Neurologia funzionale: nutrizione e morbo di Parkinson | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Neurologia funzionale: nutrizione e morbo di Parkinson

Circa 1 milione di persone negli Stati Uniti hanno il morbo di Parkinson (MdP) e circa 60,000 persone in più vengono diagnosticate con il disturbo del movimento ogni anno. I sintomi comuni di PD possono includere dolore muscolare, spasmi e tremori, tuttavia i sintomi possono essere diversi per ogni persona. Sebbene siano ancora necessari ulteriori studi di ricerca per determinare le cause della PD, gli scienziati hanno scoperto che il disturbo del movimento è associato a una mancanza di dopamina nel corpo umano. Gli operatori sanitari stanno iniziando a cercare modi per aumentare naturalmente la dopamina attraverso la dieta di un paziente.

Altri sintomi del morbo di Parkinson, come confusione e demenza, possono anche migliorare attraverso la dieta e le modifiche dello stile di vita come l'esercizio fisico. Inoltre, mentre farmaci e / o farmaci, come la levodopa (Sinemet) e la bromocriptina (Parlodel), sono usati per aiutare a controllare i sintomi del PD, attualmente non ci sono trattamenti che aiuteranno a fermare completamente i sintomi del morbo di Parkinson e questi possono spesso avere effetti collaterali gravi . Ecco perché sempre più persone stanno iniziando a cercare trattamenti più naturali per il morbo di Parkinson. Nel prossimo articolo, discuteremo del ruolo della nutrizione nella malattia di Parkinson.

Il ruolo della nutrizione nella malattia di Parkinson

Una corretta alimentazione può aiutare a promuovere la capacità del corpo di controllare i sintomi associati al morbo di Parkinson, oltre a supportare la salute e il benessere generale. I pazienti con PD dovrebbero mangiare molta frutta, verdura, cibi ricchi di proteine, tra cui legumi e fagioli e cereali integrali, nonché bere abbastanza acqua per il benessere generale. I pazienti con PD dovrebbero anche considerare di mangiare grassi "buoni", come noci, olio d'oliva, uova e pesce, nonché cibi ricchi di antiossidanti per contribuire a ridurre lo stress ossidativo e l'infiammazione nel cervello. I pazienti con malattia di Parkinson dovrebbero essere consapevoli di diverse considerazioni speciali.

  • Disidratazione: L'uso di droghe e / o farmaci per aiutare a controllare i sintomi del PD può anche causare disidratazione. La disidratazione può causare affaticamento che può anche causare debolezza, confusione, problemi di equilibrio e problemi di salute dei reni. I pazienti PD devono bere molta acqua e altri liquidi.
  • Stipsi: Il morbo di Parkinson può rallentare il sistema digestivo e causare stitichezza. La costipazione è spesso un problema da lieve a moderato, tuttavia, una costipazione grave può causare un impatto sull'intestino crasso. Mangiare molti cibi ricchi di fibre, come frutta, verdura e cereali integrali, bere abbastanza acqua e altri liquidi e fare esercizio fisico può anche aiutare i pazienti con PD ad evitare problemi di costipazione.
  • Interazione farmacologica e / o farmacologica: Uno dei farmaci e / o farmaci più noti comunemente usati per controllare i sintomi della PD, la carbidopa-levodopa, viene assorbito nell'intestino tenue, tuttavia l'assorbimento può essere interrotto se assunto immediatamente dopo aver mangiato un pasto ricco di proteine. Assicurati di mangiare cibi ricchi di proteine ​​in altri momenti della giornata per massimizzare gli effetti dei farmaci e / o dei farmaci.

Sebbene non esista una dieta specifica per il morbo di Parkinson, le linee guida nutrizionali riportate di seguito possono in definitiva aiutare a regolare e gestire i sintomi della malattia di Parkinson, tra cui:

  • Evitare diete "di moda". I pazienti con PD devono mangiare una varietà di cibi diversi, seguendo le linee guida del programma MyPlate del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti.
  • Mangiare una dieta equilibrata. Mangiare frutta, verdura, cibi ricchi di proteine ​​e cereali integrali può fornire i nutrienti necessari per il benessere generale.
  • Limitare il consumo di zucchero. Mangiare troppo zucchero ha molte calorie e pochi nutrienti. Può anche causare una varietà di altri problemi di salute.
  • Diminuzione del consumo di sale e sodio. Mangiare meno sale e sodio alla fine può aiutare a ridurre il rischio di sviluppare la pressione alta.
  • Aggiunta di cibi ricchi di antiossidanti. Gli alimenti ricchi di antiossidanti possono includere frutta e / o verdura dai colori vivaci e scuri.
  • Seguire una dieta equilibrata e partecipare all'esercizio fisico e all'attività fisica. Questo può anche aiutare a promuovere e sostenere il benessere generale.
  • Mantenere un peso sano per prevenire una varietà di problemi di salute. Il medico può aiutarti a determinare cosa significa un peso sano per te.
  • Ridurre o eliminare le bevande alcoliche. Bere troppo alcol può anche causare una varietà di problemi di salute per diversi pazienti con PD.
  • Bere abbastanza acqua e mangiare cibi ricchi di fibre. Mangiare fibre e acqua potabile può aiutare a migliorare la costipazione e i problemi di salute dell'apparato digerente.
  • Assunzione di droghe e / o farmaci con abbondante acqua. Bere un bicchiere pieno d'acqua può aiutare a scomporre il medicinale in modo molto più efficiente.
  • Limitare il consumo di caffeina, alcol e zucchero. Prendere questi, soprattutto prima di dormire, può influenzare il sonno e causare privazione del sonno.
  • Parlare con un medico per aumentare l'assunzione di vitamina D. La vitamina D può aiutare a regolare e mantenere la salute delle ossa nei pazienti con malattia di Parkinson.
  • Snack su piccole quantità di anacardi, noci e altre noci per promuovere la salute del cervello. Inoltre, prova a includere bacche, che hanno antiossidanti e cibi anti-infiammatori come tonno, salmone e verdure a foglia verde scure per aiutare a ridurre lo stress ossidativo e l'infiammazione.

