Condividi

La maggior parte delle persone oggi è a conoscenza della connessione intestinale e di quanto circa il 90 percento della serotonina del proprio corpo sia realmente generato nel tratto gastrointestinale, o GI, così come il modo in cui l'asse gut-cervello è associato alla depressione. La salute intestinale complessiva che coinvolge una popolazione sana di microbiota intestinale può influenzare molte sfaccettature del nostro benessere, quindi, non è un mistero che la connessione tra l'intestino e problemi di salute cronici, come le malattie cardiovascolari, il diabete e le malattie neurodegenerative, siano anche molto forti .

La berberina, un'antica miscela utilizzata frequentemente in una varietà di erbe medicinali in diversi trattamenti tradizionali, ha dimostrato di beneficiare oltre che di collegare l'intestino e il cuore. La berberina è un alcaloide derivato dalla isochinolina presente in numerose erbe. Sebbene queste erbe contenenti berberina non siano tradizionalmente utilizzate nelle preparazioni alimentari, il principio attivo è stato identificato e può essere isolato da un varietà di fonti vegetali, come Coptis chinensis, o Coptis o Goldthread, Hydrastis canadensis, o goldenseal, Berberis aquifolium, o uva Oregon, Berberis aristata, o Albero curcuma, Berberis vulgaris, o Barberry e Arcangelisia flava.

La berberina è più favorevolmente conosciuta per la sua funzione nella salute dell'intestino, dimostrando attività che può aiutare a sostenere l'equilibrio microbico intestinale. In effetti, gli scienziati hanno mostrato un interesse crescente in molti composti derivati ​​dalle piante che influenzano la direzione batterica e berberina è un pioniere nel gruppo. Inoltre, è un botanico dimostrato di influenzare il glucosio nel sangue, i lipidi nel sangue e anche il sistema immunitario. I ricercatori oggi hanno imparato come la berberina può fornire questi enormi benefici.

Gut Health Equals Heart Health

Secondo le prove di uno studio di ricerca 2016, il sistema immunitario dell'intestino è fondamentale per prevenire una varietà di malattie e può spesso contribuire a disturbi metabolici. Tuttavia, potrebbe anche aiutare a fornire un obiettivo di trattamento durante l'osservazione dell'infiammazione sistemica nella resistenza all'insulina. Inoltre, l'immunità intestinale modificata è stata collegata a cambiamenti nel microbiota intestinale, nella funzione di barriera intestinale, nelle cellule immunitarie residenti nell'intestino e nella resistenza agli antigeni che entrano nel sistema gastrointestinale o GI. Anche se in precedenza si riteneva che questo aumentasse il rischio di malattie esofagee, tra cui infezioni patogene e infiammazioni croniche, che alla fine potrebbero portare a problemi di salute cronici.

Nel nostro mondo frenetico e stressante, una crescita del numero di malattie croniche ha iniziato a influire negativamente sulla nostra salute generale. Il miglior esempio di questo aumento della malattia cronica è il diabete tipo 2, abbreviato in questo articolo come T2DM, che spesso coesiste con l'ipertensione e induce gli individui a perseguire consigli nutrizionali per raggiungere livelli di zucchero nel sangue sani. Le informazioni che visualizzano T2DM da sole sono scioccanti. A partire da 2015, il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie ha riferito che oltre 30 milioni di persone negli Stati Uniti avevano il diabete, dove circa tre volte di più avevano il pre-diabete. Secondo le statistiche, la percentuale di 70 di individui con pre-diabete svilupperà il diabete tipo 2.

I rimedi naturali e i prodotti botanici utilizzati come trattamenti a base di erbe che sono stati precedentemente utilizzati per promuovere livelli di zucchero nel sangue sani sono stati fortemente valutati al fine di determinare la loro sicurezza ed efficacia. Sono in corso numerosi studi di ricerca sulla berberina, sebbene questi siano per lo più in vitro o in colture cellulari. La maggior parte degli studi di ricerca in vivo ha utilizzato animali per l'analisi. Nonostante la qualità e le dimensioni di tali studi di ricerca, praticamente tutte le misure di outcome nel corso degli ultimi due decenni sono positive. Uno studio di ricerca di 2012 ha esaminato i risultati in vitro per valutare a fondo il meccanismo d'azione ipotizzato in base al quale la berberina influisce sulla conservazione del grasso. Le misure del risultato utilizzando terapie cliniche di berberina per osservare i partecipanti con sindrome metabolica apparso promettente.

