Chiropratica

Lunghezze d'onda terapeutiche, assorbimento tissutale e decompressione spinale

Condividi

Introduzione

Il sistema muscoloscheletrico, che comprende muscoli, tessuti e legamenti, lavora con il cervello dal sistema nervoso centrale per fornire mobilità, stabilità e funzionalità agli arti superiori e inferiori. Tuttavia, agenti patogeni, lesioni o traumi correlati a fattori ambientali può portare a profili di rischio sovrapposti e dolore muscoloscheletrico, causando disabilità e disagio alle persone. Fortunatamente, molte persone optano per trattamenti non chirurgici per alleviare il dolore e ripristinare il proprio corpo. Questo articolo approfondisce il modo in cui il dolore colpisce muscoli e tessuti, come le condizioni croniche correlate al dolore muscolare e tissutale e come i trattamenti non chirurgici possono alleviare tale dolore. Collaboriamo con fornitori di servizi medici certificati che utilizzano le preziose informazioni dei nostri pazienti per fornire trattamenti non chirurgici per dolori muscolari e tissutali che colpiscono il sistema muscolo-scheletrico. Incoraggiamo i pazienti a porre domande essenziali e a chiedere informazioni ai nostri fornitori di servizi medici associati sulla loro condizione. Il Dr. Jimenez, DC, fornisce queste informazioni come servizio educativo. Negazione di responsabilità

 

In che modo il dolore influisce sui muscoli e sui tessuti

Soffri di affaticamento muscolare o tissutale per raggiungere punti alti o dolore al collo e alla schiena a causa dell'uso prolungato del telefono o del computer? Hai recentemente sollevato un oggetto pesante e ora senti fastidio ai muscoli della schiena? Queste sono tutte forme comuni di dolore muscoloscheletrico che possono interessare varie parti del corpo. I sintomi possono spesso variare a seconda della gravità del dolore e studi di ricerca rivelati che il dolore muscoloscheletrico cronico può essere complesso e nocicettivo o neuropatico. Quando si verifica dolore muscolare e tissutale, può disallineare le regioni superiore e inferiore del corpo e causare un lavoro più intenso dei gruppi muscolari per alleviare il disagio. Questo può portare a sublussazione spinale e radici nervose in tilt.

 

 

Adesso studi di ricerca citati che molte persone che soffrono di dolore muscoloscheletrico spesso riferiscono una diminuzione della produttività o devono cambiare o lasciare il lavoro a causa del dolore. I sintomi correlati al dolore muscolare e tissutale includono:

  • Tenerezza e debolezza
  • Dolori costanti
  • Dolori acuti casuali
  • Infiammazione
  • stanchezza
  • Formicolio
  • Intorpidimento
  • Questioni congiunte

Vari sintomi simili al dolore possono colpire i muscoli e i tessuti di tutto il corpo. Questi sintomi possono essere diffusi o localizzati in aree specifiche associate al sistema muscolo-scheletrico. Anche il sistema nervoso centrale è influenzato poiché le radici nervose sono collegate ai muscoli e ai tessuti del sistema muscolo-scheletrico. Le radici nervose provengono dal midollo spinale e si intrecciano con fibre muscolari e tissutali, che possono farle rimanere intrappolate. Ciò può provocare muscoli rigidi e contratti, portando a dolori muscolari e tissutali cronici.

 

Condizioni croniche associate a dolori muscolari e tissutali

Sperimenta dolori muscolari e tissutali che colpiscono le radici nervose. Può essere dovuto a condizioni croniche come dolore miofasciale, dolore al nervo sciatico, ernia del disco o altri problemi muscoloscheletrici. Gli studi di ricerca suggeriscono che questo tipo di dolore può essere localizzato, regionale o diffuso e può spostarsi da un punto all'altro, portando ad anomalie sensoriali e condizioni croniche. Fattori ambientali come i rischi professionali possono anche causare dolori muscolari e tissutali cronici. Ad esempio, i lavori da scrivania, i camionisti e gli operai edili possono avvertire dolore a causa del lavoro eccessivo o delle fibre muscolari e dei tessuti eccessivamente allungate, della postura scorretta e dell'eccessiva posizione seduta. Questo disagio e dolore alle estremità può essere alleviato con cure e trattamenti adeguati.

 


Dall'infortunio al recupero con la cura chiropratica - Video

Il dolore muscoloscheletrico può interessare il muscolo, le fibre tissutali e le radici nervose. Se avverti questo tipo di dolore a causa di fattori ambientali, sono disponibili trattamenti per alleviare il dolore e ridurre i sintomi negli arti superiori e inferiori. Mentre i trattamenti chirurgici o invasivi come la chirurgia spinale o le iniezioni di bloccanti delle radici nervose sono opzioni, possono essere costosi e causare stress per alcuni individui. Tuttavia, alcuni trattamenti non invasivi, come la cura chiropratica, utilizzano una delicata manipolazione manuale per allungare i muscoli interessati e rilasciare il dolore, fornendo sollievo e consentendo una guarigione naturale. Il video qui sopra parla di trattamenti non invasivi per il dolore muscoloscheletrico.


