Manipolazione e immunità: OMS e WFC Risposta immediata | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

Manipolazione e immunità: OMS e WFC Risposta immediata

Etica e integrità non possono essere separate

INTUIZIONE: Molti chiropratici sostengono che l'immunità è aumentata manipolando la colonna vertebrale. Questa affermazione ha immediatamente creato la necessità di comprovare la sua fonte. Il WFC e l'OMS hanno risposto di nascosto per cercare l'approvvigionamento al fine di chiarire la questione. Le seguenti linee guida sono state commissionate e supportate dal Texas Board of Chiropractic. Anch'io sono d'accordo con questa mini-meta revisione e mandato.

Dr. Alex Jimenez DC con licenza Texas e New Mexico

L'effetto della regolazione / manipolazione spinale sull'immunità e sul sistema immunitario: una rapida revisione della letteratura pertinente.

Federazione mondiale di chiropratica. 19 marzo 2020

L'effetto dell'adattamento / manipolazione spinale sull'immunità e sul sistema immunitario: una rapida revisione della letteratura pertinente

Federazione mondiale di chiropratica. 19 marzo 2020

Introduzione

Il mondo è attualmente nel mezzo di una crisi sanitaria globale a causa della diffusione della malattia di Coronavirus 2019 (COVID-19). L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato COVID-19 una pandemia, il che significa che si sta diffondendo incontrollata attraverso i confini nazionali. Al momento in cui scrivo, COVID-19 colpisce circa 143 paesi in tutto il mondo e ci sono stati oltre 200,000 casi segnalati. Poiché i test per COVID-19 sono stati limitati, si stima che la reale prevalenza di COVID-19 sia di gran lunga superiore a quanto dichiarato dalle relazioni sulla situazione.

L'OMS ha pubblicato informazioni e indicazioni al fine di ridurre la diffusione di COVID-19 e controllare la pandemia. Queste informazioni hanno incluso la correzione di informazioni errate su COVID-19.

La World Federation of Chiropractic (WFC) ha supportato l'OMS nei suoi consigli e raccomandazioni e il 17 marzo 2020 ha pubblicato una nota di consulenza per la professione di chiropratica in tutto il mondo.

Uno dei messaggi chiave contenuti nella nota di consulenza del WFC ha evidenziato la mancanza di prove scientifiche credibili a sostegno delle affermazioni sull'efficacia dell'adattamento / manipolazione della colonna vertebrale nel rafforzare l'immunità e rafforzare il sistema immunitario. L'immunità è definita come la capacità di un organismo di resistere alle malattie, sia attraverso le attività di cellule del sangue specializzate o anticorpi prodotti da esse in risposta a esposizione naturale o inoculazione, sia mediante l'iniezione di antisiero o il trasferimento di anticorpi da una madre a il suo bambino attraverso la placenta o il latte materno.

Questa rapida revisione considera i materiali che il WFC è a conoscenza del fatto che sono stati citati a sostegno delle affermazioni di efficacia per l'adeguamento / manipolazione spinale nel conferire o migliorare l'immunità.

1. Pero R, Flesia J, (1986) Università di Lund, Svezia Citazione: nessuna disponibile.

Panoramica: è stato riferito che nel 1986 il dott. Ronald Pero, professore di Medicina della salute ambientale presso la New York State University, ha collaborato con il dott. Joseph Flesia, ricercatore scientifico di base e chiropratico. I rapporti indicano che i soggetti che ricevono cure chiropratiche (n = 107) avevano una competenza immunitaria maggiore del 200% rispetto a quelli che non avevano ricevuto cure chiropratiche e una competenza del sistema immunitario superiore del 400% rispetto a quelli con cancro o altre malattie gravi.

Risposta: Numerosi tentativi non sono riusciti a recuperare questo studio. Senza lo studio originale da rivedere, non è possibile effettuare una valutazione scientifica delle sue affermazioni. Pertanto, lo studio "Pero and Flesia" non costituisce una prova scientifica credibile che l'adeguamento / manipolazione della colonna vertebrale migliora o conferisce immunità, né dovrebbe essere usato come base per fornire assistenza.

