Terapia fisica per il dolore cronico Chiropratico consigliato

Condividi

Hai sentito che dovresti rimanere occupato con il tuo dolore cronico e credi, "Ma come? Le azioni peggiorano il mio dolore. Solo passare la giornata al lavoro è un'agonia, e oggi il dottore si aspetta che esegua compiti extra? "Questo è il punto in cui un fisioterapista può aiutare.

Come può aiutare un terapista fisico con il mio dolore cronico?

I fisioterapisti possono darti un programma personalizzato di rafforzamento e allenamento, oltre ad aiutarti a imparare come gestire i tuoi sintomi di dolore cronico di "vita quotidiana". Il fisioterapista farà una valutazione fisica approfondita per valutare il tuo dolore cronico e il suo impatto. Chiederanno anche dei tuoi obiettivi terapeutici: vuoi imparare come gestire meglio il tuo dolore? Cosa sarebbe utile imparare dalla terapia fisica? Usando queste informazioni, il fisioterapista creerà un piano terapeutico appositamente per te.

La terapia fisica è attiva e passiva

La terapia fisica include trattamenti sia attivi che passivi. Trattamenti passivi aiutano a rilassare te e il tuo fisico. Poiché non è necessario partecipare attivamente, sono noti come passivi. Il tuo programma di trattamento fisico può iniziare con trattamenti passivi, ma l'obiettivo è entrare in trattamenti più attivi. Questi sono esercizi che rafforzano il tuo corpo e ti aiutano a gestire il dolore che è cronico.

I trattamenti di terapia fisica passiva includono:

Massaggio del tessuto profondo: Questa tecnica riguarda spasmi e ceppi cronici muscolari che forse si accumulano attraverso lo stress della vita. Potresti avere spasmi o ceppi muscolari a causa di tensioni o frenate. Il terapeuta fisico utilizza pressioni dirette e attrito per tentare di liberare la tensione nei tessuti molli (legamenti, tendini, muscoli).

Terapie calde e fredde: Il tuo fisico può alternarsi tra terapie fredde e calde. Il terapeuta fisico cerca di ottenere più sangue nella zona di destinazione applicando un trattamento caldo perché una maggiore circolazione del sangue porta più ossigeno e sostanze nutritive a questa regione. La circolazione del sangue è essenziale per rimuovere i sottoprodotti di rifiuti prodotti da spasmi muscolari e, inoltre, aiuta a alleviare i sintomi associati al dolore cronico. Il trattamento a freddo, chiamato anche crioterapia, rallenta la circolazione, contribuendo a ridurre l'infiammazione, i muscoli spasmi e il dolore. Potrebbe essere dato un paio di ghiaccio o anche essere dato un massaggio di ghiaccio. Un'altra alternativa che fa parte della crioterapia è uno spray che raffredda i tessuti. Dopo la terapia a freddo, il tuo fisico può farti allungare i muscoli affetti.

TENS (stimolazione nervosa elettrica transcutanea): Una macchina TENS stimola i muscoli attraverso l'intensità (ma sicura) del fattore di corrente elettrica. La TENS aiuta a ridurre gli spasmi muscolari e potrebbe aumentare la produzione di endorfine da parte del corpo, i suoi antidolorifici. L'attrezzatura TENS utilizzata dal terapeuta è grande. Ma è anche disponibile una macchina più compatta per l'uso "a casa". Che sia grande o piccola, un'unità TENS può essere una terapia molto utile.

ultrasuoni: Aumentando il flusso sanguigno, un ecografia aiuta a ridurre dolore, intorpidimento, gonfiore, rigidità e spasmi muscolari. Lo fa creando calore che migliora la circolazione, inviando onde sonore profonde nelle cellule muscolari.

Nella parte attiva della terapia fisica, il tuo fisico terapeutico ti insegnerà diversi esercizi per aumentare la tua flessibilità, forza, stabilità del nucleo e gamma di movimenti (come si muovono le articolazioni). Ricorda che il programma di terapia fisica è individualizzato, tenendo conto della storia medica e della vostra salute. I tuoi esercizi potrebbero non essere adatti ad un'altra persona con dolore cronico, specialmente perché il dolore è un'esperienza soggettiva e personale.

Altre aree di terapia fisica

Imparerai a correggere la tua postura e ad incorporare principi ergonomici nelle tue attività quotidiane, se necessario. Tutto questo fa parte di questo aspetto di "cura di sé" o "auto-trattamento" della terapia fisica. Durante la terapia fisica, impari buone abitudini e principi che ti consentono di prendersi più cura del tuo corpo. Restare attivi è una parte significativa della terapia del dolore cronico. Il terapeuta può aiutarti a capire il miglior tipo di allenamento per te.

7 Suggerimenti per l'esercizio quando hai dolore cronico

Troppa attività sbagliata può causare un peggioramento del dolore cronico. Se il jogging o l'esecuzione sono fuori questione, potresti essere in grado di gestire e godere di ciclismo, che può essere più facile su ginocchia e fianchi dolorosi. Altre forme di terapia fisica, compresa l'aerobica fatta in acqua calda, aiutano ad alleviare l'infiammazione; più la galleggiabilità dell'acqua protegge il corpo contro lo stress di gravità e da movimenti che altrimenti causano dolore. Non importa quale tipo di esercizio si sceglie, fai attenzione a non muovere troppo velocemente o troppo, o fare così tanto che peggiora.

7 Suggerimenti per l'esercizio quando hai dolore cronico

  • Parla con te medico prima di iniziare un programma di esercizi.
  • Avviare lentamente e gradualmente aumentare i tuoi sforzi in quanto acquisite forza, flessibilità e fiducia.
  • Muovi al tuo ritmo. Non tentare mai di tenere il passo con una classe o un gruppo se questo è doloroso.
  • Esercitare ogni giorno, se possibile.
  • Fornire una routine equilibrata di esercizio cardiovascolare, di rinforzo e di stretching.
  • Accetta che sarai in grado di fare di più in alcuni giorni di altri.
  • Sii paziente con il tuo progresso. L'eccesso di esercitazione rende il dolore peggiore e può sforzare i muscoli.

I modelli di sonno di una persona sono migliorati dall'esercizio. Quando i modelli di sonno curativo migliorano, di solito fanno anche i sintomi del dolore cronico. Le persone fisicamente attive dormono più a lungo e più profondamente delle persone sedentarie. L'esercizio fisico aiuta anche ad alleviare l'apnea del sonno, un disturbo del sonno disruptive che interrompe bruscamente l'alito ..

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Ulteriori argomenti: Benessere

La salute generale e il benessere sono essenziali per mantenere il giusto equilibrio mentale e fisico nel corpo. Dando una nutrizione equilibrata, esercitando e partecipando alle attività fisiche, a dormire regolarmente una sana quantità di tempo, seguendo i migliori suggerimenti per la salute e il benessere può in ultima analisi contribuire a mantenere il benessere complessivo. Mangiare un sacco di frutta e verdura può andare un lungo cammino per aiutare le persone a diventare sane.

.video-container {position: relative; imbottitura inferiore: 63%; imbottitura: 35px; altezza: 0; overflow: nascosto;}. video-container iframe {posizione: assoluto; top: 0; sinistra: 0; larghezza: 100%; altezza: 90%; border = none; max-width: 100%;}

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Nuovo centro fitness PUSH 24 / 7®</s>

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