Flessori dell'anca stretti e come rilasciare | El Paso, TX Dottore in chiropratica
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Flessori dell'anca stretti e come rilasciare

I flessori dell'anca stretti sono un disturbo comune tra gli individui. Stare seduti troppo a lungo è il solito sospetto, ma le persone molto attive possono provare tensione. Ecco un test del flessore dell'anca per determinare se c'è tensione:

  • Sdraiati sulla schiena su un tavolo o una panca
  • Lascia che la parte inferiore delle gambe penda di lato all'altezza delle ginocchia
  • Tirare un ginocchio verso il petto mantenendo la testa, le spalle, la schiena e le anche a contatto con il tavolo / panca
  • L'altra gamba rimarrà in contatto con il tavolo / panca con il ginocchio ad un angolo di 90 gradi se i flessori dell'anca non sono tesit
  • Se sono tese, l'altra gamba si solleverà dal tavolo / panca, facendo uscire il ginocchio dall'angolo di 90 gradi
  • Esegui su entrambi i lati, perché un flessore dell'anca potrebbe essere più stretto dell'altro

Tuttavia, se i flessori dell'anca non sono tesi ma c'è ancora disagio, indolenzimento, la causa più comune è la debolezza dei flessori dell'anca.

Perché i flessori dell'anca diventano stretti

Capire cosa li rende così stretti varia da persona a persona. Alcuni individui sono più suscettibili agli stretti flessori dell'anca rispetto ad altri. Ecco i motivi comuni per cui le persone provano disagio, indolenzimento e dolore:

  • Stare seduti a lungo accorcia e indebolisce i flessori
  • Un bacino spostato potrebbe essere un inclinazione pelvica anteriore o posteriore
  • I fianchi irregolari possono causare tensione su un lato
  • Una cattiva postura può portare a stare in piedi o ad appoggiarsi su un'anca
  • Dormire troppo su un lato
  • Correre o esercitarsi senza allungare regolarmente soprattutto i fianchi
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 flessori dell'anca stretti e come rilasciare

Sintomi del flessore dell'anca

Molti sono sorpresi da quanto i flessori dell'anca tesi possano influenzare il resto del corpo. Ciò è dovuto ai molti muscoli diversi nel gruppo dei flessori dell'anca. Essi aiuta a sollevare la gamba all'altezza dell'anca, aiuta a stabilizzare la colonna vertebrale e può influenzare l'area del collo e delle spalle.

  • Oppressione nella parte superiore dell'inguine / dell'anca
  • Dolore / senso di oppressione ai glutei
  • Tendine del ginocchio stretti
  • Dolore / senso di oppressione nella parte bassa della schiena quando si alza in piedi
  • Difficoltà a stare in piedi
  • Dolore / senso di oppressione al collo

Rilascio dei fianchi stretti

Il test è un ottimo modo per determinare se i flessori dell'anca sono tesi. Prima di tentare di allungare i flessori dell'anca, è fondamentale per determinare che i flessori sono tesi o deboli. Se i flessori dell'anca non sono tesi, allungarli non aiuterà. Anziché, hanno bisogno di essere rafforzati. Gli individui possono confondere i flessori dell'anca stretti con quelli deboli e diventare frustrati quando non c'è sollievo dopo lo stretching.

Allunga

Eccone alcuni facili si estende per i flessori dell'anca.

Butterfly Stretch

  • Siediti sul pavimento con i talloni e le dita dei piedi premuti insieme
  • Il peso delle ginocchia mentre si aprono e si spostano in avanti verso il pavimento allungherà i fianchi
  • Per un maggiore allungamento, premi delicatamente verso il basso all'interno delle ginocchia
  • Mantieni la posizione da 30 secondi a un minuto
11860 Vista Del Sol, Ste. 128 flessori dell'anca stretti e come rilasciare

Sedia Figura 4 Stretch

  • Siediti su una sedia
  • Alza una gamba e posiziona la caviglia sul ginocchio opposto
  • Raddrizza la schiena e poi inclina il busto in avanti
  • L'allungamento sarà sentito nell'anca e nel gluteo
  • Aspetta un minuto
  • Cambia gamba e ripeti

Stretching dei flessori dell'anca in ginocchio

  • Inginocchiarsi con una gamba piegata a 90 gradi davanti e l'altra a 90 gradi sotto
  • Tieni la schiena dritta
  • Schiaccia i glutei
  • Piega il bacino in avanti
  • Mantieni questa posizione, inclinati delicatamente in avanti nella gamba in avanti
  • L'allungamento sarà sentito lungo l'anca e la parte anteriore della gamba sottostante
  • Tenere premuto per 15 a 30 secondi
  • Ripeti da 3 a 5 volte

Questi allungamenti possono essere eseguiti da 2 a 4 volte durante il giorno evitando che i flessori si irrigidiscano.

