Fisiologia del calcio per la salute del cuore | Clinica del benessere

Condividi

Il calcio è uno dei minerali più onnipresenti nel corpo umano. Un corpo adulto medio, ad esempio, può contenere approssimativamente 1000 in 1200 di calcio, che è generalmente integrato invisibilmente in ossa e denti dal tipo di minerale ampiamente disponibile, identificato come calcio-idrossiapatite (Ca10 (PO4) 6 ( OH) 2) cristalli. Il resto circola attraverso il sangue e i tessuti molli, poiché svolge un ruolo fondamentale nella conduzione cellulare, nella funzione muscolare, nella regolazione ormonale e nei percorsi dipendenti dalla vitamina K, oltre che nella corretta funzione cardiaca e dei vasi sanguigni.

Che ruolo gioca il calcio nella salute del cuore?

Numerosi studi di ricerca indicano che circa il 30 percento della popolazione degli Stati Uniti consuma l'assegno dietetico raccomandato di calcio, che richiede circa 1000 in milligrammi 1200 su base giornaliera regolare. Inoltre, gli esseri umani possono assorbire solo circa il 30 percentuale di calcio dagli alimenti, in base alla fonte specifica. A sua volta, il corpo demineralizza il proprio sistema scheletrico per mantenere i livelli sierici di calcio negli scenari in cui il calcio dietetico è inadeguato e / o l'assorbimento è diminuito e / o l'escrezione è aumentata.

Epidemia di osteopenia / osteoporosi

A partire dall'età di 50 anni, le donne in postmenopausa perdono circa 0.7 a 2 percentuale della loro massa ossea ogni anno, mentre gli uomini di età 50 perdono 0.5 a 0.7% ogni anno. Tra le età 45 e 75 di anni, le donne perdono la massa ossea 30 per cento, mentre gli uomini perdono la percentuale di 15.

Secondo il rapporto del Surgeon General degli Stati Uniti, ci si aspetta che uno su due americani di età superiore a 50 abbia un aumentato rischio di sviluppare l'osteoporosi. L'osteoporosi causa ogni anno milioni di fratture di 8.9, con un costo cumulativo stimato delle fratture incidente previsto in US $ 474 miliardi nei prossimi 20 anni. Tra le donne mature di età superiore a 45, l'osteoporosi rappresenta più giorni trascorsi in ospedale rispetto a molte altre condizioni e malattie, come il diabete, infarto miocardico (MI), malattia ostruttiva delle vie aeree cronica e persino il cancro al seno. Le fratture da fragilità sono la causa principale di ospedalizzazione e / o morte per gli adulti statunitensi che invecchiano 65 anni e oltre; e la percentuale di 44 di ricoveri per le case di cura è causata da fratture.

Uno studio della Mayo Clinic ha osservato che rispetto a 30 anni fa, le fratture dell'avambraccio sono aumentate di più rispetto a 32 negli uomini e 56 nelle donne. Gli autori dello studio di ricerca hanno concluso che i cambiamenti nella dieta, come il calcio e il fosfato in eccesso, erano considerevolmente associati a maggiori fratture. Gli approcci di sanità pubblica sono fondamentali per prevenire la malattia ossea sintomatica, tuttavia, la profilassi psichiatrica diffusa è proibitivamente costosa e comporta effetti avversi potenzialmente gravi.

Malattie cardiovascolari e malattie ossee

Esistono forti associazioni epidemiologiche tra diminuzione della densità minerale ossea (BMD) e aumento del rischio di malattia cardiovascolare (CVD) e morte CVD. Ad esempio, è stato riportato che gli individui con osteoporosi hanno un rischio più elevato di sviluppare malattia coronarica (CHD), così come malattie cardiovascolari. Questo problema sarà amplificato se i rimedi per l'osteoporosi (ad es. Integratori di calcio) aumentano separatamente il rischio di IM.

Problemi con Dairy come fonte primaria di calcio

I latticini e le bevande rappresentano circa il 70 percentuale del consumo di calcio alimentare tra gli americani. Decine di studi epidemiologici e randomizzati controllati condotti su adulti e bambini hanno utilizzato i prodotti lattiero-caseari come principale fonte di calcio e hanno accreditato l'assunzione di prodotti lattiero-caseari con benefici preventivi sui punti finali dello studio quali la massa ossea, le fratture e l'osteoporosi. Un'attuale meta-analisi di oltre 270,000 ha rivelato una forte tendenza per l'assunzione di latticini protettivi contro le fratture dell'anca; il rischio relativo (RR) di frattura dell'anca ogni giorno bicchiere di latte era 0.91, 95 percentuale CI 0.81 a 1.01.

