La connessione tra nutrizione ed epigenoma | El Paso, TX Doctor Of Chiropractic
Il dottor Alex Jimenez, il chiropratico di El Paso
Spero che tu abbia apprezzato i nostri post sui blog su vari argomenti relativi alla salute, al nutrizione e alla lesione. Non esitate a chiamarci oa noi se avete domande quando nasce la necessità di cercare assistenza. Chiamami l'ufficio o me stesso. Office 915-850-0900 - Cella 915-540-8444 Cordiali saluti. Dr. J

La connessione tra nutrizione ed epigenoma

La nutrizione è considerata uno dei fattori ambientali più conosciuti associati ai cambiamenti nell'epigenoma. I nutrienti negli alimenti che mangiamo vengono elaborati dal nostro metabolismo e trasformati in energia. Una via metabolica, tuttavia, è responsabile della produzione di gruppi metilici o di segni epigenetici fondamentali che regolano la nostra espressione genica. I nutrienti essenziali, come le vitamine del gruppo B, SAM-e (S-Adenosil metionina) e l'acido folico sono componenti importanti in questo processo di metilazione. Le diete con elevate quantità di questi nutrienti essenziali possono cambiare rapidamente l'espressione genica, specialmente durante lo sviluppo iniziale. Nel prossimo articolo, discuteremo della connessione tra nutrizione ed epigenoma.

 

Nutrigenomica e salute

 

Gli operatori sanitari discutono che quando si tratta di affrontare problemi di salute come l'infiammazione e il dolore cronico, è importante comprendere come la nutrigenomica influenzi la nostra salute generale. La genomica nutrizionale, o nutrigenomica, è una scienza che studia la relazione tra nutrizione, salute e genoma. I ricercatori nel campo della nutrigenomica ritengono che i cambiamenti nei segni epigenetici possano essere associati a una varietà di problemi di salute, compresa l'infiammazione o lo sviluppo di malattie come l'obesità, i problemi cardiaci e il cancro. Gli studi hanno dimostrato che potremmo essere in grado di controllare gli effetti dei nutrienti che mangiamo al fine di modificare l'espressione genica associata a vari problemi di salute.

 

Circa più di 1 adulto su 3 negli Stati Uniti è stato diagnosticato l'obesità, che alla fine aumenta il rischio di una varietà di problemi di salute, tra cui il prediabete e il diabete di tipo 2, tra le altre malattie. Precedenti studi hanno dimostrato che i cambiamenti nei segni epigenetici durante lo sviluppo iniziale possono persino predisporre gli individui all'obesità. Inoltre, è stato dimostrato che i cambiamenti nei segni epigenetici influenzano le vie metaboliche che possono aumentare il rischio di prediabete e diabete di tipo 2. Gli operatori sanitari nel campo della nutrigenomica hanno creato nuovi modi per essere in grado di trovare meglio l'equilibrio attraverso una sana comprensione della nutrizione e dell'epigenoma.

 

“Un test epigenetico può fornire dati utili per gli operatori sanitari. Può anche fornire informazioni su come determinate vie metaboliche sono influenzate da nutrienti essenziali, come vitamine e minerali ”.

 

Cos'è la dieta epigenetica?

 

Il termine "dieta epigenetica" è stato coniato per la prima volta dal Dr. Trygve Tollefsbol nel 2011. È definito dal punto di vista medico come un gruppo di composti, come il resveratrolo nell'uva rossa, la genisteina nei semi di soia, gli isotiocianati nei broccoli e molti altri tipi ben noti di alimenti, che hanno dimostrato di aiutare a cambiare i segni epigenomici e l'espressione genica. Secondo i ricercatori, la dieta epigenetica può prevenire la progressione dei tumori regolando gli enzimi che controllano questi segni epigenomici e l'espressione genica, tra cui metiltransferasi del DNA, deacetilasi dell'istone e alcuni RNA non codificanti. Diversi tipi di alimenti inclusi nella dieta epigenetica sono dimostrati nella seguente infografica:

 

Immagine della dieta epigenetica.

 

I ricercatori hanno utilizzato tecnologie avanzate di recente che hanno dimostrato come diversi composti bioattivi possano aggravare il danno all'epigenoma causato da inquinamenti ambientali. Ad esempio, l'integrazione dietetica con donatori di metile, come vitamina B12, colina e acido folico, tra gli altri, così come l'isoflavone genisteina, può regolare i cambiamenti nei segni dell'epigenoma e nell'espressione genica causati dal bisfenolo A, una sostanza chimica che altera gli ormoni . Le vitamine del gruppo B possono anche prevenire la perdita di metilazione del DNA causata dall'inquinamento atmosferico. Secondo questi stessi studi, è stato dimostrato che l'integrazione dietetica con acido folico aiuta a prevenire gli effetti collaterali negativi causati dai metalli pesanti.

 

Riteniamo che gli alimenti presenti nella dieta epigenetica possano essere utilizzati per contrastare i cambiamenti nell'espressione genica e i segni epigenomici causati dall'inquinamento ambientale. Inquinanti ambientali in diversi tipi di alimenti, come pesticidi nei frutti come fragole e verdure a foglia verde come spinaci, bisfenolo A nei contenitori di plastica di alimenti e bevande, diossine negli alimenti grassi, idrocarburi policiclici aromatici prodotti quando la carne viene grigliata o affumicata ad alte temperature e il mercurio in diversi tipi di frutti di mare come lo sgombro reale e il pesce spada, sono stati associati a cambiamenti dei segni epigenomici e dell'espressione genica. Tali esposizioni, specialmente durante lo sviluppo iniziale, possono causare vari problemi di salute.

