I medici parlano sui reclami di infortunio personale in Texas
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

I medici parlano: denuncia di lesioni personali in Texas

Indennizzo: i dottori del Texas stanno parlando

Contro gli annunci di denuncia di lesioni personali dopo uno studio in tutto lo stato trovato un numero allarmante di medici sono sempre più preoccupati per pubblicità legale targeting loro pazienti per cause legali.

Condotti a nome del gruppo Texans Against Lawsuit Abuse (TALA), i ricercatori hanno scoperto che più di otto su dieci medici in tutto lo Stato credono che alcuni annunci possono portare i pazienti a smettere di prendere i loro farmaci come prescritto dai loro medici.

I medici inoltre hanno espresso la preoccupazione che almeno alcune delle pubblicità possano essere misurate come informazioni fisiche e mediche, anche in ultima analisi, orientando i pazienti dai loro medici agli avvocati per un consiglio medico.

Uno di coloro che prende il posto più forte è il dottor Christine L. Canterbury, uno specialista di ostetricia e ginecologia presso la Corpus Christi Women's Clinic e presidente del Bay City Area Citizens Against Lawsuit Abuse organizzazione.

Recentemente ha scritto un op-ed circolarmente diffuso che condanna la pratica crescente di lesioni personali gli annunci legali vengono passati come consulenze mediche effettive offerte da professionisti autorizzati.

L'indagine TALA è stata una risposta diretta a un esplosione di avvocati di lesioni personali pubblicitarie destinate a reclutare i pazienti in cause legali mediche. In Texas, la questione è particolarmente urgente dato che un recente studio di riforma della legge legale della Camera di Commercio americana ha trovato diverse città vicine collocate in cima alla classifica nazionale per le spese pubblicitarie legali per lesioni personali.

"La quantità di pubblicità di avvocati per lesioni personali in televisione e, ancor più, online continua a salire alle stelle", ha dichiarato al Record Jennifer Harris, direttore esecutivo e portavoce di TALA. "Ecco perché le organizzazioni di abuso dei cittadini contro le cause legali hanno unito le forze per sensibilizzare i consumatori su questo tipo di pubblicità. Come medico, è qualcosa che mi turba molto. "

Come Canterbury, le autorità mediche in tutto lo Stato lamentano apertamente il modo in cui tutta la disinformazione che scaturisce facilmente può portare ai pazienti che dubitano il trattamento che stanno ricevendo o anche l'elezione di modificare il modo in cui prendono i loro farmaci senza prima consultare un medico.

Complessivamente, 66 per cento dei medici di Texas esaminati hanno convenuto che gli annunci di denuncia di lesioni personali possono portare a pazienti che dubitano i loro trattamenti in una forma o un'altra e tre in dieci indicano che conoscono casi in cui i pazienti hanno subito conseguenze negative derivanti da annunci legali di lesioni personali.

perseguire le persone in carrozzine con lesioni in un ospedale

Avvocati di infortunio personale in tutto il Paese spendono ora come $ 900 milioni sulla pubblicità annuale

Molti di essi, alcuni sostengono, si sono concentrati su teorie non dimostrate e disinformazioni disseminate attraverso siti web finanziati da avvocati travestiti da fonti informative in materia di salute.

"Questi tipi di annunci possono essere molto ingannevoli e per questo siamo preoccupati", ha aggiunto Harris. "I consumatori possono non rendersi conto che i medici non sono quelli che dispensano le informazioni, offrono le pubblicazioni o forniscono consigli".

Pur sottolineando che l'adesione del paziente è fondamentale per il processo di recupero di tutti i pazienti, Canterbury ha anche insistito sul fatto che molti medici sono ormai turbati dal modo in cui alcuni avvocati di lesioni personali hanno intrapreso l'attività di offrire consulenza medica senza essere vincolati da uno degli obblighi professionali che mettere la salute del paziente sopra tutto che tutti i medici licenziati sono.

"Speriamo che i nostri sforzi di istruzione e di sensibilizzazione eleveranno l'attenzione su questo tema tra legislatori e regolatori", ha dichiarato Harris. "Speriamo anche che renda i pazienti e i consumatori più consapevoli di questo tipo di pubblicità forse ingannevole. Certamente guarderemo per vedere che tipo di regolamentazione legislativa o regolamentare potrebbe essere proposta e come possiamo sostenere le riforme ".

Alla fine, Harris sottolinea che il messaggio di TALA "non lasciare che un avvocato sia il medico" sia chiaro.

Sourced tramite Scoop.it da: setexasrecord.com

Sì! Disturbando come può sembrare, l'impressione complessiva di questo articolo è vera. Riflettendo su questo articolo un po 'filato, la grande notizia è che il consumatore americano ha un accesso senza precedenti a molti portali sociali che consente di prendere una decisione istruita. Come dottore in chiropratica con 27 anni di esperienza clinica, anch'io ho visto il panorama delle lesioni personali prendere una svolta netta per il non così buono. Detto questo, Ido ha una grande fiducia in molti avvocati là fuori. È facile per me scegliere i migliori avvocati là fuori, ma non così facile per qualcuno che non ha avuto bisogno in passato e ora si trova in un dilemma per quanto riguarda chi scegliere. In breve, questo articolo offre una grande visione dell'antica affermazione, che un consumatore istruito è il miglior cliente.