Dr. Alex Jimenez Insights Image

Il morbo di Parkinson (MdP) è un disturbo del movimento che colpisce il sistema nervoso centrale. I sintomi comuni di PD possono includere dolore muscolare, spasmi e tremori, tuttavia i sintomi possono essere diversi per ogni persona. Studi di ricerca hanno dimostrato che il danno alle cellule nervose nel cervello può ridurre la dopamina, un neurotrasmettitore e / o ormone, che può causare il morbo di Parkinson. Gli operatori sanitari stanno iniziando a cercare modi per aumentare naturalmente la dopamina attraverso la dieta di un paziente. Una corretta alimentazione può aiutare a promuovere la capacità del corpo di controllare i sintomi associati al morbo di Parkinson e sostenere il benessere generale. Sebbene non esista una dieta specifica per il morbo di Parkinson, diverse linee guida nutrizionali possono in definitiva aiutare a regolare e gestire i sintomi della malattia di Parkinson. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insight

Circa 1 milione di persone negli Stati Uniti hanno il morbo di Parkinson (MdP) e circa 60,000 persone in più vengono diagnosticate con il disturbo del movimento ogni anno. I sintomi comuni di PD possono includere dolore muscolare, spasmi e tremori, tuttavia i sintomi possono essere diversi per ogni persona. Sebbene siano ancora necessari ulteriori studi di ricerca per determinare le cause della PD, gli scienziati hanno scoperto che il disturbo del movimento è associato a una mancanza di dopamina nel corpo umano. Gli operatori sanitari stanno iniziando a cercare modi per aumentare naturalmente la dopamina attraverso la dieta di un paziente.

Altri sintomi del morbo di Parkinson, come confusione e demenza, possono anche migliorare attraverso la dieta e le modifiche dello stile di vita come l'esercizio fisico. Inoltre, mentre farmaci e / o farmaci, come la levodopa (Sinemet) e la bromocriptina (Parlodel), sono usati per aiutare a controllare i sintomi del PD, attualmente non ci sono trattamenti che aiuteranno a fermare completamente i sintomi del morbo di Parkinson e questi possono spesso avere effetti collaterali gravi . Ecco perché sempre più persone stanno iniziando a cercare trattamenti più naturali per il morbo di Parkinson. Nell'articolo sopra, abbiamo discusso del ruolo della nutrizione nella malattia di Parkinson.

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.

A cura di Dr. Alex Jimenez

Riferimenti:

  1. Watson, Kathryn. "Parkinson e dieta: cibi da mangiare e cibi da evitare." Healthline, Healthline Media, 20 settembre 2018, www.healthline.com/health/parkinsons-and-diet.
  2. Johns Hopkins Medicine. "Combattere la malattia di Parkinson con esercizio fisico e dieta." Johns Hopkins Medicine, Www.hopkinsmedicine.org/health/conditions-and-diseases/parkinsons-disease/fighting-parkinson-disease-with-exercise-and-diet.
  3. Fondazione Parkinson. "Dieta e nutrizione". Fondazione Parkinson, Www.parkinson.org/Living-with-Parkinsons/Managing-Parkinsons/Diet-and-Nutrition.


Modulo di valutazione neurotrasmettitore

Il seguente modulo di valutazione dei neurotrasmettitori può essere compilato e presentato al Dr. Alex Jimenez. I seguenti sintomi elencati in questo modulo non sono intesi per essere utilizzati come diagnosi di alcun tipo di malattia, condizione o altro tipo di problema di salute.


