Nutrizione e benessere

Modi per eliminare gradualmente lo zucchero: clinica di medicina funzionale

Condividi

Lo zucchero crea una forte dipendenza carboidrato legati a obesità, diabete, disturbi metabolici e disturbi dell'umore. Gli individui pronti a eliminare gradualmente lo zucchero miglioreranno la salute generale, indipendentemente dall'età e dallo stato di salute, ma la transizione può essere difficile. Una dieta senza zucchero o povera di zuccheri può aiutare le persone con glicemia o infiammazione sistemica, inclusi pre-diabete, diabete, malattie cardiache, PCOS squilibri ormonali e malattie autoimmuni.

Eliminare gradualmente lo zucchero

Dieta a basso contenuto di zuccheri

Un piano nutrizionale a basso contenuto di zuccheri si concentra sul mantenimento di un basso livello di zucchero complessivo presa che limita lo zucchero per evitare l'instabilità della glicemia e l'infiammazione generale.

  • Ciò significa scegliere alimenti con zuccheri naturali come frutta, alcuni latticini, verdure e zuccheri naturali.
  • Ridurre e sostituire gli alimenti confezionati o preparati con zuccheri aggiunti, come la salsa di pomodoro acquistata in negozio, i salumi o i pasti surgelati.
  • Ridurre e sostituire gli alimenti trasformati come snack e fast food.
  • Ridurre il cibo del ristorante che può aggiungere zucchero per stimolare il sapore e l'appetito.

Modi consigliati

Consultare un operatore sanitario, un dietista o un nutrizionista prima di modificare la dieta, l'attività fisica o la routine di integratori.

Mangia più grassi sani

  • Il grasso sano è più soddisfacente, facendo sentire il corpo più pieno più a lungo.
  • Mangiare più grassi sani diminuisce il desiderio di zucchero e riduce sintomi di astinenza da zucchero.

I grassi sani includono:

  • Avocado
  • Frutta secca
  • Semi
  • Olio di cocco
  • Olio extravergine d'oliva
  • Salmone, sgombro e sardine

Più sonno per bilanciare gli ormoni della fame

  • Gli studi hanno dimostrato che periodi di sonno più brevi sono associati a un indice di massa corporea elevato.
  • Non dormire a sufficienza ha un impatto negativo sugli ormoni che regolano l'appetito leptina e grelina, provocando voglie di energia istantanea che in genere deriva dagli snack a base di zucchero.
  • Si consiglia agli individui di ottenere almeno 7-9 ore per notte. Dormire a sufficienza riequilibrerà gli ormoni dell'appetito e diminuirà il desiderio di zucchero.

Gestire lo stress per controllare il mangiare emotivo

Il mangiare emotivo è comune quando si è stressati. Trovare qualcosa per distogliere la mente dalle voglie di zucchero è necessario quando si ha una giornata stressante. Ciò comprende:

Se le voglie di zucchero sono più grave, quindi si consiglia un aiuto professionale.

Bere Più Acqua

Quando la scuola, il lavoro e la vita stanno accadendo, le persone possono pensare di avere fame; però, non è la fame ma il corpo che ha bisogno di idratazione.

  • Bevi uno o due bicchieri d'acqua quando le voglie si manifestano per soddisfare la voglia.
  • Bere acqua durante il giorno aiuta a mantenere basse le voglie e aiuta con i sintomi di astinenza da zucchero.
  • Le persone che hanno difficoltà a bere acqua dovrebbero aggiungere fette di frutta, cetriolo o menta per renderlo più gradevole.
  • Prova l'acqua minerale frizzante o le acque gassate aromatizzate naturalmente.
  • Prova succhi sani, come sedano, barbabietola o succo di carota, invece dell'acqua.

Sostituti senza zucchero

Sono disponibili sostituti dello zucchero, ma non tutti vengono presi in considerazione sano.

