Dolore all'anca e disturbi

Fianchi tesi, muscoli posteriori della coscia e mal di schiena

LinkedIn

Il corpo è un tutto connesso e più che semplici parti e regioni separate. Quando si presenta il mal di schiena, potrebbero non essere i muscoli della schiena o la colonna vertebrale, ma potrebbero essere tesi, fianchi stretti e muscoli posteriori della coscia che causano lombalgia. Come succede, come allungare e scioglieree mirare a queste aree potrebbe aiutare ad alleviare il dolore.

I fianchi e i muscoli posteriori della coscia

Quando i flessori dell'anca e i muscoli posteriori della coscia diventano tesi, la tensione può alterare l'allineamento pelvico. Ciò influisce sull'allineamento della colonna vertebrale che porta a disagio e dolore lombare. I flessori dell'anca sono un gruppo di muscoli intorno alla parte anteriore dei fianchi e si attivano quando si spostano la gamba e il ginocchio verso l'alto. I muscoli posteriori della coscia sono i muscoli nella parte posteriore delle cosce che consentono la flessione delle ginocchia e l'estensione dell'anca. Anche la rigidità muscolare delle anche e/o la rigidità dell'articolazione dell'anca possono contribuire alla lombalgia. Non essere in grado di ruotare, flettere o estendere l'anca in avanti o indietro può influire:

  • Passeggiate
  • corsa
  • oscillante
  • Movimenti di torsione
  • Ciò aumenta lo sforzo meccanico sulla parte bassa della schiena.

La rigidità dei muscoli posteriori della coscia può essere un effetto collaterale di:

  • Dolore nella zona lombare
  • Posizionamento pelvico
  • Protezione muscolare
  • Debolezza
  • Tutti possono contribuire alla sensazione di tensione dei muscoli posteriori della coscia.

Fianchi e muscoli posteriori della coscia tesi

I fattori che creano questa tenuta possono provenire da:

  • A stile di vita sedentario
  • Poca o nessuna attività fisica
  • Stare seduti troppo a lungo senza allungamenti o movimenti.
  • ferita
  • Allenamento intenso

Perdere la capacità di funzionare per l'intera lunghezza del movimento può anche indicare debolezza muscolare e mancanza di movimento articolare in cui l'articolazione attorno al muscolo diventa rigida. Questo può essere causato da:

  • Mancanza di movimento
  • Artrite
  • Cambiamenti legati all'età

Stretching e trattamento

Gli esercizi di stretching possono essere la prima linea di trattamento. Si consiglia di iniziare con tratti delicati mirati a queste aree. Ciò che funziona meglio per l'individuo è l'allungamento che è a suo agio nel ripetere abbastanza da fare la differenza. Riscaldare i muscoli prima genererà i migliori risultati. Un punto di partenza facile è un leggero allungamento di piega in avanti.

  • Stai in piedi o siediti con le gambe distese in avanti.
  • Quindi, raggiungi con le dita verso le dita dei piedi. Non preoccuparti se non riesci a raggiungerli.
  • Non rimbalzare.
  • Mantieni la posizione per alcuni secondi.
  • Ripeti da cinque a dieci volte.

Per i flessori dell'anca, gli allungamenti includono:

Se lo stretching non porta sollievo, si consiglia di passare a un trattamento personalizzato e un programma di stretching con un chiropratico o un fisioterapista. Chiropratica e la terapia fisica può alleviare i problemi senza farmaci, iniezioni o interventi chirurgici e fornire tecniche per tutta la vita per mantenere flessibilità, mobilità e forza ottimali. Il trattamento pratico scioglie e allevia la tensione tesa, rafforzando la flessibilità e la libertà di movimento. Il trattamento include:

  • Mobilizzazione articolare alle anche e alla colonna vertebrale.
  • Mobilizzazione dei tessuti molli.
  • Un programma di potenziamento personalizzato con allungamenti ed esercizi mirati ai muscoli specifici.
  • Allenamento per la salute.
  • Raccomandazioni dietetiche antinfiammatorie.

Composizione corporea


Grassi monoinsaturi

I grassi monoinsaturi sono considerati grassi sani. Questo tipo di grasso costituisce una componente significativa del Dieta mediterranea. Gli studi hanno dimostrato che i grassi monoinsaturi come l'olio extravergine di oliva possono aiutare a prevenire gli eventi avversi legati alle malattie cardiovascolari. Una meta-analisi che valuta le diete ricche di grassi monoinsaturi ha indicato una significativa riduzione di:

  • trigliceridi
  • Peso corporeo
  • Pressione arteriosa sistolica in soggetti con diabete di tipo II.
  • Un aumento significativo di HDL o colesterolo buono.

Un altro studio ha mostrato che gli effetti protettivi degli acidi grassi monoinsaturi riducono i fattori di rischio associati alla sindrome metabolica e alle malattie cardiovascolari. I grassi monoinsaturi possono avere un impatto positivo sulla salute generale. Le fonti di grassi monoinsaturi includono:

  • Olio di oliva, arachidi e colza
  • Avocado
  • Mandorle
  • Noci pecan
  • Nocciole
  • Sesamo e semi di zucca
Referenze

Estruch, Ramón et al. “Retrazione e ripubblicazione: prevenzione primaria delle malattie cardiovascolari con una dieta mediterranea. N Engl J Med 2013;368:1279-90.” Il giornale di medicina del New England vol. 378,25 (2018): 2441-2442. doi:10.1056/NEJMc1806491

Gillingham, Leah G et al. "Gli acidi grassi monoinsaturi alimentari sono protettivi contro la sindrome metabolica e i fattori di rischio di malattie cardiovascolari". Lipidi vol. 46,3 (2011): 209-28. doi:10.1007/s11745-010-3524-y

Collegio dei medici americano. (febbraio 2017) "L'American College of Physicians pubblica linee guida per il trattamento della lombalgia non radicolare" www.acponline.org/acp-newsroom/american-college-of-physicians-issues-guideline-for-treating-nonradicular-low-back-pain

Medline Plus. (2019) Ceppo flessore dell'anca - assistenza post-trattamento medlineplus.gov/ency/patientinstructions/000682.htm

NCBI. (2021) Infortunio al tendine del ginocchio www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK558936/

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Fianchi tesi, muscoli posteriori della coscia e mal di schiena" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Rimanere attivi con la sciatica

La sciatica è una delle lesioni più comuni, con ben il 40% degli individui... Continua a leggere...

30 settembre 2022

Punto di innesco che colpisce le mani e il polso

Introduzione Gli avambracci hanno un rapporto casuale con le mani e il polso in quanto... Continua a leggere...

30 settembre 2022

Chiropratico mal di testa

Il mal di testa è una condizione comune che la maggior parte delle persone sperimenta e può differire notevolmente per quanto riguarda il tipo, la gravità, ... Continua a leggere...

29 settembre 2022

Potrebbe essere più del dolore muscolare del tricipite

Introduzione Uno dei tanti muscoli che aiutano a stabilizzare le spalle e forniscono movimento quando le braccia... Continua a leggere...

29 settembre 2022

Alimenti fermentati e salute dell'intestino: clinica di medicina funzionale

La fermentazione è un processo in cui batteri e lieviti vengono utilizzati per abbattere gli alimenti. Il… Continua a leggere...

28 settembre 2022

Punti trigger che colpiscono i muscoli brachiali

Introduzione Quando si tratta del corpo umano in movimento, le braccia possono trasportare, sollevare e muovere... Continua a leggere...

28 settembre 2022