Valutazione medica per malattie degenerative del disco

Condividi

Può essere difficile diagnosticare la malattia degenerativa del disco (DDD) perché cresce gradualmente e può porre una moltitudine di problemi associati (stenosi spinale, ernia del disco, ecc.). Ad esempio, il medico potrebbe essere in grado di diagnosticare rapidamente l'ernia del disco, ma è più difficile diagnosticare un'ernia del disco a causa di una malattia degenerativa del disco.

Se hai dolore alla schiena o al collo che si manifesta all'improvviso o se hai dolore che persiste, chiama un medico che ti rimanda a uno specialista della colonna vertebrale. Il tuo specialista sanitario farà uno sforzo per scoprire la ragione del tuo dolore in modo che lui o lei possa sviluppare un piano di trattamento accurato per te, un metodo per gestire il tuo dolore e altri sintomi della malattia degenerativa del disco e che ti aiuterà a recuperare.

Mentre lavora per una diagnosi, il tuo specialista spinale ti chiederà quali sono i tuoi sintomi presenti e quali trattamenti hai già provato.

Domande comuni sulla malattia degenerativa del disco

  • Quando è iniziato il dolore alla schiena o al collo?
  • Quali attività hai recentemente fatto?
  • Che cosa hai fatto per il tuo dolore?
  • Il dolore va o si irradia ad altre aree del tuo corpo?
  • Qualche cosa riduce il dolore o permette che sia peggio?

Gli esami neurologici e fisici saranno eseguiti anche dal personale sanitario. Nell'esame fisico, lei o lui noterà la tua posizione, la gamma di movimento (quanto bene e quanto puoi trasferire articolazioni specifiche), e lo stato fisico, notando qualsiasi movimento che ti innesca dolore. Sentiranno anche per gli spasmi muscolari, l'allineamento e la curvatura, e sentiranno la tua schiena.

Durante l'esame neurologico, lui o lei metterà alla prova i tuoi riflessi, la forza muscolare, gli altri cambiamenti nervosi e la diffusione del dolore (cioè il tuo dolore viaggia dalla tua schiena e in altre parti del corpo?). Poiché può colpire i tuoi nervi o anche il tuo midollo spinale, l'esame neurologico è particolarmente significativo nella malattia degenerativa del disco.

Potrebbe essere necessario ottenere alcuni test di imaging per diagnosticare il disturbo degenerativo del disco. Potresti avere una radiografia, che può aiutare il tuo medico specialista a "vedere" le ossa nella colonna vertebrale. I raggi X sono in grado di rivelare stazioni spinali ristrette (stenosi spinale), fratture, speroni ossei (osteofiti) o artrosi. Il tuo specialista spinale può riferirsi a questi come "film di base". In questo modo, lei o lui significa che avrai diversi punti di vista a raggi x normali. Ne avrai uno scelto di lato; questa è chiamata vista laterale. Fornirai anche un colpo "dritto", e può essere fatto nella parte anteriore o posteriore. Un colpo a raggi X dalla parte anteriore è chiamato vista anteroposteriore (AP); dal retro, si chiama vista posteroanteriore (PA). Nelle immagini semplici, il tuo specialista della colonna vertebrale cercherà di trovare rotture, scoliosi e allineamento vertebrale, altri problemi spinali che possono accompagnare il DDD.

Il medico può anche prescrivere radiografie per la flessione e l'estensione per valutare la stabilità della schiena e il range di movimento (come si muovono le articolazioni). Ti verrà richiesto di piegarti in avanti (flessione) e all'indietro (estensione) durante questi raggi x.

Può essere richiesta una tomografia computerizzata (TC) o un esame di risonanza magnetica (MRI). Queste valutazioni sono in qualche modo più efficaci dei raggi X nel mostrare i tessuti molli nella schiena e possono aiutare a identificare problemi come un disco sporgente o un'ernia del disco. Una TAC è utile perché è più facile iniziare a vedere le ossa e i nervi su di esso, quindi se uno sperone osseo sta premendo su un nervo, il chirurgo può facilmente individuare.

Nel caso in cui lo specialista sospetti danni ai nervi dovuti a cambiamenti degenerativi nella colonna vertebrale, può ordinare un test speciale chiamato elettromiografia (EMG) per misurare la velocità con cui i nervi rispondono.

