Prenotazione online 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX

Smettila di soffrire!

  • Quick n' Easy Appuntamento online
  • Prenota un appuntamento 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX
  • Chiamaci 915-850-0900.
Lunedi9: 00 AM - 7: 00 PM
Martedì9: 00 AM - 7: 00 PM
Mercoledì9: 00 AM - 7: 00 PM
Giovedi9: 00 AM - 7: 00 PM
Venerdì9: 00 AM - 7: 00 PM
Sabato8: 30 AM - 1: 00 PM
DomenicaChiuso

Doctor Cell (Emergenze) 915-540-8444

PRENOTA ONLINE 24/7

Valutazione Functional Medicine®

🔴 Avviso: Come parte del nostro Trattamento per lesioni acute pratica, ora offriamo Integratore di medicina funzionale Valutazioni e trattamenti dentro il nostro ambito clinico per i disturbi degenerativi cronici.  Per prima cosa valutare la storia personale, l'alimentazione corrente, i comportamenti di attività, le esposizioni tossiche, i fattori psicologici ed emotivi, in tandem genetica.  Poi può offrire Trattamenti di Medicina Funzionale insieme ai nostri protocolli moderni.  Per saperne di più

Spiegazione della medicina funzionale

Chiropratico Pilates vs Chiropratico McKenzie: quale è meglio?

Share

Lombalgia, o LBP, è una condizione molto comune che colpisce la colonna lombare o la sezione inferiore della colonna vertebrale. Circa più di 3 milioni di casi di LBP vengono diagnosticati negli Stati Uniti ogni anno e circa l'80% degli adulti in tutto il mondo soffre di lombalgia ad un certo punto della vita. La lombalgia è generalmente causata da lesioni a un muscolo (stiramento) o legamento (distorsione) oa causa di danni da una malattia. Le cause comuni di LBP includono postura scorretta, mancanza di esercizio fisico regolare, sollevamento improprio, fratture, ernie discali e / o artrite. La maggior parte dei casi di lombalgia può spesso andare via da sola, tuttavia, quando il mal di schiena diventa cronico, potrebbe essere importante consultare immediatamente un medico. Sono stati utilizzati due metodi terapeutici per migliorare il LBP. Il seguente articolo confronta gli effetti dell'allenamento Pilates e McKenzie sul LBP.

 

Un confronto degli effetti di Pilates e McKenzie sull'addestramento del dolore e della salute generale in uomini con dolore lombare cronico: una prova randomizzata

 

Astratto

 

  • Sfondo: Oggi, la lombalgia cronica è una delle sfide speciali nel settore sanitario. Non esiste un approccio unico per il trattamento della lombalgia cronica. Una varietà di metodi sono usati per il trattamento della lombalgia, ma gli effetti di questi metodi non sono ancora stati studiati adeguatamente.
  • AIM: Lo scopo di questo studio era di confrontare gli effetti dell'addestramento di Pilates e McKenzie sul dolore e sulla salute generale degli uomini con lombalgia cronica.
  • Materiali e metodi: Trentasei pazienti con lombalgia cronica sono stati scelti volontariamente e assegnati a tre gruppi di 12 ciascuno: gruppo McKenzie, gruppo Pilates e gruppo di controllo. Il gruppo Pilates ha partecipato alle sessioni di allenamento 1-h, tre sessioni a settimana per le settimane 6. Il gruppo McKenzie ha eseguito gli allenamenti 1 ha day per i giorni 20. Il gruppo di controllo non ha subito alcun trattamento. La salute generale di tutti i partecipanti è stata misurata dal Questionario sanitario generale 28 e dal dolore del questionario sul dolore di McGill.
  • risultati: Dopo gli esercizi terapeutici, non vi era alcuna differenza significativa tra i gruppi di Pilates e McKenzie nel sollievo dal dolore (P = 0.327). Nessuno dei due metodi era superiore rispetto all'altro per alleviare il dolore. Tuttavia, c'era una differenza significativa negli indici di salute generale tra i gruppi Pilates e McKenzie.
  • Conclusione: L'allenamento di Pilates e McKenzie riduceva il dolore nei pazienti con lombalgia cronica, ma l'allenamento di Pilates era più efficace per migliorare la salute generale.
  • parole chiave: Mal di schiena cronico, salute generale, allenamento Mckenzie, dolore, allenamento Pilates

 

Introduzione

 

