Chiropratica

Modulazione dietetica del microbioma intestinale

LinkedIn

Introduzione

Il corpo umano ha bisogno di cibi sani e nutritivi per fornire energia a ogni componente, come i muscoli e i tessuti per muoversi. Il sistema intestinale prende i nutrienti e li trasporta ai diversi organi, sistemi e parti del corpo che hanno bisogno di questi nutrienti per funzionare correttamente. Anche il sistema intestinale è in comunicazione con il cervello e  sistema immunitario, dove si scambiano informazioni avanti e indietro e aiutano il corpo a rimanere in salute. Quando i problemi cronici iniziano ad attaccare il sistema intestinale, possono portare il corpo fuori rotta causando infiammazione, un trabocco di batteri intestinali e altri problemi intestinali che possono interessare l'intestino e il corpo. L'articolo di oggi esamina come trovare la dieta corretta può aiutare il microbioma intestinale e il corpo e come i diversi componenti dietetici influiscono sul microbioma intestinale. Indirizzare i pazienti a fornitori qualificati e qualificati specializzati in trattamenti di gastroenterologia. Guidiamo i nostri pazienti facendo riferimento ai nostri fornitori di servizi medici associati in base al loro esame quando è appropriato. Riteniamo che l'istruzione sia fondamentale per porre domande approfondite ai nostri fornitori. Il Dr. Jimenez DC fornisce queste informazioni solo come servizio educativo. Disclaimer

 

La mia assicurazione può coprirlo? Sì, può. Se sei incerto, ecco il link a tutti i fornitori di assicurazioni che copriamo. In caso di domande o dubbi, chiamare il Dr. Jimenez al numero 915-850-0900.

In che modo una dieta aiuta l'intestino?

Ti sei sentito a corto di energia per tutto il giorno? Hai sentito sintomi infiammatori come reflusso acido o IBS che si verificano nell'intestino? O hai sentito di poter essere sensibile al tuo tipo di cibo preferito? Quando si verificano costantemente questi sintomi, capita di influenzare il microbioma intestinale. Numerosi fattori possono influenzare il microbioma intestinale; alcuni sono buoni mentre altri sono cattivi. Una delle buone influenze per un microbioma intestinale sano è una dieta nutrizionale. Una dieta gioca un ruolo enorme nel microbiota intestinale poiché aiuta a determinare la composizione e i cambiamenti dell'intestino. Poiché le diete hanno l'influenza più potente sulle comunità microbiche intestinali nei corpi umani sani, hanno scoperto studi di ricerca il microbiota intestinale è considerato un sistema dinamico. Incorporare la dieta corretta può avere un'influenza significativa. 

 

Poiché circa il 75% del cibo in una tipica dieta occidentale è limitato o non ha nutrienti benefici per il microbiota nell'intestino inferiore, la maggior parte di esso è esplicitamente costituito da carboidrati raffinati che sono già assorbiti nel tratto gastrointestinale superiore. Dopo che il cibo è stato consumato, alla fine raggiungerà l'intestino crasso contenente solo piccole quantità dei minerali e delle vitamine necessari per mantenere il microbiota intestinale. Ulteriori studi di ricerca hanno trovato che poiché vari modelli dietetici corrispondono alla composizione del microbiota intestinale, spetta alle abitudini della persona vedere cosa funziona per loro e cosa no quando si tratta di mangiare sano. 

 

In che modo influisce sul corpo?

Gli studi di ricerca hanno menzionato che con i numerosi microrganismi presenti nel tratto gastrointestinale, una corretta alimentazione con il giusto apporto nutritivo di gruppo alimentare può aiutare a modulare e influenzare il profilo corporeo microbico. Diciamo, ad esempio, che due diversi gruppi abbiano mangiato carne, uova e formaggio per un giorno e il giorno successivo siano passati a cereali integrali, verdure e legumi. Quello che succede è che entro circa 1-2 giorni si sono verificate alterazioni significative nel microbioma intestinale che sono state misurate dalla sequenza di rRNA 16S in entrambi i gruppi. L'attività microbica rispecchia le differenze tra le diete erbivore e carnivore e riflette i compromessi tra la fermentazione dei carboidrati e delle proteine ​​nel corpo. Sono stati citati anche altri studi di ricerca che le abitudini nutrizionali a lungo termine sono fondamentali per lo stato di salute di una persona e come modella il suo microbiota intestinale.


Che ruolo gioca l'intestino in una dieta sana-Video

Hai cercato di mangiare più sano? Ti senti pigro e perdi energia rapidamente? Hai sperimentato la sensibilità al cibo dal tuo tipo di cibo preferito? Il video sopra spiega come il microbioma intestinale gioca il suo ruolo quando una persona mangia in modo più sano. Poiché varie diete nutrizionali vanno di pari passo con il microbiota intestinale, è essenziale sapere che incorporare cibi sani nell'intestino può fornire le vitamine e i nutrienti necessari per il resto del corpo. Quando le scelte sbagliate influenzano le abitudini di vita, diventa difficile ottenere la motivazione per ripristinare il corpo e incorporare i nutrienti benefici di cui il corpo ha bisogno. Le abitudini malsane possono anche influenzare l'intestino causando infiammazioni e altri problemi intestinali che possono causare stress e dolore costanti a una persona. Capendo cosa causa questi problemi e mangiando gli alimenti necessari pieni di sostanze nutritive come vitamine e minerali, il corpo e l'intestino possono iniziare a guarire correttamente.


