Salute

Pressione sanguigna e microbiota intestinale: cosa sappiamo.

LinkedIn

La connessione tra i nostri fattori di vita modificabili e il rischio di sviluppare malattie è stata ampiamente segnalata. Infatti, i nostri modelli alimentari, le attività quotidiane, esercizio, i metodi di rilassamento creano un algoritmo per determinare quale tipo di malattia è più probabile che si sviluppi. Inoltre, l'interazione tra il ns microbiota intestinale, ciò che mangiamo e i prodotti metabolici di ceppi batterici specifici sono stati associati come un potente fattore CVD. Studi recenti supportano la teoria che il nostro microbiota intestinale, insieme a comorbidità come obesità e diabete, influenzi la pressione sanguigna. 

Cosa sappiamo:

L'evidenza di diversi studi sugli animali indica l'ipotesi che i prodotti finali derivati ​​​​dal microbioma come la trimetilammina N-ossido e gli acidi grassi a catena corta, insieme alla presenza di infiammazione sistemica, influenzino la pressione sanguigna. Di conseguenza, questi metaboliti correlati alle malattie cardiovascolari potenziano il rischio di sviluppare molteplici condizioni cardiometaboliche come diabete mellito di tipo 2, sindrome metabolica e dislipidemia. 

Risultati della ricerca clinica:

Inoltre, è presente una bassa diversità microbica nei risultati clinici di modelli sia animali che umani ipertesi. Di conseguenza, gli studi su campioni di feci umane eseguiti su 529 partecipanti allo studio CARDIA hanno determinato i seguenti risultati.

  • L'ipertensione e la pressione sanguigna sistolica erano inversamente associate a un'elevata diversità, ricchezza e abbondanza del microbiota intestinale.
  • La comunità del microbiota intestinale differisce significativamente in base alla pressione sanguigna del paziente.
  • L'ipertensione e la pressione sanguigna sistolica sono associate a un particolare gruppo di microrganismi e ai loro prodotti finali metabolici, come il butirrato.

A seguito di questi risultati, le prove supportano che uno dei meccanismi del microbiota per influenzare la pressione sanguigna è la produzione di propionato, butirrato e acetato, come si trova nei modelli di trapianto fecale animale. 

Tuttavia, nei modelli umani, in particolare nelle donne in gravidanza, la produzione di butirrato e, quindi, la presenza di microrganismi che producono butirrato svolgono un ruolo protettivo nei confronti dell'ipertensione.

Come misurare e controllare pressione sanguigna:

Secondo l'NCBI, la pressione sanguigna è la forza della circolazione del sangue sulle pareti delle arterie. 

La pressione sanguigna viene rilevata utilizzando due misurazioni: sistolica (misurata quando i battiti del cuore, quando la pressione sanguigna è al massimo) e diastolica (misurata tra i battiti del cuore, quando la pressione sanguigna è al minimo).

 

Cosa facciamo:

In El Paso Functional Medicine, utilizziamo il BPBIO 320S clinicamente validato, che ci consente di valutare questo marker cruciale per determinare il rischio del paziente di sviluppare la malattia cardiometabolica. Infatti, con il BPBIO 320S, possiamo misurare le seguenti caratteristiche. 

Pressione del polso: La differenza numerica tra pressione sistolica e pressione diastolica.

Pulsazioni: Il numero di battiti cardiaci al minuto.

Pressione sanguigna sistolica: La quantità di pressione nelle arterie durante la contrazione del cuore.

Pressione sanguigna diastolica: La quantità di pressione nelle arterie durante la retrazione del cuore.

Pressione arteriosa media: La pressione media nelle arterie durante un singolo ciclo cardiaco.

Tasso di prodotto di pressione: Un indicatore accurato della richiesta di ossigeno del miocardio.

Avere queste misurazioni ci consente di controllare e creare un trattamento personalizzato per invertire il rischio o le condizioni cardiometaboliche. Al contrario, il trattamento integrativo di Medicina Funzionale dovrebbe sempre concentrarsi sul ripristino della funzione intestinale. La combinazione di test completi delle feci e misurazioni costanti della pressione sanguigna è un ottimo modo per valutare il trattamento nutrizionale e medico. – Ana Paola Rodríguez Arciniega, MS

Bibliografia:

Sole, Shan et al. "Composizione del microbiota intestinale e pressione sanguigna". Ipertensione (Dallas, Texas: 1979) vol. 73,5 (2019): 998-1006. doi:10.1161/HYPERTENSIONAHA.118.12109

Collegamenti e risorse online aggiuntivi (disponibili 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX)

 

Appuntamenti o consultazioni online: bit.ly/Prenota-Online-Appuntamento

 

Modulo di assunzione online per lesioni fisiche / incidenti: bit.ly/Compila-la-tua-Cronologia-Online 

 

Valutazione di medicina funzionale online: bit.ly/functionmed

 

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Pressione sanguigna e microbiota intestinale: cosa sappiamo." non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Chiropratico mal di testa

Il mal di testa è una condizione comune che la maggior parte delle persone sperimenta e può differire notevolmente per quanto riguarda il tipo, la gravità, ... Continua a leggere...

29 settembre 2022

Potrebbe essere più del dolore muscolare del tricipite

Introduzione Uno dei tanti muscoli che aiutano a stabilizzare le spalle e forniscono movimento quando le braccia... Continua a leggere...

29 settembre 2022

Alimenti fermentati e salute dell'intestino: clinica di medicina funzionale

La fermentazione è un processo in cui batteri e lieviti vengono utilizzati per abbattere gli alimenti. Il… Continua a leggere...

28 settembre 2022

Punti trigger che colpiscono i muscoli brachiali

Introduzione Quando si tratta del corpo umano in movimento, le braccia possono trasportare, sollevare e muovere... Continua a leggere...

28 settembre 2022

Tipi di spondilite Ferita Clinica chiropratica medica

La spondiloartrite è un gruppo di malattie infiammatorie immuno-mediate che causano lombalgia cronica, infiammazione,... Continua a leggere...

27 settembre 2022

Il bicipite è influenzato dai punti trigger

Introduzione La parte superiore delle braccia consente all'individuo di muovere le braccia, le mani e le dita, consentendo... Continua a leggere...

27 settembre 2022