Salute e benessere: dieta e nutrizione Parte 2 di 4 | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Salute e benessere: dieta e nutrizione Parte 2 di 4

I test genetici hanno fatto molta strada e ora siamo in grado di usarli nella nostra clinica. Abbiamo le risorse per inviare un campione di DNA dei nostri pazienti da valutare per consentirci di creare un piano benessere veramente personalizzato. Prendendo questi risultati, siamo in grado di raccomandare una dieta che si adatta meglio all'individuo per risultati di salute ottimali. Inoltre, siamo in grado di fornire ai nostri pazienti una visione di come il loro corpo assorbe e scompone i carboidrati, i grassi saturi e la quantità ottimale di esercizio fisico necessaria per perdere peso.

Questa è la parte 2 di 4 di una serie di articoli che parlano dei geni che esaminiamo nel test di dieta del DNA. Per la prima parte, fare clic qui.

Il test che usiamo proviene da DNA Life e viene chiamato DNA Diet. Di seguito è riportato un esempio di report:

Geni

FTO

Il gene FTO si trova nei tessuti metabolicamente attivi. Questi tessuti includono cuore, reni, adiposi e cervello. Nel cervello, l'ipotalamo è il punto in cui questo gene è maggiormente espresso. L'ipotalamo è responsabile della regolazione dell'eccitazione, dell'appetito, della temperatura e dei sistemi endocrini. Inoltre, il gene FTO è stato collegato alle modifiche del comportamento alimentare e al dispendio di energia.

Per questo gene, il tipo selvaggio TT non ha alcun impatto. L'eterozigote TA ha un impatto moderato e l'omozigote AA ha un impatto elevato. Con questo gene, vediamo che i portatori di alleli A hanno delle sfide. L'allele A è stato mostrato in coloro che hanno un BMI più elevato e una circonferenza della vita più alta. Questi sono fattori di rischio per la sindrome metabolica e lo sviluppo di insulino-resistenza e diabete di tipo 2. È comune vedere che i portatori di A non hanno la motivazione per esercitare e consumare più grassi.

Per aiutare al meglio coloro che portano l'allele A, raccomandiamo una dieta a basso contenuto di grassi saturi con un'elevata quantità di proteine ​​magre e che faccia dell'esercizio fisico una parte della routine settimanale, se non giornaliera. Ciò contribuirà a ridurre il rischio di obesità. Per ulteriori informazioni, consultare GeneCards, la base dati del gene umano.

OROLOGIO

L'OROLOGIO ha un effetto sul nostro ritmo circadiano e sul nostro orologio biologico. Aiuta con la durata del sonno e la regolazione metabolica. Il wildtype TT non ha alcun impatto. La TV eterozigote mostra un impatto basso e l'omozigote CC mostra un impatto moderato. Con questi genotipi, vediamo il fattore di rischio trasportato con l'allele C.

Coloro che hanno l'allele C hanno naturalmente un apporto più elevato per voler mangiare di più. Per questo motivo, i portatori di alleli C tendono a perdere meno peso e sono più resistenti alla perdita di peso rispetto agli individui TT. Coloro che portano l'allele C segnalano comunemente che fanno colazione più tardi, hanno stanchezza mattutina e preferiscono stare alzati fino a tardi e fare attività la sera.

Raccomandiamo di stabilire e integrare una routine salutare per aiutare quelli con l'allele C. Questa routine prevede piani alimentari salutari, esercizio fisico, modelli di sonno sani ed evitando cibi ricchi di carboidrati. Inoltre, dormire in una stanza completamente buia senza dispositivi elettronici contribuirà a migliorare la qualità del sonno. Per ulteriori informazioni, consultare GeneCards, la base dati del gene umano.

APOA5

APOA5 codifica per una proteina che ha un lavoro nella regolazione dei livelli plasmatici di trigliceridi. Inoltre, ci sono prove che il grasso viscerale e il grasso corporeo spostano il grasso dal flusso sanguigno nei tessuti. Il tipo selvaggio TT mostra un impatto moderato. L'eterozigote TC mostra un basso impatto e l'omozigote CC non mostra alcun impatto.

In questo caso, l'allele T è stato collegato a un peso maggiore e ad una riduzione della perdita di peso. Se le persone consumano una dieta ricca di grassi saturi, aumenterà il rischio di obesità. Tuttavia, gli studi hanno dimostrato che coloro che hanno un allele T rispondono bene agli interventi dietetici. L'allele C era precedentemente associato ad un aumento delle concentrazioni di trigliceridi, ma anche ad una maggiore capacità di perdere peso.

Nel complesso, è meglio ridurre l'assunzione di grasso totale e guardare i lipidi. L'esercizio fisico è un altro grande intervento sullo stile di vita a beneficio di questi individui. Per ulteriori informazioni, consultare GeneCards, la base dati del gene umano.

PLIN

Questa è una classe di lipidi che codificano proteine ​​che svolgono un ruolo nel mettere il grasso nei tessuti e nel liberarne il grasso. Durante lo stato di alimentazione, PLIN limita l'accesso dei lipidi ai trigliceridi immagazzinati. Inoltre, PLIN aiuta nel metabolismo energetico e del glucosio.

Il tipo selvaggio GG non ha alcun impatto. L'eterozigote GA ha un impatto moderato e l'omozigote AA ha un impatto elevato. Per PLIN, l'allele A è il genotipo associato al rischio maggiore. Con l'allele A, gli individui mostrano un rischio maggiore di obesità e hanno difficoltà a perdere peso. C'è una diminuzione dell'ossidazione lipidica rispetto agli individui che hanno il genotipo di tipo selvaggio GG.