La lombalgia con una storia di più di 3 mesi e senza alcun sintomo patologico è chiamata lombalgia cronica. Per il paziente con lombalgia cronica, il medico deve prendere in considerazione la probabilità di sviluppare dolore muscolare con origine spinale, oltre alla lombalgia con origine sconosciuta. Questo tipo di dolore può essere meccanico (aumento del dolore con movimento o pressione fisica) o non meccanico (aumento del dolore nel periodo di riposo). [1] La lombalgia o il dolore della colonna vertebrale è la complicazione muscoloscheletrica più comune. [2] Informazioni su 50 % -80% di persone sane può soffrire di lombalgia durante la loro vita, e circa 80% dei problemi sono correlati alla colonna vertebrale e si verificano nella zona lombare. [3] La lombalgia può essere causata da traumi, infezioni, tumori , ecc. [4] Le lesioni meccaniche causate dall'uso eccessivo di una struttura naturale, dalla deformità di una struttura anatomica o dalla lesione dei tessuti molli sono le ragioni più comuni per il mal di schiena. Dal punto di vista della salute sul lavoro, il mal di schiena è uno dei motivi più importanti per l'assenza dal lavoro e dalla disabilità lavorativa, [5] infatti, più lungo è il periodo della malattia, [6] meno è probabile migliorare e tornare al lavoro. [1] L'invalidità dovuta alla lombalgia, oltre al disturbo nelle attività quotidiane e sociali, ha un effetto molto negativo, dalle prospettive sociali ed economiche, al paziente e alla comunità, il che rende la lombalgia cronica molto importante. [3] Oggi, la lombalgia cronica è una delle sfide critiche in medicina. I pazienti con lombalgia cronica sono responsabili del 80% dei costi pagati per il trattamento della lombalgia, che è anche il motivo delle restrizioni di mobilità nella maggior parte delle persone sotto gli anni 45. [7] Nei paesi sviluppati, il costo complessivo pagato per la lombalgia all'anno è 7.1 della quota totale del prodotto nazionale lordo. Chiaramente, la maggior parte del costo è correlata alla consulenza e al trattamento di pazienti con lombalgia cronica piuttosto che con lombalgia intermittente e ricorsiva. [8] L'esistenza di vari metodi di trattamento è dovuta a nessuna singola causa di lombalgia. [9] Una varietà di metodi come la terapia farmacologica, l'agopuntura, le infusioni e i metodi fisici sono gli interventi più comuni per il trattamento della lombalgia. Tuttavia, gli effetti di questi metodi restano pienamente noti. [6] Un programma di esercizi, sviluppato sulla base delle condizioni fisiche dei pazienti, può promuovere la qualità della vita nei pazienti con malattia cronica. [10,11,12,13,14]

 

 

 

La letteratura mostra che l'effetto dell'attività fisica nel controllo della lombalgia cronica è allo studio e ci sono prove evidenti del fatto che la terapia del movimento è efficace nel trattamento della lombalgia. [15] Tuttavia, non esistono raccomandazioni specifiche sul tipo di esercizio, e gli effetti di alcuni tipi di terapie di movimento sono stati determinati in pochi studi. [9] Allenamento di pilates consiste degli esercizi che si concentrano sul miglioramento della flessibilità e della forza in tutti gli organi del corpo, senza aumentare la massa muscolare o distruggerli. Questo metodo di allenamento consiste in movimenti controllati che formano un'armonia fisica tra il corpo e il cervello e può aumentare la capacità del corpo delle persone a qualsiasi età. [16] Inoltre, le persone che fanno esercizio di Pilates avrebbero un sonno migliore e meno fatica , stress e nervosismo. Questo metodo di allenamento si basa su posizioni in piedi, seduti e sdraiati, senza intervalli, saltando e saltando; quindi, può ridurre le lesioni derivanti dal danno articolare poiché i movimenti degli esercizi nelle gamme di movimento nelle tre posizioni precedenti sono eseguiti con respirazione profonda e contrazione muscolare. [17] Metodo McKenzie, chiamato anche diagnosi meccanica e terapia e basato sulla partecipazione attiva del paziente, è usato e considerato affidabile dai pazienti e dalle persone che usano questo metodo in tutto il mondo. Questo metodo si basa sulla terapia fisica che è stata frequentemente studiata. La caratteristica distintiva di questo metodo è il principio della valutazione iniziale. [18] Questo principio è un metodo affidabile e sicuro per fare una diagnosi che rende possibile la corretta pianificazione del trattamento. In questo modo, il tempo e l'energia non vengono spesi per test costosi, piuttosto i terapeuti di McKenzie, utilizzando un indicatore valido, riconoscono rapidamente quanto e come questo metodo sia fruttuoso per il paziente. Più appropriatamente, il metodo McKenzie è un approccio completo basato sui principi corretti la cui piena comprensione e sequela è molto fruttuosa. [19] Negli ultimi anni, approcci non farmacologici hanno attirato l'attenzione di medici e pazienti con lombalgia [20 ] Le terapie complementari [21] e i trattamenti di natura olistica (per aumentare il benessere fisico e mentale) sono appropriati per gestire la malattia fisica. [13] Le terapie complementari possono rallentare la progressione della malattia e migliorare la capacità e le prestazioni fisiche. Lo scopo del presente studio è di confrontare l'effetto dell'allenamento di Pilates e McKenzie sul dolore e la salute generale negli uomini con lombalgia cronica.