Un altro studio di ricerca ha valutato e analizzato l'uso della berberina nelle colture di cellule umane per accertare in che modo ha influenzato i preadipociti, un precursore delle cellule adipose, il confronto e l'ormone grasso nonché l'attività cellulare nei pazienti con malattia metabolica. I ricercatori hanno dimostrato che la differenziazione dei preadipociti era limitata dalla berberina, mentre la leptina, adiponectina, PPARγ2o il recettore nucleare noto come principale regolatore della biologia delle cellule grasse e bersaglio di molti farmaci e / o farmaci per il diabete, e C / EBPα, una proteina necessaria per la differenziazione delle cellule grasse, diminuita. Dopo diversi mesi, i partecipanti hanno dimostrato una riduzione del loro rapporto BMI e leptina / adiponectina, dimostrando che la berberina potrebbe aumentare la sensibilità all'insulina limitando il deposito di grasso, che può anche avere effetti benefici nella regolazione dei livelli di lipidi nel sangue.

Riguardo a come la berberina influenzi i biomarcatori cardiovascolari, molte valutazioni possono essere trovate in letteratura. L'amministrazione della berberina in un'analisi ha generato una sostanziale diminuzione dei livelli di colesterolo totale, trigliceridi e lipoproteine ​​a bassa densità, con un marcato aumento delle lipoproteine ​​ad alta densità. Inoltre, a meta-analisi di questi effetti antidiabetici, ipolipemici e antinfiammatori della berberina sono stati esaminati in ventisette studi clinici controllati randomizzati. I ricercatori hanno concluso che la berberina è sicura ed efficace grazie al suo supporto al sistema cardiovascolare e al mantenimento di livelli di zucchero nel sangue sani, senza alcuna reazione avversa grave riscontrata in alcuni degli altri studi di ricerca. Berberine è stato anche dimostrato di limitare il complesso I della catena respiratoria mitocondriale, portando ad una crescita di 5 'adenosina monofosfato, o AMP e 5' proteina chinasi attivata da adenosina monofosfato, o attivazione di AMPK. Questo sembra avere un impatto diretto sul metabolismo energetico e su altre strutture e funzioni.

Sono stati considerati anche gli effetti sulla salute neurologica della berberina, in particolare dalla modulazione del sistema dopaminergico. Berberine ha anche dimostrato una possibilità nella gestione di successo di convulsioni, malfunzionamento della memoria indotta dal diabete e ipereccitabilità. Uno studio di ricerca sugli animali indagando sulla malattia ossessivo-compulsiva, è emerso che la berberina può promuovere effetti anti-compulsivi e / o ansiolitici a causa della sua capacità di aumentare i livelli di monoamina cerebrale. Un altro rivedere da 2016 ha dimostrato la capacità della berberina di ridurre lo stress ossidativo e fornire benefici neuroprotettivi. La recensione cita inoltre studi di ricerca che esaminano la funzione botanica nell'evoluzione delle placche amiloidi e dei grovigli neurofibrillari intracellulari. La berberina ha trovato la sua funzione nei mondi gastrointestinale, cardiovascolare e cerebrale. Offrendo veramente una salutare dose di collegamento gut-cuore-cervello, la berberina è sicuramente da considerare.

Insight di Dr. Alex Jimenez

Studi di ricerca hanno scoperto che la relazione tra un intestino, un cervello e un cuore sani è fondamentale per il benessere generale. I rimedi naturali e le sostanze botaniche, come la berberina, possono aiutare a promuovere e supportare questa connessione gut-cervello-cuore, mentre altre opzioni di trattamento alternative, come la cura chiropratica, possono ristabilire l'equilibrio e incoraggiare le naturali capacità curative del corpo umano correggendo i disallineamenti spinali della colonna vertebrale. Inoltre, stabilendo la corretta relazione tra il cervello, la colonna vertebrale e il resto del corpo, la cura chiropratica può aiutare a regolare la corretta struttura e funzione di ciascun sistema nel corpo umano.