Per le persone con il genotipo eterozigote o omozigote, è fondamentale stabilire obiettivi realistici di perdita di peso. Ciò contribuirà a far progredire, oltre a non scoraggiare il paziente. Per i portatori di A, è stato dimostrato che mangiare carboidrati complessi più elevati come le patate dolci supporta la gestione del peso. Inoltre, includi alimenti a basso contenuto di grassi saturi ed evita i carboidrati raffinati per proteggere meglio dall'obesità. Per ulteriori informazioni, consultare GeneCards, la base dati del gene umano.

MC4R

Questo gene è stato soprannominato il gene "morte per buffet". Questo è espresso principalmente nell'ipotalamo e ha una forte correlazione per il bilancio energetico e la regolazione dell'assunzione di cibo. Coloro che hanno questo gene hanno un forte legame e rischio di obesità. Il genotipo TT wildtype non ha alcun impatto. Heterozygote TC ha un impatto moderato e l'omozigote CC ha un impatto elevato.

Per MC4R, l'allele C è collegato a funzioni ridotte che aumentano l'obesità e la circonferenza della vita. Coloro che hanno l'allele C tendono a spuntare di più, hanno fame più velocemente, mangiano grandi quantità di cibo, assumono più grassi e mangiano troppo. I segnali dell'ipotalamo non sono sotto-regolati, quindi si consiglia vivamente a questi individui di apprendere il controllo della porzione e di essere consapevoli di quanto stanno assumendo in una seduta e durante il giorno. Il segnale che dice loro che sono pieni non sempre funziona, portando a frequenti sovralimentazione e serpeggiamento.

Per questi individui, devono mangiare lentamente e consumare acqua ad ogni pasto. Ciò contribuirà a riempire lo stomaco senza tutte le calorie in più che consumerebbero normalmente. È meglio includere le proteine ​​come parte dei loro pasti in quanto ciò aumenterà anche la sensazione "piena". Abbiamo visto i migliori risultati con coloro che consumano 5 pasti durante il giorno. Questi 5 pasti includono 3 piatti principali e 2 spuntini. È importante che non saltino un pasto in quanto ciò aumenta le possibilità di eccesso di cibo al momento del pasto successivo. L'aumento della fibra aiuterà anche questi pazienti. Per ulteriori informazioni, consultare GeneCards, la base dati del gene umano.

L'importanza dei geni, del DNA e della cura chiropratica

il colore del pollice del sistema nervoso centrale è responsabile del mantenimento della salute ed è la funzione primaria del cervello. Il corpo è in grado di difendersi e ripararsi quando viene attaccato da un germe nocivo o quando viene ferito tutto con l'aiuto e il controllo del più sofisticato supercomputer, il sistema nervoso centrale. In effetti, ben la metà di tutti i geni è espressa nel sistema nervoso. Gilbert, S ha dichiarato in una pubblicazione del 2010 che "l'intricata sequenza di eventi che porta dalle prime origini del tubo neurale al cervello adulto, al midollo spinale e al sistema nervoso periferico è un processo complesso di espressione e regolazione genica"

Abbiamo scoperto che nel corso degli anni i fattori ambientali hanno un ruolo significativo nell'espressione genetica. Ciò significa che i geni con cui sei nato, potrebbero non essere i geni che hai oggi. Per tutta la vita, con l'esposizione alle tossine, i nostri geni vengono attivati ​​"on" o "off". Questo spiega anche perché i gemelli identici sono geneticamente simili alla nascita ma quando gli adulti mostrano più differenze. La creazione di un ambiente sano con nutrizione personalizzata, regolari aggiustamenti chiropratici, esercizio fisico e altri metodi di guarigione olistici ha dimostrato di avere un impatto positivo sull'espressione genica per una salute ottimale.

Per ulteriori informazioni, consultare il PDF di seguito:

Per iniziare sulla tua salute, compila questo modulo metabolico di seguito:

Le tossine ci circondano e purtroppo vengono commercializzate come "sicure". Queste tossine possono apparire nel detersivo per bucato, detersivo per piatti, bagnoschiuma, lozioni e, soprattutto, nei nostri alimenti. Questi alterano il microbioma intestinale e la nostra espressione genetica. Un test del DNA della vita del DNA ti fornirà informazioni e approfondimenti su quali geni hai. Questo ci consente di creare una dieta personalizzata, creata da alimenti biologici non tossici che ti aiuteranno a recuperare la tua salute, a sentirti meglio che mai e a consentire ai tuoi geni di esprimersi in modo sano. -Kenna Vaughn, Senior Health Coach

Riferimenti:

Gilbert SF. Biologia dello sviluppo. 6a edizione. Sunderland (MA): Sinauer Associates; Del 2000. Disponibile da: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK9983/

Wassung, Keith. Potenziale genetico umano e chiropratica. 2018. www.bakersfieldfamilychiropractic.com

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere e problemi di salute delicati e / o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Usiamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare l'assistenza per lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti sostenere i nostri post. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono ulteriori spiegazioni su come può aiutare in un particolare piano di cura o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Il dottor Alex Jimenez o contattaci al 915-850-0900 <tel: 9158500900>. Il / i fornitore / i concesso in licenza in Texas * e New Mexico *