Ulteriori valutazioni possono essere richieste effettuando un'identificazione degenerativa del disturbo del disco.

  • Scansione ossea: per aiutare il chirurgo a trovare difficoltà spinale, ad esempio osteoartrosi, fratture o malattie (che potrebbero essere correlate al DDD), è possibile che si esegua una scansione ossea. Avrai un numero piuttosto piccolo di materiale radioattivo iniettato in un vaso sanguigno. Le tue ossa andranno durante il flusso sanguigno e lo assorbiranno. Un'area dove c'è un'attività insolita, inclusa un'infiammazione, assorbirà più materiale radioattivo. Uno scanner può scoprire la quantità di radiazioni in tutte le ossa e mostrare i "punti caldi" (i luoghi con più materiale radioattivo) per aiutare il chirurgo a capire dove si trova il problema.
  • Discogramma o discografia: questo è davvero un processo che conferma o nega il / i disco / i come mezzo per ottenere il tuo dolore. Avrai un innocuo colorante iniettato tra i tuoi dischi. Quando c'è un problema insieme al tuo disco, come l'ernia di esso, il colorante colerà dal disco. Il chirurgo sarà probabilmente in grado di vederlo su una radiografia, e che gli rivelerà che c'è qualcosa di sbagliato insieme al tuo disco.
  • Mielogramma: vedere per coloro che hanno un canale spinale o un disordine del midollo spinale - forse una compressione dei nervi che causa debolezza e dolore - potresti avere un mielogramma. In questa valutazione, avrai una tintura unica iniettata nell'area intorno al midollo spinale e ai nervi. (Prima che ciò accada, la regione sarà intorpidita.) Quindi avrai una radiografia o una TAC. L'immagine fornirà un quadro anatomico completo della colonna vertebrale, in particolare delle ossa, che aiuterà il chirurgo della colonna vertebrale a riconoscere eventuali anomalie.

La portata delle nostre informazioni è limitata a lesioni e condizioni di chiropratica e spinale. Per discutere di opzioni sul tema, si prega di contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Dott. Alex Jimenez

Altri argomenti: Wellness tutto il corpo

Il mantenimento della salute generale e del benessere attraverso una nutrizione equilibrata, un'adeguata attività fisica e un sonno adeguato sono essenziali per il benessere dell'intero corpo. Mentre questi sono alcuni dei più importanti fattori che contribuiscono a rimanere in buona salute, la ricerca della cura e la prevenzione delle lesioni o lo sviluppo di condizioni attraverso alternative naturali possono anche garantire la salute generale e il benessere. La cura chiropratica è un'opzione di trattamento sicuro ed efficace utilizzata da molti individui per garantire il benessere del corpo intero.

PUSH 24 / 7®️ Centro fitness

Post Recenti

La danza del ventre può aiutare ad alleviare e ridurre il mal di schiena

Si è scoperto che la danza del ventre è un modo efficace per aiutare le persone a gestire i bassi ... Leggi di più

October 15, 2020

Sciatica o aneurisma, un errore mortale!

Sciatica o aneurisma? Sapere come una diagnosi mancata potrebbe essere potenzialmente fatale se non diagnosticata ... Leggi di più

October 14, 2020

Cause sottostanti di aneurisma dell'aorta addominale e rischi di sciatica

Le cause alla base di un aneurisma dell'aorta addominale possono essere difficili da diagnosticare e identificare. Combinato… Leggi di più

October 13, 2020

Specialista in diagnosi chiropratica della sciatica e aneurisma dell'aorta addominale

Trovare lo specialista chiropratico della sciatica giusto per diagnosticare la causa soprattutto, quando si tratta di ... Leggi di più

October 12, 2020

Trattamento per un aneurisma dell'aorta addominale

Un aneurisma dell'aorta addominale si riferisce a un ingrandimento dell'aorta addominale. Se il sangue ... Leggi di più

October 9, 2020

L'aneurisma addominale può presentarsi con sciatica e lombalgia

Un aneurisma dell'aorta addominale è un ingrandimento della porzione inferiore dell'arteria aortica ... Leggi di più

October 8, 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