 

 

Materiali e Metodi

 

Questo studio clinico randomizzato è stato condotto a Shahrekord, in Iran. La popolazione totale studiata è stata 144. Abbiamo deciso di iscrivere almeno 25% della popolazione, individui 36, utilizzando un campionamento casuale sistematico. In primo luogo, i partecipanti sono stati numerati e una lista è stata sviluppata. Il primo caso è stato selezionato usando una tabella di numeri casuali e quindi uno su quattro pazienti è stato arruolato casualmente. Questo processo è continuato fino a quando non è stato arruolato un numero desiderato di partecipanti. Quindi, i partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a gruppi sperimentali (di formazione Pilates e McKenzie) e gruppo di controllo. Dopo aver spiegato gli scopi della ricerca ai partecipanti, è stato chiesto loro di completare il modulo di consenso per la partecipazione allo studio. Inoltre, i pazienti sono stati assicurati che i dati della ricerca sono tenuti riservati e utilizzati solo a scopo di ricerca.

 

Criterio di inclusione

 

La popolazione dello studio comprendeva uomini di età 40-55 a Shahrekord, nell'Iran sudoccidentale, con mal di schiena cronico, cioè una storia di oltre 3 mesi di lombalgia e nessuna malattia specifica o altro intervento chirurgico.

 

Criteri di esclusione

 

I criteri di esclusione erano arco lombare o il cosiddetto schienale dell'esercito, patologia spinale grave come tumori, fratture, malattie infiammatorie, precedenti interventi alla colonna vertebrale, compromissione della radice nervosa nella regione lombare, spondilolisi o spondilolistesi, stenosi spinale, disturbi neurologici, malattie sistemiche , malattie cardiovascolari e altre terapie contemporaneamente. L'esaminatore che ha valutato i risultati è stato cieco all'assegnazione di gruppo. Ventiquattro ore prima dell'allenamento, veniva somministrato un pretesto a tutti e tre i gruppi per determinare il dolore e la salute generale; e quindi, la formazione è iniziata dopo il completamento del questionario del dolore McGill (MPQ) e del questionario generale sulla salute-28 (GHQ-28). L'MPQ può essere utilizzato per valutare una persona che soffre di dolore significativo. Può essere utilizzato per monitorare il dolore nel tempo e determinare l'efficacia di qualsiasi intervento. Punteggio minimo del dolore: 0 (non si può vedere in una persona con dolore vero), punteggio massimo del dolore: 78, e più alto è il punteggio del dolore, più grave è il dolore. Gli investigatori hanno riferito che la validità del costrutto e l'affidabilità del MPQ sono stati riportati come un'affidabilità test-retest di 0.70. [22] Il GHQ è un questionario di screening auto-somministrato. L'affidabilità test-retest è risultata elevata (0.78-0 0.9) e l'affidabilità inter- e intra-valutatore si è dimostrata eccellente (Cronbach's 0.9-0.95). È stata riportata anche un'elevata coerenza interna. Più basso è il punteggio, migliore è la salute generale. [23]

 

