Trattamento naturale iniziale per l'ipertiroidismo Clinica Benessere

Condividi

La malattia della tiroide influenza la ghiandola tiroidea, una ghiandola a forma di farfalla trovata nella parte anteriore del collo. La tiroide ha un ruolo importante per regolare numerosi processi metabolici in tutto il corpo. Diversi tipi di disturbi della tiroide interessano la sua struttura o la sua funzione. L'ipertiroidismo è una delle malattie della tiroide più comuni, che causa la sovrapproduzione degli ormoni tiroidei nel corpo umano.

Quali trattamenti naturali possono aiutare l'ipertiroidismo?

Mentre ci sono molti metodi di trattamento disponibili per facilitare i sintomi e trattare la condizione, la maggior parte degli individui può preferire un approccio di trattamento naturale per curare il loro ipertiroidismo. I trattamenti naturali per l'ipertiroidismo includono la regolazione di questi ormoni attraverso l'uso di vari composti.

I migliori e più studiati composti che hanno dimostrato di frenare l'ipertiroidismo sono:

  • L-carnitina
  • Selenio
  • Bugleweed e Balsamo di Limone
  • Iodio

L-Carnitina

Un trial clinico randomizzato, a doppio cieco, controllato con placebo (utilizzando un braccio crossover) è stato condotto in un gruppo di ragazze 50. In questa ricerca gli scienziati hanno indotto l'ipertiroidismo dai partecipanti allo studio. Per varie lunghezze di tempo che lo rendono eccellente nel valutare gli effetti di questo studio hanno utilizzato diverse dosi di L-carnitina. Questo studio ha dimostrato:

L-carnitina ha avuto notevoli effetti positivi

  • debolezza e stanchezza
  • mancanza di respiro
  • palpitazioni
  • nervosismo
  • insonnia
  • tremori
  • battito cardiaco
  • densità minerale ossea

La L-carnitina non ha influenzato i livelli dell'ormone tiroideo (TSH, fT4, fT3)

Gli autori di questo studio concludono: "La L-carnitina ha successo sia nella prevenzione che nell'invertire i sintomi dell'ipertiroidismo". Gli autori commentano anche che la L-carnitina può essere utilizzata in donne in gravidanza con malattia di Graves, una malattia della tiroide che attacca la tiroide si. Commentano anche che la L-carnitina può essere usata per prevenire e curare il tipo più acuto di ipertiroidismo chiamato tempesta della tiroide. La L-carnitina non ha alcuna tossicità nota, controindicazioni o interazioni con altri farmaci o effetti collaterali significativi.

Quanto tempo L-carnitina inizierà a lavorare?

È stato osservato che i pazienti cominciano a sentirsi una differenza entro pochi giorni dall'inizio della L-carnitina, anche se la maggior parte dei vantaggi possono richiedere settimane a mesi da realizzarsi in base a alcuni studi.

Selenio

La maggior parte delle ricerche sul selenio e la tiroide ha esaminato l'effetto del selenio sulla malattia tiroidea di Hashimoto, una malattia autoimmune. Detto questo, ci sono stati anche alcuni risultati promettenti sull'effetto del morbo di Alzheimer sulla malattia di Graves. Mentre i dati non sembrano essere conclusivi per cento 100, le prove suggeriscono quanto segue:

  • Il selenio ha la capacità di abbassare gli anticorpi associati a Hashimoto
  • Il selenio ha la capacità di abbassare gli anticorpi associati a Grave
  • Il selenio può essere usato da donne in gravidanza con malattie della tiroide per evitare la regressione del post-parto della salute della tiroide e non ha alcun effetto sull'embrione e forse un piccolo vantaggio
  • Il selenio può ridurre le complicanze oculari associate a Grave
  • Il selenio può ridurre i problemi agli occhi associati al trattamento con iodio radioattivo di Grave
  • I livelli maggiori di glucosio nel sangue si correlano con un tasso di recidiva più basso di Grave
  • I pazienti con Grave tendono ad avere bassi livelli di selenio
  • Il selenio sembra abbassare i sintomi correlati a Graves
  • I pazienti trattati con selenio con iodio radioattivo o farmaci anti tiroide (Methimizole) ottengono una posizione regolare della tiroide più rapidamente rispetto alle persone che non ricevono selenio.

Bugleweed & Balsamo di limone

Bugleweed e melissa, conosciuti anche come Lycopus europaeus e Melissa officinalis rispettivamente, vengono utilizzati per lungo tempo nella gestione dell'ipertiroidismo moderato. Nonostante la loro storia sia favorevole, non ci sono molti studi. Detto questo, tuttavia, Bugleweed e Melissa sembrano essere sicuri e avere un impatto positivo nell'ipertiroidismo che sta trattando. Ecco alcuni punti di vista in quello che sappiamo di queste erbe:

  • Bugleweed e Balsamo di Limone possono davvero funzionare per impedire il TSH e causare un abbassamento di T4 e T3
  • Gli studi sugli animali a breve termine hanno dimostrato una capacità di ridurre TSH, T4 e T3
  • La frequenza cardiaca diminuita senza effetti collaterali nei futuri studi umani
  • È stato dimostrato che la trombetta è in grado di ridurre la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna più elevate associate a Grave. È stato trovato per essere efficace quanto il blocco beta farmaceutico, Atenololo, in uno studio sugli animali

Trattamento naturale: iodio

Lo iodio non deve essere usato come terapia primaria, anche se sembra avere utilità come aggiunta a breve termine per aiutare a gestire l'ipertiroidismo. Uno studio ha dimostrato che 150mg al giorno di ioduro di potassio ha portato all'inversione dell'ipertiroidismo. Gli effetti, tuttavia, furono di breve durata; durano solo per 21 volte in alcuni, ma intorno a 6 mesi in altri. A causa di ciò, sembra che Iodide sia utilizzato come additivo temporaneo per aiutare a smorzare un bagliore.

In breve, molti operatori sanitari specializzati in trattamenti naturali, come i professionisti della medicina funzionale, hanno utilizzato questi quattro composti naturali come alternative terapeutiche per la gestione dell'ipertiroidismo associato alla malattia di Graves, Hashimoto malattia della tiroide, come pure altre cause della tiroide. È stato trovato che questi composti sono efficaci per la maggior parte degli individui e non hanno causato effetti collaterali, ad eccezione della L-carnitina che può causare seni allentati in grandi dosi. Quando si diminuisce la dose, questo problema si risolve.

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Ulteriori argomenti: Benessere

La salute generale e il benessere sono essenziali per mantenere il giusto equilibrio mentale e fisico nel corpo. Dal mangiare equilibrato nutrizione così come l'esercizio e la partecipazione alle attività fisiche, per dormire regolarmente una sana quantità di tempo, seguendo i migliori suggerimenti per la salute e il benessere può in ultima analisi contribuire a mantenere il benessere complessivo. Mangiare un sacco di frutta e verdura può andare un lungo cammino per aiutare le persone a diventare sane.

TEMPO DI TRENDING: EXTRA EXTRA: Chiropratica

Post Recenti

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Colonna vertebrale toracica - Basi centrali posteriori

La colonna vertebrale toracica conosciuta come la parte centrale della schiena inizia sotto la colonna cervicale o del collo ... Leggi di più

3 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