Discussione argomento aggiuntiva: dolore cronico

Il dolore improvviso è una risposta naturale del sistema nervoso che aiuta a dimostrare possibili lesioni. Ad esempio, i segnali del dolore viaggiano da una regione lesa attraverso i nervi e il midollo spinale al cervello. Il dolore è generalmente meno grave poiché la lesione guarisce, tuttavia, il dolore cronico è diverso dal tipo medio di dolore. Con dolore cronico, il corpo umano continuerà a inviare segnali di dolore al cervello, indipendentemente dal fatto che la lesione sia guarita. Il dolore cronico può durare da alcune settimane a persino diversi anni. Il dolore cronico può influenzare enormemente la mobilità di un paziente e può ridurre la flessibilità, la forza e la resistenza.


Zoomer Plus neuronale per la malattia neurologica

Neural Zoomer Plus | Chiropratico El Paso, TX

Il dottor Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare le malattie neurologiche. Lo zoom neuraleTM Plus è una gamma di autoanticorpi neurologici che offre un riconoscimento specifico anticorpo-antigene. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus è progettato per valutare la reattività di un individuo agli antigeni neurologici 48 con connessioni a una varietà di malattie neurologicamente correlate. Il vibrante Neural ZoomerTM Plus mira a ridurre le condizioni neurologiche dando ai pazienti e ai medici una risorsa vitale per la diagnosi precoce del rischio e una maggiore attenzione alla prevenzione primaria personalizzata.

Sensibilità alimentare per la risposta immunitaria di IgG e IgA

Zoomer di sensibilità alimentare | Chiropratico El Paso, TX

Il Dr. Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare i problemi di salute associati a una varietà di sensibilità e intolleranze alimentari. Lo zoom per la sensibilità alimentareTM è una gamma di antigeni alimentari 180 comunemente consumati che offre un riconoscimento anticorpo-antigene molto specifico. Questo pannello misura la sensibilità di IgG e IgA di un individuo agli antigeni alimentari. Essere in grado di testare gli anticorpi IgA fornisce ulteriori informazioni agli alimenti che potrebbero causare danni alla mucosa. Inoltre, questo test è ideale per i pazienti che potrebbero soffrire di reazioni ritardate a determinati alimenti. L'utilizzo di un test di sensibilità alimentare a base di anticorpi può aiutare a stabilire le priorità degli alimenti necessari per eliminare e creare un programma dietetico personalizzato in base alle esigenze specifiche del paziente.

Zoomer intestinale per crescita eccessiva batterica intestinale (SIBO)

Gut Zoomer | Chiropratico El Paso, TX

Il Dr. Alex Jimenez utilizza una serie di test per aiutare a valutare la salute dell'intestino associata alla crescita eccessiva batterica intestinale (SIBO). Lo Zoomer dell'intestino vibranteTM offre un rapporto che include raccomandazioni dietetiche e altre integrazioni naturali come prebiotici, probiotici e polifenoli. Il microbioma intestinale si trova principalmente nell'intestino crasso e ha più di 1000 specie di batteri che svolgono un ruolo fondamentale nel corpo umano, dal modellare il sistema immunitario e influenzare il metabolismo dei nutrienti al rafforzamento della barriera mucosa intestinale (barriera intestinale ). È essenziale capire come il numero di batteri che vivono simbioticamente nel tratto gastrointestinale umano (GI) influenza la salute dell'intestino perché gli squilibri nel microbioma intestinale possono in definitiva portare a sintomi del tratto gastrointestinale (GI), condizioni della pelle, disturbi autoimmuni, squilibri del sistema immunitario e disturbi infiammatori multipli.


Dunwoody Labs: Sgabello completo con parassitologia | Chiropratico El Paso, TX


GI-MAP: GI Microbial Assay Plus | Chiropratico El Paso, TX


Formule per il supporto alla metilazione

Formule Xymogen - El Paso, TX

XYMOGEN di Le formule professionali esclusive sono disponibili tramite professionisti sanitari selezionati. La vendita e lo sconto su Internet delle formule XYMOGEN sono severamente vietati.

Con orgoglio, Il dottor Alexander Jimenez rende le formule XYMOGEN disponibili solo per i pazienti sotto la nostra cura.

Si prega di chiamare il nostro ufficio in modo da poter assegnare una consulenza medica per l'accesso immediato.

Se sei un paziente di Injury Medical & Chiropractic Clinic, puoi chiedere informazioni su XYMOGEN chiamando 915-850-0900.

xymogen el paso, tx

Per vostra comodità e revisione del XYMOGEN prodotti si prega di rivedere il seguente link. *XYMOGEN-Catalog-Scaricare

* Tutte le precedenti politiche XYMOGEN rimangono rigorosamente in vigore.



Medicina integrata moderna

La National University of Health Sciences è un'istituzione che offre una varietà di professioni gratificanti ai partecipanti. Gli studenti possono esercitare la loro passione per aiutare le altre persone a raggiungere la salute e il benessere generale attraverso la missione dell'istituzione. La National University of Health Sciences prepara gli studenti a diventare leader nella moderna medicina integrata, compresa la cura chiropratica. Gli studenti hanno l'opportunità di acquisire un'esperienza senza precedenti presso l'Università Nazionale di Scienze della Salute per essere in grado di aiutare a ripristinare la naturale integrità del paziente e definire il futuro della moderna medicina integrata.