I partecipanti ai gruppi sperimentali hanno iniziato il programma di allenamento sotto la supervisione di uno specialista in medicina dello sport. Il programma di formazione consisteva in 18 sessioni di formazione individuale supervisionata per entrambi i gruppi, con le sessioni tenute tre volte a settimana per 6 settimane. Ogni sessione di formazione è durata un'ora ed è stata eseguita presso la Clinica di Fisioterapia della Scuola di Riabilitazione della Shahrekord University of Medical Sciences nel 2014-2015. Il primo gruppo sperimentale ha eseguito l'allenamento Pilates per 6 settimane, tre volte a settimana circa un'ora per sessione. In ogni sessione, in primo luogo, sono state eseguite procedure di riscaldamento e preparazione di 5 minuti; e alla fine sono stati fatti stretching e camminata per tornare alle condizioni di base. Nel gruppo McKenzie, sono stati utilizzati sei esercizi: quattro esercizi di tipo estensione e due tipi di flessione. Gli esercizi di tipo estensione sono stati eseguiti in posizione prona e in piedi, e gli esercizi di tipo flessione in posizione supina e seduta. Ogni esercizio è stato eseguito dieci volte. Inoltre, i partecipanti hanno condotto venti sessioni di allenamento individuali giornaliere per un'ora. [18] Dopo la formazione di entrambi i gruppi, i partecipanti hanno compilato i questionari e quindi i dati raccolti sono stati presentati sia in statistiche descrittive che inferenziali. Inoltre, il gruppo di controllo senza alcuna formazione, alla fine di un periodo in cui altri gruppi hanno completato, ha compilato il questionario. Le statistiche descrittive sono state utilizzate per gli indicatori di tendenza centrali come la media (± deviazione standard) e sono stati utilizzati i diagrammi pertinenti per descrivere i dati. Per analizzare i dati sono state utilizzate statistiche inferenziali, ANOVA unidirezionale e test post hoc di Tukey. L'analisi dei dati è stata eseguita da SPSS Statistics per Windows, versione 21.0 (IBM Corp. rilasciato nel 2012. IBM Armonk, NY: IBM Corp). P <0.05 è stato considerato statisticamente significativo.

 

Insight di Dr. Alex Jimenez

Oltre all'uso di aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali per la lombalgia, la cura chiropratica utilizza comunemente metodi di esercizi terapeutici per migliorare i sintomi del LBP, ripristinando la forza, la flessibilità e la mobilità dell'individuo colpito e promuovendo un recupero più rapido. Il metodo di allenamento Pilates e McKenzie, come menzionato nell'articolo, viene confrontato per determinare quale esercizio terapeutico è il migliore per il trattamento della lombalgia. In qualità di istruttore di Pilates certificato di livello I, la formazione Pilates viene implementata con un trattamento chiropratico per migliorare il LBP in modo più efficace. I pazienti che partecipano a un metodo di esercizio terapeutico insieme a una forma primaria di trattamento per la lombalgia possono sperimentare ulteriori benefici. L'allenamento McKenzie può anche essere implementato con il trattamento chiropratico per migliorare ulteriormente i sintomi del LBP. Lo scopo di questo studio di ricerca è quello di dimostrare informazioni basate sull'evidenza sui benefici dei metodi Pilates e McKenzie per la lombalgia, nonché di educare i pazienti su quale dei due esercizi terapeutici dovrebbe essere considerato per aiutare a trattare i loro sintomi e raggiungere la salute generale e benessere.

 

Istruttori di Pilates certificati di livello I presso la nostra sede

 

Dr. Alex Jimenez DC, CCST | Capo Direttore Clinico e Istruttore di Pilates Certificato di Livello I

 

Truide Torres | Direttore del Dipartimento per i rapporti con i pazienti e Istruttore di Pilates certificato di I livello

risultati

 

I risultati non hanno mostrato differenze significative tra il caso e i gruppi di controllo per quanto riguarda il genere, lo stato civile, il lavoro, il livello di istruzione e il reddito. I risultati hanno mostrato cambiamenti nell'indice del dolore e salute generale nei partecipanti prima e dopo l'allenamento di Pilates e McKenzie nei due gruppi di controllo sperimentale e persino [Tabella 1].

 

 

Una differenza significativa è stata osservata nel dolore e nella salute generale tra il controllo e i due gruppi sperimentali al pre- e post-test, in modo che l'esercizio fisico (sia Pilates che McKenzie) ha portato a una riduzione del dolore e alla promozione della salute generale; mentre nel gruppo di controllo, il dolore è aumentato e la salute generale è diminuita.

 

Discussione

 

I risultati di questo studio indicano che il dolore alla schiena ridotto e la salute generale migliorata dopo la terapia di esercizio con entrambi gli allenamenti di Pilates e McKenzie, ma nel gruppo di controllo, il dolore è stato intensificato. Petersen et al. studio su pazienti 360 con lombalgia cronica ha concluso che alla fine delle settimane 8 di allenamento McKenzie e allenamento di resistenza ad alta intensità e 2 mesi di allenamento a casa, il dolore e la disabilità sono diminuiti nel gruppo McKenzie alla fine dei mesi 2, ma al fine dei mesi 8, nessuna differenza è stata riscontrata tra i trattamenti. [24]

 

 

