Condividi

Molti di noi provano dolore al collo e al collo. Ma quando è il momento giusto per vedere un chiropratico per una diagnosi o un trattamento? E possono davvero aiutare? La risposta è si.

I chiropratici sono stati da circa cento anni e sono medici licenziati che sono tenuti a passare una serie di quattro esami nazionali di bordo e sono regolamentati dalle agenzie di licensing. Sono professionisti medici che diagnosticano e trattano disturbi del sistema muscolo-scheletrico e nervoso.

Un chiropratico può utilizzare molte tecniche differenti per alleviare il dolore, inclusa la pressione applicata, il massaggio e la manipolazione pratica (regolazione) delle vertebre e delle articolazioni. Possono anche ordinare raggi X, studi di RM e lavoro di laboratorio. I chiropratici non prescrivono farmaci, ma raccomandano cose come esercizi terapeutici e riabilitativi e consigli di nutrizione e stile di vita per aiutare il corpo a guarirsi.

I chiropratici ritengono che una delle cause principali del dolore alla schiena o al collo sia la sublussazione. La sublussazione si verifica quando le vertebre diventano disallineate. Il trattamento delle subluxazioni può contribuire ad alleviare il dolore associato a una miriade di condizioni, tra cui:

  • mal di testa
  • sciatica
  • traumi, come il colpo di frusta
  • scoliosi
  • dolore alla gamba
  • lesioni sportive
  • borsite e tendinite
  • fibromialgia
  • artrite spinale (spondilosi)

A volte la cura chiropratica (ad esempio, una regolazione) può causare dolore doloroso o dolente ma che di solito si risolve entro 12 a 48 ore.

Prove chiropratiche

Quando visiti il ​​tuo chiropratico per la prima volta, probabilmente ti chiederà di eseguire una serie di semplici test per valutare la tua postura e la gamma di movimento. Potrebbe essere richiesto di piegare in avanti, indietro o da lato a lato. Il chiropratico controllerà anche il modo in cui cammini e come la tua postura sembra seduta e in piedi. Altri test possono includere:

  • Piriformis Test: Il paziente si flette e si piega il ginocchio mentre si trova.
  • Gamba dritta alzata: Una gamba alla volta viene sollevata in una posizione bloccata per controllare il nervo sciatico e la flessibilità del muscolo contraccolpo.
  • La misurazione della lunghezza di ogni gamba aiuta a determinare se c'è una discrepanza nella lunghezza della gamba o se il bacino è fuori bilancio.
  • Forza della mano (impugnatura)
  • Valutazione dei riflessi e test muscolari

A volte si può sentire un pop quando il chiropratico sta testando o ti aggiusta, che è perfettamente normale. Ciò è causato da piccole tasche d'aria o da bolle nel fluido che circonda le articolazioni. Quando i tessuti articolari sono allungati, quelle tasche d'aria "pop", che creano il suono di rottura che si sente.

Diagnosi

Una volta che il chiropratico identifica il problema, può raccomandare le opzioni di trattamento e spiegare quante visite chiropratiche sono necessarie per raggiungere un risultato previsto (ad esempio, risoluzione del dolore). Può anche suggerire miglioramenti alla vostra dieta e stile di vita, come smettere di fumare o aumentare / modificare determinate attività. Un chiropratico può anche raccomandare alcuni tipi di esercizi in combinazione con il trattamento chiropratico per allungare e / o rafforzare la schiena e il collo.

Tecniche di regolazione

Un chiropratico è educato in decine di modi per trattare il dolore. Ecco un campionamento delle diverse tecniche che possono essere utilizzate.

Toggle Drop - Il chiropratico si preme saldamente su una particolare zona della colonna vertebrale seguita da una spinta veloce e precisa.

Lombare Roll - Con il paziente sul suo lato, una spinta rapida viene applicata alle vertebre disallineate.

Liberare il lavoro - Il chiropratico utilizza una pressione dolce con le punte delle dita per separare le vertebre.

TENS (stimolazione elettrica transcutanea) - Questo dispositivo invia impulsi stimolanti sulla superficie della pelle e dei fili nervosi per bloccare i segnali di dolore lungo i nervi e rilasciare endorfine, che sono antidolorifici naturali.

Freddo / trattamento termico - I chiropratici possono alternarsi tra il ghiaccio e la terapia termale per curare il dolore al collo o al collo. I pacchetti di ghiaccio vengono usati per ridurre l'infiammazione (gonfiore) per minuti 15 alla volta. Un tappetino di riscaldamento (o un'altra fonte di calore) aiuta ad aumentare la circolazione e può promuovere una guarigione più rapida.

Regolazioni della tabella - Il paziente si trova su un tavolo speciale con un "pezzo di goccia", quindi una spinta rapida viene applicata quando la tavola scende.

Regolazioni dello strumento - Invece di manipolazione pratica, il paziente si trova sul tavolo a faccia in giù mentre il chiropratico utilizza uno strumento attivatore a molla per eseguire la regolazione.

Manipolazione sotto anestesia - Questo è eseguito da chiropratici certificati in questa tecnica. Il trattamento viene eseguito in ambito ospedaliero ambulatoriale.

Tieni presente che la cura chiropratica non è una cura, tutto per il dolore del dorso e del collo! Tuttavia, è considerato da molti come un modo sicuro ed efficace per alleviare il dolore e migliorare la funzione spinale. Molti medici e chirurghi raccomandano la cura chiropratica ai loro pazienti.

Chiamata oggi!

Scritto da

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