pazienti con la medicina personalizzata. Molto deriva dalla nostra genetica, ma i fattori ambientali e il modo in cui i nostri geni esprimono dipende davvero da noi. Ciò fornisce così tanta speranza e so che la medicina personalizzata aiuterà a ridurre il numero di persone a cui sono state diagnosticate molte condizioni di salute negli anni a venire. -Kenna Vaughn, Senior Health Coach

Referenze

Di Stasi, SL, MacLeod, TD, Winters, JD e Binder-Macleod, SA (2010). Effetti delle statine sul muscolo scheletrico: una prospettiva per i fisioterapisti. Terapia fisica, 90(10), 1530-1542. https://doi.org/10.2522/ptj.20090251

Köhler CA, Maes M, Slyepchenko A, et al. L'asse intestino-cervello, incluso il microbioma, la perdita di intestino e la traslocazione batterica: meccanismi e ruolo fisiopatologico nella malattia di Alzheimer. Curr Pharm Des. 2016; 22 (40): 6152-6166. DOI: 10.2174 / 1381612822666160907093807

Pollari, E., Goldsteins, G., Bart, G., Koistinaho, J., e Giniatullin, R. (2014). Il ruolo dello stress ossidativo nella degenerazione della giunzione neuromuscolare nella sclerosi laterale amiotrofica. Frontiers in neuroscience cellular, 8, 131. https://doi.org/10.3389/fncel.2014.00131

Reynolds JA, Bruce IN. Trattamento con vitamina D per le malattie del tessuto connettivo: speranza oltre l'hype ?. Reumatologia (Oxford). 2017;56(2):178-186. doi:10.1093/rheumatology/kew212

Veeranki, S., & Tyagi, SC (2013). Metabolismo dell'omocisteina difettoso: potenziali implicazioni per il malfunzionamento del muscolo scheletrico. Rivista internazionale di scienze molecolari, 14(7), 15074-15091. https://doi.org/10.3390/ijms140715074

Virmani A, Pinto L, Binienda Z, Ali S. Food, nutrigenomica e neurodegenerazione-neuroprotezione da ciò che mangi !. Mol Neurobiol. 2013; 48 (2): 353-362. doi: 10.1007 / s12035-013-8498-3

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere e problemi di salute delicati e / o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Usiamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare l'assistenza per lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti sostenere i nostri post. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono ulteriori spiegazioni su come può aiutare in un particolare piano di cura o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Il dottor Alex Jimenez o contattaci al 915-850-0900 <tel: 9158500900>. Il / i fornitore / i concesso in licenza in Texas& Nuovo Messico