I risultati di un altro studio mostrano che l'allenamento McKenzie è un metodo utile per ridurre il dolore e aumentare i movimenti della colonna vertebrale nei pazienti con lombalgia cronica. [18] L'allenamento Pilates può essere un metodo efficace per migliorare la salute generale, le prestazioni atletiche, la propriocezione e riduzione del dolore nei pazienti con lombalgia cronica [25] I miglioramenti della forza osservati nei partecipanti al presente studio erano più probabilmente dovuti alla diminuzione dell'inibizione del dolore rispetto ai cambiamenti neurologici nei modelli di sparo / reclutamento muscolare o a cambiamenti morfologici (ipertrofici) nel muscolo. Inoltre, nessuno dei trattamenti era superiore rispetto all'altro per ridurre l'intensità del dolore. Nel presente studio, le settimane 6 di formazione McKenzie hanno portato a una significativa riduzione dei livelli di dolore negli uomini con lombalgia cronica. La riabilitazione dei pazienti con lombalgia cronica mira a ripristinare la forza, la resistenza e la flessibilità dei tessuti molli.

 

Udermann et al. ha dimostrato che l'allenamento McKenzie ha migliorato il dolore, la disabilità e le variabili psicosociali in pazienti con lombalgia cronica, e l'allenamento di stretching posteriore non ha avuto alcun effetto aggiuntivo su dolore, disabilità e variabili psicosociali. [26] I risultati di un altro studio mostrano che è una riduzione del dolore e della disabilità dovuta al metodo McKenzie per almeno 1 settimana rispetto al trattamento passivo nei pazienti con lombalgia, ma la riduzione del dolore e della disabilità dovuta al metodo di McKenzie rispetto ai metodi di trattamento attivi è auspicabile in 12 settimane dopo il trattamento. Nel complesso, il trattamento con McKenzie è più efficace dei metodi passivi per il trattamento della lombalgia. [27] Una delle terapie di esercizi più popolari per i pazienti con lombalgia è il programma di allenamento McKenzie. Il metodo McKenzie porta al miglioramento dei sintomi del dolore lombare come il dolore a breve termine. Inoltre, la terapia con McKenzie è più efficace rispetto ai trattamenti passivi. Questo allenamento è progettato per mobilizzare la colonna vertebrale e rafforzare i muscoli lombari. Precedenti studi hanno dimostrato che debolezza e atrofia nei muscoli centrali del corpo, in particolare il muscolo addominale trasversale nei pazienti con lombalgia [28] I risultati di questa ricerca hanno anche dimostrato che c'era una differenza significativa negli indici di salute generale tra Pilates e Gruppi McKenzie. Nel presente studio, le settimane 6 di allenamento Pilates e McKenzie hanno portato ad una significativa riduzione del livello di salute generale (sintomi fisici, ansia, disfunzione sociale e depressione) negli uomini con lombalgia cronica e salute generale nel gruppo di allenamento Pilates migliorata. I risultati della maggior parte degli studi dimostrano che la terapia fisica riduce il dolore e migliora la salute generale nei pazienti con lombalgia cronica. È importante sottolineare che l'accordo sulla durata, il tipo e l'intensità della formazione rimane da raggiungere e non esiste un programma di formazione definito che possa avere l'effetto migliore sui pazienti con lombalgia cronica. Pertanto, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare la migliore durata e il metodo di trattamento per ridurre e migliorare la salute generale nei pazienti con lombalgia. In Al-Obaidi et al. studio, dolore, paura e disabilità funzionale migliorate dopo 10 settimane di trattamento nei pazienti. [5]

 

 

 

Inoltre, l'allenamento di McKenzie aumenta la gamma di movimento della flessione lombare. Nel complesso, nessuno dei due metodi di trattamento era superiore rispetto all'altro [18]

 

Borges et al. ha concluso che dopo 6 settimane di trattamento, l'indice medio di dolore nel gruppo sperimentale era inferiore al gruppo di controllo. Inoltre, la salute generale del gruppo sperimentale ha mostrato un miglioramento maggiore rispetto al gruppo di controllo. I risultati di questo supporto di ricerca raccomandano l'addestramento di Pilates a pazienti con lombalgia cronica [29] Caldwell et al. gli studenti universitari hanno concluso che l'allenamento Pilates e il Tai Chi guan hanno migliorato i parametri mentali come l'autosufficienza, la qualità del sonno e la moralità degli studenti, ma non hanno avuto alcun effetto sulla performance fisica. [30] Garcia et al. Lo studio su pazienti 148 con lombalgia cronica aspecifica ha concluso che il trattamento di pazienti con lombalgia non specifica cronica da parte di McKenzie e back school ha causato un miglioramento della disabilità dopo il trattamento, ma la qualità della vita, il dolore e la gamma di flessibilità motoria non sono cambiati. Il trattamento con McKenzie è in genere più efficace sulla disabilità rispetto al programma di back-school. [19]

