Categorie: Benessere

Piante più potente di droga HIV

Condividi

Un composto in una pianta trovata in tutto il sud-est asiatico è un composto anti-HIV più potente che il farmaco AZT utilizzato per trattare la condizione, dice uno studio pubblicato nel Giornale dei composti naturali.

Patentiflorina A, una sostanza chimica derivata dalla Justicia di salice di salice, si è distinta in uno screening di più di estratti vegetali di 4,500 da un team di scienziati dell'Università dell'Illinois di Chicago, Università Battista di Hong Kong e dell'Accademia di Scienza e Tecnologia di Vietnam per vedere se avevano un effetto contro il virus dell'HIV.

AZT è un farmaco anti-virale che non cura l'HIV, ma riduce la quantità di virus nel corpo e riduce il rischio di sviluppare l'AIDS. È stato il primo farmaco approvato dalla FDA per trattare l'infezione da HIV in 1987. Oggi è ancora la pietra angolare del trattamento dell'HIV, sebbene sia combinato con altri farmaci per aumentare l'efficacia e ridurre gli effetti collaterali.

Per il presente studio, Lijun Rong, professore di microbiologia e immunologia presso l'UIC College of Medicine, ei suoi colleghi hanno azzerato il brevetto di cloriflorina A a causa della sua capacità di inibire un enzima necessario all'HIV per incorporare il suo codice genetico nel DNA di una cellula.

AZT inibisce questo enzima, chiamato reverse transcriptase. Negli studi di cellule umane infettate dal virus dell'HIV, il brevetto di brevetto A era significativamente migliore a inibire l'enzima rispetto all'ATT.

"Il patentiflorina A era in grado di inibire l'azione della trascrittasi inversa in modo molto più efficace dell'AZT, ed è stato in grado di farlo sia nelle prime fasi dell'infezione da HIV quando il virus entra nelle cellule dei macrofagi, e alterare l'infezione quando è presente nelle cellule T di il sistema immunitario ", ha detto Rong.

Patentiflorina A è stata anche efficace contro i ceppi noti di droga resistenti al virus HIV, rendendolo un candidato molto promettente per ulteriori sviluppi in un nuovo farmaco HIV.

"Il patentiflorina A rappresenta un nuovo agente anti-HIV che può essere aggiunto agli attuali regimi di farmaci anti-HIV per aumentare la soppressione del virus e la prevenzione dell'AIDS", ha detto Rong.

I ricercatori sono stati anche in grado di sintetizzare il patentiflorin A. "Se siamo in grado di produrre il farmaco in laboratorio, non abbiamo bisogno di creare fattorie per coltivare e raccogliere l'impianto, il che richiede un investimento finanziario significativo, per non parlare del suo impatto ambientale ", Ha detto Rong.

Altri progressi sono in corso nella lotta contro l'HIV. Lo scorso anno, gli scienziati del National Research Center di Primate hanno rilevato che l'uso di anticorpi umani in scimmie infantili entro le ore 24 di essere esposte ad un virus simile all'HIV ha totalmente eliminato il virus entro due settimane. I trattamenti attuali di HIV mantengono il controllo del virus, ma una volta che una persona smette di prendere farmaci anti-HIV, il virus torna.

Post Recenti

Alcuni modi per gestire il mal di schiena cronico durante l'estate

Il mal di schiena cronico non deve rovinare la stagione estiva. L'approccio migliore è ... Leggi di più

Giugno 26, 2020

Bretelle al collo, collari cervicali: tipi di rinforzi spinali

Un individuo potrebbe aver bisogno di indossare un tutore per il collo o un collo cervicale dopo la colonna cervicale ... Leggi di più

Giugno 25, 2020

Salute e benessere: stress ossidativo

Lo stress ossidativo rappresenta uno squilibrio nel corpo. Questo squilibrio è tra le specie reattive dell'ossigeno ... Leggi di più

Giugno 24, 2020

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale non colpisce solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a un cervello ... Leggi di più

Giugno 24, 2020