 

Per ulteriori informazioni sulla connessione tra nutrizione ed epigenoma, leggi questo articolo:

Nutrizione ed epigenoma

 


 

La nutrizione è uno dei fattori ambientali più conosciuti associati ai cambiamenti nei segni epigenomici e nell'espressione genica. I nutrienti essenziali presenti nei diversi tipi di alimenti che mangiamo vengono metabolizzati e trasformati in molecole per essere utilizzati per l'energia dal corpo umano. Una via metabolica è responsabile della creazione di gruppi metilici, importanti segni epigenetici che regolano la nostra espressione genica e segni epigenomici. I nutrienti essenziali, tra cui vitamine del gruppo B, SAM-e (S-Adenosil metionina) e acido folico sono componenti fondamentali nella metilazione del DNA. Le diete ricche di questi nutrienti essenziali possono cambiare rapidamente i segni epigenetici e l'espressione genica, specialmente durante lo sviluppo iniziale. Inoltre, aggiungere una varietà di cibi buoni a un frullato può essere un modo semplice e veloce per aggiungere nutrienti essenziali alla tua dieta. Di seguito è riportata una ricetta facile e veloce per frullare i tuoi geni. - Dr. Alex Jimenez DC, CCST Insights

 


 

Immagine del succo di verdure allo zenzero.

 

Succo di Ginger Greens

Porzioni: 1
Tempo di cottura: 5-10 minuti

• Cubetti di ananas a tazza 1
• 1 mela, affettata
• Manopola 1-inch di zenzero, sciacquata, sbucciata e tritata
• 3 tazze di cavolo, risciacquate e grossolanamente tritate o strappate
• 5 tazze di bietole, sciacquate e tritate o strappate

Succhi tutti gli ingredienti in uno spremiagrumi di alta qualità. Va servito immediatamente.

 


 

Immagine di frullato con fiori e foglie di nasturzio.

 

Aggiungi nasturzio ai tuoi frullati

 

L'aggiunta di fiori e foglie di nasturzio a qualsiasi frullato può aggiungere ulteriori nutrienti. Queste deliziose piante sono facili da coltivare e l'intera pianta è commestibile. Le foglie di nasturzio sono ricche di vitamina C, che è essenziale per un sistema immunitario sano e contengono anche calcio, potassio, fosforo, zinco, rame e ferro. Secondo gli operatori sanitari, l'estratto di fiori e foglie ha effetti antimicrobici, antimicotici, ipotensivi, espettoranti e antitumorali. Gli antiossidanti nel nasturzio da giardino si verificano a causa del suo alto contenuto di composti come antociani, polifenoli e vitamina C. Grazie al suo ricco contenuto fitochimico e alla sua composizione elementare unica, il nasturzio da giardino può essere utilizzato nel trattamento di una varietà di problemi di salute, tra cui problemi respiratori e digestivi. Per non parlare, i fiori e le foglie sembrano assolutamente adorabili nei frullati.

 


 

Lo scopo delle nostre informazioni è limitato a problemi di chiropratica, muscoloscheletrici e di salute nervosa o articoli, argomenti e discussioni di medicina funzionale. Utilizziamo protocolli sanitari funzionali per il trattamento di lesioni o disturbi dell'apparato muscolo-scheletrico. Il nostro ufficio ha fatto un ragionevole tentativo di fornire citazioni di supporto e ha identificato gli studi di ricerca pertinenti o studi a supporto dei nostri posti. Facciamo anche copie degli studi di ricerca di supporto disponibili al consiglio e / o al pubblico su richiesta. Per discutere ulteriormente l'argomento sopra, non esitate a chiedere Il dottor Alex Jimenez o contattaci al 915-850-0900.

 

A cura del Dr. Alex Jimenez DC, CCST

 

Riferimenti:

 

  • Kirkpatrick, Bailey. "L'epigenetica, la nutrizione e la nostra salute: in che modo ciò che mangiamo potrebbe influire sui tag del nostro DNA." Che cos'è l'epigenetica?, Che cos'è l'epigenetica? Media, 11 maggio 2018, http://www.whatisepigenetics.com/epigenetics-nutrition-health-eat-affect-tags-dna/.
  • Li, Shizhao, et al. "La dieta epigenetica: una barriera contro l'inquinamento ambientale". Sulla biologia, BMC Media, 23 maggio 2019, blogs.biomedcentral.com/on-biology/2019/05/20/the-epigenetics-diet-a-barrier-against-environmental-pollution/.
  • Imparare. Personale di genetica. "Nutrizione e epigenoma". Imparare. Genetica, Impara. Genetics Media, learn.genetics.utah.edu/content/epigenetics/nutrition/.

 

Everbright Wellness El Paso
WEBINAR di eventbrite®

Storia funzionale online di Medicince
ESAME DI MEDICINA FUNZIONALE ONLINE 24 • 7

Storia in linea
STORIA ONLINE 24 • 7

COMODAMENTE ONLINE 24 • 7