 

I risultati complessivi di questo studio sono supportati dalla letteratura, dimostrando che un programma di Pilates può offrire un'alternativa sicura e a basso costo al trattamento della lombalgia in questo specifico gruppo di pazienti. Effetti simili sono stati trovati in pazienti con lombalgia cronica aspecifica. [31]

 

Il nostro studio ha avuto buoni livelli di validità interna ed esterna e quindi può guidare terapisti e pazienti che considerano terapie di scelta per il mal di schiena. Lo studio comprendeva una serie di funzionalità per ridurre al minimo pregiudizi come la registrazione prospettica e il seguire un protocollo pubblicato.

 

Limitazione dello studio

 

La piccola dimensione del campione arruolato in questo studio limita la generalizzazione dei risultati dello studio.

 

Conclusione

 

I risultati di questo studio hanno dimostrato che l'allenamento 6-settimana Pilates e McKenzie riduceva il dolore nei pazienti con lombalgia cronica, ma non vi era alcuna differenza significativa tra l'effetto di due metodi terapeutici sul dolore e entrambi i protocolli di esercizio avevano lo stesso effetto. Inoltre, la formazione di Pilates e McKenzie ha migliorato la salute generale; tuttavia, in base ai cambiamenti medi di salute generali dopo la terapia di esercizio, si può sostenere che l'allenamento di Pilates ha un effetto maggiore nel migliorare la salute generale.

 

Supporto finanziario e sponsorizzazione

 

Nil.

 

Conflitto di interessi

 

Non ci sono conflitti di interesse.

 

In conclusione, confrontando gli effetti dell'allenamento Pilates e McKenzie sulla salute generale e sui sintomi dolorosi negli uomini con lombalgia cronica, lo studio di ricerca basato sull'evidenza ha determinato che sia il metodo di allenamento Pilates che quello McKenzie riducono efficacemente il dolore nei pazienti con LBP. Non c'era alcuna differenza significativa tra i due metodi terapeutici complessivamente, tuttavia, i risultati medi dello studio di ricerca hanno dimostrato che l'allenamento Pilates era più efficace nel migliorare la salute generale negli uomini con lombalgia cronica rispetto all'allenamento McKenzie. Informazioni referenziate dal National Center for Biotechnology Information (NCBI). Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni della colonna vertebrale. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattarci a 915-850-0900 .

 

A cura di Dr. Alex Jimenez

 