Nella maggior parte dei paesi industrializzati, il latte è spesso la strategia più economica per raggiungere livelli raccomandati di consumo di calcio a livello di popolazione. Tuttavia, esistono preoccupazioni legittime riguardo ai potenziali effetti deleteri dell'assunzione cronica di latticini sulla salute. I prodotti lattiero-caseari, in una scala temporale, sono relativamente nuovi alla dieta degli ominidi. L'addomesticamento di bovini, ovini e caprini è accaduto per la prima volta approssimativamente da 11,000 a 10,000 anni fa. Inoltre, sembra che una percentuale stimata di 65 della popolazione globale esprima il pheno-tipo della non-persistenza della lattasi.

Il consumo di latte vaccino è stato associato in modo incoerente a cataratta, cancro alle ovaie e alla prostata e alla malattia di Parkinson, in quanto è stato anche implicato in alcune malattie autoimmuni, come il diabete di tipo 1 e la sclerosi multipla. Nel complesso, l'evidenza per le malattie umane indotte da latticini sembra essere coerente per il cancro alla prostata e per il tipo di diabete 1. Un recente studio su oltre 106,000 adulti seguiti per gli anni 20 ha mostrato che bere tre o più bicchieri di latte al giorno era associato a un aumento del rischio di fratture ossee ea un più alto tasso di mortalità rispetto all'ingestione di più di un bicchiere di latte 1 ogni giorno. In confronto, per le donne in quello studio, la somministrazione giornaliera di formaggio e / o altri prodotti a base di latte fermentato come lo yogurt era associata a una riduzione percentuale di 10 a 15 nei tassi di mortalità e fratture dell'anca (p <0.001). Tuttavia, questo era uno studio osservazionale con vincoli intrinseci come il confondimento residuo e la causalità inversa. In conclusione, non è possibile tracciare risultati solidi nei dati.

Lo zucchero nel latte, il lattosio, è scomposto nel tratto gastrointestinale in d-galattosio e d-glucosio. Il D-Galattosio ha dimostrato di aumentare l'infiammazione e l'ossidazione negli esseri umani adulti, e negli animali adulti questo zucchero innesca un invecchiamento accelerato, una neurodegenerazione e una durata della vita ridotta. Pertanto, il latte vaccino, anche se ricco di molti nutrienti, compreso il sodio, presenta problemi che lo rendono meno ideale come alimento base per la maggior parte degli adulti. Al contrario, i cibi a base di latte fermentato, come formaggio e yogurt, sembrano essere più sicuri del latte, forse perché il più grande d-galattosio è stato metabolizzato dai batteri, per produrre questi prodotti alimentari di base.

Il calcio, come con molte altre vitamine e minerali, è un composto fondamentale necessario per supportare la corretta funzione del corpo umano, in particolare quando si tratta di malattie cardiovascolari e di salute del cuore. Sebbene questi risultati siano stati visualizzati in diversi studi di ricerca, è essenziale consultare un operatore sanitario per discutere le opzioni nutrizionali. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alle lesioni e alle condizioni chiropratiche e spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Ulteriori argomenti: Benessere

La salute generale e il benessere sono essenziali per mantenere il giusto equilibrio mentale e fisico nel corpo. Dando una nutrizione equilibrata, esercitando e partecipando alle attività fisiche, a dormire regolarmente una sana quantità di tempo, seguendo i migliori suggerimenti per la salute e il benessere può in ultima analisi contribuire a mantenere il benessere complessivo. Mangiare un sacco di frutta e verdura può andare un lungo cammino per aiutare le persone a diventare sane.

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Chiropratica

Post Recenti

Alcuni modi per gestire il mal di schiena cronico durante l'estate

Il mal di schiena cronico non deve rovinare la stagione estiva. L'approccio migliore è ... Leggi di più

Giugno 26, 2020

Bretelle al collo, collari cervicali: tipi di rinforzi spinali

Un individuo potrebbe aver bisogno di indossare un tutore per il collo o un collo cervicale dopo la colonna cervicale ... Leggi di più

Giugno 25, 2020

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale non colpisce solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a un cervello ... Leggi di più

Giugno 24, 2020