2. Raffreddamento respiratorio avanzato delle cellule fagocitiche

Citazione: PC Brennan, Kokjohn K, Kaltinger CJ, Lohr GE, Glendening C, Hondras MA, McGregor M, Triano JJ. Raffreddamento respiratorio avanzato delle cellule fagocitiche indotto dalla manipolazione spinale: potenziale ruolo della sostanza P. J Manipulative Physiol Ther. Settembre 1991; 14 (7): 399-408. PMID: 1719112. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1719112

Panoramica: Questo studio ha esaminato l'effetto della manipolazione spinale sull'esplosione respiratoria dei neutrofili polimorfonucleati (PMN) e dei monociti negli adulti asintomatici. Gli investigatori hanno riscontrato cambiamenti nei livelli di sostanza P in soggetti sottoposti a manipolazione spinale ma non in soggetti sottoposti a manipolazione fittizia.

Risposta: Il significato clinico dei risultati dello studio sull'attività cellulare non è noto. Non sono state condotte ricerche cliniche in questo settore. Pertanto, non è noto se queste osservazioni abbiano alcun effetto sulla salute umana. Questo rapporto non costituisce una prova scientifica credibile che l'adattamento spinale /

2

la manipolazione migliora o conferisce immunità.

3. Migliorata in-vitro produzione di interleuchina-2 dopo manipolazione spinale

Citazione: Teodorczyk-Injeyan JA, Injeyan HS, McGregor M, Harris GM, Ruegg R. Miglioramento della produzione di interleuchina-2 in vitro in soggetti normali a seguito di un singolo trattamento manipolativo spinale. Chiropr Osteopat. 2008 maggio 28; 16: 5. doi: 10.1186 / 1746-1340-16-5. PMID: 18507834; PMCID: PMC2423359.https: //www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18507834

Panoramica: lo scopo di questo studio era di riferire sui cambiamenti legati alla manipolazione spinale nella produzione di citochine interleuchine 2 (IL-2) immunoregolatorie negli adulti asintomatici. Questo studio ha riscontrato un aumento a breve termine dell'IL-2 con intervento manipolativo spinale, con o senza cavitazione.

Risposta: Il significato clinico di questivitronon sono note osservazioni di attività cellulare sulla salute umana. Nessuna ricerca clinica è stata successivamente condotta in questo settore.

4. Interleuchina-2 regolata in vitro produzione di anticorpi dopo un singolo trattamento manipolativo spinale.

Citazione: Teodorczyk-Injeyan JA, McGregor M, Ruegg R, Injeyan HS. Produzione di anticorpi in vitro regolati dall'interleuchina 2 a seguito di un singolo trattamento manipolativo spinale in soggetti normali. Chiropr Osteopat. 2010 settembre 8; 18: 26. doi: 10.1186 / 1746-1340-18-26. PMID: 20825650; PMCID centrale: PMC2945351.https: //www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20825650

Panoramica: lo scopo di questo studio era di determinare se l'aumento di correlazione alla manipolazione spinale di in vitro la sintesi di interleuchina-2 negli adulti asintomatici è associata alla modulazione della risposta immunitaria umorale indotta dall'interleuchina 2 e / o dall'interleuchina-2. Mentre l'aumento della IL-2 ha indotto la sintesi di IgG o IgM in soggetti sottoposti a manipolazione spinale, la quantità non ha superato l'intervallo fisiologico della normale risposta umana.

Risposta: Il significato clinico di questi in vitro non sono note osservazioni sull'attività cellulare sulla salute umana. Non sono state condotte ricerche cliniche in questo settore. Inoltre, gli autori affermano che "Il significato clinico dell'elevata reattività all'IL-2 ha dimostrato in questo in vitro lo studio non è attualmente chiaro. "

5. Effetti di specifici aggiustamenti cervicali superiori sulla conta dei CD4 nei pazienti sieropositivi.

Citazione: Hightower BC, Pfleger B, Selano J. Gli effetti di specifici aggiustamenti cervicali superiori sui conteggi di CD4 di pazienti positivi all'HIV. Chiropractic Research Journal 1994; 3 (1): 32-39. Nessun ID PubMed disponibile? questa pubblicazione non è indicizzata da PubMed https://www.chiroindex.org/?search_page=articles&action=&articleId=5619

Panoramica: Questo progetto ha cercato di dimostrare se gli aggiustamenti specifici della cervicale superiore abbiano un profondo effetto sulla fisiologia, sierologia e immunologia degli individui sieropositivi. Non sono state rilevate differenze statisticamente significative tra il trattamento e il gruppo di controllo.

