Chiropratica

Nutrienti sani che mantengono funzionale il microbiota intestinale

Facebook

Introduzione

Quando si tratta di sistema intestinale, la sua priorità principale è garantire che il corpo riceva nutrienti e digerisca il cibo consumato che una persona sta mangiando. I nutrienti benefici aiutano il corpo a rimanere in movimento, mentre il sistema intestinale comunica costantemente con il immune e  del sistema nervoso centrale. Il microbiota intestinale ospita anche batteri benefici che aiutano a mantenere l'intestino funzionale e trasformano il cibo consumato in nutrienti e vitamine da distribuire al resto del corpo. Quando i fattori di disturbo iniziano a influenzare il microbiota intestinale, possono causare sintomi indesiderati, causando la disfunzione del corpo. Il post dell'articolo di oggi discuterà di come il microbiota intestinale aiuta il corpo e di come nutrienti sani come i probiotici e gli alimenti fermentati aiutano a sostenere il sistema intestinale. Indirizzare i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati in trattamenti di gastroenterologia. Forniamo una guida ai nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia fondamentale per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutti i fornitori di assicurazioni che copriamo. In caso di domande o dubbi, chiamare il Dr. Jimenez al numero 915-850-0900.

In che modo il microbiota intestinale aiuta il corpo?

 

Hai sentito disagio nell'intestino? Nel tuo microbiota intestinale, sperimenti disagi infiammatori come IBSSIBO, o GERD? Ti senti a corto di energia o ti senti pigro durante l'intera giornata? Molti di questi sintomi che una persona ha riscontrato sono associati al sistema intestinale e possono diventare cronici nel tempo se non vengono trattati immediatamente. Gli studi di ricerca hanno definito il microbiota intestinale come un complesso sistema di organi con una popolazione dinamica di microrganismi che influenza il corpo durante l'omeostasi e le malattie che incontra. Il corpo ha bisogno del sistema intestinale poiché svolge un ruolo vitale nel mantenimento dell'immunità e della stasi metabolica del corpo proteggendolo dalle infezioni. Ulteriori studi hanno dimostrato che quando il corpo sta attraversando diversi cambiamenti come abitudini alimentari, cambiamenti nello stile di vita o attività fisiche possono influenzare il microbiota intestinale. Ognuno di questi cambiamenti può influenzare il sistema intestinale modificando la composizione e la densità dell'intestino. Quando i cambiamenti sono dannosi per l'intestino, possono causare sintomi indesiderati che causano disfunzioni nell'intestino; tuttavia, quando i cambiamenti sono positivi, possono aiutare il sistema intestinale in tanti modi che aiutano il corpo.


Suggerimenti per mantenere un video microbiotico sano

Ti senti stanco per tutto il giorno? Sei diventato sensibile al cibo che mangi? Hai sperimentato sistemi infiammatori intestinali come GERD, IBS o SIBO che influenzano la tua vita? Molte persone con alcuni problemi intestinali cercano di trovare modi per alleviarli e cambiare le loro abitudini alimentari. A volte incorporare cibi e integratori salutari per l'intestino è utile per far ricrescere la flora intestinale nell'intestino mentre smorza anche gli effetti infiammatori causati da problemi legati all'intestino. Una sana alimentazione e i nutraceutici che aiutano il microbiota intestinale possono anche riparare il rivestimento della parete intestinale dai fattori infiammatori che attaccano l'intestino. Il video sopra offre un'eccellente presentazione di cinque suggerimenti per mantenere un microbiota intestinale sano. Quando molte persone iniziano a cambiare le loro abitudini alimentari per migliorare il loro sistema intestinale, sperimenteranno più energia e un intestino felice.


Nutrienti sani per l'intestino

Quando si tratta del sistema intestinale e si cerca di mantenerlo sano, il modo migliore in cui una persona può farlo è capire quali cibi sani sono benefici per l'intestino e forniscono energia al corpo. Dal momento che molte persone vogliono cambiare le loro abitudini alimentari dal mangiare cibi trasformati a cibi integrali nutrizionali, hanno scoperto studi di ricerca che poiché il microbiota intestinale è un ecosistema in evoluzione, le strategie dietetiche a cui una persona va incontro possono aiutare a prevenire le malattie e mantenere un intestino sano. Uno dei modi migliori che una persona può fare per garantire un intestino sano è consumare cibi ricchi di prebiotici, cibi fermentati e coltivati ​​per bilanciare i microbi intestinali. Questi due nutrienti aiutano a stabilizzare l'intestino quando i batteri dannosi iniziano a sovrappopolarsi all'interno dell'intestino e diminuiscono i batteri benefici nel sistema intestinale.