1. Bergström C, Jensen I, Hagberg J, Busch H, Bergström G. Efficacia di diversi interventi mediante l'assegnazione di un sottogruppo psicosociale in pazienti cronici al collo e alla schiena: un follow-up di 10-anno. Disabilire la riabilitazione. 2012; 34: 110-8. [PubMed]
2. Hoy DG, Protani M, De R, Buchbinder R. L'epidemiologia del dolore al collo. Best Pract Res Clin Rheumatol. 2010; 24: 783-92. [PubMed]
3. Balagué F, Mannion AF, Pellisé F, Cedraschi C. Lombalgia aspecifica. Lancetta. 2012; 379: 482-91. [PubMed]
4. Sadock BJ, Sadock VA. Kaplan e Sadock's Synopsis of Psychiatry: Behavioral Sciences / Clinical Psychiatry. New York: Lippincott Williams & Wilkins; 2011.
5. Al-Obaidi SM, Al-Sayegh NA, Ben Nakhi H, Al-Mandeel M. Valutazione dell'intervento di McKenzie per lombalgia cronica mediante l'utilizzo di misure di outcome fisiche e bio-comportamentali selezionate. PM R. 2011; 3: 637-46. [PubMed]
6. Dehkordi AH, Heydarnejad MS. Effetto del libretto e del metodo combinato sulla consapevolezza dei genitori dei bambini con disturbo maggiore della beta-talassemia. J Pak Med Assoc. 2008; 58: 485-7. [PubMed]
7. van der Wees PJ, Jamtvedt G, Rebbeck T, de Bie RA, Dekker J, Hendriks EJ. Strategie sfaccettate possono aumentare l'implementazione delle linee guida cliniche di fisioterapia: una revisione sistematica. Aust J Physiother. 2008; 54: 233-41. [PubMed]
8. Maas ET, Juch JN, Groeneweg JG, Ostelo RW, Koes BW, Verhagen AP, et al. Rapporto costo-efficacia delle procedure minime di intervento per la lombalgia meccanica cronica: Progettazione di quattro studi randomizzati controllati con una valutazione economica. Disturbo muscoloscheletrico BMC. 2012; 13: 260. [Articolo gratuito di PMC] [PubMed]
9. Hernandez AM, Peterson AL. Manuale di salute e benessere professionale. Springer: 2012. Disturbi muscoloscheletrici legati al lavoro e dolore; pp. 63-85.
10. Hassanpour Dehkordi A, Khaledi Far A. Effetto dell'allenamento all'esercizio sulla qualità della vita e parametri di ecocardiografia della funzione sistolica in pazienti con insufficienza cardiaca cronica: uno studio randomizzato. Asian J Sports Med. 2015; 6: e22643. [Articolo gratuito di PMC] [PubMed]
11. Hasanpour-Dehkordi A, Khaledi-Lontano A, Khaledi-Lontano B, Salehi-Tali S. L'effetto dell'allenamento familiare e del sostegno sulla qualità della vita e il costo delle riammissioni ospedaliere in pazienti con insufficienza cardiaca congestizia in Iran. Appl Nurs Res. 2016; 31: 165-9. [PubMed]
12. Hassanpour Dehkordi A. Influenza dello yoga e dell'attività aerobica sulla fatica, il dolore e lo stato psicosociale nei pazienti con sclerosi multipla: una prova randomizzata. J Sports Med Phys Fitness. 2015 [Epub ahead of print] [PubMed]
13. Hassanpour-Dehkordi A, Jivad N. Confronto tra aerobica regolare e yoga sulla qualità della vita nei pazienti con sclerosi multipla. Med J Islam Repub Iran. 2014; 28: 141. [Articolo gratuito di PMC] [PubMed]
14. Heydarnejad S, Dehkordi AH. L'effetto di un programma di esercizi sulla qualità della vita della vita negli anziani. Uno studio controllato randomizzato. Dan Med Bull. 2010; 57: A4113. [PubMed]
15. van Middelkoop M, Rubinstein SM, Verhagen AP, Ostelo RW, Koes BW, van Tulder MW. Esercitare la terapia per il dolore lombare cronico non specifico. Best Pract Res Clin Rheumatol. 2010; 24: 193-204. [PubMed]
16. Critchley DJ, Pierson Z, Battersby G. Effetto di esercizi di stuoia di pilates e programmi di esercizi convenzionali sull'addominis trasverso e sull'attività di obliquo internus addominale: trial randomizzato pilota. Man Ther. 2011; 16: 183-9. [PubMed]
17. Kloubec JA. Pilates per il miglioramento della resistenza muscolare, flessibilità, equilibrio e postura. Resistenza cond. 2010; 24: 661-7. [PubMed]
18. Hosseinifar M, Akbari A, Shahrakinasab A. Gli effetti di McKenzie e esercizi di stabilizzazione lombare sul miglioramento della funzione e del dolore nei pazienti con lombalgia cronica: uno studio controllato randomizzato. J Shahrekord Univ Med Sci. 2009; 11: 1-9.
19. Garcia AN, Costa Lda C, da Silva TM, Gondo FL, Cyrillo FN, Costa RA, et al. Efficacia del back-school rispetto agli esercizi di McKenzie in pazienti con lombalgia non specifica cronica: uno studio controllato randomizzato. Fisico 2013; 93: 729-47. [PubMed]
20. Hassanpour-Dehkordi A, Safavi P, Parvin N. Effetto del trattamento di mantenimento con metadone dei padri dipendenti da oppioidi sulla salute mentale e sul funzionamento familiare percepito dei loro figli. Eroina Addict Relat Clin. 2016; 18 (3): 9-14.
21. Shahbazi K, Solati K, Hasanpour-Dehkordi A. Confronto tra ipnoterapia e trattamento medico standard da solo sulla qualità della vita nei pazienti con sindrome dell'intestino irritabile: una prova di controllo randomizzato. J Clin Diagn Res. 2016; 10: OC01-4. [Articolo gratuito di PMC] [PubMed]
22. Ngamkham S, Vincent C, Finnegan L, Holden JE, Wang ZJ, Wilkie DJ. Il questionario del dolore McGill come misura multidimensionale nelle persone con cancro: una revisione integrativa. Pain Manag Nurs. 2012; 13: 27-51. [Articolo gratuito di PMC] [PubMed]
23. Sterling M. Questionario sulla salute generale-28 (GHQ-28) J Physiother. 2011; 57: 259. [PubMed]
24. Petersen T, Kryger P, Ekdahl C, Olsen S, Jacobsen S. L'effetto della terapia con McKenzie rispetto a quello del training intensivo di rafforzamento per il trattamento di pazienti con lombalgia subacuta o cronica: uno studio controllato randomizzato. Spine (Phila Pa 1976) 2002; 27: 1702-9. [PubMed]
25. Gladwell V, Head S, Haggar M, Beneke R. Un programma di pilates migliora la lombalgia cronica aspecifica? J Sport Rehabil. 2006; 15: 338-50.
26. Udermann BE, Mayer JM, Donelson RG, Graves JE, Murray SR. Combinando l'allenamento di estensione lombare con la terapia McKenzie: effetti sul dolore, disabilità e funzionamento psicosociale nei pazienti con lombalgia cronica. Gundersen Lutheran Med J. 2004; 3: 7-12.
27. Machado LA, Maher CG, Herbert RD, Clare H, McAuley JH. L'efficacia del metodo McKenzie in aggiunta alla cura di prima linea per il dolore lombare acuto: uno studio controllato randomizzato. BMC Med. 2010; 8: 10. [Articolo gratuito di PMC] [PubMed]
28. Kilpikoski S. Il metodo McKenzie nella valutazione, classificazione e trattamento della lombalgia non specifica in adulti con riferimento speciale al fenomeno di centralizzazione. Jyväskylä University of Jyväskylä 2010
29. Borges J, Baptista AF, Santana N, Souza I, Kruschewsky RA, Galvão-Castro B, et al. Gli esercizi di Pilates migliorano la lombalgia e la qualità della vita nei pazienti con virus HTLV-1: uno studio clinico crossover randomizzato. J Bodyw Mov Ther. 2014; 18: 68-74. [PubMed]
30. Caldwell K, Harrison M, Adams M, Triplett NT. Effetto del pilates e del taiji quan sulla formazione dell'autoefficacia, della qualità del sonno, dell'umore e delle prestazioni fisiche degli studenti universitari. J Bodyw Mov Ther. 2009; 13: 155-63. [PubMed]
31. Altan L, Korkmaz N, Bingol U, Gunay B. Effetto dell'addestramento pilates su persone con sindrome fibromialgica: uno studio pilota. Arch Phys Med Rehabil. 2009; 90: 1983-8. [PubMed]