Risposta: Con solo 5 soggetti nel gruppo di trattamento sperimentale, nessuna descrizione di come lo studio è stato condotto o analizzato e nessuna segnalazione di variazione assoluta dei valori di CD4, questi risultati sono altamente discutibili. Inoltre, gli autori affermano che "... va notato che non possiamo generalizzare i nostri risultati alla popolazione generale". Il significato clinico di questi in vitro non sono note osservazioni sull'attività cellulare sulla salute umana.

6. Segnalazioni di riduzione della mortalità in pazienti chiropratici / osteopatici durante epidemie influenzali. Citazione: nessuna

Panoramica: si afferma che il trattamento dei pazienti da parte dei chiropratici durante la pandemia di influenza del 1918 causò meno decessi rispetto a quelli trattati dai medici.

Risposta: Questi resoconti narrativi di eventi storici non equivalgono a studi scientifici. La loro mancanza di struttura metodologica o analisi dei dati potrebbe aver prodotto informazioni incomplete e un'elevata probabilità di parzialità. Notiamo che anche quelli che hanno scritto di questi eventi in una luce positiva

3

(Https://doi.org/10.7556/jaoa.2013.036) ammettere che non c'è modo di dire se queste osservazioni possano essere attribuite alla medicina manuale e alla filosofia della cura o alle "questioni statistiche della segnalazione". Questi vari rapporti non forniscono le prove necessarie per giustificare l'uso dell'adattamento / manipolazione spinale per le malattie infettive.

7. Effetti indotti dalla terapia manipolativa spinale sul sistema immunitario ed endocrino Citazioni: Colombi A, Testa M. Gli effetti indotti dalla terapia manipolativa spinale sul sistema immunitario e

sistemi endocrini. Medicina 2019; 53: 448. doi 10.3390 / medicina55080448.

Panoramica: questa è stata una revisione narrativa della letteratura disponibile che mirava a fornire una panoramica delle prove disponibili a supporto della plausibilità biologica della spinta ad alta velocità e bassa ampiezza sul sistema immunocromo. A seguito di una ricerca, sono stati recuperati 4 studi studiando l'effetto della manipolazione spinale sul sistema immunitario.

Risposta: Gli autori hanno concluso che "Mentre la manipolazione spinale può stimolare il sistema neuroimmunoendocrino, le prove a sostegno di un conto biologico per l'applicazione della manipolazione della spinta ad alta velocità e bassa ampiezza nella pratica clinica sono contrastanti e contrastanti". Ha inoltre concluso che la rilevanza clinica della maggior parte degli studi è rimasta senza risposta in quanto condotti su soggetti sani. Questo studio sostiene che non esiste una base attuale per cui fornire aggiustamento / manipolazione spinale allo scopo di conferire o migliorare l'immunità.

Conclusione

Non è stata trovata alcuna prova scientifica credibile che l'adeguamento / manipolazione della colonna vertebrale abbia alcun effetto clinicamente rilevante sul sistema immunitario. Gli studi disponibili hanno campioni di piccole dimensioni e una mancanza di soggetti sintomatici.

Al momento della stesura di questo documento, non esistono prove scientifiche credibili che consentano di affermare l'efficacia del conferimento o del miglioramento dell'immunità attraverso la regolazione / manipolazione spinale nelle comunicazioni da parte dei chiropratici.

Nel caso in cui emergano nuove prove scientifiche, queste saranno valutate criticamente usando metodi scientifici di analisi.

Ringraziamenti

Il WFC è grato al Comitato di ricerca per il lavoro svolto nella compilazione di questa rapida revisione: Greg Kawchuk DC, PhD (Presidente)
Christine Goertz DC, PhD (Vicepresidente)
Iben Axén DC, PhD

Martin Descarreaux DC, PhD
Simon French B.App.Sci (Chiro), MPH, PhD Mitch Haas MA, DC
Jan Hartvigsen DC, PhD
Carolina Kolberg BSc (Chiro), PhD Michele Maiers DC, MPH, PhD