Trattamenti non chirurgici per dolori muscolari e tissutali

 

Studi di ricerca hanno rivelato che i trattamenti non chirurgici sono fondamentali per migliorare il recupero e il benessere generale, poiché il dolore muscoloscheletrico può avere un impatto significativo sulla qualità della vita. I trattamenti non chirurgici sono sicuri, delicati ed economici per coloro che soffrono di dolore muscoloscheletrico che colpisce i muscoli e le fibre dei tessuti. Questi trattamenti possono anche essere personalizzati e combinati con altre terapie corrispondenti per ridurre il dolore e ripristinare la funzionalità muscolare e tissutale. Ecco alcuni trattamenti non chirurgici che possono essere utili.

 

Lunghezze d'onda terapeutiche

Il Dr. Perry Bard, DC, e il Dr. Eric Kaplan, DC, FIAMA, hanno spiegato nel loro libro "The Ultimate Spinal Decompression" che le lunghezze d'onda terapeutiche sono un modo sicuro e non invasivo per fornire ai muscoli e alle fibre dei tessuti carenti i nutrienti necessari e per rilassare i muscoli circostanti interessati. Il libro sottolinea inoltre che le lunghezze d'onda terapeutiche possono favorire la guarigione di tessuti e muscoli invecchiati, malati, feriti o malfunzionanti. Ci sono diversi vantaggi per le lunghezze d'onda terapeutiche, tra cui:

  • Ritenzione idrica
  • Assorbimento dell'emoglobina
  • Regolazione della melanina
  • Ripristino del tessuto connettivo

 

Terapia laser

Gli studi di ricerca hanno rivelato che la terapia laser a basso livello può alleviare gli effetti di muscoli e tessuti abusati riducendo l'infiammazione e lo stress ossidativo. Questa terapia emette una luce delicata e calda che stimola il naturale processo di guarigione del corpo promuovendo un'efficace funzione cellulare. I vantaggi della terapia laser a basso livello includono:

  • Accelera la riparazione dei tessuti
  • Aumento della riduzione della formazione di tessuto fibroso
  • Aumentare la risposta antinfiammatoria
  • Migliora la funzione nervosa
  • Ripristina il tono muscolare

 

Decompressione spinale

Se soffri di dolore muscoloscheletrico dovuto alla compressione della radice nervosa tra fibre muscolari e tissutali, la decompressione spinale potrebbe essere una soluzione non chirurgica che aiuta. Questo trattamento prevede una leggera trazione che allunga la colonna vertebrale, che può aiutare a ridurre l'affaticamento dei muscoli e dei tessuti. La ricerca mostra che la decompressione spinale può aiutare a reidratare la colonna vertebrale, alleviare il dolore agli arti superiori e inferiori e consentire alle fibre muscolari e tissutali di allungarsi e provare sollievo dagli effetti del dolore muscoloscheletrico.

 

Conclusione

Vari fattori ambientali possono influenzare i muscoli e i tessuti del sistema muscolo-scheletrico, provocando sintomi simili al dolore. Questi possono essere causati da lesioni, traumi o profili di rischio sovrapposti, che rendono le persone inabili al lavoro. Fortunatamente, i trattamenti non chirurgici possono aiutare ad alleviare i muscoli e le fibre dei tessuti colpiti, fornendo un mezzo sicuro, delicato ed economico per ripristinare il corpo e promuovere la guarigione. Questi trattamenti possono anche essere combinati con altre terapie per migliorare il percorso di salute e benessere di un individuo.

 

Referenze

Apfel, CC, Cakmakkaya, OS, Martin, W., Richmond, C., Macario, A., George, E., Schaefer, M., & Pergolizzi, JV (2010). Il ripristino dell'altezza del disco attraverso la decompressione spinale non chirurgica è associato a una diminuzione della lombalgia discogenica: uno studio di coorte retrospettivo. Disturbi muscoloscheletrici BMC, 11(1). doi.org/10.1186/1471-2474-11-155

Arendt-Nielsen, L., Fernández-de-las-Peñas, C., & Graven-Nielsen, T. (2011). Aspetti fondamentali del dolore muscoloscheletrico: dal dolore acuto a quello cronico. Giornale di terapia manuale e manipolativa, 19(4), 186–193. doi.org/10.1179/106698111×13129729551903

Crofford, LJ (2015). Dolore cronico: dove il corpo incontra il cervello. Transazioni dell'American Clinical and Climatological Association, 126, 167–183. www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4530716/

El-Tallawy, SN, Nalamasu, R., Salem, GI, LeQuang, JAK, Pergolizzi, JV e Christo, PJ (2021). Gestione del dolore muscoloscheletrico: un aggiornamento con enfasi sul dolore muscoloscheletrico cronico. Dolore e terapia, 10(1). doi.org/10.1007/s40122-021-00235-2

