La relazione tra budella e la salute del cervello ottimale | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

La relazione budella con la salute del cervello ottimale

Per molti anni, i ricercatori hanno scoperto la connessione nascosta tra l'intestino e altri sistemi di organi. Inizialmente si pensava che questa connessione avesse un impatto solo su determinate condizioni di salute, ma ora stiamo scoprendo che l'intestino è collegato e interconnesso con ogni aspetto del corpo. A parte l'intestino che è uno dei principali attori della salute generale, il cervello è un secondo vicino. La ricerca ha ora dimostrato che l'asse intestino-cervello colpisce il sistema nervoso centrale, il sistema nervoso simpatico e il sistema nervoso parasimpatico.

L'inizio della connessione intestino-cervello

L'asse intestino-cervello inizia già dalla nascita. Il canale vaginale della madre ospita uno speciale microbiota che viene trasferito al bambino durante il parto. Questo rivestimento di microbiota dà il via al microbioma del bambino poiché i bambini nascono essenzialmente "sterili". Se un bambino non è esposto al microbiota della madre (esempio: se un bambino nasce attraverso un taglio cesareo), il bambino ha una probabilità significativamente maggiore di sviluppare malattie autoimmuni durante la sua vita e asma. Si ritiene che ciò sia dovuto al fatto che il contatto batterico ricevuto dal bambino era fuori servizio.

L'influenza del tratto gastrointestinale e del sistema nervoso centrale

Ci sono molti fattori che influenzano lo sviluppo del microbiota. I cambiamenti più comuni si verificano a causa di stress, reazioni alimentari e determinati fattori scatenanti ambientali. Il corpo gestisce lo stress fisico ed emotivo allo stesso modo, il che porta il sistema nervoso simpatico a crescere.

Facciamo molto affidamento sul fatto che il nostro intestino sia la nostra prima linea di difesa quando cediamo allo stress. Il secondo fattore che influenza il tratto gastrointestinale e il sistema nervoso centrale sono i componenti dietetici. Questi componenti dietetici sembrano diversi per ogni individuo. Per alcuni, il glutine o i latticini causano reazioni infiammatorie mentre altri sono influenzati da diete ad alto contenuto di fruttosio. Le diete ad alto contenuto di fruttosio sono state collegate all'insulino-resistenza, alla malattia del fegato grasso non alcolica e alla sindrome metabolica. Queste condizioni croniche di salute manifestano più infiammazione e una maggiore probabilità che i batteri ottengano l'accesso alla barriera epiteliale.

Uno degli ultimi fattori che hanno dimostrato di avere un impatto sul microbiota sono i fattori ambientali. Questi fattori includono tossine che possono portare a carenze vitaminiche.

Livelli di citochine

Tutti i fattori sopra menzionati (stress, diete ad alto contenuto di fruttosio e fattori ambientali) alterano i livelli di citochine in tutto il corpo. Quando le citochine vengono alterate, la chimica del cervello e i neurotrasmettitori vengono alterati. Le citochine hanno la capacità di bypassare la barriera emato-encefalica. Questo agisce direttamente sui livelli di serotonina rilasciata, influenzando in generale l'umore e i comportamenti che gli individui sentono.

È importante rendersi conto di come i sistemi del corpo sono interconnessi e di quanto un aspetto semplice possa influenzare la funzione corporea.

Tutto inizia nell'intestino, il che significa essenzialmente che tutto inizia in cucina. Essere consapevoli dei componenti nutrizionali che ingerisci, migliorerà significativamente la salute dell'intestino, portando a una migliore salute del cervello. Spesso non colleghiamo la depressione o il mal di testa al nostro intestino e alla nostra dieta, ma è uno dei principali fattori che influiscono sulla nostra salute generale! Mangiare una dieta anti-infiammatoria e mantenere un regime di esercizio fisico regolare è un ottimo punto di partenza. - Kenna Vaughn, Senior Health Coach

Referenze

Vreeland, Capitolo: "The Gut-Brain Axis: The Role of the Gut in Brain Health", 2015 da "Terapie per la depressione integrative: ridefinire i modelli per la valutazione, il trattamento e la prevenzione".

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi del sistema muscoloscheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento di cui sopra, non esitate a chiedere al Dr. Alex Jimenez o contattarci al numero 915-850-0900.