I componenti dietetici che influiscono sull'intestino

 

Poiché il microbiota intestinale è responsabile dell'influenza sul corpo, è essenziale sapere quali componenti vengono digeriti nell'intestino che possono influenzare direttamente una persona. Da hanno scoperto studi di ricerca che una dieta sana è uno dei modulatori critici che influenza direttamente la composizione microbica intestinale modificando completamente il processo biologico di fermentazione dei nutrienti e influenzando le funzioni della barriera intestinale. L'aumento di frutta, verdura e un maggiore consumo di fibre sono associati a un'elevata ricchezza di batteri intestinali. Ulteriori ricerche hanno fornito che la diversa popolazione microbica intestinale può persino mediare l'effetto benefico della fermentazione delle fibre alimentari per produrre SCFA (acidi grassi a catena corta) per ridurre gli effetti infiammatori nell'intestino. Altri componenti nutrizionali che possono influenzare l'intestino includono:

  • Alimenti vegetali
  • Proteina
  • Acidi Grassi Polinsaturi e CLA (proposto)
  • carboidrati
    • Fibra solubile/resistente Amido (Carboidrato Microbiotaaccessibile =MACS)
  • zuccheri
  • Prebiotici
  • Polifenoli
  • Alimenti coltivati ​​e fermentati

 

Conclusione

Incorporare una dieta sana può fornire un'influenza benefica sul sistema microbico intestinale. Quando fattori indesiderati come una dieta povera e malsana, stress e problemi intestinali iniziano a influenzare il corpo, possono causare dolore alla persona e influire sulla sua salute generale. Apportare piccoli cambiamenti può avere un impatto enorme sull'individuo quando cerca di diventare più sano e riprendersi la vita. Quando si incorporano cibi integrali, il corpo inizierà a guarire se stesso correttamente e l'individuo avrà più energia nel suo viaggio di salute e benessere.

 

Referenze

Conlon, Michael A e Anthony R Bird. "L'impatto della dieta e dello stile di vita sul microbiota intestinale e sulla salute umana". Nutrienti, MDPI, 24 dicembre 2014, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4303825/.

Ferraris, Cinzia, et al. "Microbiota intestinale per la salute: come può la dieta mantenere un microbiota intestinale sano?" Nutrienti, MDPI, 23 novembre 2020, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7700621/.

Colline, Ronald D, et al. "Microbioma intestinale: profonde implicazioni per dieta e malattie". Nutrienti, MDPI, 16 luglio 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6682904/.

Leeming, Emily R, et al. "Effetto della dieta sul microbiota intestinale: ripensare la durata dell'intervento". Nutrienti, MDPI, 22 novembre 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6950569/.

Moszak, Małgorzata, et al. "Tu sei quello che mangi: la relazione tra dieta, microbiota e disturbi metabolici: una recensione". Nutrienti, MDPI, 15 aprile 2020, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7230850/.

Rinninella, Emanuele, et al. "Componenti alimentari e abitudini alimentari: chiavi per una composizione sana del microbiota intestinale". Nutrienti, MDPI, 7 ottobre 2019, www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6835969/.

Disclaimer

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Modulazione dietetica del microbioma intestinale" non intende sostituire un rapporto individuale con un operatore sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è un consiglio medico. Ti incoraggiamo a prendere le tue decisioni sanitarie sulla base della tua ricerca e della collaborazione con un operatore sanitario qualificato .

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato a chiropratica, muscolo-scheletrico, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di una vasta gamma di discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito professionale di pratica e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, argomenti e approfondimenti coprono questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano, direttamente o indirettamente, il nostro ambito clinico di pratica.*

Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato lo studio o gli studi di ricerca pertinenti a sostegno dei nostri incarichi. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dr. Alex Jimenez DC o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza in: Texas & Nuovo Messico*

Dr. Alex Jimenez DC, MSACP, CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Chiropratico mal di testa

Il mal di testa è una condizione comune che la maggior parte delle persone sperimenta e può differire notevolmente per quanto riguarda il tipo, la gravità, ... Continua a leggere...

29 settembre 2022

Potrebbe essere più del dolore muscolare del tricipite

Introduzione Uno dei tanti muscoli che aiutano a stabilizzare le spalle e forniscono movimento quando le braccia... Continua a leggere...

29 settembre 2022

Alimenti fermentati e salute dell'intestino: clinica di medicina funzionale

La fermentazione è un processo in cui batteri e lieviti vengono utilizzati per abbattere gli alimenti. Il… Continua a leggere...

28 settembre 2022

Punti trigger che colpiscono i muscoli brachiali

Introduzione Quando si tratta del corpo umano in movimento, le braccia possono trasportare, sollevare e muovere... Continua a leggere...

28 settembre 2022

Tipi di spondilite Ferita Clinica chiropratica medica

La spondiloartrite è un gruppo di malattie infiammatorie immuno-mediate che causano lombalgia cronica, infiammazione,... Continua a leggere...

27 settembre 2022

Il bicipite è influenzato dai punti trigger

Introduzione La parte superiore delle braccia consente all'individuo di muovere le braccia, le mani e le dita, consentendo... Continua a leggere...

27 settembre 2022