Ferraresi, C., Hamblin, MR, & Parizotto, NA (2012). Terapia laser (luce) di basso livello (LLLT) sul tessuto muscolare: prestazioni, affaticamento e riparazione beneficiate dal potere della luce. Fotonica e laser in medicina, 1(4). doi.org/10.1515/plm-2012-0032

Gregory, NS e Sluka, KA (2014). Fattori anatomici e fisiologici che contribuiscono al dolore muscolare cronico. Argomenti attuali in neuroscienze comportamentali, 20, 327–348. doi.org/10.1007/7854_2014_294

Kaplan, E. e Bard, P. (2023). L'ultima decompressione spinale. LANCIO A GETTO.

Negazione di responsabilità

Disclaimer post

Ambito professionale *

Le informazioni qui riportate su "Lunghezze d'onda terapeutiche, assorbimento tissutale e decompressione spinale" non intende sostituire un rapporto individuale con un professionista sanitario qualificato o un medico autorizzato e non è una consulenza medica. Ti incoraggiamo a prendere decisioni sanitarie basate sulla tua ricerca e collaborazione con un professionista sanitario qualificato.

Informazioni sul blog e discussioni sull'ambito

Il nostro ambito informativo è limitato alla chiropratica, muscolo-scheletrica, agopuntura, medicine fisiche, benessere, contributo eziologico disturbi viscerosomatici all'interno di presentazioni cliniche, dinamiche cliniche associate ai riflessi somatoviscerali, complessi di sublussazione, problemi di salute sensibili e/o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale.

Forniamo e presentiamo collaborazione clinica con specialisti di varie discipline. Ogni specialista è regolato dal proprio ambito di pratica professionale e dalla propria giurisdizione di licenza. Utilizziamo protocolli funzionali di salute e benessere per trattare e supportare la cura delle lesioni o dei disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

I nostri video, post, argomenti, soggetti e approfondimenti trattano questioni cliniche, problemi e argomenti che riguardano e supportano direttamente o indirettamente il nostro ambito di pratica clinica.*

Il nostro ufficio ha ragionevolmente tentato di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti a supporto dei nostri post. Forniamo copie degli studi di ricerca di supporto a disposizione degli organi di regolamentazione e del pubblico su richiesta.

Comprendiamo che copriamo questioni che richiedono una spiegazione aggiuntiva su come può essere d'aiuto in un particolare piano di assistenza o protocollo di trattamento; pertanto, per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere Dott. Alex Jimenez, DC, o contattaci al 915-850-0900.

Siamo qui per aiutare te e la tua famiglia.

Blessings

Il dottor Alex Jimenez DC MSACP, Marina Militare*, CCST, IFMCP*, CIFM*, ATN*

e-mail: coach@elpasofunctionalmedicine.com

Licenza come Dottore in Chiropratica (DC) in Texas & Nuovo Messico*
Licenza Texas DC n. TX5807, Licenza DC del New Mexico n. NM-DC2182

Licenza come infermiere registrato (RN *) in Florida
Licenza Florida N. licenza RN RN9617241 (controllo n. 3558029)
Stato compatto: Licenza multistato: Autorizzato ad esercitare in Stati 40*

Attualmente immatricolato: ICHS: MSN* FNP (Programma per infermiere di famiglia)

Dott. Alex Jimenez DC, MSACP, RN* CIFM*, IFMCP*, ATN*, CCST
Il mio biglietto da visita digitale

Post Recenti

Postura oscillante: identificare e trattare il problema

Il trattamento chiropratico può alleviare il dolore e correggere la postura oscillante, una deformità posturale che può causare... Scopri di più

14 Giugno 2024

Esaurimento da calore contro ictus: spiegati gli effetti sul sistema muscolo-scheletrico

Le persone con dolori muscolari conoscono la differenza tra colpo di calore ed esaurimento da calore e... Scopri di più

14 Giugno 2024

Una guida alla frutta a basso contenuto di zucchero

La frutta può aiutare con la voglia di dolce per le persone che cercano di limitare lo zucchero? Frutta bassa... Scopri di più

13 Giugno 2024

I vantaggi del ciclismo per l'artrosi: una guida completa

Le persone con osteoartrite possono incorporare il ciclismo per ridurre il dolore articolare e riconquistare la loro articolazione... Scopri di più

13 Giugno 2024

Raggiungi i tuoi obiettivi di fitness più velocemente con l'allenamento Sprint

Per le persone che non hanno tempo per un allenamento completo, potrebbero incorporare esercizi di sprint... Scopri di più

12 Giugno 2024

Esplorare l'approccio clinico e l'importanza dell'assistenza infermieristica

In che modo gli operatori sanitari forniscono un approccio clinico nel ruolo infermieristico per ridurre... Scopri di più

12 Giugno 2024