 

Probiotici e alimenti fermentati

I probiotici sono definiti come un substrato che viene utilizzato selettivamente dai microrganismi ospiti che stanno conferendo un beneficio per la salute al sistema intestinale. Gli studi di ricerca hanno anche definito i probiotici sono batteri vivi benefici che aiutano a smorzare gli effetti infiammatori nelle pareti intestinali e aiutano a ricostituire la flora intestinale nel sistema intestinale. Ulteriori ricerche hanno anche dimostrato che pro e prebiotici aiutano a stimolare la crescita benefica dei microrganismi nell'intestino. I probiotici possono anche alleviare molti disturbi che colpiscono i problemi immunitari, cardiovascolari e intestinali che una persona sta vivendo.

 

Proprio come i probiotici, anche gli alimenti fermentati possono promuovere un microbioma intestinale sano. Gli alimenti fermentati sono più digeribili mentre producono peptidi bioattivi come CLA e batteriocine nell'intestino. Gli alimenti fermentati consentono anche ai polifenoli di entrare in uno stato attivo che incorpora vitamine, attività enzimatica e produzione di aminoacidi migliorando al contempo l'assorbimento dei minerali. Studi di ricerca hanno dimostrato che gli alimenti fermentati aiutano a bilanciare la funzionalità microbica intestinale e cerebrale. I cibi fermentati migliorano anche l'equilibrio con le funzioni di permeabilità intestinale mentre si riempiono di fattori antiossidanti, antimicotici e antinfiammatori. Ulteriori informazioni sono state mostrate che quando le persone incorporano cibi fermentati nella loro dieta, possono migliorare la salute di una persona modificando il numero di batteri benefici nel sistema intestinale. Ciò contribuirà a ripristinare la funzionalità della flora intestinale e a ridurre l'infiammazione intestinale che una persona sta vivendo.

 

Conclusione

Il sistema intestinale aiuta a mantenere il corpo funzionale rilasciando sostanze nutritive e minerali agli organi vitali, ai tessuti e ai muscoli che aiutano a mantenere il corpo in movimento. Il sistema intestinale comunica anche con il sistema immunitario e cerebrale trasmettendo l'informazione che il cibo si sta trasformando in nutrienti. Quando una persona soffre di problemi intestinali ed effetti infiammatori, il modo migliore per alleviare questi sintomi è cambiare lentamente le abitudini alimentari incorporando probiotici e cibi fermentati in una dieta sana per riparare il sistema intestinale e le pareti intestinali. Quando le persone apportano questi piccoli cambiamenti alla loro dieta, il loro sistema intestinale reintegra la flora intestinale e ha un intestino felice.

 

Referenze

Bell, Vittoria, et al. "Una salute, cibi fermentati e microbiota intestinale". Alimenti (Basilea, Svizzera), MDPI, 3 dicembre 2018, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6306734/.

Ferraris, Cinzia, et al. "Microbiota intestinale per la salute: come può la dieta mantenere un microbiota intestinale sano?" Nutrienti, MDPI, 23 novembre 2020, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7700621/.

Rinninella, Emanuele, et al. "Componenti alimentari e abitudini alimentari: chiavi per una composizione sana del microbiota intestinale". Nutrienti, MDPI, 7 ottobre 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6835969/.

Stiemsma, Leah T, et al. "Il consumo di alimenti fermentati modifica il microbiota intestinale umano?" Il giornale della nutrizione, Oxford University Press, 1 luglio 2020, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7330458/.

Giovedì, Elisabetta e Nathalie Juge. "Introduzione al microbiota dell'intestino umano." Il Giornale Biochimico, Portland Press Ltd., 16 maggio 2017, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5433529/.

Wieërs, Grégoire, et al. "Come i probiotici influenzano il microbiota". Frontiere della microbiologia cellulare e delle infezioni, Frontiers Media SA, 15 gennaio 2020, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6974441/.

Disclaimer

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Nutrienti sani che mantengono funzionale il microbiota intestinale" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Bevande antinfiammatorie

Quando il corpo incontra un elemento estraneo che può includere una sostanza chimica, polline vegetale, un... Continua a leggere...

17 Agosto 2022

Acquaterapia per la lombalgia

Introduzione Quando si tratta del corpo, molti fattori possono causare lombalgia senza che una persona... Continua a leggere...

17 Agosto 2022

Chiropratico con una postura di guida sana

Il corpo è progettato per muoversi. Per le persone che trascorrono molto tempo... Continua a leggere...

16 Agosto 2022

Modi per migliorare il dolore all'anca e pelvico con la chiropratica

Introduzione Le articolazioni scheletriche possono mantenere il corpo eretto e stabilizzato proteggendo al tempo stesso l'interno... Continua a leggere...

16 Agosto 2022

Chiropratico con lussazione articolare

Le lussazioni hanno un impatto sull'articolazione e sono lesioni che forzano/sbattono le ossa fuori posizione. Dislocazioni… Continua a leggere...

15 Agosto 2022

Uno sguardo alla risposta infiammatoria cronica sulle articolazioni

Introduzione Il corpo ha una risposta difensiva nota come il sistema immunitario che arriva a... Continua a leggere...

15 Agosto 2022