Con il crescente numero di problemi di salute intestinale, è diventata una priorità trovare opzioni di trattamento sicure ed efficaci per affrontare adeguatamente questi problemi comuni. Sempre più studi di ricerca hanno trovato una connessione tra l'intestino, il cervello e il cuore. Come accennato in precedenza, sia sostenendo che promuovendo il benessere del sistema gastrointestinale, o GI, si può sostenere la struttura e la funzione di una varietà di altri sistemi. Rimedi naturali e botanici, come la berberina, sono stati utilizzati per secoli come trattamenti a base di erbe, tuttavia, altri opzioni di trattamento alternative possono anche essere utilizzate per aiutare a migliorare la salute dell'intestino. La cura chiropratica è una ben nota opzione terapeutica alternativa che è stata dimostrata per aiutare a promuovere la guarigione naturale del corpo umano attraverso il uso di regolazioni spinali e manipolazioni manuali così come altre tecniche terapeutiche correggere i disallineamenti spinali, o sublussazioni. Inoltre, un dottore in chiropratica o chiropratico può raccomandare una serie di modifiche dello stile di vita, tra cui l'esercizio e consigli nutrizionali, al fine di contribuire a migliorare ulteriormente la salute e il benessere generale del corpo umano. Mantenere il benessere dell'intestino può aiutare a migliorare la salute del cervello e del cuore.

Avvertimenti Berberine

A grandi dosi, la berberina può causare irritazione gastrointestinale. Pertanto, viene tipicamente somministrato in dosi divise e assunto con un pasto. Inoltre, i ricercatori lo hanno rivelato la berberina può limitare particolari enzimi del citocromo che si rivolgono anche a molti diversi tipi di farmaci e / o farmaci, compresi alcuni antibiotici. L'inibizione degli enzimi del citocromo influenza il sistema di disintossicazione del fegato, che sarà necessario per metabolizzare e, infine, eliminare farmaci e / o farmaci. Per questo motivo, è essenziale monitorare attentamente quei pazienti che stanno usando berberina se vengono usati altri medicinali in concomitanza. Lo scopo delle nostre informazioni è limitato alla chiropratica e alle lesioni e condizioni spinali. Per discutere l'argomento, non esitate a chiedere al Dr. Jimenez o contattaci a 915-850-0900 .

A cura di Dr. Alex Jimenez

Argomenti aggiuntivi: Dolore alla schiena

Mal di schiena è una delle cause prevalenti di disabilità e giornate perse al lavoro in tutto il mondo. Di fatto, il dolore alla schiena è stato attribuito come la seconda ragione più comune per le visite di un medico, superata solo dalle infezioni delle alte vie respiratorie. Circa il 80 percento della popolazione sperimenterà qualche tipo di dolore alla schiena almeno una volta nel corso della vita. La colonna vertebrale è una struttura complessa composta da ossa, articolazioni, legamenti e muscoli, tra gli altri tessuti molli. A causa di ciò, lesioni e / o condizioni aggravate, come dischi erniciati, può eventualmente portare a sintomi di mal di schiena. Le lesioni sportive o gli incidenti automobilistici sono spesso la causa più frequente di mal di schiena, tuttavia a volte il più semplice dei movimenti può avere risultati dolorosi. Fortunatamente, le opzioni di trattamento alternative, come la cura chiropratica, possono aiutare ad alleviare il mal di schiena attraverso l'uso di aggiustamenti spinali e manipolazioni manuali, in definitiva migliorando il sollievo dal dolore.

ARGOMENTO EXTRA IMPORTANTE: Back Pain Management

Altri argomenti: EXTRA EXTRA: trattamento del dolore cronico

Post Recenti

Alcuni modi per gestire il mal di schiena cronico durante l'estate

Il mal di schiena cronico non deve rovinare la stagione estiva. L'approccio migliore è ... Leggi di più

Giugno 26, 2020

Bretelle al collo, collari cervicali: tipi di rinforzi spinali

Un individuo potrebbe aver bisogno di indossare un tutore per il collo o un collo cervicale dopo la colonna cervicale ... Leggi di più

Giugno 25, 2020

La meningite spinale può colpire la colonna vertebrale: cosa sapere

La meningite spinale non colpisce solo il cervello. La maggior parte pensa alla meningite come a un cervello ... Leggi di più

Giugno 24, 2020