  • Gli individui dovrebbero essere cauti nell'usare alternative senza zucchero per eliminare gradualmente lo zucchero.
  • Uno studio ha scoperto che i dolcificanti a zero calorie come l'aspartame e il sucralosio sono stati effettivamente trovati per aumentare, non diminuire, il peso.
  • Stevia e monaco frutto estratto ha dimostrato di essere sicuro e non ha effetti collaterali negativi.
  • Consultare un dietista o dietologo per determinare il più sano per te.

Cosa succede al corpo


Testimonianze

Azad, Meghan B et al. "Edulcoranti non nutritivi e salute cardiometabolica: una revisione sistematica e una meta-analisi di studi randomizzati controllati e studi prospettici di coorte". CMAJ : giornale della Canadian Medical Association = giornale dell'Associazione medica canadese vol. 189,28 (2017): E929-E939. doi:10.1503/cmaj.161390

Bayon, Virginie et al. "Debito del sonno e obesità". Annali di medicina vol. 46,5 (2014): 264-72. doi:10.3109/07853890.2014.931103

Di Nicolantonio, James J et al. “Dipendenza da zucchero: è reale? Una rassegna narrativa”. Rivista britannica di medicina dello sport vol. 52,14 (2018): 910-913. doi:10.1136/bjsports-2017-097971

Franklin, Jane L et al. "L'esposizione prolungata allo zucchero e/o alla caffeina produce profili comportamentali e neurochimici distinti nella corteccia orbitofrontale dei ratti: implicazioni per la funzione neurale". Proteomica vol. 16,22 (2016): 2894-2910. doi:10.1002/pmic.201600032

Freeman, Clara R et al. "Impatto dello zucchero sul corpo, sul cervello e sul comportamento". Frontiere nella bioscienza (edizione Landmark) vol. 23,12 2255-2266. 1 giugno 2018, doi:10.2741/4704

www.health.harvard.edu/heart-health/the-sweet-danger-of-sugar

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Modi per eliminare gradualmente lo zucchero: clinica di medicina funzionale" non intende sostituire un rapporto individuale con un professionista sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è una consulenza medica. Ti incoraggiamo a prendere decisioni sanitarie basate sulla tua ricerca e collaborazione con un professionista sanitario qualificato.

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato alla chiropratica, muscolo-scheletrica, agopuntura, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di varie discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, soggetti e approfondimenti trattano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez, DC, o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, Marina Militare*, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza come Dottore in Chiropratica (DC) in Texas & Nuovo Messico*
Licenza Texas DC n. TX5807, Licenza DC del New Mexico n. NM-DC2182

Licenza come infermiere registrato (RN *) in Florida
Licenza Florida N. licenza RN RN9617241 (controllo n. 3558029)
Stato compatto: Licenza multistato: Autorizzato ad esercitare in Stati 40*

Attualmente immatricolato: ICHS: MSN* FNP (Programma per infermiere di famiglia)

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, RN* CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Postura oscillante: identificare e trattare il problema

Il trattamento chiropratico può alleviare il dolore e correggere la postura oscillante, una deformità posturale che può causare... Scopri di più

14 Giugno 2024

Esaurimento da calore contro ictus: spiegati gli effetti sul sistema muscolo-scheletrico

Le persone con dolori muscolari conoscono la differenza tra colpo di calore ed esaurimento da calore e... Scopri di più

14 Giugno 2024

Una guida alla frutta a basso contenuto di zucchero

La frutta può aiutare con la voglia di dolce per le persone che cercano di limitare lo zucchero? Frutta bassa... Scopri di più

13 Giugno 2024

I vantaggi del ciclismo per l'artrosi: una guida completa

Le persone con osteoartrite possono incorporare il ciclismo per ridurre il dolore articolare e riconquistare la loro articolazione... Scopri di più

13 Giugno 2024

Raggiungi i tuoi obiettivi di fitness più velocemente con l'allenamento Sprint

Per le persone che non hanno tempo per un allenamento completo, potrebbero incorporare esercizi di sprint... Scopri di più

12 Giugno 2024

Esplorare l'approccio clinico e l'importanza dell'assistenza infermieristica

In che modo gli operatori sanitari forniscono un approccio clinico nel ruolo infermieristico per ridurre... Scopri di più

12 Giugno 2024