Categorie: Anti AgingBenessere

Molte opzioni di esercizio aumentano i cervelli d'invecchiamento

Condividi

Gli adulti più anziani che vogliono muoversi per aumentare la funzione del cervello hanno un'ampia varietà di allenamenti da scegliere, suggerisce una rivista di ricerca.

Tra le molte opzioni per l'elaborazione di 50, tai chi può avere il maggior effetto sulla funzione cognitiva, ma gli esercizi aerobici e di resistenza possono anche avere qualche beneficio, la revisione è stata trovata.

"L'età è un fattore di rischio che nessuno può evitare quando si tratta di declino cognitivo e altri disturbi neurologici come la demenza o il morbo di Alzheimer", ha detto l'autore dello studio principale Joe Northey dell'Università di Canberra Research Institute for Sport and Exercise in Australia.

"Come mostra il nostro studio, intraprendere solo pochi giorni di allenamento aerobico e di resistenza di intensità moderata durante la settimana è un modo semplice ed efficace per migliorare il funzionamento del cervello riducendo anche l'impatto di altri fattori di rischio per il declino cognitivo come l'obesità e diabete ", ha detto Northey via e-mail.

Alcune ricerche precedenti suggeriscono che scelte di stile di vita sano, come evitare le sigarette, mangiare una dieta equilibrata e ottenere un sacco di esercizi, possono aiutare a bloccare il declino cognitivo che accade con l'età, ma questi studi offrono un quadro misto di quale tipo di attività è meglio.

Per la revisione attuale, Northey e colleghi hanno analizzato i dati provenienti da studi 36 precedentemente pubblicati guardando quanto l'intensità e la frequenza di diversi tipi di esercizi sono stati associati a miglioramenti nella funzione cognitiva nelle persone 50 e anziani.

Gli studi nell'analisi sono stati esperimenti controllati che hanno assegnato in modo casuale alcuni partecipanti a specifici interventi di esercizio per valutare come l'attività ha influenzato la cognizione.

Mentre i ricercatori hanno incluso persone con vari livelli di abilità cognitiva, hanno escluso i pazienti con una storia di ictus, depressione o altre malattie mentali.

In tutti gli studi, hanno confrontato la media di miglioramenti per diversi tipi di esercizi e hanno trovato i maggiori guadagni associati a tai chi, una pratica di meditazione cinese che unisce la respirazione profonda e movimenti lenti e fluidi.

L'esercizio aerobico, l'allenamento di resistenza e gli allenamenti che mescolavano diversi tipi di attività fisica erano anche associati a guadagni nella funzione cognitiva, ma non avevano un effetto tanto quanto il tai chi, i ricercatori riferiscono nel British Journal of Sports Medicine.

In particolare, la memoria di lavoro è migliorata con Tai Chi e la formazione di resistenza, che è stato anche associato a guadagni nella funzione esecutiva.

Lo yoga ha avuto un leggero impatto sulla funzione del cervello, ma era troppo piccolo per escludere la possibilità che fosse dovuta al caso.

Gli allenamenti di 45 in 60 minuti sono stati associati a miglioramenti significativi della funzione cognitiva, che non sono stati osservati con sessioni di allenamento più brevi o più lunghe.

Per quanto riguarda l'intensità degli allenamenti, l'esercizio fisico leggero non ha avuto un effetto sulla funzione cognitiva, ma sia l'esercizio moderato che quello vigoroso sono stati associati a guadagni simili e significativi, lo studio ha rilevato.

L'esercizio più frequente è stato associato a maggiori benefici nella capacità cognitiva, ma c'è stato ancora un miglioramento con non più di due allenamenti a settimana, ha rilevato lo studio.

Una limitazione dello studio è che l'analisi si è concentrata su interventi di esercitazione sorvegliati, che potrebbero non riflettere ciò che le persone farebbero nel mondo reale, notano gli autori.

Tuttavia, lo studio offre nuove prove del fatto che i maggiori benefici dell'esercizio sulla salute del cervello sono attesi con importi più elevati, come 45 minuti o più volte alla settimana, ha detto il Dr. Jeffrey Burns, co-direttore dell'Università del Kansas dell'Alzheimer's Disease Center in Kansas City.

"Più esercizio è probabilmente migliore per guidare benefici cerebrali di quantità modeste, ma sappiamo anche che alcuni è meglio di niente, soprattutto per altri benefici fisici", ha detto Burns, che non è stato coinvolto nello studio, ha detto via e-mail. "Quindi il messaggio chiave di questo studio è non solo esercitare per la salute del cuore, esercitare anche per promuovere la salute del cervello."

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