 

 

Argomenti aggiuntivi: Sciatica

 

La sciatica è indicata come una raccolta di sintomi piuttosto che un singolo tipo di lesione o condizione. I sintomi sono caratterizzati da dolore radiante, intorpidimento e sensazioni di formicolio dal nervo sciatico nella parte bassa della schiena, giù per i glutei e le cosce e attraverso una o entrambe le gambe e nei piedi. La sciatica è comunemente il risultato di irritazione, infiammazione o compressione del nervo più grande del corpo umano, generalmente a causa di un'ernia del disco o dello sperone osseo.

 

 

ARGOMENTO IMPORTANTE: EXTRA EXTRA: Trattamento del dolore della sciatica

 

 

Post Recenti

Tecnologia di screening negli squilibri intestinali

Il nostro tratto gastrointestinale ospita più di 1000 specie di batteri che lavorano in simbiosi con noi ... Leggi di più

25 Novembre 2020

Neuro-diagnostica

Abbiamo parlato della neuroinfiammazione e delle sue cause e di come gli effetti della neuroinfiammazione influiscono sul nostro ... Leggi di più

25 Novembre 2020

La scienza della neuroinfiammazione

Cos'è la neuroinfiammazione? La neuroinfiammazione è una risposta infiammatoria che coinvolge le cellule cerebrali come i neuroni ... Leggi di più

24 Novembre 2020

Gestione nutrizionale: reazioni avverse al cibo

Come paziente, andrai (e devi) vedere un medico se mai ti presenti ... Leggi di più

20 Novembre 2020

Rottura del tessuto cicatriziale con chiropratica, mobilità e flessibilità ripristinate

Il tessuto cicatriziale se non trattato / non gestito potrebbe portare a problemi di mobilità e dolore cronico. Individui che ... Leggi di più

20 Novembre 2020

Diabesità

    La diabete è un termine che lega il diabete di tipo II e l'obesità. È questo… Leggi di più

20 Novembre 2020

Specialista in lesioni, traumi e riabilitazione spinale

Cronologia e registrazione in linea 🔘
Chiamaci oggi 🔘