Cura chiropratica per allentare i fianchi stretti

Se si ha a che fare con il dolore ai fianchi durante lo stretching o la seduta, potrebbe esserci qualcosa di diverso dai flessori dell'anca tesi, o in aggiunta a flessori stretti. Se l'esercizio o lo stretching provocano disagio / dolore, interrompere le attività e contattare un chiropratico per un eventuale aggiustamento dell'anca. La medicina chiropratica è specializzata nell'intero sistema muscolo-scheletrico.

Massaggio

In combinazione con una regolazione dell'anca, la terapia di massaggio aiuterà ad alleviare il dolore, la rigidità e migliorare la circolazione. Molti trovano sollievo da un massaggio dopo una regolazione, mentre altri ricevono un massaggio prima della regolazione.

11860 Vista Del Sol, Ste. 128 flessori dell'anca stretti e come rilasciare

Fessurazioni dei flessori dell'anca

Un problema meno comune con i flessori dell'anca è la rottura o lo scoppio durante l'attività / i. Gli individui possono sperimentarlo mentre si allenano o corrono e di solito è causato da un tendine o un muscolo che scorre sull'osso. Può essere difficile determinare la causa delle crepe / scoppiettii senza consultare un medico. In alcuni casi, potrebbe essere il gas che fuoriesce dall'articolazione dell'anca, mentre in altri potrebbe essere un problema che deve essere affrontato rafforzando, massaggiando e allenando il muscolo o il tendine.

Rafforzare i flessori dell'anca deboli

Per quelli con flessori dell'anca deboli che causa il disagio, ecco alcuni esercizi:

Posizione di una gamba sola

  • Stai su una gamba
  • Tieni la coscia dell'altra gamba sollevata parallelamente al suolo e il ginocchio a 90 gradi
  • Tenere premuto per 30 secondi
  • Cambia lato
  • Ripeti da 6 a 8 volte

Il ginocchio si alza

  • Solleva ogni ginocchio il più in alto possibile
  • Cerca di eseguire rapidamente ma con controllo nei movimenti alternati
  • Continua per 30-60 secondi
  • Ripeti da 3 a 5 volte

Composizione corporea

L'attività fisica è diminuita

L'inattività fisica è un fattore primario nella progressione di sarcopenia. Un regolare esercizio di resistenza può aiutare a mantenere la massa muscolare e aiutare a costruire la forza muscolare. Gli individui più sedentari possono esacerbare gli effetti della sarcopenia.

Diminuzione dei motoneuroni

L'invecchiamento arriva con una perdita di motoneuroni causata dalla morte cellulare. Ciò porta ad una diminuzione del numero e delle dimensioni delle fibre muscolari. Questa diminuzione porta a:

  • Prestazioni ridotte
  • Riduzione della capacità funzionale
  • Diminuzione della capacità di svolgere le faccende / attività quotidiane

Aumento delle citochine pro-infiammatorie

È noto che una dieta povera ed esercizio fisico promuovono e aumentano l'immagazzinamento del grasso viscerale. Questo tipo di grasso produce citochine proinfiammatorie che può accelerare la disgregazione muscolare. L'obesità e la debolezza muscolare sono associate ad alti livelli di citochine pro-infiammatorie. Ciò è aggravato dalla diminuzione della massa muscolare e gioca un ruolo nella progressione della sarcopenia.

Disclaimer

Le informazioni qui contenute non intendono sostituire una relazione individuale con un professionista sanitario qualificato, un medico autorizzato e non costituiscono un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni di assistenza sanitaria in base alla tua ricerca e alla collaborazione con un professionista sanitario qualificato. Il nostro ambito di informazioni è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, problemi di salute sensibili, articoli di medicina funzionale, argomenti e discussioni. Forniamo e presentiamo la collaborazione clinica con specialisti di un'ampia gamma di discipline. Ogni specialista è disciplinato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura di lesioni o disturbi del sistema muscolo-scheletrico. I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti riguardano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito di pratica clinica. * Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri post. Forniamo copie di studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta. Comprendiamo che trattiamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva di come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al 915-850-0900.

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CCST, IFMCP, CIFM, CTG *
e-mail: [email protected]
telefono: 915-850-0900
Licenza in Texas e New Mexico

Referenze

Blue Cross Blue Shield. 2015. "Uno studio sulle variazioni dei costi per le protesi di ginocchio e anca negli Stati Uniti" https://www.bcbs.com/the-health-of-america/reports/study-of-cost-variations-knee-and-hip-replacement-surgeries-the-us

Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. 2017. "Segni vitali: prevalenza dell'artrite diagnosticata dal medico e limitazione dell'attività attribuibile all'artrite. Stati Uniti, 2013-2015. https://www.cdc.gov/mmwr/volumes/66/wr/mm6609e1.htm

Spine. 1983. "Sindrome della colonna vertebrale dell'anca". https://pubmed.ncbi/nih.gov/6623198

Anestesia e analgesia. 2005. "Dolore all'articolazione sacroiliaca: una revisione completa di anatomia, diagnosi e trattamento." https://pubmed.ncbi.nim.nih.gov/1624408.