Il legame tra fibromialgia e ansia

Condividi

Un certo numero di studi ha mostrato un legame tra ansia e fibromialgia, tuttavia, la natura del legame non è ancora stata compresa. Alcuni esperti, secondo un rapporto, "Fibromyalgia", nel New York Times, "credono che la fibromialgia non sia una malattia, ma piuttosto una condizione di dolore cronico causata da diverse risposte anormali del corpo allo stress." Altri ritengono che le lesioni fisiche , traumi emotivi o infezioni virali, come Epstein-Barr, scatenano il disturbo.

La fibromialgia causa dolore diffuso e cronico, le articolazioni ei sintomi sono simili all'artrite, tuttavia, a differenza dell'artrite, non vi è infiammazione nelle articolazioni. Karen Lee Richards, esperto di paziente presso HealthCentral.com, afferma che i sintomi addizionali della fibromialgia sono:

  • stanchezza
  • Problemi di sonno
  • Disfunzione cognitiva
  • Sensibilità a freddo e / o calore
  • Depressione
  • Ansia
  • Problemi digestivi
  • Mal di testa
  • ipersensibilità

L'Associazione di Disturbi dell'Ambasica dell'America indica che circa il 20 per cento di quelli con fibromialgia hanno anche un disturbo d'ansia o una depressione. Gli studi hanno messo questo numero tra il 14 e il 42 per cento. Mentre si tratta di una malattia cronica è certamente stressante, ci possono essere cause fisiche di un aumento dei livelli di ansia.

Il cortisolo è un ormone prodotto dai nostri corpi quando siamo sotto stress. Tuttavia, quando sotto stress cronico, i nostri livelli di cortisolo possono diventare incline. I pazienti affetti da fibromialgia possono avere livelli più bassi di questo ormone dello stress causando dolori muscolari, stanchezza, pressione alta e ansia. La riduzione dello stress spesso può normalizzare i livelli di cortisolo.

La serotonina, un "messaggero" chimico trovato nel cervello, è collegato a sentimenti di benessere, regolando i livelli di dolore e promuovendo il sonno. Alcuni pazienti con fibromialgia hanno livelli di serotonina inferiori al normale.

Problemi di sonno sono anche comuni in quelli con fibromialgia. La mancanza di sonno può aumentare le sensazioni di ansia e depressione.

Il ruolo dell'ansia nella tua vita e malattia

Perché la gestione di qualsiasi malattia cronica provoca stress, si può credere che l'ansia è semplicemente qualcosa di cui dovete affrontare, tuttavia nella fibromialgia ci sono prove che lo stress e l'ansia effettivamente aumentano i sintomi e rendono più difficile far fronte a questi sintomi.

Se stai soffrendo di depressione o ansia, si può sentire senza speranza e inerme. Potresti essere meno adatto a cercare oa seguire il trattamento, credendo che non c'è niente da fare per renderlo meglio. Potrebbe non essere disposto a fare cambiamenti nello stile di vita che possono contribuire a migliorare i sintomi.

Quando hai una condizione medica cronica, non ha solo un impatto sulla tua salute. Spesso non puoi lavorare o perdere tempo al lavoro, potresti avere problemi finanziari. Le relazioni spesso soffrono quando un partner è malato. Mentre questi possono essere veri per tutte le condizioni croniche, quando si aggiungono depressione o ansia, comuni nei pazienti con fibromialgia, affrontare è ancora più difficile.

È importante parlare con il medico su come si sente emotivamente e fisicamente. Il medico può raccomandare trattamenti compresi farmaci, terapie fisiche e professionali per curare i sintomi della fibromialgia. Può anche suggerire antidepressivi per aiutare a trattare i sintomi di ansia.

Modifiche di stile di vita, compreso il fatto di ottenere la giusta quantità di sonno ed esercitare. Secondo l'Associazione di Ansia Disordini dell'America, uno studio di Harvard Medical School ha indicato che la formazione di forza, l'attività aerobica e la formazione di flessibilità sono stati efficaci per aiutare le donne con fibromialgia a sentirsi meglio sia fisicamente che emotivamente.

Sourced tramite Scoop.it da: www.healthcentral.com

Come una condizione cronica ampiamente fraintesa, causando dolore e fatica tra un certo numero di persone, la fibromialgia rimane ancora una condizione altamente fraintesa. Secondo i ricercatori, la condizione dolorosa non solo causa i sintomi sopra indicati, ma può anche causare sintomi di ansia da sviluppare.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare il dottor Jimenez o contattarci 915-850-0900 .

Post Recenti

Non tutti gli alimenti sono utili per la salute delle ossa e la prevenzione dell'osteoporosi

Ci sono alcuni alimenti che, sebbene sani, per le persone che cercano di prevenire l'osteoporosi, potrebbero ... Leggi di più

7 Agosto 2020

Esercizio di nuoto senza impatto per mal di schiena, lesioni e riabilitazione

Gli studi rivelano che il nuoto e gli esercizi acquatici possono aiutare ad alleviare il mal di schiena. Fatto correttamente ... Leggi di più

6 Agosto 2020

Opzioni di trattamento per fratture da compressione spinale

Le procedure chirurgiche mininvasive possono essere utilizzate per trattare le fratture da compressione spinale. Queste procedure sono ... Leggi di più

5 Agosto 2020

Qual è il ruolo del glutatione nella disintossicazione?

Antiossidanti come resveratrolo, licopene, vitamina C e vitamina E possono essere trovati in molti alimenti ... Leggi di più

4 Agosto 2020

Piano di prevenzione dell'osteoporosi

La prevenzione dell'osteoporosi può essere realizzata anche con una diagnosi di osteoporosi. Ci sono passaggi insieme a ... Leggi di più

4 Agosto 2020
Nuova registrazione paziente
Chiamaci oggi 🔘